Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Lazio - Milan 1-1: pagelle rossonere

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Partitaccia tra squadracce, o partitella tra squadrette.
Pareggino in fondo equo, forse più stretto alla Lazio che al Milan, ma non saprei. Primo tempo di qualità pessima, secondo con il consueto calo atletico del Milan e la Lazio che si fa un po’ più intraprendente, ma senza fare niente di che.
Ma sì.. Pareggino tra squadrette, giusto così.
Stendo un velo  pietoso sulla settimana di follia della società Milan, che dopo due mesi mette sulla graticola il salvatore della patria, e ancora non si rassegna a capire che se la squadra fa questi risultati è in primis colpa di una austerity senza logica, che ha portato ad essere leader carismatico indiscusso uno che (anche se stasera ha giocato bene) nel Real Madrid degli ultimi anni ha visto molto più panchina e tribuna che campo.
Con Seedorf di deve aprire un progetto, con logica, con valorizzazione dei giovani, con la dichiarata rinuncia ad obiettivi fantasmagorici grazie a quattro parametri zero di vecchia gloria.
Se lo si manda via adesso, vuol dire che l si è scelto a caso, come se fosse uno sciamano.
E allora non mi resta che dire che chi deve levare le tende e in fretta è la società, ormai incapace di ogni gestione all’altezza del nome Milan.

Amelia 6: Gonzalez gli segna in  mischia dall’area piccola. Nessun errore nelle altre circostanze, nessuna però degna di nota.
De Sciglio 5: Totalmente assente in fase propositiva, messo in gravi difficoltà da Keita, confuso e inefficace, ha anche la colpa di farsi uccellare da Gonzalez che gli sbuca davanti e segna l’1-1.
Rami 6: In assenza di Montolivo l’azione viene impostata sempre dai centrali difensivi con lanci lunghi. In questa fase Rami non ne fa uno decente. In difesa è irruente come al solito, non brilla per sicurezza ma porta a casa la sufficienza.
Mexes 6: Vedi sopra, ma lui nell’impostazione è decisamente più capace. E’  finalmente in partita con impegno, e spessissimo è piazzato al meglio per sbrogliare situazioni pericolose. Però anche lui è anticipato da Biglia che devia per il gol di Gonzalez e poco dopo lascia Candreva troppo libero di tirare, per fortuna alto.
Constant 5,5: Meglio dell’ultimo Emanuelson, ma lontano dalle buone prestazioni dell’anno scorso. Propone poco e male. In difesa anche lui con Mexes lascia a Candreva il match-point, e a volte balla di brutto, ma è provvidenziale nel recuperare su Gonzalez ormai solo poco dopo il pareggio.
Essien 6: Con lui si gioca in dieci e mezzo. Non allunga mai il passo, non fa mai niente che non sia un comodo passaggio indietro o laterale a due metri. Dato che il ritmo è da amichevole estiva, non sfigura del tutto, e fa anche un buon recupero difensivo. Ma sembra uno di 40 anni.
De Jong 6,5: Sta tornando su buoni livelli. Non è partita di gran ritmo, quindi riesce quasi sempre ad essere dove deve, e a fare la cosa giusta. Solo all’ultimissimo minuto si fa saltare da Keita, ma fino ad allora ci ha messo cuore e polmoni.
Honda 5,5: Solita partitella senza infamia e senza lode, senza nessuno sprazzo, come un comprimario qualunque. Ma quando Kakà gli mette sulla testa una gran punizione, tutto solo la sparacchia alta come un brocco.
Poli 6,5: Non c’è dubbio che sia uno dei pochi su cui puntare ad occhi chiusi per gli anni a venire. Corsa, grinta, rabbia e anche qualità. Bella palla per Kakà nel primo tempo, e moto perpetuo in una posizione che non si capisce bene, così finisce per essere dappertutto. Ci mancherà di brutto a Firenze.
Kakà 6,5: Il gol è in realtà un cross deviato in autogol. Ma a parte quello stasera fa bene, correndo con senno e in modo utile. Bellissima punizione messa sulla testa di Honda che la spreca, e piglio da leader per tutta la partita.
Pazzini 6: Sta a guardare palloni assurdi che lo sorvolano per quasi tutta la partita. Lotta come può, e quando una palla vagante gli arriva nei pressi, anticipa benissimo Berisha di esterno destro, ma va alta (era difficilissima).

Balotelli 5,5: Il gran palo che prende è ancora lì che si fa medicare… Un bel cross che propizia un’occasione per Pazzini. Ma in più di 40 minuti è poco: il resto sono i soliti voli per terra, i soliti colpi di tacco inutili… Sembra sfiduciato, e lo credo bene, con quel che gli hanno detto. Davvero non capisco cosa serva al Milan e ai suoi tifosi distruggerlo.
Muntari 6: Venti minuti al posto di Poli con buon ritmo e volontà. Peccato che sul cross di Balotelli non riesca a fare la cosa giusta.
Bonera sv: Pochi minuti al posto di De Sciglio.

Seedorf: A questo punto non so quanto addebitare a lui sulla formazione, e quanto al “commissariamento”. Io non partirei mai senza Balotelli nell’undici titolare, vista la squadra che abbiamo. Condivido le scelte difensive, non condivido Essien ancora titolare: è davvero imbarazzante.
Spero solo che Clarence abbia il tempo di mettersi alla prova davvero, dall’inizio di una stagione, e con un squadra costruita in modo tale che anche lui abbia voce in capitolo.

2
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
certo che vedere il Milan di questi tempi e perdersi come abbiamo fatto stasera(anche se spesso con amici abbiamo fatto zapping) un Real -Barca vuol dire solo una cosa......siamo matti.....
Pero' e' anche una bella cosa, stasera a Roma cerano tanti milanisti e si sentivano, complice anche la protesta dei laziali contro Lotito, significa che i tifosi rossoneri non hanno dimenticato i tempi bui in cui si seguiva il Milan anche in B e forse in questi momenti si ritrova ancora piu' attaccamento alla squadra.
Alla faccia di automalox e delle sue strampalate teorie.

3
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
Che vi avevo detto? Occhio che ad inserire un giovane allenatore in questo puttanaio lo bruci
Io vi giuro non lo so se Seedorf sia bravo o no....magari lo è ....ma come diavolo fai a dimostrarlo in questo puttanaio senza senso alcuno? Qui non manca l'idea di gioco ma mancano giocatori giusti al posto giusto che sappiano usare l'Attrezzo di lavoro
....ora lo mettono pure sotto tutela....ma che gran cazzata
Secondo me Galliani antipatico o no è un grande nella gestione economica finanziaria....ma deve essere tenuto lontano dalle decisioni tecniche

4
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:Che vi avevo detto? Occhio che ad inserire un giovane allenatore in questo puttanaio lo bruci
Io vi giuro non lo so se Seedorf sia bravo o no....magari lo è ....ma come diavolo fai a dimostrarlo in questo puttanaio senza senso alcuno? Qui non manca l'idea di gioco ma mancano giocatori giusti al posto giusto che sappiano usare l'Attrezzo di lavoro
....ora lo mettono pure sotto tutela....ma che gran cazzata
Secondo me Galliani antipatico o no è un grande nella gestione economica finanziaria....ma deve essere tenuto lontano dalle decisioni tecniche



perfettamente daccordo, tra l'altro aggiungo che se questi cretini di dirigenti la vogliono buttare sul piano dei riisultati, il Milan al momento dell'esonero di Allegri aveva 6 punti di vantaggio sulla terzultima e la squadra stava filando tranquillamente verso la zona calda della classifica, Con Seedorf i punti di vantaggio sono raddoppiati e in classifica siamo molto piu' tranquilli...quindi che non gli rompessero le palle.

5
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Amelia 6: Incolpevole nel goal, unico errore un rinvio mettendo in difficoltà Mexes.
De Sciglio 5: Poca spinta, resta a guardare Gonzalez che segna il pareggio.
Rami 6: Regge bene fino al goal nel quale è parzialmente colpevole.
Mexes 6,5: Sempre al posto giusto, molti recuperi decisivi.
Constant 5,5: Un abisso rispetto ad Emanuelson, avanti si fa vedere abbastanza anche se non sempre in maniera precisa. Dietro non ineccepibile, ma con Emanuelson, Candreva avrebbe fatto fare decine di goal alla Lazio.
Essien 6: Con lui si gioca in dieci e mezzo. Non allunga mai il passo, non fa mai niente che non sia un comodo passaggio indietro o laterale a due metri. Dato che il ritmo è da amichevole estiva, non sfigura del tutto, e fa anche un buon recupero difensivo. Ma sembra uno di 40 anni.
De Jong 6,5: Notevolmente meglio delle ultime uscite, torna su buoni livelli, recupera molti palloni e protagonista anche di un buon lancio per Pazzini.
Honda 5: Da ricordare due tiri e un goal mangiato, per il resto passeggia in campo.
Poli 6,5: Ancora il migliore dei rossoneri, corre, lotta, recupera palloni, triangola di classe con i compagni, le sue incursioni creano sempre preoccupazioni per gli avversari, nel secondo tempo cala fisicamente.
Kakà 6,5: Gol fortunato, ma buona partita, si fa vedere sempre alla partenza dell'azione, molte giocate utili. In crescita.
Pazzini 6: non gli arriva mai una palla giocabile, ma quasi pesca il jolly su un pallone di Muntari mandandolo di poco alto.

Balotelli 6,5: Gran tiro che però si infrange sul palo e bel cross per Muntari.
Muntari 6: Se solo avesse fatto meglio sul cross di Balotelli...
Bonera s.v.

Seedorf 6: poco gioco, ma strappa un importante punto a Roma.

6
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@euvitt ha scritto:Che vi avevo detto? Occhio che ad inserire un giovane allenatore in questo puttanaio lo bruci
Io vi giuro non lo so se Seedorf sia bravo o no....magari lo è ....ma come diavolo fai a dimostrarlo in questo puttanaio senza senso alcuno? Qui non manca l'idea di gioco ma mancano giocatori giusti al posto giusto che sappiano usare l'Attrezzo di lavoro
....ora lo mettono pure sotto tutela....ma che gran cazzata
Secondo me Galliani antipatico o no è un grande nella gestione economica finanziaria....ma deve essere tenuto lontano dalle decisioni tecniche

Ma infatti, prendere ora Seedorf aveva senso solo allo scopo di fargli prendere confidenza con i giocatori, così da pianificare a ragion veduta il prossimo biennio di rifondazione, dando per scontato che peggio che con Allegri non si poteva andare.
Metterlo in discussione per i risultati dopo 2 mesi è follia pura, ed è segno evidente della totale confusione mentale della famiglia proprietaria, più che di Galliani.

7
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Don Chisciotte 83 ha scritto:  ....
Essien 6: Con lui si gioca in dieci e mezzo. Non allunga mai il passo, non fa mai niente che non sia un comodo passaggio indietro o laterale a due metri. Dato che il ritmo è da amichevole estiva, non sfigura del tutto, e fa anche un buon recupero difensivo. Ma sembra uno di 40 anni.
....

Questo è plagio bello e buono!!!!   sorriso

8
rebel
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@nonsidirebbe ha scritto:

Ma infatti, prendere ora Seedorf aveva senso solo allo scopo di fargli prendere confidenza con i giocatori, così da pianificare a ragion veduta il prossimo biennio di rifondazione, dando per scontato che peggio che con Allegri non si poteva andare.
Metterlo in discussione per i risultati dopo 2 mesi è follia pura, ed è segno evidente della totale confusione mentale della famiglia proprietaria, più che di Galliani.

Quindi in questo campionato e in coppa Seedorf poteva anche perderle tutte tanto lo scopo era quello di "fargli prendere confidenza con i giocatori"? Capisco odiare Allegri ma dire che uno che si presenta dicendo "è arrivato l'antivirus" e poi fa delle gran figure barbine non vedo in base a quale criterio possa essere riconfermato.

Poi io per scontato non darei niente perchè le cifre parlano chiaro:

Il Milan di Allegri Vs. Il Milan di Seedorf (BILANCIO NUMERICO)

Allegri (da Milan-PSV a Sassuolo-Milan):

Partite disputate: 27
Vittorie: 8 (il 29.63% delle sfide totali)
Pareggi: 11 (40.74%)
Sconfitte: 8 (29.63%)
Gol fatti: 43 (1.59 a partita)
Gol subiti: 36 (1.33)

Seedorf (da Milan-Verona a Milan-Parma):

Partite disputate: 12
Vittorie: 4 (33.33%)
Pareggi: 1 (8.33%)
Sconfitte: 7 (58.33%)
Gol fatti: 19 (1.58)
Gol subiti: 12 (1)

Fonte: www.ilveromilanista.it

9
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
diciamo anche che il Milan di Allegri era in piena zona retrocessione ed il Milan di Seedorf e' a centroclassifica o me lo sto inventando io?

10
rebel
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Se non erro quando Allegri è stato esonerato il Milan era undicesimo, ora è dodicesimo.
Quindi direi che se non è più in zona retrocessione è per demerito delle altre, non certo per merito del MIlan.

Delle 4 partite vinte da Seedorf ricordiamoci anche che una buona parte sono state vinte per delle gran botte di culo.

11
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@rebel ha scritto:Se non erro quando Allegri è stato esonerato il Milan era undicesimo, ora è dodicesimo.
Quindi direi che se non è più in zona retrocessione è per demerito delle altre, non certo per merito del MIlan.

Delle 4 partite vinte da Seedorf ricordiamoci anche che una buona parte sono state vinte per delle gran botte di culo.



si, ma ho visto piu' sprazzi di bel gioco in queste poche partite (Milan-Juve, Milan-Atletico, Samp-Milan) che negli ultimi 2 orribili anni di Allegri (a livello di gioco ci metto anche il terzo posto a suon di rigori dello scorso anno)

12
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
@nonsidirebbe ha scritto:
@Don Chisciotte 83 ha scritto:  ....
Essien 6: Con lui si gioca in dieci e mezzo. Non allunga mai il passo, non fa mai niente che non sia un comodo passaggio indietro o laterale a due metri. Dato che il ritmo è da amichevole estiva, non sfigura del tutto, e fa anche un buon recupero difensivo. Ma sembra uno di 40 anni.
....

Questo è plagio bello e buono!!!!   sorriso

ahahaha ho fatto copia incolla sbagliato ahhaahha

13
rebel
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:
@rebel ha scritto:Se non erro quando Allegri è stato esonerato il Milan era undicesimo, ora è dodicesimo.
Quindi direi che se non è più in zona retrocessione è per demerito delle altre, non certo per merito del MIlan.

Delle 4 partite vinte da Seedorf ricordiamoci anche che una buona parte sono state vinte per delle gran botte di culo.



si, ma ho visto piu' sprazzi di bel gioco in queste poche partite (Milan-Juve, Milan-Atletico, Samp-Milan) che negli ultimi 2 orribili anni di Allegri (a livello di gioco ci metto anche il terzo posto a suon di rigori dello scorso anno)

Mah, de gustibus...

Sembra che ai milanisti i risultati facciano schifo, ci si accontenta del bel gioco (tutto da dimostrare, peraltro).

Io so che l'anno scorso abbiamo rifilato due gol al Barcellona e quella partita me la ricordo con più piacere della sconfitta (in casa) con l'Atletico.

14
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
@orvix ha scritto:
@rebel ha scritto:Se non erro quando Allegri è stato esonerato il Milan era undicesimo, ora è dodicesimo.
Quindi direi che se non è più in zona retrocessione è per demerito delle altre, non certo per merito del MIlan.

Delle 4 partite vinte da Seedorf ricordiamoci anche che una buona parte sono state vinte per delle gran botte di culo.



si, ma ho visto piu' sprazzi di bel gioco in queste poche partite (Milan-Juve, Milan-Atletico, Samp-Milan) che negli ultimi 2 orribili anni di Allegri (a livello di gioco ci metto anche il terzo posto a suon di rigori dello scorso anno)
lo vuoi Zeman? ....è libero come l'aria  rotolarsi dal ridere 

15
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@rebel ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:

Ma infatti, prendere ora Seedorf aveva senso solo allo scopo di fargli prendere confidenza con i giocatori, così da pianificare a ragion veduta il prossimo biennio di rifondazione, dando per scontato che peggio che con Allegri non si poteva andare.
Metterlo in discussione per i risultati dopo 2 mesi è follia pura, ed è segno evidente della totale confusione mentale della famiglia proprietaria, più che di Galliani.

Quindi in questo campionato e in coppa Seedorf poteva anche perderle tutte tanto lo scopo era quello di "fargli prendere confidenza con i giocatori"? Capisco odiare Allegri ma dire che uno che si presenta dicendo "è arrivato l'antivirus" e poi fa delle gran figure barbine non vedo in base a quale criterio possa essere riconfermato.

Poi io per scontato non darei niente perchè le cifre parlano chiaro:

Il Milan di Allegri Vs. Il Milan di Seedorf (BILANCIO NUMERICO)

Allegri (da Milan-PSV a Sassuolo-Milan):

Partite disputate: 27
Vittorie: 8 (il 29.63% delle sfide totali)
Pareggi: 11 (40.74%)
Sconfitte: 8 (29.63%)
Gol fatti: 43 (1.59 a partita)
Gol subiti: 36 (1.33)

Seedorf (da Milan-Verona a Milan-Parma):

Partite disputate: 12
Vittorie: 4 (33.33%)
Pareggi: 1 (8.33%)
Sconfitte: 7 (58.33%)
Gol fatti: 19 (1.58)
Gol subiti: 12 (1)

Fonte: www.ilveromilanista.it

Io paragono le partite di campionato, e solo quelle, dove Seedorf ha fatto 2 punti in più contro gli stessi avversari (magra consolazione, lo so).
Se conti la Coppa Italia con lo Spezia, o il girone di Champions e gli ottavi, allora i numeri sono quelli che dici tu.
Non dico che Seedorf potesse perdere tutte le partite. Per me non doveva venire adesso, ma se fosse arrivato a giugno, senza avere mesi di consuetudine con la rosa attuale, per poter delineare un progetto, si sarebbe perso tempo.
Ma se la società si aspettava risultati eclatanti e già lo mette sulla graticola perchè non arrivano, vuol dire che ancora non si rassegnano a capire che con i Traore, i Niang ecc ecc nessuno può fare grandi risultati, e allora vanno cacciati loro, non l'allenatore.
Inoltre sono d'accordo con Orvix: l'andata cob l'Atletico e la partita con la Juve sono state giocate molto bene, e si sono perse di sfiga, più che se ne siano vinte di fortuna in altri casi... Logico che se anche giochi bene e poi perdi così, il morale va sotto i tacchi.
Mettiamoci anche la contestazione della curva, il casino in società, il mirino sempre su Balotelli, e ci troviamo in  questo stato.

16
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.