Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Stop al massacro degli agnelli

Condividi 

Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 3]

1
NinfaEco
NinfaEco
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Nessuna tradizione può giustificarlo.
Dalla pagina fb del forum.

http://firmiamo.it/stop-massacro-di-agnelli-a-pasqua#



Credo poco alle petizioni... ma nel dubbio ho firmato.

2
Zadig
Zadig
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
non mi piace l'abbacchio, quindi l'appoggio.

3
FUCKTOTUM
FUCKTOTUM
Viandante Storico
Viandante Storico
Che minchiata, con che sostituiamo, pollo o vitello?

4
Mononeurone
Mononeurone
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Eio che credevo volessero fare fuori Lapo....

5
laura18
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@NinfaEco ha scritto:Nessuna tradizione può giustificarlo.
Dalla pagina fb del forum.

http://firmiamo.it/stop-massacro-di-agnelli-a-pasqua#



Credo poco alle petizioni... ma nel dubbio ho firmato.

Invece si Ninfa(parlando di tradizioni)...Tutto ha inizio con il Vecchio Testamento ,quando gli egizi si rifiutarono di liberare gli ebrei,Dio mando le dieci piaghe,e per proteggere gli ebrei da esse disse loro di sacrificare ognuno un agnello e il loro sangue usarlo per ungere porte e finestre-Il 14 di Aprile,ogni famiglia giudea ha sacrificato un agnello,e dopo aver usato il sangue per proteggere le loro case,la carne l'hanno mangiata con erbe amare e pane azzimo.Nel Esodo ,Dio chiese ad Mosè di tenere viva questa celebrazione.."prendete un agnello non piu vecchio di un anno,maschio,e il 14-o giorno di Aprile lo sacrificate verso sera.Usate il suo sangue per ungere le porte e le finestre delle case dove sarà mangiato,cucinatelo sul fuoco (non bollito)e mangiatelo con erbe amare,e pan azzimo.(simbolo della miseria e schiavitù subite).Questo per gli ebrei..

Per i cristiani invece è il simbolo della resurrezione di Gesù..(simbolicamente il sacrificio di un agnello è vissuto come il sacrificio che Gesù ha fatto per noi)Gesù e visto coma l'agnello di Dio ,che ha sacrificato se stesso per la nostra salvezza.Non è proprio una tradizione cristiana,e può essere che non abbia nessuna giustificazione,ma è tradizione millenaria in tutti i paesi cristiani che hanno adottato questa tradizione dagli ebrei penso..Io non mangio agnello,ma non potrei mai pretendere che gli altri non lo facciano..E come pretendere di non festeggiare Natale siccome una festa di origini pagane e non cristiana..

6
paolo iovine
paolo iovine
Viandante Mitico
Viandante Mitico
dio non centra, sono le solite stronzate vegane.

Stop al massacro degli agnelli  Images?q=tbn:ANd9GcQPNKEdfUZoYqcxYcnTuxT78Ah2x3AbBkfSgHZRv2RjCOozfLq5


Stop al massacro degli agnelli  Ricetta-agnello-al-forno

7
xmanx
xmanx
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@NinfaEco ha scritto:Nessuna tradizione può giustificarlo.
Dalla pagina fb del forum.
http://firmiamo.it/stop-massacro-di-agnelli-a-pasqua#
Credo poco alle petizioni... ma nel dubbio ho firmato.

Sono d'accordo sul concetto "Nessuna tradizione può giustificarlo".

Il sacrificio di un animale è un gesto molto antico, che si perde nella notte dei tempi.
Nasce in un contesto "pastorale", cioè fatto di comunità dedite all'allevamento.
Non c'è dubbio che la situazione è molto cambiata...e sono cambiati anche i numeri.

Io credo che le feste sono importanti e lo sono anche i simboli.
Tuttavia i simboli possono benissimo cambiare, se ci sono dei motivi plausibili.
Ed evitare lo sterminio di 2 milioni di agnelli è un motivo molto solido e concreto.
D'altra parte chi si attacca ai simboli non ha capito niente della festa.

E' ovvio che i simboli sono importanti in una festa. Io non dico mica di eliminarli.
Ma penso che una visione adulta possa creare dei simboli più adeguati alla consapevolezza moderna.
Senza nulla togliere alla importanza che si attribuisce a una festa.  echeneso 

8
laura18
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Per Pasqua tutti a mangiare gli spaghetti di soia e l'anatra alla Pekinese visto che gli agnelli non vanno sacrificati..  Sorriso Scemo 

9
xmanx
xmanx
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Laura...sono più importanti i simboli, o ciò che essi indicano e rappresentano?
E' importante soffermarsi sul dito che indica la Luna o piuttosto sulla Luna?
eh?
La Luna la puoi indicare con un dito, con un bastone o con un mestolo.
Perchè quello che conta non è cosa usi per indicare la Luna...ma è guardare la Luna.

Open your mind.  echeneso 

10
FUCKTOTUM
FUCKTOTUM
Viandante Storico
Viandante Storico
@xmanx ha scritto:
Ed evitare lo sterminio di 2 milioni di agnelli è un motivo molto solido e concreto.
D'altra parte chi si attacca ai simboli non ha capito niente della festa.
 

Ma lo sai quanti tuoi parenti polli vengono uccisi ogni giorno? Poco meno di un milardo e per la becera, ancestrale, tradizione della nutrizione quotidiana. E tu stai a pensà a 2 milioni di agnelli per Pasqua?
Un pò do solidiarietà di specie, che cazzo! Ti manca proprio la vision... Stop al massacro degli agnelli  73990920



Ultima modifica di FUCKTOTUM il Mar 11 Mar 2014 - 13:34, modificato 1 volta

11
laura18
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@xmanx ha scritto:Laura...sono più importanti i simboli, o ciò che essi indicano e rappresentano?
E' importante soffermarsi sul dito che indica la Luna o piuttosto sulla Luna?
eh?
La Luna la puoi indicare con un dito, con un bastone o con un mestolo.
Perchè quello che conta non è cosa usi per indicare la Luna...ma è guardare la Luna.

Open your mind.  echeneso 
Che fai? Dovè X che parlava ieri d'Identità, tradizione, etc? Chi sei tu?  Suspect ...My mind is wide open.. Yours seems to be confused 24/7..

12
xmanx
xmanx
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
fotter, la nutrizione quotidiana non è una tradizione, ma un necessità sacrosanta.
uccidere 2 milioni di agnelli nel giro di una settimana avrebbe una sua giustificazione, se fosse per necessità alimentare.
ma non lo è.

come diceva mio nonno: "anche cambiare tradizioni fa parte della tradizione".

ovviamente questa è solo una delle possibili chiavi di lettura.
poi ognuno fa quello che vuole.
ammesso e non concesso che faccia davvero quello che vuole.

13
FUCKTOTUM
FUCKTOTUM
Viandante Storico
Viandante Storico
@xmanx ha scritto:fotter, la nutrizione quotidiana non è una tradizione, ma un necessità sacrosanta.
uccidere 2 milioni di agnelli nel giro di una settimana avrebbe una sua giustificazione, se fosse per necessità alimentare.
ma non lo è.

come diceva mio nonno: "anche cambiare tradizioni fa parte della tradizione".

ovviamente questa è solo una delle possibili chiavi di lettura.
poi ognuno fa quello che vuole.
ammesso e non concesso che faccia davvero quello che vuole.


eh si perchè gli agnelli non ce li pappiamo. Sai quanti vitelli e polli e pesci e polipi e cozze si salvano per grazie al sacrificio di questi poveri martiri belanti?

Poi mi spieghi che c'ha di pù l'agnello Pasquale rispetto qll'agnello Michele che ti magni in versione abbacchio alla scottadito?

14
xmanx
xmanx
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@laura18 ha scritto:
@xmanx ha scritto:Laura...sono più importanti i simboli, o ciò che essi indicano e rappresentano?
E' importante soffermarsi sul dito che indica la Luna o piuttosto sulla Luna?
eh?
La Luna la puoi indicare con un dito, con un bastone o con un mestolo.
Perchè quello che conta non è cosa usi per indicare la Luna...ma è guardare la Luna.

Open your mind.  echeneso 
Che fai? Dovè X che parlava ieri d'Identità, tradizione, etc? Chi sei tu?  Suspect ...My mind is wide open.. Yours seems to be confused 24/7..

L'identità non è nelle tradizioni, ma nei valori che quelle tradizioni esprimono. Tenendo fermi i valori, le tradizioni possono anche cambiare (se vi sono reali e fondati motivi). Le tradizioni sono una convenzione...e si possono benissimo adeguare ai tempi. Tenendo ben presente che i valori (cioè l'identità), invece, non si cambiano.

15
laura18
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Sta storia di cambiare tradizione può essere tradizione ricordatela quando invece della Pasqua festeggerai il Ramadan..

16
FUCKTOTUM
FUCKTOTUM
Viandante Storico
Viandante Storico
@laura18 ha scritto:Sta storia di cambiare tradizione può essere tradizione ricordatela quando invece della Pasqua festeggerai il Ramadan..

 sparirecesso  voglio morire prima  sparirecesso 

(sulla patonza non infibulata, if possible)

17
xmanx
xmanx
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@FUCKTOTUM ha scritto:
@xmanx ha scritto:fotter, la nutrizione quotidiana non è una tradizione, ma un necessità sacrosanta.
uccidere 2 milioni di agnelli nel giro di una settimana avrebbe una sua giustificazione, se fosse per necessità alimentare.
ma non lo è.

come diceva mio nonno: "anche cambiare tradizioni fa parte della tradizione".

ovviamente questa è solo una delle possibili chiavi di lettura.
poi ognuno fa quello che vuole.
ammesso e non concesso che faccia davvero quello che vuole.


eh si perchè gli agnelli non ce li pappiamo. Sai quanti vitelli e polli e pesci e polipi e cozze si salvano per grazie al sacrificio di questi poveri martiri belanti?

Poi mi spieghi che c'ha di pù l'agnello Pasquale rispetto qll'agnello Michele che ti magni in versione abbacchio alla scottadito?
dal punto di vista del risultato finale non c'è nessuna differenza, su questo hai ragione.
la differenza sta sempre nel "perchè".
caro fotter....è il perchè la vera fonte del potere.  echeneso 

comunque hai ragione. non ha senso farne una guerra ideologica...nè in un senso nè nell'altro.
e non c'è nessun giudizio nei confronti di nessuno.

semplicemente, per quanto mi riguarda, uccidere due milioni di agnelli in una settimana per "rispettare una tradizione" a me sembra un motivo futile. Si può benissimo feteggiare la Pasqua facendo ricorso a una "tradizione diversa".
ma questo risiede in una visione delle cose secondo la quale uccidere un animale non è una cosa indifferente. E' un po' il concetto della uccisione di quella giraffa in quello zoo. Quella giraffa sarebbe morta comunque....ma è il "perchè" il punto centrale.

E comunque su una cosa hai ragione. Fare una petizione non serve a nulla. Assume i connotati di una guerra ideologica e non mi sembra proprio il caso.
Diciamo che in questo caso ha più senso che rimanga una scelta personale.

Infatti la petizione non l'ho firmata.

18
xmanx
xmanx
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@laura18 ha scritto:Sta storia di cambiare tradizione può essere tradizione ricordatela quando invece della Pasqua festeggerai il Ramadan..
bè, Lauretta...il ramadan è una tradizione che rimanda a un diverso sistema di valori.
e quel sistema di valori, qui, "no pasaran".  SGHIGNAZZARE 
puoi starne certa!

19
FUCKTOTUM
FUCKTOTUM
Viandante Storico
Viandante Storico
@xmanx ha scritto:
@FUCKTOTUM ha scritto:
@xmanx ha scritto:fotter, la nutrizione quotidiana non è una tradizione, ma un necessità sacrosanta.
uccidere 2 milioni di agnelli nel giro di una settimana avrebbe una sua giustificazione, se fosse per necessità alimentare.
ma non lo è.

Si ma a una necessità alimentare finisce col rispondere. Dici bene il "perchè" , perchè sti quattro cazzoni la menano con gli agnelli e non con, che so, la tradizione del bianco. Hai idea di quanto inquini sbiancare, per dirne una la carta da culo, per rispettare la "tradizione" del bianco immacolato, simbolo di purezza?
Non c'è nulla che inquini quanto la tecnologia del bianco basata essenzailmente sul cloro. Eppure non ci vorrebbe un cazzo a pulirsi il culo con carta non sbiancata chimicamente, cosa cambierebbe? Un beneamato cazzo gliene fotte qualcosa a qualcuno, no. Perchè?

20
xmanx
xmanx
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
hai ragione.
l'inquinamento è già di per sè una cosa da evitare a tutti i costi. E da limitare se proprio non è possibile evitarlo.
Ma l'inquinamento fatto per motivi futili è qualcosa di criminale.

Userei volentieri la carta nera.  SGHIGNAZZARE 

21
il pilota
il pilota
Viandante Storico
Viandante Storico
@Mononeurone ha scritto:Eio che credevo volessero fare fuori Lapo....
Anche a me erano venuti in mente quegli Agnelli...  facepalm 
 rotolarsi dal ridere rotolarsi dal ridere 

22
il pilota
il pilota
Viandante Storico
Viandante Storico
@laura18 ha scritto:Sta storia di cambiare tradizione può essere tradizione ricordatela quando invece della Pasqua festeggerai il Ramadan..
L'agnello non mi ha mai stuzzicato. Ma guai se mi toccano lo speck o il salame ungherese... cavernicolo 

Finirei col tenerne una pronta sotto il letto...  cavernicolo  cavernicolo 
Stop al massacro degli agnelli  Lupara

E se vogliono il gioco pesante... Lo usano loro, possiamo imparare anche noi!  evil bat 
Stop al massacro degli agnelli  RPG-7_detached

 cavernicolo  cavernicolo  cavernicolo  cavernicolo  cavernicolo 

23
Amarillis80
Amarillis80
Viandante Residente
Viandante Residente
e gli altri animali no??

24
il pilota
il pilota
Viandante Storico
Viandante Storico
@Amarillis80 ha scritto:e gli altri animali no??
Se si usa la pistola (già sulla semi-folgorazione ho qualche dubbio: spesso non funzia) o il classico "tiro del collo della gallina", la bestia va in incoscienza subito.
Ma l'agnello, almeno fino a una ventina d'anni fa, non veniva abbattuto con la pistola o la corrente perchè il cervello era pregiato e sia la pistola che la corrente lo avrebbero rovinato.
La petizione può nascere da questo. Ma il cervello è ancora consumabile?

Quando uno caccia il selvatico (cinghiale, cervo...) per poi mangiarselo, gli fa fare una fine rapida (se la mira è buona): bang! Un colpo e poi se lo seziona (se non sta in auto intero). Sempre la questione predatore-preda, poco da farci.

Se ci si mettono ritualismi, allora andiamo meno bene.

25
laura18
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Gli agnelli sono sempre stati sacrificati tagliandole la gola in modo veloce per non farli soffrire.. In tutto il mondo..

26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 3]

Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.