Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

cagliari-milan 1-2 pagelle rossonere

Condividi 

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
partita rocambolesca, che stavamo perdendo in maniera assurda dopo aver creato almeno 5 nitide occasioni da goal ed aver prodotto tutto sommato un buon gioco, il nuovo modulo non mi dispiace, e poi avere un centrocampista in piu' ,come ho piu' volte scritto, noin significa niente, preendiamo goal assurdi non perche' il centrocampo non copre ma solamente perche' abbiamo una difesa composta da diversi idioti....puoi' giocare anche con il 5-5-0 ma se poi regali i goal sui disimpegni....almeno cosi' si propone di piu'....
Amelia 4 : insieme a Gabriel deve fare le valigie, se non subito sicuramente a Giugno, mentre terrei Abbiati ma come riseva...pensate come siamo messi.....
De Sciglio 6.5 : buona prova oggi, sopratutto in fase difensiva
Bonera 4: ex giocatore, da giocatore non era neanche un granche'....
Rami 6: sgraziato ma mi sembra decente, diciamo alla pari di Silvestre, ovviamente riservissima in un Milan che sia Milan...
Emanuelson 5.5 : difensivamente un colabrodo, ma molto bravo in fase propositiva e con ottima tecnica, Urby lo terrei ma anche lui non puo' essere il terzino titolare di un Milan ai vertici, diciamo che nel ruolo preferisco un Antonelli o addirittura un Antonini qualsiasi anche se meno bravi
De Jong 6: il solito De Jong con tante belle interdizioni ma pochissima qualita'
Montolivo 5.5 : e' il suo ruolo e deve giocare sempre li', ma nel secondo tempo e' calato in maniera preoccupante
Honda 6.5: bravo tecnicamente, fa correre bene la palla, pericoloso sottoporta, buoni cross..gli manca un po' di freddezza sotto porta ma non e' un goleador
Kaka' 6.5: molto volitivo, tenace ne difendere palla, continuo nell'arco della partita, ovvio non e' piu' il Kaka' dei tempi d'oro ma in questo Milan e' titolarissimo
Robinho 5: parte bene, ma poi troppo fumoso ed evanescente
Balo 6.5 : buon impegno e la solita punizione magistrale...ma come prima punta non mi convince...forse non sente il ruolo e si sta convincendo sempre piu' che sia meglio giocare dietro le spalle della prima punta, vediamo, sicuramente meglio di Robinho in quel ruolo...
Pazzini 6.5: da profondita' e segna...forse il Pazzo deve giocare titolare con continuita' perche' poi alla fine e' uno che va in doppia cifra.
Muntari 6: puo' essere una buona alternativa a De jong, con un pizzico di tecnica in piu'
Abate 6: sembra recuperato
Seedorf 7 : lo merita perche' ha preso una squadra disastrata ed ha infilato 2 vittorie consecutive che mai avevamo ottenuto con la mentalita' di giocare ,per quanto possibile bene. La coppa italia non la considero . Anche se e' stato una grande centrocampista offensivo lo invito a cominciare a compilare la lista nera dei ns portieri-difensori...e' lunghissima, meglio che si avvantaggi subito.

2
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Sì, va bene, la vittoria è arrivata insperata negli ultimi minuti, dopo quasi un’ora di svantaggio.
Ma onestamente, la sconfitta sarebbe stata sfortunata e immeritata. Il Milan mi ha riconfermato quanto avevo già visto nelle prime due uscite di Seedorf: squadra più convinta, più offensiva, con tanta voglia di qualità, messa in campo anni luce meglio di quanto facesse il coglione di cui non voglio nemmeno più pronunciare il nome.
Non è un Milan guarito, né un grande Milan, ma è un Milan che fa il meglio che può, che non necessariamente è poco. Se si va in svantaggio è perché il gol del Cagliari è praticamente confezionato dal Milan. Se non si raddrizza la partita prima è perché, a fronte di una costante pericolosità, vengono sbagliate malamente palle gol a ripetizione (rispetto alla gestione del coglione, la differenza enorme è che le palle gol ci sono, e in abbondanza, e create sempre in modi diversi). Certo, si rischia anche di perdere, perché la difesa è la parte debole, ma sfido chiunque onestamente a dire che il Milan meritava di perdere.
Poi si è vinto, e “ai punti” è anche giusto, ma il Cagliari non è squadretta remissiva, e ha dato filo da torcere. Quindi anche un pari non sarebbe stato uno scandalo.
Avanti Clarence. Sia quel che sia, ma 6 punti in due partite li hai fatti. I ragazzi ti seguono e si vede. Molti non sono campioni, alcuni giocano peggio di quel che potrebbero, ma rivedo una squadra per la quale sento la voglia di tifare, di esultare, e di soffrire. Una partita per volta. Ma la strada è giusta.

Amelia 5,5: Il gol del Cagliari è praticamente suo, con un rinvio criminale su Pinilla al limite dell’area. Peccato, perché in avvio aveva rimediato bene in uscita su Cossu ad una minchiata colossale di Bonera. Poi è ancora incerto nei rinvii, ma nello specchio della porta non arriva più niente.
De Sciglio 8: Credo sia la più bella partita che gli ho visto fare. Autorevole, continuo e qualitativo su entrambe le fasce. Mette in mezzo palloni ben giocati, in particolare da ricordare uno per Balotelli e un cross al bacio sulla testa di Honda, e non si fa mai superare. Sicuro e preciso nelle chiusure e nelle diagonali. Partita da leader.
Rami 6,5: Grazie anche al fatto che il Cagliari finisce quasi sempre per provare il traversone alto, regge la baracca e fa il suo dovere, respingendo tutto quel che passa dalle sue parti. Non è un campione di stile, e infatti lascia ad altri l’impostazione. Umile ma concentrato.
Bonera 5: Dopo Sassuolo, ci risiamo. Comincia al primo minuto con la minchiata che permette a Sau di dare a Cossu, anticipato da Amelia. Sul gol del Cagliari Sau lo fa ballare come una marionetta. Fa altre brutte figure (saltato dai rimbalzi, lisci su presunti rinvii, sempre in ritardo sull’uomo). Quando Pinilla sfiora il gol con un gran tiro a fil di palo, lui è ancora lì che cerca di capire dove sia andato il cileno dopo un semplice triangolo. Un paio di interventi decenti li fa anche, ma è assolutamente inadeguato.
Emanuelson 5,5: La sua fascia, battuta da Pisano, è quella dove il Cagliari ha vita più facile. Ho la sensazione che col nuovo modulo faccia più fatica, perché è chiamato più spesso di prima all’uno contro uno in chiusura. L’impegno c’è è anche la qualità: bella ripartenza con palla a Robinho, e altro suggerimento a Balotelli nel secondo tempo, ma la fase difensiva è precaria.
Montolivo 7: Sontuoso primo tempo, dove accoppia alla lucidità in manovra una grandissima efficacia in contenimento. Col passare del tempo cala il ritmo e qualche errore lo fa, ma non si arrende fino alla fine. Da ricordare un bel lancio per Balotelli nel primo tempo.
De Jong 6,5: Assatanato, entra spesso al limite, ma in modo regolare. La battaglia la conduce senza problemi, e non trema sul pressing cagliaritano. Protegge come si deve la difesa.
Honda 5: Deludente. Il gol mancato sparacchiando da brocco su Avramov su invito di Balotelli grida vendetta. E’ invece bravo di testa sul cross di De Sciglio, ma il portiere serbo reagisce da gatto.  Innesca un bel contropiede, ma dopo lo scambio con Robinho tira malissimo. Ma a parte gli episodi, è spessissimo fermato, perde molti palloni, è il meno rapido e il più spaesato del trio di trequartisti. Sì, batte bene i corner (tra cui quello decisivo) ma deve crescere, e molto. Visto oggi vale Birsa.
Kakà 6: All’inizio sembra la sua solita partita: chiama palla, si prende responsabilità, ma sbaglia tutti i dribbling e i passaggi.  Pian piano migliora, si trova con Balotelli, partecipa e recupera, punta sempre in avanti, e su colpo di testa deve salvare Astori. Sufficienza piena.
Robinho 5,5: A lunghi tratti è evanescente, anche se è quello dei tre che torna più spesso ad aiutare in difesa.  Quando non sbaglia banalmente però fa cose buone: scambio con Balotelli e bel tiro fuori di poco, invito allo stesso Balotelli, chiusura del triangolo a liberare Honda che sbaglia.
Balotelli 7: Altra ottima partita. Come contributo pratico, come atteggiamento, e come partecipazione al gioco. Cosa gli ha fatto Seedorf? Durerà così? Speriamo. E’ anche oggi il più pericoloso e determinato in avanti: pronti via e libera Robinho al tiro, poi liberato da Robinho scocca un gran tiro che Avramov respinge, invita Honda al gol, ma il giapponese sbaglia malamente, e soprattutto, dopo un paio di tentativi non riusciti, infila la punizione per il gol del 1-1. Un paio di errori li fa anche lui, quando non riesce a dare a Kakà su lancio di Montolivo, e più tardi con un tiraccio alto su invito di Kakà. Ma la bilancia pende decisamente dalla parte delle cose belle e importanti. Era diffidato, ammonito, salterà il Torino. Meglio il Torino che il Napoli…

Pazzini 6: E rieccolo il Pazzo decisivo! Rapace nel mettere dentro di suola sul corner di Honda, avvinghiato a Conti. In queste cose mi ricorda (in piccolo) Inzaghi. Non lo puoi perdere di vista, in area. Fuori dall’area invece è molto approssimativo.
Muntari 6: Rileva De Jong dando magari meno grinta ma più dinamismo.
Abate 6: Al posto di Emanuelson, con De Sciglio a sinistra. Onesta presenza.

Seedorf: Non capisco perché (almeno finchè è in rosa) non giochi Mexes.  Anche se è imprevedibile, è comunque meglio del Bonera di questi tempi.
Per il resto, il buono l’ho già detto: squadra messa in campo con logica e senza inutile modestia: le qualità tecniche davanti ci sono, e si gioca su quelle.  I cambi sono opportuni (io però avrei tolto Honda e non Robinho per mettere Pazzini, ma a conti fatti è stato meglio così), soprattutto Abate per Emanuelson, con conseguente chiusura della fascia sinistra da parte di De Sciglio. Così poi si ribalta il risultato.
Caso? Fortuna? Gli avversari diranno quello che vogliono. Io dico che se fortuna c’è stata, è stata meritata.

3
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
brutto episodio all'aeroporto di Cagliari, Nianggolan appena atterrato in visita alla famiglia viene aggredito da un gruppo di tifosi milanisti....bah...

4
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Amelia 4: La sua fortuna è che il Milan ha poi vinto, sennò sarebbe stato giustamente linciato. Inizia la partita con un passaggio che mette in difficoltà Bonera (che ci mette del suo), con palla recuperata dal Cagliari e pericolo subito. Poi un rinvio in fallo laterale e infine un rinvio assist a Pinilla, da cui arriva il goal dell'1-0 di Sau. Nel secondo tempo un altro rinvio sbilenco in fallo laterale. 0 parate, una sola uscita degna di nota.
De Sciglio 6,5: Cross molto pericolosi, tra cui il più importante che smarca Honda davanti al portiere cagliaritano. Si va vedere spesso avanti e dietro regge bene.
Rami 6,5: Brutto da vedersi, ma molto bravo di testa, attento e buone chiusure.
Bonera 4,5: Complice con Amelia della prima grossa occasione per Cossu a causa di un suo stop sbagliato. Poi qualche buono intervento, ma tantissimi errori, lisci in area, un continuo pericolo.
Emanuelson 6: In difesa soffre, anche perché Robinho non lo aiuta mai e lo lascia sempre con 2 avversari e lui non è certo un difensore impeccabile. Quando affonda però fa vedere la sua velocità e qualità. Nel secondo tempo Robinho raddoppia qualche volta in più e allora la situazione migliora un po'.
Montolivo 5,5: Buon primo tempo, poi nel secondo tempo scompare e commette anche qualche errore di troppo.
De Jong 5,5: Diversi recuperi grintosi, ma anche troppi errori e un suo errore anche oggi innesca il contropiede del Cagliari.
Honda 6: Sbaglia un goal a tu per tu con il portiere, dopo uno scambio con Balotelli, tanta voglia, molti scambi, veloce nelle ripartenze, bravo anche nel colpo di testa su assist di De Sciglio, parato da Avramov. Mette anche qualche bel cross. Il goal vittoria arriva da un suo corner.
Kakà 6,5: Non ha più quello scatto bruciante che ricordavamo, ma è preziosissimo, sempre presente. Entra in quasi tutte le azioni pericolose rossonere.
Robinho 5,5: Dalla sua parte il terzino fa quello che vuole, perché lui non si interessa alla fase difensiva, ma avanti in diverse occasioni è pericolo. Molto bello il tiro che sfiora l'incrocio su assist di Balotelli.
Balotelli 7: Rinato con Seedorf, come dicevo nella scorsa partita, ha cambiato atteggiamento e volontà, finché dura... Solito bel goal su punizione (ha fatto sembrare il goal quasi banale e facilissimo), e tanti scambi con i compagni. Non fa più simulazioni stupide, lotta e non protesta mai con l'arbitro. Praticamente un altro giocatore. Si fa ammonire dopo il goal per un gestaccio ai tifosi cagliaritani, ma è più che comprensibile la sua reazione. (tra l'altro mi sembra che questo trattamento dagli arbitri ce l'abbia solo lui...)

Pazzini 6,5: Bentornato! Entra e segna come l'anno scorso il goal decisivo. Bella girata su Conti su angolo di Honda.
Muntari s.v.
Abate s.v.

Seedorf 7. Altro Milan, molto più offensivo, costruisce moltissimo e soprattutto nei primi tempi, infiamma. Vittoria meritata, la squadra ora ha grinta e lotta fino alla fine. Balotelli con lui è rinato. Non capisco perché gioca Bonera o anche Rami invece di Mexes, che è decisamente più forte di entrambi. Certo la difesa è quello che è, ma su calcio d'angolo non becchiamo più goal e se non era per quell'idiota di Amelia, oggi non avremmo nemmeno subito goal.

5
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@euvitt ha scritto:brutto episodio all'aeroporto di Cagliari, Nianggolan appena atterrato in visita alla famiglia viene aggredito da un gruppo di tifosi milanisti....bah...

Caro mio. ti invidio perchè sei ancora capace di stupirti di fronte ad un episodio di imbecillità.
Io ormai non mi sorprendo più di niente....

6
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Don Chisciotte 83 ha scritto:
Montolivo 5,5: Buon primo tempo, poi nel secondo tempo scompare e commette anche qualche errore di troppo.
De Jong 5,5: Diversi recuperi grintosi, ma anche troppi errori e un suo errore anche oggi innesca il contropiede del Cagliari.

Oh, finalmente siamo un po' in disaccordo!  inizio a sorridere 
Soprattutto sulla coppia Montolivo-De Jong. Io li ho visti bene tutti e due, tu male.
Riccardo ha giocato con lucidità e non ha sbagliato niente fino a metà del secondo tempo, quando in effetti ha fatto tre errori di fila.... Ma accidenti se è presente! Il giornalista della Gazzetta oggi dice che lui non è un interditore... Ancora con questa storia? Ma per essere interditori bisogna essere come Gattuso oppure niente? Nessuno si è accorto di quanto sia bravo in  interdizione lo stesso Pirlo? La differenza è che non entrano in scivolata, ma hanno l'intelligenza di recuperare palla intuendo le intemzioni dell'avversario!
Quanto a De Jong, sì, un errore lo ha fatto, ma uno....
E poi, solo io ho visto un De Sciglio a livelli top?

7
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
L'interditore questo sconosciuto .....
Per me è quello che recupera palloni sia intervenendo sulle traiettorie sia più da vicino vincendo contrasti
Nel primo caso devi essere veloce di gambe e di pensiero, nel secondo caso devi anche essere robusto ma non necessariamente un gigante
Liedhom parlando di Romeo Benetti disse che non era affatto un intenditore in quanto era una quercia ma abbastanza lento....invece lo era Falcao
Il bestione alla Gattuso va benissimo per disturbare il portatore di palla e raddoppiare ma sarebbe poca cosa se si limitasse a vincere i contrasti....infatti i difensori puri lo fanno bene ma nessun pazzo ti mette un centrale di difesa a centrocampo

8
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:infatti i difensori puri lo fanno bene ma nessun pazzo ti mette un centrale di difesa a centrocampo
Non sono d'accordo, il difensore centrale non è assolutamente un recuperapalloni, anzi... Bisogna avere senso della posizione, visione di gioco e coordinazione dei compagni, oltre alle classiche doti fisiche... Un difensore puro ha queste caratteristiche, a meno che per difensore puro non si associa subito il pensiero di "Scarpone"! Io quando non mi sento in forma vado a fare il medianaccio. Sorriso Scemo Thiago Silva, Sergio Ramos o Davis Luiz hanno giocato sulla mediana con ottimi risultati (tanto da essere considerati sprecati nel ruolo), mentre gente come Mascherano o Yaya Tourè si sono esibiti bene sulla linea difensiva pur essendo registi interditori (il primo ora è difensore quasi in pianta stabile). Piquè poi, se non ci fosse penuria di difensori sarebbe a livello di. Busquets, anzi fa' anche l'attaccante aggiunto.

9
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
@istinto ha scritto:
@euvitt ha scritto:infatti i difensori puri lo fanno bene ma nessun pazzo ti mette un centrale di difesa a centrocampo
Non sono d'accordo, il difensore centrale non è assolutamente un recuperapalloni, anzi... Bisogna avere senso della posizione, visione di gioco e coordinazione dei compagni, oltre alle classiche doti fisiche... Un difensore puro ha queste caratteristiche, a meno che per difensore puro non si associa subito il pensiero di "Scarpone"! Io quando non mi sento in forma vado a fare il medianaccio. :):Thiago Silva, Sergio Ramos o Davis Luiz hanno giocato sulla mediana con ottimi risultati (tanto da essere considerati sprecati nel ruolo), mentre gente come Mascherano o Yaya Tourè si sono esibiti bene sulla linea difensiva pur essendo registi interditori (il primo ora è difensore quasi in pianta stabile). Piquè poi, se non ci fosse penuria di difensori sarebbe a livello di. Busquets, anzi fa' anche l'attaccante aggiunto.
Infatti avrei dovuto aggiungere. .....a meno che il centrale di difesa non sia un Desailly che, parola di Capello, non era uno stopper portato a centrocampo ma il miglior mediano del mondo che erroneamente facevano giocare in difesa
Certo, si può fare, ma devi avere certe caratteristiche, probabilmente un Baresi l'avrebbe fatto senza problemi ma un Nesta o un Cannavaro proprio no e se non ricordo male il Pepe del Real portato da Mou a centrocampo non piacque a nessuno
Invece da centrocampo a difensore centrale abbiamo illustrissimi esempi.....il primo dei quali Cera il libero dei mondiali 1970 e poi Beckembauer e poi Matthaus per finire a Mihajlovic che prima che lo mettessero in difesa sembrava uno da rimandare in patria
De Rossi per me è un ripiego da usare in emergenza....che poi se guardi lui lo fa, ma lo fa alla spagnola, si abbassa quando si alzano i terzini

10
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@euvitt ha scritto:
@istinto ha scritto:
@euvitt ha scritto:infatti i difensori puri lo fanno bene ma nessun pazzo ti mette un centrale di difesa a centrocampo
Non sono d'accordo, il difensore centrale non è assolutamente un recuperapalloni, anzi... Bisogna avere senso della posizione, visione di gioco e coordinazione dei compagni, oltre alle classiche doti fisiche... Un difensore puro ha queste caratteristiche, a meno che per difensore puro non si associa subito il pensiero di "Scarpone"! Io quando non mi sento in forma vado a fare il medianaccio. :):Thiago Silva, Sergio Ramos o Davis Luiz hanno giocato sulla mediana con ottimi risultati (tanto da essere considerati sprecati nel ruolo), mentre gente come Mascherano o Yaya Tourè si sono esibiti bene sulla linea difensiva pur essendo registi interditori (il primo ora è difensore quasi in pianta stabile). Piquè poi, se non ci fosse penuria di difensori sarebbe a livello di. Busquets, anzi fa' anche l'attaccante aggiunto.
Infatti avrei dovuto aggiungere. .....a meno che il centrale di difesa non sia un Desailly che, parola di Capello, non era uno stopper portato a centrocampo ma il miglior mediano del mondo che erroneamente facevano giocare in difesa

Mi hai al solito rubato le parole di bocca: Desailly è stato forse l'esempio più grande degli ultimi 20 anni nella sua "traasformazione", peraltro avvenuta quando era ancora giovane.
Quanto a Baresi, Bearzot lo voleva proprio come mediano, e di fronte al rifiuto di Franco (che voleva giocare in Nazionale come nel Milan) finì per escluderlo, facendo giocare Tricella o Righetti, pur di non dargliela vinta. Forse l'unica vera grande cazzata di Bearzot.

11
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
Chi se lo ricorda Tudor della Juve? Come difensore centrale faceva abbastanza cahare, reinventato centrocampista ha reso mto meglio... Sfido io, se hai Zidane accanto il lavoro è decisamente agevolato!

12
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
@istinto ha scritto:Chi se lo ricorda Tudor della Juve? Come difensore centrale faceva abbastanza cahare, reinventato centrocampista ha reso mto meglio... Sfido io, se hai Zidane accanto il lavoro è decisamente agevolato!
Come non lo ricordo? Ma anche come centrocampista non è che abbia meritato più di tanto....uno che invece fu un gran centrocampista era Manfredonia....ma a dire il vero lui era grande anche come centrale di difesa

ps: io ero un difensore centrale troppo scarso sui palloni alti e venni inventato come mediano spacca gambe davanti alla difesa..Assomigliavo come gioco a Nainggolan ....anche lo stesso tipo di fisico ....niente tatuaggi però  rotolarsi dal ridere 

13
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@nonsidirebbe ha scritto:
@euvitt ha scritto:
@istinto ha scritto:
@euvitt ha scritto:infatti i difensori puri lo fanno bene ma nessun pazzo ti mette un centrale di difesa a centrocampo
Non sono d'accordo, il difensore centrale non è assolutamente un recuperapalloni, anzi... Bisogna avere senso della posizione, visione di gioco e coordinazione dei compagni, oltre alle classiche doti fisiche... Un difensore puro ha queste caratteristiche, a meno che per difensore puro non si associa subito il pensiero di "Scarpone"! Io quando non mi sento in forma vado a fare il medianaccio. :):Thiago Silva, Sergio Ramos o Davis Luiz hanno giocato sulla mediana con ottimi risultati (tanto da essere considerati sprecati nel ruolo), mentre gente come Mascherano o Yaya Tourè si sono esibiti bene sulla linea difensiva pur essendo registi interditori (il primo ora è difensore quasi in pianta stabile). Piquè poi, se non ci fosse penuria di difensori sarebbe a livello di. Busquets, anzi fa' anche l'attaccante aggiunto.
Infatti avrei dovuto aggiungere. .....a meno che il centrale di difesa non sia un Desailly che, parola di Capello, non era uno stopper portato a centrocampo ma il miglior mediano del mondo che erroneamente facevano giocare in difesa

Mi hai al solito rubato le parole di bocca: Desailly è stato forse l'esempio più grande degli ultimi 20 anni nella sua "traasformazione", peraltro avvenuta quando era ancora giovane.
Quanto a Baresi, Bearzot lo voleva proprio come mediano, e di fronte al rifiuto di Franco (che voleva giocare in Nazionale come nel Milan) finì per escluderlo, facendo giocare Tricella o Righetti, pur di non dargliela vinta. Forse l'unica vera grande cazzata di Bearzot.


mah...cazzata fino ad un certo punto, Baresi e' stato un grandissimo pero' giocando sempre a zona, la nazionale di Bearzot giocava ad uomo e secondo me Franco non era in grado dopo tanti anni e tanti automatismi di reinventarsi libero tradizioonale alla Scirea.....

14
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
@orvix ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:
@euvitt ha scritto:
@istinto ha scritto:
@euvitt ha scritto:infatti i difensori puri lo fanno bene ma nessun pazzo ti mette un centrale di difesa a centrocampo
Non sono d'accordo, il difensore centrale non è assolutamente un recuperapalloni, anzi... Bisogna avere senso della posizione, visione di gioco e coordinazione dei compagni, oltre alle classiche doti fisiche... Un difensore puro ha queste caratteristiche, a meno che per difensore puro non si associa subito il pensiero di "Scarpone"! Io quando non mi sento in forma vado a fare il medianaccio. :):Thiago Silva, Sergio Ramos o Davis Luiz hanno giocato sulla mediana con ottimi risultati (tanto da essere considerati sprecati nel ruolo), mentre gente come Mascherano o Yaya Tourè si sono esibiti bene sulla linea difensiva pur essendo registi interditori (il primo ora è difensore quasi in pianta stabile). Piquè poi, se non ci fosse penuria di difensori sarebbe a livello di. Busquets, anzi fa' anche l'attaccante aggiunto.
Infatti avrei dovuto aggiungere. .....a meno che il centrale di difesa non sia un Desailly che, parola di Capello, non era uno stopper portato a centrocampo ma il miglior mediano del mondo che erroneamente facevano giocare in difesa

Mi hai al solito rubato le parole di bocca: Desailly è stato forse l'esempio più grande degli ultimi 20 anni nella sua "traasformazione", peraltro avvenuta quando era ancora giovane.
Quanto a Baresi, Bearzot lo voleva proprio come mediano, e di fronte al rifiuto di Franco (che voleva giocare in Nazionale come nel Milan) finì per escluderlo, facendo giocare Tricella o Righetti, pur di non dargliela vinta. Forse l'unica vera grande cazzata di Bearzot.


mah...cazzata fino ad un certo punto, Baresi e' stato un grandissimo pero' giocando sempre a zona, la nazionale di Bearzot giocava ad uomo e secondo me Franco non era in grado dopo tanti anni e tanti automatismi di reinventarsi libero tradizioonale alla Scirea.....
Baresi era molto giovane all'epoca....se non erro parliamo del 1986, anno in cui Righetti sembrò essere il miglior libero d'Europa salvo sparire l'anno dopo in un mare di mediocrità...e comunque anche Righetti giocava a zona nella Roma (il Milan se non ricordo male aveva appena iniziato a praticarla)

15
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@euvitt ha scritto:
@orvix ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:
@euvitt ha scritto:
@istinto ha scritto:
@euvitt ha scritto:infatti i difensori puri lo fanno bene ma nessun pazzo ti mette un centrale di difesa a centrocampo
Non sono d'accordo, il difensore centrale non è assolutamente un recuperapalloni, anzi... Bisogna avere senso della posizione, visione di gioco e coordinazione dei compagni, oltre alle classiche doti fisiche... Un difensore puro ha queste caratteristiche, a meno che per difensore puro non si associa subito il pensiero di "Scarpone"! Io quando non mi sento in forma vado a fare il medianaccio. :):Thiago Silva, Sergio Ramos o Davis Luiz hanno giocato sulla mediana con ottimi risultati (tanto da essere considerati sprecati nel ruolo), mentre gente come Mascherano o Yaya Tourè si sono esibiti bene sulla linea difensiva pur essendo registi interditori (il primo ora è difensore quasi in pianta stabile). Piquè poi, se non ci fosse penuria di difensori sarebbe a livello di. Busquets, anzi fa' anche l'attaccante aggiunto.
Infatti avrei dovuto aggiungere. .....a meno che il centrale di difesa non sia un Desailly che, parola di Capello, non era uno stopper portato a centrocampo ma il miglior mediano del mondo che erroneamente facevano giocare in difesa

Mi hai al solito rubato le parole di bocca: Desailly è stato forse l'esempio più grande degli ultimi 20 anni nella sua "traasformazione", peraltro avvenuta quando era ancora giovane.
Quanto a Baresi, Bearzot lo voleva proprio come mediano, e di fronte al rifiuto di Franco (che voleva giocare in Nazionale come nel Milan) finì per escluderlo, facendo giocare Tricella o Righetti, pur di non dargliela vinta. Forse l'unica vera grande cazzata di Bearzot.


mah...cazzata fino ad un certo punto, Baresi e' stato un grandissimo pero' giocando sempre a zona, la nazionale di Bearzot giocava ad uomo e secondo me Franco non era in grado dopo tanti anni e tanti automatismi di reinventarsi libero tradizioonale alla Scirea.....
Baresi era molto giovane all'epoca....se non erro parliamo del 1986, anno in cui Righetti sembrò essere il miglior libero d'Europa salvo sparire l'anno dopo in un mare di mediocrità...e comunque anche Righetti giocava a zona nella Roma (il Milan se non ricordo male aveva appena iniziato a praticarla)

Se la memoria non mi inganna, è come dice Euvitt. Baresi nel Milan della stella non giocava a zona (Bet stopperone e Baresi libero); finchè è stato con Giacomini, Castagner e Radice nemmeno: Da Liedholm in poi sì quindi dal 1985, con Filippo Galli).
Bearzot lo fece giocare mediano in una trasferta in Romania credo nel 1984, e mi ricordo un 9 in pagella della Gazzetta. Era strapotente sul piano fisico, aveva solo 24 anni, poteva fare quel che voleva...
Certo, Bearzot faceva bene a mantenere il suo modulo, ma secondo te, Isti, se il ct dell'Italia nel 1990 avesse giocato con la difesa a tre, avrebbe dunque fatto bene a lasciar fuori Maldini? O se nel 2006 il ct fosse stato Allegri, avrebbe fatto bene a lasciar fuori Pirlo? (quest'ultimo esempio diciamo che mi viene "spesso" in mente...  sconvoltA sconvoltA ). Insomma, quando hai la fortuna di avere un Baresi in piena forma quando sei tu il ct, non puoi lasciarlo fuori! (e infatti a Spagna '82 lo portò, come riserva di Scirea).

16
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
Non sono mai stato un integralista dei moduli e non ho mai nominato Berzot... Ho semplicemente detto che un difensore centrale puó tranquillamente fare il mediano con ottimi risultati, posso esagerare e dire che se ho uno più bravo ed uno più scarso e devo farli giocare entrambi, quello scarso lo metto mediano e quello bravo invece in difesa... Sarà che sono di parte ma lo considero un ruolo molto più importante! Quanto a Maldini e la difesa a tre... Dipende dalla squadra che ho! Se il potenziale tecnico ed offensivo è devastante gioco a 4, se invece tecnicamente ho una sauadra scarsa gioco a tre e Maldini lo metto a fare il tornante o il centrale... Mica lo lascio fuori!

17
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
Maldini per un buon periodo di tempo e' stato il migliore del mondo nel suo ruolo....quale ruolo? Giocava benissimo a sinistra ma anche a destra e infine al centro, la prima volta che lo vidi arava la fascia sinistra come un'ala....alla fine era il regista della difesa....secondo me a lui sarebbe cambiato nulla con la difesa a tre quattro o cinque....mi dirai che dopo i 35 a spingere sulla fascia non era più il caso....uno che gli somigliava un po' era Facchetti ma secondo me Maldini fatte le proporzioni temporali era più forte

18
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
Non ho mai visto Facchetti, per me Maldini resta il migliore. Il mio idolo è Puyol e l'idolo di Puyol è Maldini, che gli rimane comunque superiore... Ma che pezzo di capitano che mi ritrovo comunque, se fisicamente integro se li mette dietro tutti, altri che Piquè o Mascherano! E anche lui ha iniziato in fascia, per poi diventare la roccia difensiva, l'ultimo ed estremo baluardo della roccaforte... Ma di tanto in tanto torna in fascia, a dimostrazione che non si scorda come si gioca in fascia (la finale col Manchester in cui ha disintegrato Cristiano Ronaldo è da far vedere ai bambini in videocassetta)

19
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
Facchetti e Maldini avevano lo stesso identico fisico, entrambi hanno iniziato a spingere sulla corsia sinistra, entrambi molto veloci...Facchetti segnava di più ma credo sia l'unico punto a suo favore, Maldini difendeva molto meglio
entrambi hanno terminato la carriera al centro della difesa
I paragoni però non sono facilissimi perché all'epoca Facchetti fu il primo terzino abile a sganciarsi e inventò il ruolo del "terzino fluidificante"
Era una bella Inter ....non la merdaccia che è diventata con lo sdentato...
aveva una difesa favolosa con un libero Picchi che per i tempi era una specie di regista arretrato, Suarez che faceva lanci esatti di 40 metri innescando i velocisti Mazzola e Jair....per non parlare di Corso....una specie di regista decentrato all'ala....

20
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Maldini uno dei più grandi terzini, ma sulla destra faceva pietà. :)

21
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@istinto ha scritto:Non sono mai stato un integralista dei moduli e non ho mai nominato Berzot... Ho semplicemente detto che un difensore centrale puó tranquillamente fare il mediano con ottimi risultati, posso esagerare e dire che se ho uno più bravo ed uno più scarso e devo farli giocare entrambi, quello scarso lo metto mediano e quello bravo invece in difesa... Sarà che sono di parte ma lo considero un ruolo molto più importante! Quanto a Maldini e la difesa a tre... Dipende dalla squadra che ho! Se il potenziale tecnico ed offensivo è devastante gioco a 4, se invece tecnicamente ho una sauadra scarsa gioco a tre e Maldini lo metto a fare il tornante o il centrale... Mica lo lascio fuori!

Beh, nel dire "cazzata mica tanto", a seguito del mio post su Bearzot, indirettamente l'hai citato!
Non fare il sofista con me, che ti conosco!!!  inizio a sorridere inizio a sorridere 

Il mio esempio di Maldini in effetti non è calzante, perchè lui ha saputo giocare (e alla grande) esterno sinistro o centro-sinistra nelle difesa a 4. e centrale o sinistro in quella a 3.
Rende più l'idea l'esempio di Pirlo, tanto per mettere il dito nella piaga...  SGHIGNAZZARE

22
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@euvitt ha scritto:Facchetti e Maldini avevano lo stesso identico fisico, entrambi hanno iniziato a spingere sulla corsia sinistra, entrambi molto veloci...Facchetti segnava di più ma credo sia l'unico punto a suo favore, Maldini difendeva molto meglio
entrambi hanno terminato la carriera al centro della difesa
I paragoni però non sono facilissimi perché all'epoca Facchetti fu il primo terzino abile a sganciarsi e inventò il ruolo del "terzino fluidificante"
Era una bella Inter ....non la merdaccia che è diventata con lo sdentato...
aveva una difesa favolosa con un libero  Picchi che per i tempi era una specie di regista arretrato, Suarez che faceva lanci esatti di 40 metri innescando i velocisti Mazzola e Jair....per non parlare di Corso....una specie di regista decentrato all'ala....

Di Facchetti ho ricordi sbiaditi, quando ormai giocava libero a fine carriera.
Ma un altro (prima di Maldini) che diede lustro al ruolo di terzino fluidificante, e che segnava pure (e lo ricorderai bene anche tu...) è Aldo Maldera.
Maldini è stato uno dei più grandi perchè dai 18 ai 40 anni, trasformandosi in centrale in conseguenza del cambamento fisico, è stato sempre all'altezza di ogni situazione (ricordo ancora che a Istanbul 2005, a 37 anni suonati, segnò pure un  gol in finale di Champions... E poi finì cone sappiamo). E 11 anni prima, squalificati Costacurta e Baresi, in coppia con Filippo Galli annullò Romario e Stoichkov nella finale di Atene.
Non ci sono aggettivi per Maldini.

23
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@euvitt ha scritto:Facchetti e Maldini avevano lo stesso identico fisico, entrambi hanno iniziato a spingere sulla corsia sinistra, entrambi molto veloci...Facchetti segnava di più ma credo sia l'unico punto a suo favore, Maldini difendeva molto meglio
entrambi hanno terminato la carriera al centro della difesa
I paragoni però non sono facilissimi perché all'epoca Facchetti fu il primo terzino abile a sganciarsi e inventò il ruolo del "terzino fluidificante"
Era una bella Inter ....non la merdaccia che è diventata con lo sdentato...
aveva una difesa favolosa con un libero  Picchi che per i tempi era una specie di regista arretrato, Suarez che faceva lanci esatti di 40 metri innescando i velocisti Mazzola e Jair....per non parlare di Corso....una specie di regista decentrato all'ala....

Di Facchetti ho ricordi sbiaditi, quando ormai giocava libero a fine carriera.
Ma un altro (prima di Maldini) che diede lustro al ruolo di terzino fluidificante, e che segnava pure (e lo ricorderai bene anche tu...) è Aldo Maldera.
Maldini è stato uno dei più grandi perchè dai 18 ai 40 anni, trasformandosi in centrale in conseguenza del cambamento fisico, è stato sempre all'altezza di ogni situazione (ricordo ancora che a Istanbul 2005, a 37 anni suonati, segnò pure un  gol in finale di Champions... E poi finì cone sappiamo). E 11 anni prima, squalificati Costacurta e Baresi, in coppia con Filippo Galli annullò Romario e Stoichkov nella finale di Atene.
Non ci sono aggettivi per Maldini.

24
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Don Chisciotte 83 ha scritto:Maldini uno dei più grandi terzini, ma sulla destra faceva pietà. :)

Ma quando mai ha giocato a destra? Forse giusto l'esordio a Udine a 16 anni con Liedholm, perchè era un destro naturale... Poi mai più visto in quella posizione.... Sbaglio?

25
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
@nonsidirebbe ha scritto:

Di Facchetti ho ricordi sbiaditi, quando ormai giocava libero a fine carriera.
Ma un altro (prima di Maldini) che diede lustro al ruolo di terzino fluidificante, e che segnava pure (e lo ricorderai bene anche tu...) è Aldo Maldera.
Maldini è stato uno dei più grandi perchè dai 18 ai 40 anni, trasformandosi in centrale in conseguenza del cambamento fisico, è stato sempre all'altezza di ogni situazione (ricordo ancora che a Istanbul 2005, a 37 anni suonati, segnò pure un  gol in finale di Champions... E poi finì cone sappiamo). E 11 anni prima, squalificati Costacurta e Baresi, in coppia con Filippo Galli annullò Romario e Stoichkov nella finale di Atene.
Non ci sono aggettivi per Maldini.
Berlusconi non è l'intenditore di calcio che vuole sembrare ma ai tempi dei tre olandesi disse una cosa giusta: il segreto di questa squadra non è nei fuoriclasse dell'attacco ma in una difesa di mostri....il più debole se ci pensi era Tassotti che difficilmente sbagliava una partita ed era forte in entrambe le fasi

Maldera lo ricordo alla Roma, fu uno sbaglio del Milan che lo credette finito e invece giocò ancora ad alto livello...se non ricordo male fu il capocannoniere della decima stella in un Milan senza punte ....per scommessa sto citando a memoria senza googlare e mi par di ricordare che la punta fosse Chiodi (una mezza pippa diciamolo) in una squadra in cui segnavano tutti
il libero era Turone....quello che ci ha fatto vincere uno scudetto....perche la rubentus vuole gli scudetti indietro ma questi furti col cavolo che se li ricorda

26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.