Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Catania - Milan 1-3: pagelle rossonere

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Partita molto nervosa, data l’importanza per entrambe le squadre, e che dopo quindici minuti di nulla assoluto si accende con il vantaggio catanese.
Fin lì si era visto il consueto pessimo Milan, incapace di uscire dal pressing del Catania, lento e senza fantasia.
Poi la reazione c’è stata, e col passare del tempo è venuta anche la fiducia e la sicurezza, per poi chiudere la partita senza troppi affanni.
Non è comunque un Milan guarito, anche se le assenze oggi erano davvero tante. E’ solo un Milan a cui a volte gli episodi girano meglio di prima, e che dopo la vittoria di Glasgow ha riacquistato il coraggio di guardarsi allo specchio.
Kakà sempre più leader morale (indipendentemente da quanto giochi bene) e Allegri che anche oggi si fa sentire fino al 94esimo come se ogni palla fosse decisiva.
Tre punti d’oro, comunque, per allontanare gli spettri del 1982, anche se così si allontana anche la dipartita di Allegri dalla panca.

Gabriel 6: A me non dà nessuna sicurezza. E’ poco impegnato, il gol è frutto di un rimpallo, ma per ora mi sembra tutto tranne che un grande portiere in erba. Se lo è lui, allora Bardi cos’è?
Poli 6,5: Costretto dalle assenze a giocare terzino, con accanto una coppia centrale improvvisata, parte col freno a mano tirato. Cresce minuto dopo minuto, comincia ad affacciarsi in avanti, e conclude la partita meritandosi ancora una volta buoni giudizi.
Silvestre 5: Lui invece no. Sempre visibilmente incerto, in ritardo sugli avversari, fuori posizione e in affanno. Non combina guai pazzeschi, ma se non ci fosse Bonera nel secondo tempo…
Bonera 7: Comincia male, ed è sfortunato sul rimpallo che dà il vantaggio al Catania. Anche Lopez gli va via pericolosamente a fine primo tempo, e perde una stupida palla che Barrientos non finalizza. Nella ripresa è trasformato e concentratissimo. Nel giro di venti minuti sventa tre pericoli reali portati dal Catania con recuperi ottimi (in un caso su Plasil evita letteralmente il gol). Quando non è impegnato sulle palle alte sa farsi valere.
Emanuelson 5: Si può ricordare di buono solo il cross perfetto che dà a Montolivo la palla del pari. Prima è il principale responsabile del gol del Catania, poi va avanti senza fare nulla di rilevante.
Montolivo 8: Bellissimo il gol del pareggio, al volo. Come spesso gli capita è il lavoro di quantità la cosa più preziosa e che meno ti aspetteresti da lui, eppure i palloni recuperati e i raddoppi in aiuto ai compagni sono tantissimi. E’ sempre nella posizione più intelligente. A questo oggi aggiunge, oltre al gol, il colpo di tacco a smarcare Kakà, un cross perfetto per Balotelli, l’assist per il terzo gol di Kakà, e la partecipazione continua e lucida a tutte le azioni del Milan.
De Jong 6,5: Dopo più di metà partita in tono minore, poiché il suo apporto è più visibile quando il gioco lo comandano gli avversari, si fa valere da par suo nel finale, smorzando più di una velleità degli avversari.
Nocerino 6: A parte un liscio su ottimo assist di Kakà, non lo si nota quasi mai. Onesta partita di corsa e pressione, ma molto lontano dal Nocerino che ricordavo.
Birsa 5,5: Tantissimi i palloni persi, pochissime le buone giocate (un cross per Kakà soprattutto). Da una sua palla persa sulla trequarti (e non è la prima volta) nasce un pericolo sventato da Bonera. Si dà da fare, ma gli ho visto fare molto meglio.
Kakà 6,5: Come detto sopra, è il leader morale della squadra. Se la carica sulle spalle e si prende responsabilità. Dà l’esempio ma non è impeccabile: sull’invito di tacco di Montolivo e sul cross di Birsa a chiudere una bella azione da lui stesso avviata non è efficace come potrebbe. Il gol del 3-1 è però una chicca, e due suggerimenti (per Nocerino e Balotelli) meriterebbero maggior fortuna. Ancora troppe le palle perse sulla trequarti avversaria.
Balotelli 5: Sì, il gol lo fa, su punizione, complice la barriera del Catania messa in modo osceno. Ma quanto sbaglia prima e dopo! Sul cross al bacio di Montolivo colpisce di testa in modo improponibile, e poco dopo si fa parare da Andujar un diagonale che non doveva sbagliare. All’inizio sembra vivo e partecipativo, poi comincia a cascare per terra ad ogni refolo di vento.

El Shaarawy 6: Dicono che sia entrato in campo. Io praticamente non l’ho visto, comunque bentornato!
Matri 6: Entra a partita chiusa, giusto per prendere qualche botta da Spolli e compagni.

Allegri: Detto sopra, mi piace che continui a sbraitare fino al 94esimo. Però se ne deve andare lo stesso.

2
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Gabriel 6: Sfortunato nel goal, per il resto poco impegnato. Non sempre sicurissimo, ma non combina disastri.
Poli 6,5: Primo tempo in chiusura sugli avversari, nel secondo tempo spinge con costanza e si fa vedere.
Silvestre 5,5: Non si ricordano chiusure o interventi buoni, per il resto non combina casini.
Bonera 7: Non impeccabile sul goal, ma più sfortuna che errore, poi combina un altro pasticcio che rimedia parzialmente. Da lì in avanti impeccabile.
Emanuelson 6: Dietro non impeccabile, non si sa dov'era nell'azione del goal, ma assist perfetto come non se ne vedono al Milan da millenni... per il resto tanta corsa, qualche buona cosa e qualche errore.
Montolivo 8: Bellissimo goal, tanti passaggi importanti, assist a ripetizione, parte da un triangolo suo con Kakà, il goal del brasiliano, tanti recuperi, raddoppi e senso della posizione. Grandissimo.
De Jong 6,5: Nel secondo tempo salva la situazione con disinvoltura in diverse occasioni.
Nocerino 6: Si fa vedere in avanti con qualche incursione, dietro dà una mano a Kakà e Emanuelson.
Birsa 5: Non una grande partita, da ricordare solo un tiro e qualche cross sballato. Per il resto perde palloni dopo dei dribbling o passaggi errati.
Kakà 7: E' l'anima del Milan, entra sempre in tutte le azioni rossonere e il 3-1 è una perla fantastica, triangolo, accelerazione e bomba sotto la traversa.
Balotelli 6: Bello il goal su punizione che sblocca la partita per il 2-1 che mette ko il Catania, causa l'espulsione del greco del Catania e si fa vedere in un paio di sponde. Anche se non è certo determinante.

El Shaarawy 6: Qualche tentativo di accelerazione e niente più, finalmente il faraone in campo!
Matri 6: Lotta nei pochi minuti a disposizione.

Allegri: 7. Questa volta il Milan è grintoso e vuole vincere e poi chiudere la partita, concentrati fino alla fine e anche lui grintoso fino al fischio finale.

3
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
non faccio le pagelle ma un paio di considerazioni.....
mi e' piaciuto in generale di piu' il Catania che ha dimostrato come si devono giocare queste partite diciamo pure salvezza...con il cuore, la determinazione, il coraggio e la cattiveria...caratteristiche che a noi mancano ancora tutte....in 10 contro 11 abbiamo visto i sorci verdi......
Fortuna che e' finita cosi', perche' se veniamo impelagati nei bassifondi della classifica la vedo bruttissima........
Come scusante non da poco diciamo che oggi mancava l'intera difesa titolare.
Una ultima considerazione.....il da noi, stupidamente, bistrattato Maxi Lopez (che al Milan ha giocato tutte partite degnissime) ha fatto vedere al molto piu' forte e dotato tecnicamente Balottelli come si gioca da prima punta. Difesa strenua della palla spalle alla porta, tenuta dei contatti con il difensore, sponde per i compagni, movimento su tutto l'asse dell'attacco...un tipo di gioco che sa fare benissimo anche Marco Borriello...imparera' mai il nostro Balo.....?????????

4
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
a Balotelli pare gli abbiano ridetto negro di merda....secondo me ci gioca per far cacciare gli avversari!
comunque tanto per cambiare e per non far riposare i nostri grandi sostenitori del linguaggio politicamente corretto io la smetterei con gli insulti razzisti a suo danno ma attaccherei con quelli omofobi....
chiamatelo frocetto del cazzo così alterniamo un po'

5
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.