Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

MILAN-GENOA 1-1 PAGELLE ROSSONERE

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
continua la via crucis, un campionato calvario , nel quale le negativita' si accumulano, nel quela alle carenze tecnico-tattiche della squadra e del tecnico si aggiunge una imponente dose di sfiga che si tramuta in infortuni ed in partite pazzesche come quella di ieri sera......ero contrario al tecnico traghettatore (traghettare cosa...) ma a questo punto penso che abbia ragione Nonsi, troppa negativita' nell'aria, ci vuole una scossa...ma Allegri ha la fortuna di avere martedi' la trasferta di Glasgow come ultima spiaggia...se non perde e vince a Catania (obbligatorio) magari salva la ghirba...altrimenti basta.....

Abbiati 6 Inoperoso
Abate 6 inoperoso anche lui in difesa, buona continuita' in attacco
Emanuelson 5.5 ottimo,continuo e pericoloso in fase offensiva , dove su di lui appoggiamo quasi sempre il gioco, ma lo stupidissimo ed inutile rigore che causa il pareggio genoano e' decisivo
Zapata 5 soffre Gila e da la solita sensazione di insicurezza
Bonera 6 inoperoso, ma buon rientro
De Jong 6.5 impeccabile come al solito nelle coperture, ma stavolta si inventa un lancio grandioso per Kaka' nel primo goal del Milan
Poli 6 buone iniziative e discreta qualita'
Muntari 6 fino all'infortunio sufficiente
Kaka' 7 l'unica nota lieta di questo triste campionato, da favola lo stop e la sua conclusione in rete
Balotelli 5 parte bene, propositivo e determinato, si procura il rigore e poi lo sbaglia (fissato che deve sempre spiazzare il portiere) e si spegne la luce. Da queste partite capisci che non e' un campione ma un talento ancora inesploso e che forse non esplodera' mai appieno
Matri 5 in zona goal c'e' sempre, ma non ne azzecca una...non vede la porta in questo periodo,niente da fare
Birsa 5 l'impatto non era stato male ma l'errore di testa e' madornale.......
Robinho sv qualche volta si puo' mettere in campo un po' prima..e non solo e sempre gli ultimi 15 minuti.....

Allegri 5 piu' sulla negativita' che oramai aleggia sulla squadra che sulla partita di ieri, dove la squadra ha prodotto almeno 10 palle goal....se poi il portiere avversario miracoleggia, Balo spreca un rigore e ci mangiamo i goal davanti alla porta ,lui c'entra poco. Comunque la formazione di ieri mi e' sembrata la piu' razionale possibile, con ogni giocatore nel suo tassello, Kaka' trequartista dietro le due punte (suo ruolo preferito), Balo che svaria sul fronte dell'attacco e Matri che fa la prima punta. Chiunque subentri, se subentrera' qualcuno, deve insistere su questo modulo.

2
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Abbiati 5,5. Il Genoa fa un solo tiro in porta: il rigore. Per il resto 0 tiri (nemmeno fuori). Una sola volta viene chiamato in causa da Zapata, ma svirgola in fallo laterale.
Abate 6,5. Qualche chiusura difensiva, buone incursioni offensive.
Emanuelson 6. Secondo tempo da 8, corsa, dribbling, determinazione, tantissimi cross pericolosi, pure qualche buon tiro. Primo tempo, soprattutto l'inizio, da panico, rigore stupido causato, cartellino giallo e qualche disattenzione.
Zapata 5,5. Nonostante il Genoa in avanti ieri sia stato nullo, lui dà sempre la sensazione di insicurezza e sembra sempre in affanno contro Gilardino.
Bonera 6. Non ha un granché da fare, ma si fa trovare pronto.
De Jong 6,5. Qualche imprecisione in alcuni passaggi, ma magistrale lancio per Kakà, da cui scaturisce l'1-0 e i soliti mille recuperi.
Poli 6. Primo tempo sottotono, secondo tempo di grande qualità, alcune iniziative interessanti che mettono in apprensione il Genoa.
Muntari 6. Commette un errore che manda in porta il Genoa, ma per il resto recupera tanti palloni e si fa vedere in avanti anche con un tiro che mette in apprensione Perin.
Kaka' 7. Goal bellissimo, stop un pallone in maniera impeccabile e fulmina il portiere. Nel secondo tempo sfiora la doppietta di testa, solo una grande parata di Perin gli nega il goal. Per il resto è l'unico rossonero a lottare come un dannato fino alla fine. Quando poi Allegri lo arretra a centrocampo fa più fatica a costruire gioco.
Balotelli 5. Fino al rigore, partita buona, rovesciata pericolosa ma centrale, sponde, qualche affondo e il rigore (più rosso al difensore) conquistato. Ma dopo aver centrato il portiere, si innervosisce e diventa un peso per la squadra.
Matri 5. Non segna nemmeno per sbaglio, anche se prova a dare una mano alla squadra, ma è davvero poca cosa (il suo costo: 12 Mln di €...).
Birsa 5. Non incide, certo che da lui non ci si può aspettare miracoli, soprattutto se quel genio di Allegri lo schiera come centrocampista. Sbaglia incredibilmente un goal da un centrimetro dalla porta di testa.
Robinho s.v. Ovviamente il giocatore che con il Brasile fa vedere di essere in forma, Allegri lo schiera negli ultimi minuti...

Allegri 4. La squadra non riuscirebbe a vincere nemmeno se gli avversari fossero i cinesini da allenamento. Robinho lasciato fuori per far giocare Matri, l'attaccante da 1 goal dopo 11 partite. Sostituzioni assurde, spostato Kakà a centrocampo che stava facendo una partita eccellente come trequartista e fuori Poli, con Birsa anche lui spostato a centrocampo. Terzo cambio non effettuato. In attacco il Milan è confusionario, senza idee, arruffone.

3
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Premesso che sono d’accordissimo sulla contestazione della curva verso società (in primis) e allenatore, penso che i giocatori debbano essere meno contestati, sia perché non è colpa loro se sono scarsi e qualcuno li ha portati al Milan, sia perché così giocheranno sempre più ansiosi, col rischio davvero di rivivere l’incubo del 1982.
Inoltre, la partita di ieri sera non è stato il punto più basso della stagione: è stata una partita pareggiata subendo un solo tiro in porta, su rigore, e giocata per tutto il tempo nella metà del Genoa.
Certamente l’ansia di cui parlavo sopra e anche un po’ di mancanza di fortuna hanno fatto sì che Perin (a parte il rigore) non dovesse fare niente di fenomenale per salvare il risultato.
Ora, ribadendo che non è quella di ieri la partita peggiore del Milan, continuo a fissare la classifica e i risultati. E ogni volta si dice che “per ora Allegri resta”.  Finchè non si capirà che ci vuole una svolta, qualunque essa sia, non ne usciremo. Non ne usciremo con Allegri, il peggiore allenatore che ricordi al Milan nell’era Berlusconi. Né Tabarez, né Terim erano così osceni. La risatina con cui va negli spogliatoi alla fine della partita, benché evidentemente sarcastica, me lo fa odiare ancora di più. Crede che sia tutta malasorte? Davvero non capisce che è lui il principale responsabile di questo Milan? Non ha l’orgoglio di dimettersi?

Abbiati 6: Spettatore non pagante per tutta la partita. L’unico tiro in porta è un rigore, e non lo para. Maledizione, ci mancava pure Pippardino che esulta…
Abate 7: Rinfrancato dalla Nazionale, si ricorda di essere il titolare azzurro per il Brasile, e non fa passare nessuno sulla sua fascia. Non aveva avversari irresistibili, ma li annulla e contribuisce alla manovra sempre con esattezza.
Zapata 5,5: Benchè il Genoa non attacchi mai, lui riesce comunque a sembrare incerto contro Pippardino. La ciabattata con cui spegne l’ultima speranza all’ultimo secondo conferma la scarsa lucidità sua, come di molti altri.
Bonera 6: Miglior rientro non poteva desiderare, dopo un’eterna assenza. Nessun pericolo portato dal Genoa, solo tranquilli disimpegni. A Glasgow sarà assai diverso.
Emanuelson 6,5: E’ vero che provoca il rigore in modo molto stupido, ma è anche vero che se c’è qualcuno che batte la fascia e crea assist a ripetizione per tutta la partita, quello è lui: Balotelli, Matri, Balotelli, Balotelli, Birsa e Robinho hanno tutti occasioni generate dai suoi suggerimenti.
Poli 6: Questo è uno che ci starebbe anche nella rosa di un buon Milan, ma non ha la personalità per trascinare. Le qualità ci sono, la quantità non manca mai, ma gioca intimidito. Certo non sognava di arrivare al Milan in una stagione così disgraziata.
De Jong 6,5: Stupendissimo lancio a pescare Kakà per il gol del vantaggio. Poi normale amministrazione senza affanni. Lui la personalità ce l’ha.
Muntari 6: Chiama in causa Perin subito con un buon tiro da fuori. Poi fa il suo senza infamia e senza lode finchè esce infortunato alla fine del primo tempo.
Kakà 6,5: Aggancio in corsa e gol di giustezza, da grande giocatore. Sembra l’inizio di una bella serata, ma i fantasmi incombono e a tratti anche lui ne viene risucchiato. E’ quello che viene chiamato in causa più spesso, ma non riesce ad essere il salvatore della patria, anche se serve due volte a Balotelli e due a Matri dei palloni invitanti. Buon tiro pericoloso nel secondo tempo, poi si spegne e sbaglia sempre più.
Matri 5,5: In mezzo ad un’area gremita di genoani riesce comunque a farsi trovare spesso. L’unico vero errore è su un corner alla fine del primo tempo. Bello invece poco prima un suo tiro che impegna Perin. Le altre occasioni sono rimpallate dalla selva di gambe e corpi avversari.
Balotelli 6: La colpa grave è il rigore tirato malissimo, con le gambe tremanti, ma se lo era procurato lui. Prima di allora aveva concluso bene su due suggerimenti di Kakà e pareva vivo. Nel secondo tempo si deprime, anche se due suggerimenti per Matri riesce comunque a farli.

Birsa 5,5: Cervelloticamente messo a fare la mezza sinistra, lui che è uno che gioca largo a destra, grazie al consueto genio creativo di Allegri, fa pochino, ma non male. Finchè non gli arriva sulla zucca una gran palla di Emanuelson, e lui tutto solo la tira fuori.
Robinho 6: Nel casino finale cerca di fare qualcosa, ma non lo fa.

Allegri: Non spreco parole: se ne deve andare.

4
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.