Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

CHIEVO-MILAN 0-0 PAGELLE ROSSONERE

Condividi 

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
mah....al di la' di tutto e' proprio un'annata no.....oggi i rossoneri hanno lottato,corso,creato occasioni contro una squadra si modesta, ma che difensivamente e' difficilissima da superare, non solo per questo povero MILAN.....

ABBIATI 7 il Chievo ha avuto poche occasioni da goal ma direi colossali e li si e' vista la versione migliore del ns portiere
ABATE 7 secondo me un partitone, solito stantuffo ma piu' preciso e continuo davanti, attento dietro.
EMANUELSON 7 ottima partita anche lui sulla sua fascia di competenza, giocasse sempre cosi'.....
ZAPATA 5 della serie, e' inutile che imbottisco la squadra di centrocampisti per proteggere la difesa, basta una palla verso Zapata e va in crisi anche una difesa con 10 De Jong a centrocampo
MEXES 6 un po' meglio di ZAPATA ma secondo me al limite della sufficienza, la merita per quella stupenda girata al volo che sfiora il goal
DE JONG 6 il suo compito lo svolge sempre bene e non prendera' mai un'insufficienza....ma solita impostazione ai minimi termini
MONTOLIVO 6 a dir la verita' sarebbe da insufficienza, non mi e' piaciuto, pero' ,sara' un caso, un MILAN propositivo e determinato coincide con il suo ritorno in cabina di regia.....
POLI 6 cominciano le dolenti note, mi riferisco ad Allegri, un buon giocatore messo fuori ruolo.....
MUNTARI 5 Sulley suilla fascia sinistra...ma dai......
KAKA 6 grande generosita', buone giocate ma con pochi riferimenti davanti
MATRI 6.5 mi e' piaciuto, secondo me ha fatto il massimo che poteva fare, come unica spunta, tante buone sponde, generoso e sempre nel vivo del gioco....
ROBINHO 6 ottimo impatto sulla partita, ovviamente doveva partire dall'inizio in una partita che era solo da vincere....un palo e' un palo quindi piu' sfortuna che imprecisione, secondo me.....

ALLEGRI 4 se ha un senso proteggersi ed andare a giocare al Campo Nou con una formazione ultradifensiva per non subire una goleada, e' da folli andare a giocare ad una punta, in una partita assolutamente da vincere, sul campo dell'ultima in classifica.....
pero'..pero' la squadra non gli gioca contro, oggi si sono impegnati tutti allo spasimo..questo e' da valutare e mi convince dell'idea che il cambio del tecnico ha un senso solo se chi subentra fara' anche la prossima annata.

2
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Il classico copione di partita tra una “piccola” che fa barricate e cerca la fortuna in contropiede e una “grande” che attacca, attacca ma fa fatica a sfondare.
Ne è uscito un pareggio, che era esattamente l’obiettivo del Chievo, e non quello del Milan. Ai punti non c’è dubbio che avrebbe vinto il Milan, e in fondo, dopo 20 minuti di noia mortale, i rossoneri hanno anche fatto qualcosa per meritarselo. Un pochino di sfortuna e tantissima imprecisione lo hanno impedito.
E il Chievo avrebbe anche avuto l’occasione per la beffa, ma in questo caso è stata la fortuna ad aiutare il Milan.
Sull’aspetto tattico tornerò nella “pagella” di Allegri. Sull’aspetto tecnico c’è poco da dire: uno dei Milan più scarsi che abbia visto negli ultimi 25 anni. Sul piano caratteriale però continuo a pensare che questi ragazzi potrebbero fare di più e che il cuore ce lo mettono. Solo che ormai sta anche arrivando l’ansia da mancanza di risultati, e non trascurerei questa cosa, perché nel lontano 1982 nessuno avrebbe pensato che…
Abbiati 6,5: Chiamato in causa raramente, ma non in modo banale. Un gran tiro da fuori di Estigarribia deviato in angolo, e poi un salvataggio non facile su Thereau in contropiede. Paradossale dirlo, ma ha salvato il risultato.
Abate 6:  Dalla metà del secondo tempo si sveglia e comincia a penetrare e creare occasioni pericolose.  Tre buone azioni che portano a due occasioni per Poli e una per Robinho. E anche tante giocate banali o lanci nel nulla. Comunque non molla mai.
Zapata 5: Questa volta proprio male. Sembra svagato, assente, confuso. Il Chievo non attacca quasi mai, ma quando lo fa i contropiede lo infilzano di brutto. Specialmente su quello più pericoloso Thereau lo pianta lì come un paracarro. Se deve impostare è sempre impreciso, e anche in avanti è grottesco quando alla fine del primo tempo colpisce malissimo di testa su corner.
Mexes 6,5: Qualche minchiata la fa quando si sente troppo sicuro, ma nel complesso dietro zittisce tutti, e partecipa alla manovra con buona qualità. In avanti gran tiro al volo su respinta da corner deviata da Puggioni. Di più non può sinceramente fare.
Emanuelson 6,5: In difesa non patisce mai, ma è in proiezione che comincia malissimo, con tentativi velleitari sempre stoppati. Nella ripresa è un altro: aggiunge corsa a qualità, scatena un gran sinistro da fuori che Puggioni manda in angolo, e ispira più di un’azione. Bel suggerimento per Matri  che spreca, e diverse cose buone.
Poli 5,5: Quanto di buono fa in fase di recupero e rilancio dell’azione, tanto di male fa in finalizzazione. In cinque minuti alla fine del primo tempo prima tira malissimo su sponda di Matri, poi arriva tardi su un’altra sponda, poi liscia di testa un bel cross di Abate.  Tanto fumo, ma di arrosto davvero pochino.
Montolivo 6: Quantità tanta, qualità poca, ma non certo tra i  peggiori.  Nessuna invenzione, ma un ordinato controllo del gioco e dei tempi. Finisce espulso per due minchiate.
De Jong 6,5: Al solito lotta con tutti, ringhia e recupera palle. Il suo lavoro lo fa anche oggi, e bene.
Muntari 6: Nella consueta alternanza tra buoni recuperi, discreta partecipazione al gioco e palloni giocati da brocco, si segnala per due buoni tiri da fuori. Non è la sua peggior partita. E’  il primo ad uscire.
Kakà 6: Si sbatte come un matto per essere sempre chiamato in causa, e si comporta da leader. Ma anche oggi non fa la differenza. Un buon tiro da fuori alto di poco, batte bene i corner, suggerisce per Matri, Robinho e Poli, cerca di svariare e inventare, con poco successo. Da una sua palla persa male nasce il contropiede che il Chievo spreca, e questo non è un errore da poco.
Matri 5,5: In porta non tira mai, e non è particolarmente efficace nel tenere su la squadra. Però è bravo a fare le sponde, da cui nascono diversi tiri del Milan: per Kakà, due volte per Poli, per Montolivo. Quando il suggerimento è per lui però è sempre anticipato o controlla male.

Robinho 6: Negli occhi resta il suo tiro sul palo, sicuramente più gol sbagliato che sfortuna. Però si era liberato alla grande. Il suo ingresso porta velocità e fantasia.
Constant 6: Collabora con Emanuelson  sulla sinistra e ha il merito di invitare Robinho all’azione del  palo.
Cristante sv: Entra quando viene espulso Montolivo, e fa poco o niente

Allegri: Mette in campo la stessa formazione del Camp Nou, salvo la presenza di Matri. Quindi ritiene d doversi proteggere e non rischiare… Ma qualcuno gli ha spiegato che si giocava al Bentegodi contro l’ultima in classifica? Milan noioso, privo di qualità, prevedibile e ben controllato dal Chievo per mezz’ora buona. Rischia anche di perderla, se Rigoni non avesse il piede a banana. Sì, sarebbe stata una beffa, ma ci sta con una squadra così approssimativa.
Come sempre, oltre a mettere in campo una formazione inutile, si supera coi cambi: mette Robinho per Muntari, così sposta Poli a sinistra, e subito dopo si accorge che la corsia di destra funzionava meglio con Abate-Poli, e che quest’ultimo a sinistra non si orienta, e allora dentro Constant, ma (attenzione!) non lo mette dietro consentendo al più tecnico Emanuelson di avanzare ed essere più pericoloso: no! Constant fa la mezza sinistra e Emanuelson resta terzino… Quando Montolivo viene espulso, pensa bene di togliere Kakà (che non sembrava essere spompato, e comunque avrebbe potuto inventare qualcosa) per mettere Cristante, che avrebbe dovuto fare il Montolivo. Ovviamente i compagni non si affidano al giovane debuttante per impostare il gioco, e così lo fanno Mexes e De Jong, col ragazzetto del tutto ignorato a fare l’omino del Subbuteo.  E senza più Kakà davanti, solo Robinho può cercare di inventare qualcosa.
Ma sì, andiamo avanti così… Adesso il problema è Barbara o Galliani. E la stagione va avanti.
L’ho detto sopra: attenzione, perché nel 1982….

3
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Abbiati 7: Poche occasioni per il Chievo, ma tutte pericolose, soprattutto gran parata su Estigarribia, che Abate lascia tirare.
Abate 6,5: Cresce tanto nel secondo tempo, finalmente lo si vede spingere con convinzione, sembra uno dei più volenterosi e dai suoi piedi arrivano spesso palloni pericolosi, in particolare l'assist di sinistro perfetto per Matri che controlla in area e dà dietro a Poli che però calcia fuori.
Zapata 5: Peggiore dei suoi, lento ed impacciato, per poco non causa la frittata con Thereau che per fortuna è fermata da Mexes.
Mexes 6,5: Ancora una partita convincente per il difensore francese, anche se il Chievo lo impegna poco, si fa trovare pronto, ferma Thereau sfuggito a Zapata, impegna molto pericolosamente il portiere del Chievo con un bellissimo tiro al volo angolatissimo.
Emanuelson 6,5: E' pur sempre vero che il Chievo non è il Barcellona, ma dietro non soffre e difende bene, in avanti soprattutto nella ripresa si fa vedere bene, gran tiro messo in angolo dal portiere e diverse discese sulla sinistra. (Perché giocava Constant?)
Poli 5,5: Stranamente rispetto alle altre partite, sbaglia quello che gli riusciva meglio, cioè gli inserimenti in avanti. E' anche vero che con una squadra che difende in 10 è difficile trovare gli spazi ed essere precisi, ma da lui ci si aspetta di più.
Montolivo 5,5: In interdizione sempre al posto giusto, espulso per doppio giallo (il primo molto generoso), per il resto costruisce molto poco.
De Jong 6,5: Recupera come sempre un sacco di palloni, in fase di costruzione qualche errore e qualche bel passaggio, quando esce Montolivo però si nota clamorosamente la mancanza di un regista vero.
Muntari 5,5: Sbagli spesso passaggi anche facili, ma di contro lotta e conquista molti palloni e fa un tiro molto bello nella ripresa e uno di destro nel primo tempo, a conti fatti è il giocatore che tira di più pericolosamente e non sorprende che in questo Milan possa essere il capocannoniere.
Kakà 6: Deve essere una fatica terribile giocare in questo Milan, con in avanti solo Matri e a centrocampo l'unico dai piedi buoni Montolivo. Non si risparmia e meriterebbe davvero la fascia di capitano, avanti inventa poco, ma da suoi piedi passano tutti i palloni offensivi dei rossoneri. La macchia più grande è il pallone perso a centrocampo che ha lanciato il Chievo in contropiede.
Matri 6,5: Non dispiace la sua partita, tantissimi passaggi ai suoi compagni e tanti stop e controlli molto complicati fatti egregiamente. In crescita.

Robinho 6: Difficile dargli un voto, perché da una parte entra e costruisce almeno due occasioni nitide, dall'altra il palo preso a tu per tu con il portiere grida vendetta. Ma sicuramente gioca bene e questo porta ancora una volta a dire ad Allegri:"Ma perché non giocava dal primo?".
Constant 5,5: Non si capisce perché Emanuelson terzino e lui ala, visto che i piedi sono quello che è, non è certo colpa sua a giocare fuori ruolo, ma sbaglia diversi passaggi semplici e perde dei palloni che hanno causato ripartenze per il Chievo.
Cristante s.v.: Debutto per il giovane centrocampista.

4
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Ma sapete che siamo proprio bravi?
E' la cosa più piacevole di questa annata disgraziata leggere le vostre pagelle e confrontarci tra di noi.
Orvix è sempre il più buono... Lo avrei voluto come insegnante al liceo!  sorriso 

Però Don... dovresti anche tu dare il giudizio su Allegri tra le pagelle! O lasci perdere per non rischiare di essere censurato?  SGHIGNAZZARE

5
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
@nonsidirebbe ha scritto:Ma sapete che siamo proprio bravi?
E' la cosa più piacevole di questa annata disgraziata leggere le vostre pagelle e confrontarci tra di noi.
Orvix è sempre il più buono... Lo avrei voluto come insegnante al liceo!  sorriso 

Però Don... dovresti anche tu dare il giudizio su Allegri tra le pagelle! O lasci perdere per non rischiare di essere censurato?  SGHIGNAZZARE
Quest'anno Allegri è ancora peggio degli anni passati, prenderebbe sempre insufficienze per me.
Ma El Shaarawy che fine ha fatto???

6
Contenuto sponsorizzato

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.