Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Parma - Milan 3-2: pagelle rossonere

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Mah… Forse sarò una voce fuori dal coro, ma oggi non mi sento di criticare il Milan più di tanto. Credo che il risultato sia ingiusto, e che un pari avrebbe meglio rispecchiato quanto si è visto. Una partita incerta fino all’ultimo, spettacolare e veloce, con tante emozioni, causate però molto spesso dagli errori e dalle approssimazioni delle due squadre.
Non che un pari a Parma sarebbe stato un risultato da festeggiare a champagne, ma l’atteggiamento mi è piaciuto in generale, a parte qualche caso isolato che specificherò nelle pagelle.
Che poi questo Milan riesca a rimontare dallo 0-2 e dare l’impressione di poter vincere, appena dopo aver rischiato di andare sotto 0-3, nonostante l’asino che sta in panchina, è un elemento in più a discolpa dei ragazzi in campo.

Gabriel 6: Una pronta parata su Amauri, non facile. Poi una uscita sconsiderata con cazzotto a Cassano, una parata salva risultato su Rosi, e infine bucato con colpa sul missile di Parolo alla fine. Non è male ma deve crescere. Spero che giochi lui solo per preservare Amelia per la Champions. Perché se è una scelta gerarchica, è l’ennesima minchiata di Allegri.
Abate 5,5: Spinge con continuità, tocca mille palloni ed è sempre nel vivo del gioco. Ma in avanti di buono fa solo un lancio per Balotelli, mentre dietro è parte attiva in negativo dei primi due gol del Parma, entrambe le volte in ritardo in chiusura sull’uomo che dà il passaggio decisivo (Cassano e poi Parolo), si fa sovrastare da Biabiany (!) che di testa tira centrale e poi ancora in ritardo su Cassano che dà a Gargano la palla per la traversa .
Zapata 7: Dietro è l’unico che non perde la testa, e non ha colpe su nessuno dei gol del Parma. Libera e chiude quando deve, con tempismo e posizione. In avanti è già pericoloso con una torre di testa, e poi colpisce la traversa sempre di testa, da cui il 2-2 di Silvestre. Molti lo prendono ad esempio come emblema della scarsezza difensiva del Milan, ma credo che non sia giusto.
Silvestre 5,5: Regge la baracca con mestiere, fino a che fa la frittata, perdendo palla malamente e rilanciando l’azione su cui Biabiany lo lascia sul posto per andare ad ispirare il 2-0. Male anche su Amauri più tardi, ma Gabriel salva. Pronto a mettere in gol la palla vagante per il 2-2, ma non basta per la sufficienza.
Constant 3: Imbarazzante. Non c’è una volta che sia una che il Parma dalla sua parte non faccia quello che vuole. Che sia Biabiany, che sia Cassano, che sia poi Rosi, tutti gli vanno via come il cane in motorino del “ti piace vincere facile?”.  Dalla sua parte nascono i primi due gol del Parma e almeno altre tre occasioni pericolose, tutte in fotocopia, con lui piantato o in rincorsa vana. Il peggio è il liscio che libera Rosi davanti a Gabriel che lo salva, per il momento. Nullo in avanti, ma per riscattare i disastri dietro avrebbe dovuto fare tre gol… Imbarazzante lui e imbarazzante chi per 96 minuti lascia le cose così dalla sua parte.
Poli 6,5: E’ in ritardo su Parolo quando quello segna l’1-0. Ma gioca bene, anche con alcuni pezzi di autentica bravura. Cerca sempre l’inserimento, ruba palloni e li gioca bene. Da un suo scambio con Birsa arriva un bel diagonale fuori di un soffio. E’ il primo ad uscire per passare al 4-2-3-1.
De Jong 6,5: Lottatore senza tregua, cerca e spesso riesce a mettere pezze negli spazi lasciati ai contropiede del Parma. Tanto lavoro oscuro.
Montolivo 5: Non si ripete sui livelli di martedì, anzi sembra il fratello sfigato del condottiero visto contro il Barca. A parte un bel tiro da fuori a fil di palo, non fa niente di memorabile, limitandosi a cambi di gioco prevedibili e tocchi semplici. Quando Cassano segna il 2-0 gli lascia il tempo di fumarsi una sigaretta e di mirare l’angolino, uscendo su di lui come un bradipo.
Birsa 6,5: Il nome meno altisonante del Milan merita ancora un bel voto. Non fa il figo, non si risparmia, fa solo cose intelligenti.  Manda in porta Poli chiudendo benissimo il triangolo, pesca Robinho con un bel lancio, libera magistralmente Kakà. E poi tanto  lavoro in copertura e nel creare spazi.
Balotelli 4: Viene voglia di prenderlo a schiaffi. Atteggiamento supponente, come se fosse offeso dalle ramanzine degli ultimi tempi. E’ l’unico che trotterella mentre gli altri sputano sangue. L’unica volta che fa una cosa bella, liberandosi in mezzo a due difensori, si tuffa come Dibiasi appena entrato in area e si becca i giallo e giusti fischi. Si deve vergognare.
Robinho 4,5: E’ in una di quelle giornate dove vorrebbe tanto ma non riesce. Non si risparmia, corre come un matto, ma non c’è dribbling che gli riesca, non c’è passaggio che filtri, non c’è tentativo di tiro che non sia stoppato, non c’è tentativo di recupero palla che non sia falloso.

Kakà 5,5: Entra con entusiasmo e voglia di fare, e prova a far girare le gambe. Purtroppo non basta: certe palle si mettono dentro. Prima Matri e poi soprattutto Birsa gli regalano il pallone dell’apoteosi, e lui centra il portiere malamente. Altro tentativo di tiro va in curva.
Matri 6,5: Si avventa su un pallone sbagliato dal Parma e finalmente segna. Poco dopo gran colpo di  tacco a smarcare Kakà. Poi niente di che, ma direi che è stato più che sufficiente.
Saponara sv: Pochi minuti con due palloni toccati.

Allegri: Non lo insulto pesantemente, almeno non più del solito. Alcune cose sono state buone: la reazione dopo lo 0-2, il passaggio al 4-2-3-1, il  coraggio di togliere un Balotelli da calci in culo. Però un qualsiasi allenatore normodotato, dopo aver preso lo 0-1 in quel modo e avere visto Cassano e Biabiany fare il bello e il cattivo tempo sempre nello stesso modo e nella stessa zona, dopo 5 minuti avrebbe cambiato qualcosa (non solo mettendo Poli a sinistra e Montolivo a destra), invece di lasciare Constant affondare nella melma molto più giù del collo. Invece niente di niente: fino alla fine tutto uguale. E poi Gabriel: come dicevo sopra, il ragazzo deve crescere e non è male in assoluto, ma se gioca per non rischiare Amelia può starci. Se invece ha deciso che il secondo adesso è il brasiliano, allora è pirla (scommetto per questa seconda ipotesi).

2
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Gabriel 5,5: interventi buoni: chiusura su Rosi e parata su tiro da fuori, poi diversi errori tra cui i lampanti sono l'uscita insensata da rigore su Cassano e il goal su punizione subito da 60 chilometri.
Abate 6: Grinta Milan, si fa vedere spesso avanti, anche se non becca mai un cross (!), buone chiusure e salva in diverse occasioni, grandissimo su Cassano, ma nei goal sembra sempre un attimo in ritardo.
Zapata 6: Primo tempo maluccio, si rifà nel secondo tempo dove si fa vedere con alcuni interventi aerei e quando dalla sua traversa arriva il goal di Silvestre.
Silvestre 6: E' un pericolo! Quando va avanti per il Parma e goal e situazioni pericolose, in difesa per il Milan, nel secondo goal del Parma si fa saltare troppo facile da Biabany.
Constant 4: Penoso, chiunque gioca dalla sua parte, sembra un fenomeno. Biabany lo umilia più e più volte. Prova a riscattarsi facendosi vedere avanti, ma non combina nulla di nota. In difesa è imbarazzante, in particolare quando liscia terribilmente e per poco Rosi non fa il 3 goal per il Parma.
Poli 6,5: Uno dei migliore del Milan, da sottolineare la bellissima veronica a metà campo, molto bene in inserimento e in quantità.
De Jong 6: Tanto lavoro oscuro, ma anche passaggi sbagliati. Altalenante.
Montolivo 5: Cassano ha tutto il tempo per segnare il 2-0 sulla sua marcatura moooolto blanda, rallenta tremendamente il già gioco lento del Milan, da ricordare solo un paio di chiusure difensive e la conclusione sull'esterno della rete.
Birsa 6,5: Sicuramente non è il giocatore che fa la differenza, ma è diligente, torna in copertura, avanti cerca di fare la cosa migliore, buoni scambi con i compagni, si esalta con Kakà.
Balotelli 4,5: Due cose decenti, in entrambi si libera di due giocatori del Parma molto bene, nella prima si tuffa platealmente beccandosi il 400000esimo cartellino della sua carriera, nella seconda viene steso e l'arbitro non gli fischia la punizione a favore.
Robinho 5,5: Nel primo tempo gioca bene, anche se non è incisivo, cala terribilmente nel secondo tempo.

Kakà 6,5: Il suo impatto insieme a Matri è decisivo da 2-0 a 2-2, si vedono sprazzi del miglior Kakà, ma i due tiri addosso al portiere e la conclusione alta gridano vendetta.
Matri 7: Segna il suo primo goal su un pallone sbagliato da Cassano, colpo di tacco bellissimo per il possibile goal di Kakà e viene steso in area da un difensore del Parma, ma l'arbitro di nuovo non concede il rigore.
Saponara s.v.

3
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
sono ottimista; per la salvezza Sorriso Scemo

4
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Magonzo ha scritto:sono ottimista; per la salvezza Sorriso Scemo

mah...ormai sara' un campionato anonimo, personalmene spero di non arrivare a qualificarci per la competizione piu' inutile del mondo, che si gioca il giovedi', buona solo a far perdere punti in campionato...l'Europa League....
Peccato perche' dopo il tezo posto quasi miracoloso dello scorso anno, bastava puntellare la squadra nei reparti carenti, sopratutto difesa ed in parte centrocampo...invece abbiamo consolidato l'attacco che era gia' forte...con il risultato che in trasferta si segna sempre 1 2 o 3 goal ma non bastano per vincere, anzi delle volte non sono neanche sufficienti per pareggiare.....
Comunque, come dice Nonsi, un tecnico di terza categoria avrebbe anche lui adottato delle contromisure sull improponibile confronto Costant-Biabiany.......

5
xmanx
xmanx
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
vabbè...la squadra è ridicola. E ancora più ridicolo è Allegri.

Io mi chiedo: in allenamento che fanno?
Un calcio di punizione in cui la barriera si apre non si vede nemmeno più all'oratorio.
Possibile che dei professionisti facciano degli strafalcioni simili?

Io sono dell'idea che è proprio il tipo di lavoro dell'allenatore che è scarso. Il gioco della squadra è improvvisato, la circolazione della palla è da fermo.
Balotelli gioca sempre spalle alla porta.

L'ingresso di Kakà e Matri ha dato un po' di verve...un po' di carattere. Altrimenti sono proprio mosci. Ed è l'allenatore che deve caricare la squadra.

Io sono dell'idea che un annetto di Conte non farebbe male a queste fighette con le creste, i lacci fermacapelli e i ferretti per bloccare le frangette.

Col Barcellona poi....Allegri ha avuto il coraggio di dire: abbiamo giocato con le ripartenze.
Si...peccato che le ripartenze erano tutti lanci lunghi a nessuno. Forse il sig. Allegri non sa che "ripartenza" significa ripartire in modo corale in 3 o 4....non significa prendere il pallone e calciarlo a 50mt di distanza verso il nulla.

E' una squadra che non pratica l'ABC del calcio...che non ha i fondamentali. Che non sa reagire adeguatamente quando viene pressata a centrocampo....che perde i palloni sui falli laterali!!!!!

L'idea generale è di un gioco improvvisato, non c'è un impianto.... una idea di gioco.
Abate i 3/4 dei palloni che riceve li ricalcia all'indietro....non salta mai l'uomo e quelle poche volte che lo fa i suoi cross fanno venire l'orticaria.

Non è solo un problema di scarsa qualità individuale (che è proprio scarsa)....ma è anche la totale assenza di una idea di gioco. Tutto appare improvvisato....il motto è: fai circolare la palla (da fermo) e poi lancia a balotelli....qualcosa succederà.

6
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Xmanx ha detto tutte cose giustissime .....l'unico piccolo piccolo merito del Milan e' che cerca (male) comunque di fare la partita, di tentare di imporre il gioco ,almeno in Italia, anzi solo in Italia, su ogni campo, cercando di gestire la palla fin dai disimpegni difensivi.
Tutto pero', come dice X, fatto malissimo......

7
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
Biabany è forte....mi piace molto, il Parma lo usa come grimaldello

....Galliani ha rotto i coglioni posso dirlo? protestare in quel modo per la punizione a tempo scaduto???
...ok forse il Parma ha rubato 5-6 metri ma se quelli del Milan avessero fatto l'ABC del calcio....mettersi davanti al pallone con la mano alzata l'arbitro in qualche modo interveniva....se poi avessero pure fatto una barriera appena decente credo che dai 30 metri non avrebbero segnato
e poi dopo il pacchetto regalo dello scorso anno andare a protestare per gli arbitraggi mi sembra veramente ridicolo

8
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:Biabany è forte....mi piace molto, il Parma lo usa come grimaldello

....Galliani ha rotto i coglioni posso dirlo? protestare in quel modo per la punizione a tempo scaduto???
...ok forse il Parma ha rubato 5-6 metri ma se quelli del Milan avessero fatto l'ABC del calcio....mettersi davanti al pallone con la mano alzata l'arbitro in qualche modo interveniva....se poi avessero pure fatto una barriera appena decente credo che dai 30 metri non avrebbero segnato
e poi dopo il pacchetto regalo dello scorso anno andare a protestare per gli arbitraggi mi sembra veramente ridicolo



Tra l'altro c'era un rigore solare per il Parma e forse l'espulsione di de Jong ci poteva stare......ma Galliani sta protestando con gli arbitri per sviare l'attenzione.... e' solo una manovra tattica.....

9
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
stanno facendo errori su errori a cominciare dall'allenatore....ti piace? tientelo
non ti piace? mandalo via, la Roma lo voleva
la squadra ha una difesa da bassa classifica, se hai due soldi da spendere cominci da un centrale di livello e da un esterno valido
un centrocampista valido gli ci voleva come il pane
che fa? spende soldi per l'attaccanti....ma sei scemo?
per me anche Balotelli era di troppo, il faraone mi piaceva da morire, quando lo trovi uno che ti fa il lavoro da ala ma al momento giusto stringe al centro e segna?...magari venisse alla Roma

10
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.