Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Milan - Napoli 1-2: pagelle rossonere

Condividi 

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
La prima cosa che mi viene in mente da dire è che è stata una bella partita.
Poi ho pensieri confusi: nei primi 10 minuti il Napoli ne poteva fare tre. Nei primi minuti del secondo tempo ha raddoppiato. Per tutto il resto del tempo il Milan ha chiuso indietro il Napoli, ha corso pochi rischi, ha creato occasioni, ha sbagliato un rigore, ha preso una traversa… Insomma, il punteggio è giusto?
Non so se pensare che il Napoli abbia fatto come il gatto col topo, conservando il vantaggio e chiudendo la gara quando ha voluto, o se il Milan in fondo ha tenuto testa ad una delle più forti del campionato.
Nel secondo caso dovrei essere orgoglioso, come lo sarebbe un tifoso del Parma o della Sampdoria (con tutto il rispetto) dopo uno 0-2 col Napoli che può sembrare troppo pesante.
E quindi mi deprimo di nuovo.
E inoltre pensavo, verso la fine: ma chi di quelli in campo (escluso Abbiati, naturalmente) dà l’impressione di giocare per la maglia, di sputare sangue? Non scomodo i “soliti” Ambrosini, Gattuso ecc ecc… Dico solo come Yepes, per esempio… Non so, forse Poli, e anche Mexes. Gli altri? Onesti lavoratori, nulla più.
Non è nemmeno un ridimensionamento, perché il Milan di quest’anno ha questa dimensione: mezza classifica. Europa League e Coppa Italia come unici obiettivi perseguibili.
E all’amico Orvix che faceva paragoni con il centrocampo del Napoli, chiedo solo se ha guardato bene Behrami…

Abbiati 5,5: Sul primo gol è inchiodato in porta, ma non si può dire sia colpa sua. Il raddoppio di Higuain poteva pararlo. Buona parata nel finale a riscattarsi parzialmente.
Abate 6,5: Vedere lui in campo invece di Zaccardo dà una ventata d’aria fresca. Batte la fascia e mette bei cross, sui quali però nessuno è pronto. In difesa tiene, anche se Albiol sulla punizione del 1-0 sarebbe suo. E’ evidente che è ormai uno dei giocatori fondamentali del Milan.
Zapata 6: Suprema vaccata prima del gol, con palla persa e Higuain che tira fuori di un soffio. Ma resta l’unico errore. Spesso ci mette una pezza.
Mexes 6: In difesa poco da dire, fa il suo. Si propone sempre più come play-maker, i n assenza di alternative, e si sgancia spesso in attacco. Peccato che su un corner abbia la palla buonissima e la cicchi. Più tardi sarà pericoloso con un diagonale fuori di poco. Imposta con ordine, e almeno lui sembra davvero tenere alla maglia.
Emanuelson 4: Al limite della candid camera: ditemi che è uno scherzo… Prima del gol si perde completamente Behrami che sbaglia a un metro dalla porta. Forse in tutta la partita fa un bel cross, per Poli a fine primo tempo. Poi sono solo errori, fino alla vaccata finale che per poco non dà il 3-0 al Napoli. Visto Constant col Celtic e lui stasera, mi chiedo perché abbiano ceduto Antonini…  In realtà mi chiedevo già prima perché Allegri lo avesse emarginato. Domanda pleonastica, come molte altre.
Poli 6,5: Lui sì, lui ci dà dentro, lotta sempre e sa anche giocare. Nel primo tempo da sue iniziative nascono due occasioni pericolose, e comunque non si dà mai per vinto.
De Jong 6,5: Nel primo tempo mi sembra troppo schiacciato indietro per agire sul pressing come di deve. Nel secondo prende quota e per venti minuti buoni prende tutte le palle e gli avversari che passano di lì. Peccato che proprio lui non riesca a contrastare Higuain quando segna il 2-0.
Muntari 4,5: Se corresse la metà, ma quella metà giocasse bene sarebbe anche bravo. Invece si sbatte come un ossesso, e sbaglia tutto. Stasera partita da brocco.
Birsa 6: Volenteroso. Non ha la classe o la potenza di uno che può spaccare la partita, ma gioca con intelligenza, senza errori gravi.
Matri 5,5: A fare le sponde, i veli, i tacchi a smarcare i compagni è bravo. Però i compagni stessi non lo capiscono ancora. In fase di conclusione però non c’è mai, e per un centravanti non è bello. Due belle palle per Balotelli, e due tentativi sempre anticipato da Reina.
Balotelli 6,5: Difficilissimo dargli un voto, perché è il meglio e il peggio allo stesso tempo. Britos sul gol del Napoli era il suo uomo, e lo  lascia andare in porta. Si procura e poi sbaglia il rigore (prima o poi doveva capitare). Segna un bel gol, ma ormai inutile. Dopo il rigore sbagliato si sbatte davvero, prende una traversa e Reina salva alla grande su un altro suo tiro da fuori. Nel primo tempo un bel tiro ed uno brutto.  Quindi? Preferisco  premiare il meglio.

Robinho 6: Solo perché con lui in campo vinciamo 1-0. Ma di fatto non lascia tracce apprezzabili. E’ meno prevedibile di Birsa, ma non è che illumini lo stadio…
Niang 5: Ma per favore…. Non ne azzecca una.
Nocerino 6: Terzino d’emergenza (Abate non ce la fa più), non gioca male l’ultimo quarto d’ora.

Allegri: Fino ai primi cambi non me la sento di prendermela  con lui, perché i giocatori sono quelli che sono… E’anche vero (non dimentichiamolo mai) che sono quelli che ha voluto lui. Ma la squadra gioca bene, fa la partita e mette sotto il Napoli. Il Milan migliore visto sin qui. Poi i cambi: Robinho per Birsa? E vabbè… Niang per Poli? Ma vai al diavolo! A parte il fatto che Niang gioca male, se devi togliere uno dal centrocampo, togli Muntari, che fa pena, non Poli, che è il migliore in campo! Abate fuori per conservarlo, penso (e ci mancherebbe pure che si facesse male di nuovo). E poi Emanuelson… Ma non è proponibile!!! Torno a sperare che venga cacciato prima del panettone. Sarà tardi, ma almeno non mi verranno i nervi ogni volta che inquadrano la panchina!

2
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
condivido i voti di Nonsi, pero' alla fine, come avevo accennato i giorni scorsi, non vedo tutta questa differenza tra Napoli e Milan a livello individuale, la vedo invece, purtroppo, come organizzazione di squadra.
Behrami vale De Jong , la coppia di difensori centrali non e' fatta di fenomeni, Mesto non e' che sia Dialma Santos, Zuniga non e' Roberto Carlos, Reina vale Abbiati, Dzemaili vale Poli, Higuain forse anche piu' forte di Balo, ma di un filo.
Insigne Callejon e Pandev buonissimi giocatori, ma non superiori a Robinho, ad Elsha o a Matri o Pazzini...
Loro hanno in piu' un Hamsik, che tra l'altro stasera non ha fatto una grande partita, rispetto ad un trequartista che nel Milan manca, visto che li abbiamo alla fine Birsa e che Kaka' e' una scommessa e Saponara un oggetto misterioso.
Sopratutto hanno Benitez, cinque spanne sopra Allegri.

3
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
niente miei voti per questa settimana, non ho visto la partita... :)

e le tre giornate a Balo? ne vogliamo parlare?

4
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Don Chisciotte 83 ha scritto:niente miei voti per questa settimana, non ho visto la partita... :)

e le tre giornate a Balo? ne vogliamo parlare?

da mettere nel conto...sanno tutti che con Balo ci sono i pro e i contro....questi sono i contro......

5
Contenuto sponsorizzato

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.