Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Zeman... mah...

Condividi 

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Guardavo adesso sul link della Lega Serie A gli higlights della scorsa giornata, e in Roma-Genoa ho visto Stekelenburg fare cose di grandissimo valore.
Che Zeman sia un integralista si sa, ma aver preferito Goicoechea (chi???) al posto dell'olandese fino quasi a farlo andare via non è integralismo, secondo me, ma stupidità. Magari caratterialmente l'urugaiano gli piaceva di più, ma Stek in campo non si discute, e non da oggi...
Che ne pensate, romanisti?

2
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
Io a titolo personale dico che Zeman ha sbagliato di brutto e non solo con Goicochea
Ha sbagliato con Tachtsidid preferito sia a De Rossi sia a Pjanic....ma siamo pazzi?
Voglio dire....vuoi un regista e pensi che DDR non lo sia? e non capisco perché visto che il suo preferito era Di Biagio che praticamente era un De Rossi al 60%...ma passi
Metti Miralem.....fa girare la palla più veloce del pensiero.....non copre? Ma perché il greco copriva qualcosa?
Ha sbagliato con Totti....ma che ci fa a 36 anni all'ala? Infatti andava al centro ma poi che gioco era? Ha sbagliato a voler si tenere Osvaldo.....ma se al centro ti hanno preso Destro?lo fai giocare a destra? Ma si vede da un chilometro che non è un'ala
Alla fine avevamo una squadra sconclusionata
Andreazzoli ha usato il buon senso....nulla di più

3
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Nonsi, Zeman non è più un allenatore da serie A da una vita checche ne dicano i suoi estimatori...
Tu prova ad immaginare dove sarebbe questa Roma (a cui basta mettere in panca un assistente di campo per iniziare finalmente a giocare a calcio..) se la dirigenza non avesse scelto un allenatore capace di aizzare una tifoseria ma incapace nel mestiere...

Ecco per cosa sarà ricordato lo Zeman di questa stagione:


Zeman... mah... Th?id=H.4918588831957088&pid=1

Alla fine non è che sia molto di più di questo...

4
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@carnil_carani ha scritto:Nonsi, Zeman non è più un allenatore da serie A da una vita checche ne dicano i suoi estimatori...
Tu prova ad immaginare dove sarebbe questa Roma (a cui basta mettere in panca un assistente di campo per iniziare finalmente a giocare a calcio..) se la dirigenza non avesse scelto un allenatore capace di aizzare una tifoseria ma incapace nel mestiere...

Ecco per cosa sarà ricordato lo Zeman di questa stagione:


Zeman... mah... Th?id=H.4918588831957088&pid=1

Alla fine non è che sia molto di più di questo...



sara' ..ma non un carnil qualsiasi ma quasi tutti i tecnici italiani reputano Zeman come il miglior tecnico italiano limitatamente agli schemi offensivi......le sue squadre giocano sempre un calcio godibile e spettacolare ma in Italia del divertimento e dello spettacolo ce ne fottiamo...ed e' molto meglio per i tifosi una squadra che gioca da vomito ma cinica e pratica che faccia punti al contrario per esempio del campionato inglese non a caso considerato il piu' divertente. De gustibus.

5
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
@orvix ha scritto:



sara' ..ma non un carnil qualsiasi ma quasi tutti i tecnici italiani reputano Zeman come il miglior tecnico italiano limitatamente agli schemi offensivi......le sue squadre giocano sempre un calcio godibile e spettacolare ma in Italia del divertimento e dello spettacolo ce ne fottiamo...ed e' molto meglio per i tifosi una squadra che gioca da vomito ma cinica e pratica che faccia punti al contrario per esempio del campionato inglese non a caso considerato il piu' divertente. De gustibus.
Orvix...io non sono né zemaniano né antizemaniano
il primo Zeman alla Roma l'avevo apprezzato molto...eravamo arrivati 4^ e non credo che con un altro allenatore saremmo arrivati molto più alti....a questo punto 4° posto per 4° posto mi tengo quello di Zeman almeno ti diverti
Quest'anno è stato uno strazio....difesa alta coi difensori lenti....da pazzi
Goico in porta....da pazzi
Tachtsidis regista....da pazzi
Pijanic o fuori o attaccante di sinistra....da pazzi
Ha fatto qualcosa di buono, Marquinhos è una scoperta....Lamela attaccante idem
Florenzi è ottimo
ma si era cacciato in un tunnel ...la squadra non lo seguiva più
ora io dico che questa squadra non era adatta a lui....quindi in parte lo giustifico ma solo in parte

6
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:
@orvix ha scritto:



sara' ..ma non un carnil qualsiasi ma quasi tutti i tecnici italiani reputano Zeman come il miglior tecnico italiano limitatamente agli schemi offensivi......le sue squadre giocano sempre un calcio godibile e spettacolare ma in Italia del divertimento e dello spettacolo ce ne fottiamo...ed e' molto meglio per i tifosi una squadra che gioca da vomito ma cinica e pratica che faccia punti al contrario per esempio del campionato inglese non a caso considerato il piu' divertente. De gustibus.
Orvix...io non sono né zemaniano né antizemaniano
il primo Zeman alla Roma l'avevo apprezzato molto...eravamo arrivati 4^ e non credo che con un altro allenatore saremmo arrivati molto più alti....a questo punto 4° posto per 4° posto mi tengo quello di Zeman almeno ti diverti
Quest'anno è stato uno strazio....difesa alta coi difensori lenti....da pazzi
Goico in porta....da pazzi
Tachtsidis regista....da pazzi
Pijanic o fuori o attaccante di sinistra....da pazzi
Ha fatto qualcosa di buono, Marquinhos è una scoperta....Lamela attaccante idem
Florenzi è ottimo
ma si era cacciato in un tunnel ...la squadra non lo seguiva più
ora io dico che questa squadra non era adatta a lui....quindi in parte lo giustifico ma solo in parte


hai ragione ma purtroppo Zeman e' un'integralista e come tutti gli integralisti non e' flessibile, porta avanti le sue convinzioni fino alla fine contro ogni evidenza..e' il suo pregio ma nello stesso tempo il suo piu' grande limite.....

7
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
..."limitatamente alla fase offensiva" è già un'affermazione che contraddice il resto di ciò che scrivi. Perchè allena squadre di calcio e non squadre di american football dove, appunto, esistono tecnici che si occupano della fase difensiva e tecnici predisposit a quella difensiva. Per tua (e di tutti quei tecnici che citi...)stessa affermazione Zeman è un allenatore buono a metà.. Che noi ce ne fottiamo del bel gioco è un'idea tua, guarda la Juventus, la Fiorentina, il Catania o il tuo stesso Milan..
Giocano bene e i difensori non sono messi incondizione di subire almeno 4 inferiorità numerica a partita come accade allle squadre di Zeman. Che in serie B (e con giocatori cresciuti da altri, perchè sta cosa che Verratti ed Immobile sono scoperte di Zeman è una balla enorme..) con squadre tecnicamente e fisicamente suoperiori alle avversarie riesca a fare la differenza è vero, ma in serie A con Totti, Osvaldo, Lamela, De Rossi, Pjianic e compagnia è riuscito solo a far incazzare i romanisti e ridere me..

E come ho già scritto in occasione dell'ennesimo esonero (strano, il migliore che viene esonerato SEMPRE, anche quando Moggi non comanda più... ridicolo...) il suo calcio poteva andar bene 15/20 anni fa quando nessuno correva, ora vanno tutti al doppio della velocità che impostava lui al suo Foggia dei miracoli e i risultati si son visti, alla prima accelerazione le sue squadre vanno sotto...

8
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@carnil_carani ha scritto:..."limitatamente alla fase offensiva" è già un'affermazione che contraddice il resto di ciò che scrivi. Perchè allena squadre di calcio e non squadre di american football dove, appunto, esistono tecnici che si occupano della fase difensiva e tecnici predisposit a quella difensiva. Per tua (e di tutti quei tecnici che citi...)stessa affermazione Zeman è un allenatore buono a metà.. Che noi ce ne fottiamo del bel gioco è un'idea tua, guarda la Juventus, la Fiorentina, il Catania o il tuo stesso Milan..
Giocano bene e i difensori non sono messi incondizione di subire almeno 4 inferiorità numerica a partita come accade allle squadre di Zeman. Che in serie B (e con giocatori cresciuti da altri, perchè sta cosa che Verratti ed Immobile sono scoperte di Zeman è una balla enorme..) con squadre tecnicamente e fisicamente suoperiori alle avversarie riesca a fare la differenza è vero, ma in serie A con Totti, Osvaldo, Lamela, De Rossi, Pjianic e compagnia è riuscito solo a far incazzare i romanisti e ridere me..

E come ho già scritto in occasione dell'ennesimo esonero (strano, il migliore che viene esonerato SEMPRE, anche quando Moggi non comanda più... ridicolo...) il suo calcio poteva andar bene 15/20 anni fa quando nessuno correva, ora vanno tutti al doppio della velocità che impostava lui al suo Foggia dei miracoli e i risultati si son visti, alla prima accelerazione le sue squadre vanno sotto...





pero' mi rimane una curiosita' che credo mai sara' appagata.....dai a Zeman due-tre difensori di levatura mondiale, che onestamente non ha mai avuto, tipo un Maldini, un Nesta, un Puyol, un Baresi, un Thiago Silva..fortissimi nei recuperi a campo aperto....e forse faceva storia come il Milan di Sacchi..anche lui integralista....al limite mi sento di dire che Sacchi sia stato un Zeman con piu' fortuna.....

9
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
@orvix ha scritto:
@carnil_carani ha scritto:..."limitatamente alla fase offensiva" è già un'affermazione che contraddice il resto di ciò che scrivi. Perchè allena squadre di calcio e non squadre di american football dove, appunto, esistono tecnici che si occupano della fase difensiva e tecnici predisposit a quella difensiva. Per tua (e di tutti quei tecnici che citi...)stessa affermazione Zeman è un allenatore buono a metà.. Che noi ce ne fottiamo del bel gioco è un'idea tua, guarda la Juventus, la Fiorentina, il Catania o il tuo stesso Milan..
Giocano bene e i difensori non sono messi incondizione di subire almeno 4 inferiorità numerica a partita come accade allle squadre di Zeman. Che in serie B (e con giocatori cresciuti da altri, perchè sta cosa che Verratti ed Immobile sono scoperte di Zeman è una balla enorme..) con squadre tecnicamente e fisicamente suoperiori alle avversarie riesca a fare la differenza è vero, ma in serie A con Totti, Osvaldo, Lamela, De Rossi, Pjianic e compagnia è riuscito solo a far incazzare i romanisti e ridere me..

E come ho già scritto in occasione dell'ennesimo esonero (strano, il migliore che viene esonerato SEMPRE, anche quando Moggi non comanda più... ridicolo...) il suo calcio poteva andar bene 15/20 anni fa quando nessuno correva, ora vanno tutti al doppio della velocità che impostava lui al suo Foggia dei miracoli e i risultati si son visti, alla prima accelerazione le sue squadre vanno sotto...





pero' mi rimane una curiosita' che credo mai sara' appagata.....dai a Zeman due-tre difensori di levatura mondiale, che onestamente non ha mai avuto, tipo un Maldini, un Nesta, un Puyol, un Baresi, un Thiago Silva..fortissimi nei recuperi a campo aperto....e forse faceva storia come il Milan di Sacchi..anche lui integralista....al limite mi sento di dire che Sacchi sia stato un Zeman con piu' fortuna.....

uhmmmm...ti ricordo che la difesa della Roma con il primo Zeman era formata da:

Candela Aldair Zago Cafù
quindi aveva i due migliori difensori del mondo (Cafù Aldair) + un nazionale brasiliano molto bravo (Zago) e un nazionale francese ottimo (Candela)
...l'unico che non aveva chiesto di andar via mi pare fosse Zago e la difesa spesso andava in affanno anche perché questi quattro eccetto Cafù erano bravissimi ma non eccessivamente veloci e con la difesa alta se sbagli un fuorigioco ti trovi a dover correre

Sacchi curava tantissimo la fase difensiva...se ti ricordi lui con Baresi e Galli (Costacurta poi) inventò la difesa che saliva a ridosso degli attaccanti (lo chiamò l'elastico) che ti mandava ripetutamente in fuorigioco....la forza di quella squadra era proprio la fase difensiva

10
lupo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:............Sacchi curava tantissimo la fase difensiva...se ti ricordi lui con Baresi e Galli (Costacurta poi) inventò la difesa che saliva a ridosso degli attaccanti (lo chiamò l'elastico) che ti mandava ripetutamente in fuorigioco....la forza di quella squadra era proprio la fase difensiva

la forza della squadra era che era una squadra forte,
baresi maldini tassotti ancelotti donadoni massaro gullit rijkaard vanbasten galli (p) costacurta
e qualcuno me lo dimentico
dirò pure la solita banalità ma con quei giocatori l'unico problema è andarci d'accordo e far sì che non litighino tra loro

comunque per tornare a zeman io con lui mi son sempre divertito, quest'anno anche più del solito

11
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@lupo ha scritto:
@euvitt ha scritto:............Sacchi curava tantissimo la fase difensiva...se ti ricordi lui con Baresi e Galli (Costacurta poi) inventò la difesa che saliva a ridosso degli attaccanti (lo chiamò l'elastico) che ti mandava ripetutamente in fuorigioco....la forza di quella squadra era proprio la fase difensiva

la forza della squadra era che era una squadra forte,
baresi maldini tassotti ancelotti donadoni massaro gullit rijkaard vanbasten galli (p) costacurta
e qualcuno me lo dimentico
dirò pure la solita banalità ma con quei giocatori l'unico problema è andarci d'accordo e far sì che non litighino tra loro

comunque per tornare a zeman io con lui mi son sempre divertito, quest'anno anche più del solito

Scusa lupo, ma come ogni volta che leggo questo, mi sento di intervenire e rinfrescare la memoria:
il Milan di Sacchi nacque con:
Galli in porta, buono.
Difesa con: Tassotti (fino ad allora ricordato solo per avere sfregiato Oriali in un derby e con fama di picchiatore), Filippo Galli (fino ad allora un prodotto del vivaio che con Liedholm non aveva fatto niente di che), Baresi (lui sì un fuoriclasse), Maldini (aveva appena 20 anni, era un campione in erba).
Centrocampo con: Colombo (sconosciuto preso dall'Udinese), Ancelotti (che tutti alla Roma davano per finito e sempre rotto), Evani (idem come Filippo Galli, per di più prima faceva il terzino in ballottaggio con Icardi) e Donadoni (ottimo acquisto, ma fino ad allora aveva fatto numeri con l'Atalanta e basta).
Attacco: Gullit (immenso fuoriclasse) e Virdis (ormai vicino ai 30 anni, con una carriera molto altalenante).

Van Basten non giocò il primo anno, fino ad aprile.
Rijkaard arrivò l'anno dopo.
Le riserve di quel Milan si chiamavano Mussi, Bianchi, Bortolazzi, Cappellini, Lantignotti, Costacurta (20enne) e altri che non ricordo.

Smettiamola una volta per tutte, per favore, di dire che "con quella squadra" tutti avrebbero saputo vincere.
"Quella squadra" divenne "quella squadra" solo perchè c'era Sacchi.
Poi tutti (Capello in particolare almeno all'inizio) vissero di rendita su "quella squadra" e arrivarono gli altri campioni.

12
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
@nonsidirebbe ha scritto:
Smettiamola una volta per tutte, per favore, di dire che "con quella squadra" tutti avrebbero saputo vincere.
"Quella squadra" divenne "quella squadra" solo perchè c'era Sacchi.
Mi sembra una frase già sentita, solo che non la concludo con "Sacchi".. Sorriso Scemo

13
lupo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
allora diciamo che con una buona squadra vinse lo scudetto, non appena ha avuto tutti i campioni ha collezionato piazzamenti per 3 anni di fila

questo cmq è l'organico
P Giovanni Galli P Daniele Limonta P Giulio Nuciari
D Franco Baresi (capitano) D Walter Bianchi D Alessandro Costacurta D Filippo Galli D Paolo Maldini D Roberto Mussi D Mauro Tassotti D Rufo Emiliano Verga
C Carlo Ancelotti N. C Mario Bortolazzi C Angelo Colombo C Roberto Donadoni C Alberigo Evani C Ruud Gullit
A Massimiliano Cappellini A Graziano Mannari A Daniele Massaro A Marco van Basten A Pietro Paolo Virdis

a me non sembra da buttare

14
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:
@carnil_carani ha scritto:..."limitatamente alla fase offensiva" è già un'affermazione che contraddice il resto di ciò che scrivi. Perchè allena squadre di calcio e non squadre di american football dove, appunto, esistono tecnici che si occupano della fase difensiva e tecnici predisposit a quella difensiva. Per tua (e di tutti quei tecnici che citi...)stessa affermazione Zeman è un allenatore buono a metà.. Che noi ce ne fottiamo del bel gioco è un'idea tua, guarda la Juventus, la Fiorentina, il Catania o il tuo stesso Milan..
Giocano bene e i difensori non sono messi incondizione di subire almeno 4 inferiorità numerica a partita come accade allle squadre di Zeman. Che in serie B (e con giocatori cresciuti da altri, perchè sta cosa che Verratti ed Immobile sono scoperte di Zeman è una balla enorme..) con squadre tecnicamente e fisicamente suoperiori alle avversarie riesca a fare la differenza è vero, ma in serie A con Totti, Osvaldo, Lamela, De Rossi, Pjianic e compagnia è riuscito solo a far incazzare i romanisti e ridere me..

E come ho già scritto in occasione dell'ennesimo esonero (strano, il migliore che viene esonerato SEMPRE, anche quando Moggi non comanda più... ridicolo...) il suo calcio poteva andar bene 15/20 anni fa quando nessuno correva, ora vanno tutti al doppio della velocità che impostava lui al suo Foggia dei miracoli e i risultati si son visti, alla prima accelerazione le sue squadre vanno sotto...





pero' mi rimane una curiosita' che credo mai sara' appagata.....dai a Zeman due-tre difensori di levatura mondiale, che onestamente non ha mai avuto, tipo un Maldini, un Nesta, un Puyol, un Baresi, un Thiago Silva..fortissimi nei recuperi a campo aperto....e forse faceva storia come il Milan di Sacchi..anche lui integralista....al limite mi sento di dire che Sacchi sia stato un Zeman con piu' fortuna.....
Ti ha risposto egregiamente Euvitt, puoi avere tutti i fenomeni che vuoi dietro ma se lasci 3 o 4 situazioni da 1 contro 1 a partita le figuracce le fanno anche loro..
Barzagli, di gran lunga il miglior difensore della serie A di questa stagione, non è tutto 'sto fenomeno, ha la fortuna di giocare in una squadra perfettamente organizzata anche (anzi, soprattutto..) nelle posizioni che centrocampisti e difensori devono mantenere nelle fasi più delicate del proprio possesso palla..Metti Barzagli in una squadra di Zeman e ti sembrerà la più grossa pippa della storia del calcio!!

15
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
@nonsidirebbe ha scritto:

Scusa lupo, ma come ogni volta che leggo questo, mi sento di intervenire e rinfrescare la memoria:
il Milan di Sacchi nacque con:
Galli in porta, buono.
Difesa con: Tassotti (fino ad allora ricordato solo per avere sfregiato Oriali in un derby e con fama di picchiatore), Filippo Galli (fino ad allora un prodotto del vivaio che con Liedholm non aveva fatto niente di che), Baresi (lui sì un fuoriclasse), Maldini (aveva appena 20 anni, era un campione in erba).
Centrocampo con: Colombo (sconosciuto preso dall'Udinese), Ancelotti (che tutti alla Roma davano per finito e sempre rotto), Evani (idem come Filippo Galli, per di più prima faceva il terzino in ballottaggio con Icardi) e Donadoni (ottimo acquisto, ma fino ad allora aveva fatto numeri con l'Atalanta e basta).
Attacco: Gullit (immenso fuoriclasse) e Virdis (ormai vicino ai 30 anni, con una carriera molto altalenante).

Van Basten non giocò il primo anno, fino ad aprile.
Rijkaard arrivò l'anno dopo.
Le riserve di quel Milan si chiamavano Mussi, Bianchi, Bortolazzi, Cappellini, Lantignotti, Costacurta (20enne) e altri che non ricordo.

Smettiamola una volta per tutte, per favore, di dire che "con quella squadra" tutti avrebbero saputo vincere.
"Quella squadra" divenne "quella squadra" solo perchè c'era Sacchi.
Poi tutti (Capello in particolare almeno all'inizio) vissero di rendita su "quella squadra" e arrivarono gli altri campioni.
due parole su Ancelotti
era il capitano della Roma....nessuno pensava fosse finito ma aveva 28 anni e si era rotto di brutto già due volte e temevamo potesse riaccadere.....in effetti se ti ricordi anche al Milan saltò un campionato per infortunio;
la Roma aveva preso Manfredonia che era quasi equivalente (era più difensivo) e Viola cedette alle richieste di Sacchi il quale lo impiegò in un modo nuovo
vide in lui una specie di regista arretrato, ruolo che nella Roma non aveva mai ricoperto...nella Roma di Falcao era addirittura il centrocampista più avanzato... poi la regia la svolsero prima Boniek e poi Giannini....lui era un intermedio ....devo dire che Sacchi ci prese...in quel ruolo giocò molto bene

16
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@lupo ha scritto:allora diciamo che con una buona squadra vinse lo scudetto, non appena ha avuto tutti i campioni ha collezionato piazzamenti per 3 anni di fila

questo cmq è l'organico
P Giovanni Galli P Daniele Limonta P Giulio Nuciari
D Franco Baresi (capitano) D Walter Bianchi D Alessandro Costacurta D Filippo Galli D Paolo Maldini D Roberto Mussi D Mauro Tassotti D Rufo Emiliano Verga
C Carlo Ancelotti N. C Mario Bortolazzi C Angelo Colombo C Roberto Donadoni C Alberigo Evani C Ruud Gullit
A Massimiliano Cappellini A Graziano Mannari A Daniele Massaro A Marco van Basten A Pietro Paolo Virdis

a me non sembra da buttare

Scusami, ma riportiamoci nel 1987, e riguardiamo la rosa, non sapendo cosa avrebbero fatto in seguito;
A parte Galli Giovanni, Baresi, Ancelotti (che però come dice Euvitt in altro post non era certo scarso, ma solo ritenuto fragile e quindi lasciato andare), Donadoni (ottima promessa), Gullit e (sì, l'avevo dimenticato) Massaro, mi dici chi nella rosa faceva presagire che da lì sarebbe nata una squadra storica? Dai, diamo a Sacchi quel che è di Sacchi!

17
lupo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
perchè storica? e perchè mai se donadoni ha mantenuto le promesse, per dirne uno, dovrebbe essere merito di sacchi?
rinforzata da rijkaard ha collezionato solo piazzamenti (3 mi pare) mentre subentrato capello ha vinto 4 scudetti in 5 anni

18
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@lupo ha scritto:perchè storica? e perchè mai se donadoni ha mantenuto le promesse, per dirne uno, dovrebbe essere merito di sacchi?
rinforzata da rijkaard ha collezionato solo piazzamenti (3 mi pare) mentre subentrato capello ha vinto 4 scudetti in 5 anni

Storica perchè rivoluzionò il modo di giocare a calcio. Donadoni mantenne le promesse anche per merito di Sacchi. Quanti talenti si sono persi perchè sono finiti a giocare con allenatori che non li hanno valorizzati? Se Donadoni è esploso è stato anche merito di Sacchi, oltre che dei suoi mezzi.
Che poi Capello abbia vinto 4 scudetti in 5 anni e Sacchi solo uno... beh, ci sarebbe molto da dire su quelli non vinti da Sacchi (la monetina di Alemao, LoBello a Verona...) ma lasciamo perdere, se no divento simile ad un interista.
Capello è stato un grandissimo (sua l'invenzione di Desailly a centrocampo e il 4-4-2), ma le radici della pianta le ha messe Sacchi. Perchè non ammetterlo? Tu stesso hai postato la rosa del 1987...

19
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Aggiungo: la squadra che nel 1988 diede un 5-0 tonante al Real era la stessa del 1987 più Rijkaard. Non mi vorrai dire che solo il (grande) Frank abbia cambiato una squadra fino a farla diventare così forte?

20
lupo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
io mi ricordo bene un mondiale perso contro il brasile più debole di tutti i tempi con signori su e giù per la fascia a fare il terzino

21
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@lupo ha scritto:io mi ricordo bene un mondiale perso contro il brasile più debole di tutti i tempi con signori su e giù per la fascia a fare il terzino

...e Baresi operato di menisco durante il mondiale stesso fatto giocare a tutti i costi con il risultato che la squadra non ha giocato per proteggere lui..


Sacchi non è Dio ma nemmeno si può paragonare al tizio a cui è dedicata questa discussione, si è trovato nel posto giusto al momento giusto e ha sfruttato a pieno le sue conoscenze e le sue doti costruendo una squadra leggendaria..

22
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
Diciamo che quel Milan ....a trovargli un difetto...ha vinto poco in Italia in confronto di quello che ha vinto fuori
Forse il gioco di Sacchi che era ineguagliabile in un incontro secco era troppo dispendioso sulle lunghe distanze
Stiamo comunque parlando di una delle migliori squadre degli ultimi 50 anni

23
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@lupo ha scritto:io mi ricordo bene un mondiale perso contro il brasile più debole di tutti i tempi con signori su e giù per la fascia a fare il terzino

Sì sì: se mi parli di Sacchi come allenatore della Nazionale sono d'accordo con te: l'Italia del 94 è stata orrenda, al punto che in finale quasi non tifavo per loro, e negli ottavi contro la Nigeria pure...
Sacchi non sarebbe mai stato un allenatore da Nazionale: è uno che i suoi uomini li deve avere ogni giorno, li deve martellare, li deve plasmare.. un fanatico forse, ma efficace. Solo in una squadra di club.

24
lupo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@nonsidirebbe ha scritto:
...Sacchi non sarebbe mai stato un allenatore da Nazionale: è uno che i suoi uomini li deve avere ogni giorno, li deve martellare, li deve plasmare...

tant'è che dopo tre anni di plasmamento di palle fu praticamente cacciato dai giocatori

25
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@lupo ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:
...Sacchi non sarebbe mai stato un allenatore da Nazionale: è uno che i suoi uomini li deve avere ogni giorno, li deve martellare, li deve plasmare...

tant'è che dopo tre anni di plasmamento di palle fu praticamente cacciato dai giocatori

Al Milan? Mah... forse, ma anche Capello quanto a quello fu cacciato dai giocatori (ricordi il Capello-bis con il decimo posto in campionato e la Coppa Italia persa contro la Lazio?)

26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.