Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Milan - Lazio 3-0: pagelle rossonere

Condividi 

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Tutto si può dire sulla partita di ieri salvo che il Milan sia stato sfortunato. Ma è anche vero che la fortuna aiuta gli audaci, e così dopo 15 minuti del cosiddetto “spareggio Champions”, il Milan si trova 11 contro 10, e grazie ad uno stato di forma davvero impensabile, e ad una qualità di gioco che fa pensare che lo scorso autunno sia stato solo un lunghissimo incubo, porta a casa una vittoria indiscutibile con un punteggio assolutamente onesto.
Il grave rischio adesso è di “sedersi” come se l’obiettivo stagionale fosse raggiunto, mentre al contrario il calendario da qui alla fine è molto complicato, e se si dovesse passare il turno in Champions contro il Barca, l’ubriacatura morale rischia di essere controproducente.
Ma non è tempo di pensieri negativi. Soli al terzo posto… Chi l’avrebbe anche solo sognato qualche mese fa?

Abbiati 6: Un paio di parate semplici in avvio e alla fine, ed un’uscita alta. Meno male per lui che non faceva freddissimo.
Abate 6: Il Milan gioca praticamente solo a sinistra, e lui resta a lungo fuori dal gioco, dopo avere cominciato con un paio di errori difensivi. Quando è chiamato in causa si spinge sul fondo a crossare, ma la cosa più bella è l’inserimento con cui provoca l’1-0 impegnando Marchetti in una difficile respinta.
Zapata 6,5: Gioca solo un tempo, ma lo fa bene. Vero che la Lazio fa poco in avanti, ma la sua presenza fisica e la sua quasi incosciente tranquillità nell’uscire dal pressing sono stati belli da vedere.
Yepes 5,5: Decisamente non è in un gran momento. In avvio sbaglia più di un anticipo e sembra incerto (Candreva in avvio lo salta facile facile poi tira male, per fortuna). A mano a mano che la partita è meno in discussione, si ripiglia un po’. Ma Apocalypto sa fare molto meglio di così.
De Sciglio 7: Con Montolivo e El Shaarawy costruisce gioco per tutta la partita, sempre dalla sua parte. Ottimi cross di destro e sinistro, e in tre casi ne nascono palle gol. Attento anche in difesa. Bravo.
Flamini 7: Di tutta la rosa del Milan è quello che mi piace di meno. Ma devo ammettere che da quando Allegri lo ha rilanciato tiene uno standard molto buono. E’ sempre bruttissimo da vedere, ma è molto efficace nel rubare palla e nel pressare, e senza strafare è anche utile in manovra. Una partita stile-Gattuso, e non è poco.
Ambrosini 6: La sua presenza in campo è sempre importante, perché è il Capitano. Nell’occasione non deve fare molto.
Montolivo 6: Decentrato a sinistra, l’azione del Milan finisce per andare sempre da quella parte. Non gioca male, pesca bene El Shaarawy in avvio, poi amministra palla con tranquillità e senza lampi.
Boateng 7: Prontissimo a mettere dentro la palla del 2-0 che dà il ko alla Lazio, ma a parte quello, pur se anarchico, fa molte cose utili, suggerisce per i compagni e partecipa alle azioni offensive con buon impatto. Sembra recuperato, ed era ora.
Pazzini 8: Partita da grande centravanti. Due gol (uno di rapina, l’altro con una bella rasoiata dal limite), l’altro gol nasce da un suo gran colpo di testa su cui Marchetti fa un miracolo. Lotta con Biava e Dias (due mastini) senza paura, e non sbaglia una palla, salvo una svirgolata al volo nel finale.
El Shaarawy 6: Costantemente nell’azione, con De Sciglio e Montolivo fa vedere i sorci verdi alla Lazio. Qualche buon suggerimento, qualche buon tiro, ma grida vendetta l’occasione nel secondo tempo quando, solo e lanciato verso Marchetti, tira 5 metri fuori dalla porta. Non sono errori che può fare uno come lui.

Zaccardo 6: Il più facile degli esordi, sul 2-0 contro una squadra in 10 e demoralizzata, non se lo complica, limitandosi a fare sempre le cose più semplici.
Niang 6: Al centro dell’attacco per qualche minuto, poi a destra quando entra Robinho. Si muove bene, un buon tiro appena alto. C’è.
Robinho 6: Utilizzato come se fosse Altafini, entra con buona concretezza per una volta. Sono sicuro che prossimamente avrà più spazio.

Allegri: E porca miseria, se il Milan gioca così mi impedisce di insultarlo!

2
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
ti ricordi dopo che la Lazio stravinse l'andata dissi che il Milan era nettamente più forte come organico tanto che solo due o tre laziali potevano fare i titolari nel Milan?
ecco! ora forse mi darete ragione
il milan è un'ottima squadra che ha dovuto costruirsi un gioco
la lazio è una squadra modesta con 3-4 pezzi buoni ma che al contrario già aveva un'ottima organizzazione di squadra
a parità di organizzazione non c'è partita

3
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Abbiati 6,5: Quasi per niente occupato, ma si fa trovare pronto e sicuro.
Abate 6,5: Recupera la palla dell'1-0, qualche buon cross e qualche 1-2 con Boateng.
Zapata 6: Leggermente in crescita, non bellissimo da vedere, ma contro il nulla della Lazio, è più che sufficiente.
Yepes 5,5: Lento, impacciato, sempre in ritardo. Cresce nel secondo tempo, quando la Lazio è la tappeto. Nel secondo tempo compie una discesa perentoria, trascinandosi dietro i giocatori della Lazio che provavano in ogni modo a fermarlo con tutti i mezzi possibili.
De Sciglio 7: Dopo la grande partita nel derby, replica contro la Lazio. Sfiora il goal con un tiro-cross, cross a ripetizioni con entrambi i piedi, scambi con il Faraone, domina la sua fascia alla grande.
Flamini 6,5: Annulla Hernanes, buoni recuperi, si propone meno di altre volte, ma discreta partita.
Ambrosini 6: La Lazio non lo impegna troppo, qualche pallone recuperato, qualche palla persa, ma in definitiva partita sufficiente.
Montolivo 6,5: Parte in posizione di terzino dietro a De Sciglio, che cerca spesso e con buoni risultati, ha ormai preso in mano il Milan, tutti i palloni a lui che inventa e mette ordine. Anche lui in grande crescita-
Boateng 7: Giocatore recuperato, non me lo immaginavo come ala destra e invece Allegri, ha ricostruito un giocatore che se lasciato libero può essere devastante, potenza fisica, velocità. Suo il goal del 2-0, velocissimo a fiondarsi sulla respinta.
Pazzini 8: E adesso come si fa a lasciar fuori? Doppietta e gran colpo di testa da cui nasce l'altro goal (il 2-0). Si vedeva che aveva una voglia di segnare che non si teneva...
El Shaarawy 6,5: Sua la prima occasione del Milan, parata da Marchetti, poi causa l'espulsione di Candreva ed è costantemente con De Sciglio una spina nel fianco della difesa laziale.

Zaccardo 6: Tra 6 e senza voto per questo esordio, non particolarmente impegnativo, contro una Lazio ormai inesistente.
Niang 6,5: Pochi minuti per lui, lotta su tutti i palloni, prova a costruire qualche occasione, colpisce una traversa.
Robinho 6: Un po' meglio delle volte passate, ci mette più voglia e concretezza, anche se nei pochi minuti in campo non può lasciare il segno.

4
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Pazzini 8: E adesso come si fa a lasciar fuori? Doppietta e gran colpo di testa da cui nasce l'altro goal (il 2-0). Si vedeva che aveva una voglia di segnare che non si teneva...



Pazzo e Balo insieme.......?????
Solo con un 4-4-2 o 4-2-4......si toglie una mezzala, in mezzo Montolivo ed Ambro o Muntari, il Boa ed il Faraone sulle fasce....ma cosi' si sacrifica sopratutto il Faraone....no, interessante ma preferisco il 4-3-3 ...magari il prossimo anno, per adesso alterniamoli.....

5
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Non ho visto la partita, ho visto solo i servizi il giorno dopo.
L'episodio dell'espulsione del giocatore della Lazio mi è sembrato non limpidissimo.
A vederlo al rallentatore invece di punizione e rosso forse ci stava giallo e rigore.
Che ne pensate?

6
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@cinquestelle ha scritto:Non ho visto la partita, ho visto solo i servizi il giorno dopo.
L'episodio dell'espulsione del giocatore della Lazio mi è sembrato non limpidissimo.
A vederlo al rallentatore invece di punizione e rosso forse ci stava giallo e rigore.
Che ne pensate?



no cinquestelle, ha deciso bene e si e' preso le lodi del designatore, senza il fallo il Faraone tirava a botta sicura, Diaz era in ritardo , quindi fallo da ultimo uomo...intervento iniziato fuori dall'area....sul primo goal il Faraone prende netto prima il pallone, direzione, a mio avviso, perfetta.

ps: sei un fans del Movimento grillino da tempi non sospetti?

7
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@euvitt ha scritto:ti ricordi dopo che la Lazio stravinse l'andata dissi che il Milan era nettamente più forte come organico tanto che solo due o tre laziali potevano fare i titolari nel Milan?
ecco! ora forse mi darete ragione
il milan è un'ottima squadra che ha dovuto costruirsi un gioco
la lazio è una squadra modesta con 3-4 pezzi buoni ma che al contrario già aveva un'ottima organizzazione di squadra
a parità di organizzazione non c'è partita

euvitt, il Milan è diventato una squadra decente da quando è stato lanciato Niang, è arrivato Balotelli, e Allegri ha smesso di cambiare modulo in modo cervellotico ogni volta.
molti sono cresciuti (Constant, De Scigio, lo stesso Montolivo) e di questo bisogna dare merito a quello lì.
Ma alla Lazio mancavano Konko, Mauri e Klose, e dopo 15 minuti pure Candreva, senza sostituto... abbiamo ancora molto da dimostrare!

8
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Don Chisciotte 83 ha scritto:Abbiati 6,5: Quasi per niente occupato, ma si fa trovare pronto e sicuro.
Abate 6,5: Recupera la palla dell'1-0, qualche buon cross e qualche 1-2 con Boateng.
Zapata 6: Leggermente in crescita, non bellissimo da vedere, ma contro il nulla della Lazio, è più che sufficiente.
Yepes 5,5: Lento, impacciato, sempre in ritardo. Cresce nel secondo tempo, quando la Lazio è la tappeto. Nel secondo tempo compie una discesa perentoria, trascinandosi dietro i giocatori della Lazio che provavano in ogni modo a fermarlo con tutti i mezzi possibili.
De Sciglio 7: Dopo la grande partita nel derby, replica contro la Lazio. Sfiora il goal con un tiro-cross, cross a ripetizioni con entrambi i piedi, scambi con il Faraone, domina la sua fascia alla grande.
Flamini 6,5: Annulla Hernanes, buoni recuperi, si propone meno di altre volte, ma discreta partita.
Ambrosini 6: La Lazio non lo impegna troppo, qualche pallone recuperato, qualche palla persa, ma in definitiva partita sufficiente.
Montolivo 6,5: Parte in posizione di terzino dietro a De Sciglio, che cerca spesso e con buoni risultati, ha ormai preso in mano il Milan, tutti i palloni a lui che inventa e mette ordine. Anche lui in grande crescita-
Boateng 7: Giocatore recuperato, non me lo immaginavo come ala destra e invece Allegri, ha ricostruito un giocatore che se lasciato libero può essere devastante, potenza fisica, velocità. Suo il goal del 2-0, velocissimo a fiondarsi sulla respinta.
Pazzini 8: E adesso come si fa a lasciar fuori? Doppietta e gran colpo di testa da cui nasce l'altro goal (il 2-0). Si vedeva che aveva una voglia di segnare che non si teneva...
El Shaarawy 6,5: Sua la prima occasione del Milan, parata da Marchetti, poi causa l'espulsione di Candreva ed è costantemente con De Sciglio una spina nel fianco della difesa laziale.

Zaccardo 6: Tra 6 e senza voto per questo esordio, non particolarmente impegnativo, contro una Lazio ormai inesistente.
Niang 6,5: Pochi minuti per lui, lotta su tutti i palloni, prova a costruire qualche occasione, colpisce una traversa.
Robinho 6: Un po' meglio delle volte passate, ci mette più voglia e concretezza, anche se nei pochi minuti in campo non può lasciare il segno.

Ehi, quasai completamente identiche le nostre pagelle!!! fischio

9
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:Pazzini 8: E adesso come si fa a lasciar fuori? Doppietta e gran colpo di testa da cui nasce l'altro goal (il 2-0). Si vedeva che aveva una voglia di segnare che non si teneva...



Pazzo e Balo insieme.......?????
Solo con un 4-4-2 o 4-2-4......si toglie una mezzala, in mezzo Montolivo ed Ambro o Muntari, il Boa ed il Faraone sulle fasce....ma cosi' si sacrifica sopratutto il Faraone....no, interessante ma preferisco il 4-3-3 ...magari il prossimo anno, per adesso alterniamoli.....

Concordo! Non tocchiamo il modulo! Al massimo Balo in fascia (lo faceva anche all'Inter). Ma proprio se è necessario!

10
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:
@cinquestelle ha scritto:Non ho visto la partita, ho visto solo i servizi il giorno dopo.
L'episodio dell'espulsione del giocatore della Lazio mi è sembrato non limpidissimo.
A vederlo al rallentatore invece di punizione e rosso forse ci stava giallo e rigore.
Che ne pensate?



no cinquestelle, ha deciso bene e si e' preso le lodi del designatore, senza il fallo il Faraone tirava a botta sicura, Diaz era in ritardo , quindi fallo da ultimo uomo...intervento iniziato fuori dall'area....sul primo goal il Faraone prende netto prima il pallone, direzione, a mio avviso, perfetta.

ps: sei un fans del Movimento grillino da tempi non sospetti?

No Orvix, il mio 5stelle ha altre origini.

11
Contenuto sponsorizzato

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.