Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Milan- Barcellona 2-0: pagelle rossonere

Condividi 

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Al ritorno prenderemo la manita?
Pazienza... per 3 settimane i ragazzi mi hanno regalato un sogno.
Parliamoci chiaro: niente di simile al 2-2 dell'anno scorso al Camp Nou.
Abbiati non ha fatto una parata che sia una.
Catenaccione vecchio stile? Forse sì, ma anche ripartenze in velocità e con qualità, non palla in tribuna e basta.
Grande coesione di squadra, per 98 minuti. Cuore rossonero. Questi sono i miei ragazzi, quelli per cui soffro da quando ero bambino. Scusate la retorica, ma non ci credo ancora...

Abbiati 6: Questa è la notizia principale, e vuol dire moltissimo. Non ha dovuto parare niente. Una bella uscita alta nel recupero, e basta. Il Barca non ha mai tirato nello specchio della porta e (a parte Iniesta una volta) nemmeno vicino.
Abate 7: Smettiamola di scherzare e di paragonare De Sciglio ad Ignazio. De Sciglio ha qualità e crescerà bene, ma oggi come oggi Abate è due o tre piani più in alto. Non molla mai, morde, recupera e rilancia. Non è partita per assaltare, ma lui ormai è anche un grande terzino.
Zapata 5,5: Quando nel recupero cincischia al limite gliene dico di ogni... Anche se è dove deve essere e non fa errori, non dà mai sensazione di sicurezza. Sarà quella faccia un po' così...
Mexes 6,5: Inizia facendo il figo e perdendo palle in impostazione che gridano vendetta. Però poi si ripiglia, si concentra, è provvidenziale ad anticipare Pedro in avvio e poi sempre attento e anche poco falloso. E' lui che sbroglia l'ultima occasione pericolosa al 92esimo.
Constant 6: Come per Abate, non è partita da assalto,e con Dani Alves, Pedro e spesso Messi dalle sue parti non si scherza. Soffre ma in fin dei conti regge.
Montolivo 7,5: Partita sontuosa. Recupera mille palloni, si prende mille responsabilità nel tenere palla e cambiar gioco. Logico che qualcosa la sbagli, ma la punizione da cui l'1-0 la tira lui, e l'azione del 2-0 parte da lui. Ormai un leader indiscusso.
Ambrosini 6: Per il primo tempo vaga preso in mezzo da un torello snervante. Ha l'esperienza e il cuore per non perdersi d'animo e rendersi utile più volte. Nel finale perde di brutto Puyol su corner, ma il capitano del Barca devia fuori.
Muntari 6,5: Un primo tempo da brividi, sotto ritmo e molto impreciso. Nel secondo tempo è un altro, e recupera palloni e li gioca nel modo più semplice ed intelligente. La rasoiata al volo che vale il 2-0 sembra facile, sembra...
Boateng 6,5: La sua migliore partita della stagione. Indiavolato, gli riescono le prime cose(due assist a El Shaarawy, un tiro su corner fuori di poco) e si galvanizza, ricordandosi che lui è Prince. Pronto a segnare l'1-0 sul rimpallo, poi poco importa se fa un po' di confusione.
Pazzini 6,5: Facile dire: "se ci fosse stato Balotelli...". Lui non ha il fisico nè la velocità nè la tecnica di Balotelli, eppure fa benissimo il suo dovere. E' addirittura preziosissimo a sbrogliare una mischia pericolosa in area del Milan nel primo tempo. Davanti tiene palla e fa salire la squadra finchè può. Poi si cozza di brutto con Puyol e poco dopo esce.
El Shaarawy 5,5: Partita difficile la sua: tutti i riflettori addosso, e così non combina praticamente niente, vanificando le poche occasioni di contropiede che lo vedono lanciato. Si fa vedere bene in copertura, ma la chicca è l'assist felpato a Muntari per il 2-0. Colpo da fuoriclasse come è. Ha 20 anni, non dimentichiamolo.

Niang 6: E lui ha 18 anni, non dimentichiamolo. Si trova a fare il centravanti e si perde un po' per il campo, ma l'azione del 2-0 lo vede grande protagonista con palla difesa su Puyol e servita a El Shaarawy.
Traore sv: Pochi minuti, un giallo, un po' di corsa.

Allegri: Che dire? Vincere 2-0 col Barcellona è un'impresa senza se e senza ma, tanto più se è figlia di una tattica poco coraggiosa ma molto ben studiata. La convinzione dei ragazzi cresce minuto dopo minuto. La formazione di partenza è obbligata almeno fino all'attacco. Non sbaglia nessuna mossa. Per questa sera, chapeau!

2
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
Complimenti al Milan, 2-0 è un risultato ben più brutto delle mie più nere aspettative (decisamente meglio il 3-1). Chissà se adesso i miscredenti capiranno perchè dico che il Barcellona non ha il livello degli anni passati, che è decisamente Messi-dipendente e che un Pep in panchina la differenza la fà eccome... contro squadre che fiocano a viso aperto basta lasciare spazio al talento, ma quando le difese sono serrate ci vuole il tocco di genio del mister (mi viene in mente la giocata spettacolare con gol di Abidal contro il Real... l'unico che non veniva marcato dal catenaccio). e vabbè, consoliamoci sulla liga e soprattutto.. buttiamo fuori il real dalla coppa del re! oh, mi raccomando, non fategli vincere la decima!

3
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
ragazzi , anche io sono commosso, e gia' dalle immagini di San Siro pieno, della coreografia della Sud con la scritta "la storia siamo noi" e la gigantografia del fondatore del Milan , il grande Kipling, avevo i brividi...
Tra l'altro mai coreografia fu piu' profetica, al di la di un Barca molto giu' di tono, questa sera il Milan ha vinto proprio per la sua storia, la sua grandiosa tradizione nelle Coppe Europee, che portano anche una squadra come il Milan attuale, tutto sommato di medio livello , molto inferiore ai Milan del passato e degli ultimi anni, ad esaltarsi e dare il massimo in occasioni cosi' importanti.....
Detto questo, come dice Nonsi, il rischio di una grande mazzolata al Camp Nou rimane, sopratutto se si analizza freddamente il valore delle due squadre, singolo x singolo.....ma intanto godiamoci l'IMPRESA!!!!!

4
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:ragazzi , anche io sono commosso, e gia' dalle immagini di San Siro pieno, della coreografia della Sud con la scritta "la storia siamo noi" e la gigantografia del fondatore del Milan , il grande Kipling, avevo i brividi...
Tra l'altro mai coreografia fu piu' profetica, al di la di un Barca molto giu' di tono, questa sera il Milan ha vinto proprio per la sua storia, la sua grandiosa tradizione nelle Coppe Europee, che portano anche una squadra come il Milan attuale, tutto sommato di medio livello , molto inferiore ai Milan del passato e degli ultimi anni, ad esaltarsi e dare il massimo in occasioni cosi' importanti.....
Detto questo, come dice Nonsi, il rischio di una grande mazzolata al Camp Nou rimane, sopratutto se si analizza freddamente il valore delle due squadre, singolo x singolo.....ma intanto godiamoci l'IMPRESA!!!!!

Godiamoci la vittoria sono daccordo, poi a Barcellona sarà durissima perché questi in casa saranno tutt'altra cosa.
Non so ieri sera fin dove sia stato demerito del Barcellona o merito del Milan, comuque loro alla fine non hanno mai tirato in porta.
Esclusi i due o tre lampi di Messi (pazzesco come salta l'uomo, davvero velocità e tecnica fuori dal comune) per il resto è stato un Barca da "due palle", a tratti stucchevole.

5
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
a parte gli esiti del turno, è bello vedere finalmente che Allegri ha a disposizione gente che ha voglia, energia, capacità e disciplina; e giovani...
la coesione di gruppo di questi ragazzini è un bel modo di essere Milan party

6
Mononeurone
Mononeurone
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Complimenti, a differenza dell'inter il milan non ha rubato nulla e meritato il risultato.
Non sono d'accordo, l'egiziano si è sacrificato, ha recuperato palloni in difesa e smistato, mettendosi al servizio della squadra, il che per una primadonna non è poco. Un sette ci stava, cos' come un voto in più a Boateng.
Mexes per me resta un mistero.
Speriamo comunque in una finale Juve Galatasaray.... Esultare2

7
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
complimenti per la bella partita...l'onore è salvo KleanaOcchiolino

8
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Abbiati 6,5
Abate 7
Zapata 5,5
Mexes 7
Constant 5,5
Montolivo 7,5
Ambrosini 6
Muntari 6
Boateng 7
Pazzini 6
El Shaarawy 6,5

Niang 6,5
Traore sv

9
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@nonsidirebbe ha scritto:Al ritorno prenderemo la manita?
Pazienza... per 3 settimane i ragazzi mi hanno regalato un sogno.
Parliamoci chiaro: niente di simile al 2-2 dell'anno scorso al Camp Nou.
Abbiati non ha fatto una parata che sia una.
Catenaccione vecchio stile? Forse sì, ma anche ripartenze in velocità e con qualità, non palla in tribuna e basta.
Grande coesione di squadra, per 98 minuti. Cuore rossonero. Questi sono i miei ragazzi, quelli per cui soffro da quando ero bambino. Scusate la retorica, ma non ci credo ancora...

Abbiati 6: Questa è la notizia principale, e vuol dire moltissimo. Non ha dovuto parare niente. Una bella uscita alta nel recupero, e basta. Il Barca non ha mai tirato nello specchio della porta e (a parte Iniesta una volta) nemmeno vicino.
Abate 7: Smettiamola di scherzare e di paragonare De Sciglio ad Ignazio. De Sciglio ha qualità e crescerà bene, ma oggi come oggi Abate è due o tre piani più in alto. Non molla mai, morde, recupera e rilancia. Non è partita per assaltare, ma lui ormai è anche un grande terzino.
Zapata 5,5: Quando nel recupero cincischia al limite gliene dico di ogni... Anche se è dove deve essere e non fa errori, non dà mai sensazione di sicurezza. Sarà quella faccia un po' così...
Mexes 6,5: Inizia facendo il figo e perdendo palle in impostazione che gridano vendetta. Però poi si ripiglia, si concentra, è provvidenziale ad anticipare Pedro in avvio e poi sempre attento e anche poco falloso. E' lui che sbroglia l'ultima occasione pericolosa al 92esimo.
Constant 6: Come per Abate, non è partita da assalto,e con Dani Alves, Pedro e spesso Messi dalle sue parti non si scherza. Soffre ma in fin dei conti regge.
Montolivo 7,5: Partita sontuosa. Recupera mille palloni, si prende mille responsabilità nel tenere palla e cambiar gioco. Logico che qualcosa la sbagli, ma la punizione da cui l'1-0 la tira lui, e l'azione del 2-0 parte da lui. Ormai un leader indiscusso.
Ambrosini 6: Per il primo tempo vaga preso in mezzo da un torello snervante. Ha l'esperienza e il cuore per non perdersi d'animo e rendersi utile più volte. Nel finale perde di brutto Puyol su corner, ma il capitano del Barca devia fuori.
Muntari 6,5: Un primo tempo da brividi, sotto ritmo e molto impreciso. Nel secondo tempo è un altro, e recupera palloni e li gioca nel modo più semplice ed intelligente. La rasoiata al volo che vale il 2-0 sembra facile, sembra...
Boateng 6,5: La sua migliore partita della stagione. Indiavolato, gli riescono le prime cose(due assist a El Shaarawy, un tiro su corner fuori di poco) e si galvanizza, ricordandosi che lui è Prince. Pronto a segnare l'1-0 sul rimpallo, poi poco importa se fa un po' di confusione.
Pazzini 6,5: Facile dire: "se ci fosse stato Balotelli...". Lui non ha il fisico nè la velocità nè la tecnica di Balotelli, eppure fa benissimo il suo dovere. E' addirittura preziosissimo a sbrogliare una mischia pericolosa in area del Milan nel primo tempo. Davanti tiene palla e fa salire la squadra finchè può. Poi si cozza di brutto con Puyol e poco dopo esce.
El Shaarawy 5,5: Partita difficile la sua: tutti i riflettori addosso, e così non combina praticamente niente, vanificando le poche occasioni di contropiede che lo vedono lanciato. Si fa vedere bene in copertura, ma la chicca è l'assist felpato a Muntari per il 2-0. Colpo da fuoriclasse come è. Ha 20 anni, non dimentichiamolo.

Niang 6: E lui ha 18 anni, non dimentichiamolo. Si trova a fare il centravanti e si perde un po' per il campo, ma l'azione del 2-0 lo vede grande protagonista con palla difesa su Puyol e servita a El Shaarawy.
Traore sv: Pochi minuti, un giallo, un po' di corsa.

Allegri: Che dire? Vincere 2-0 col Barcellona è un'impresa senza se e senza ma, tanto più se è figlia di una tattica poco coraggiosa ma molto ben studiata. La convinzione dei ragazzi cresce minuto dopo minuto. La formazione di partenza è obbligata almeno fino all'attacco. Non sbaglia nessuna mossa. Per questa sera, chapeau!

Cito te ma lo chiedo ad Istinto:
quello è il Barcellona?
Il Catania gioca un calcio migliore e senza pagare tutti quei soldi i suoi giocatori..
Ribatterai che il Catania non gioca mai contro squadre che si chiudono in 11 dietro la linea della palla per l'85% del tempo.
Vero, ma Bergessio non è Messi, Amiron non è Xavi e il Papu Gomes non è Iniesta. Ne tantomeno Legrottaglie è Piquet..

Che poi a dirla tutta ieri sera il Milan mi ha entusiasmato, era da poco più di una settimana che non vedevo una squadra italiana sudare 7 camicie in Europa e portare a casa un risultato clamoroso. E se la Juve a Glasgow ha fatto il suo dovere ieri sera i rossoneri hanno davvero compiuto un'impresa. Il calcio italiano sta bussando di nuovo alla porta d'Europa?
Non lo so, immagino che ci siano rilevanti possibilità che l'entusiasmo di questa andata degli ottavi di Champions si trasformi in delusione da qui alla fine dei quarti di finale ma di sicuro il calcio italiano torna ad essere sulla bocca degli altri tifosi europei per qualcosa di diverso dai vari scandali...



10
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
@carnil_carani ha scritto:
Cito te ma lo chiedo ad Istinto:
quello è il Barcellona?
Il Catania gioca un calcio migliore e senza pagare tutti quei soldi i suoi giocatori..
Ribatterai che il Catania non gioca mai contro squadre che si chiudono in 11 dietro la linea della palla per l'85% del tempo.
Vero, ma Bergessio non è Messi, Amiron non è Xavi e il Papu Gomes non è Iniesta. Ne tantomeno Legrottaglie è Piquet..

Che poi a dirla tutta ieri sera il Milan mi ha entusiasmato, era da poco più di una settimana che non vedevo una squadra italiana sudare 7 camicie in Europa e portare a casa un risultato clamoroso. E se la Juve a Glasgow ha fatto il suo dovere ieri sera i rossoneri hanno davvero compiuto un'impresa. Il calcio italiano sta bussando di nuovo alla porta d'Europa?
Non lo so, immagino che ci siano rilevanti possibilità che l'entusiasmo di questa andata degli ottavi di Champions si trasformi in delusione da qui alla fine dei quarti di finale ma di sicuro il calcio italiano torna ad essere sulla bocca degli altri tifosi europei per qualcosa di diverso dai vari scandali...




Quello, ahimè, è il Barcellona post Tito Vilanova. Volendo fare una disamina frettolosa possiamo dividere 3 fasi: la prima è il Barcellona di Guardiola: interminabile possesso palla, gioco corale, più giocatori che partecipano alla fase costruttiva ed alla fase finalizzativa, frequenti tagli per creare l'inserimento dei centrocampisti se gli attaccanti sono chiusi, elevatissimo senso tattico (un'azione su tutte, il gol di Abidal contro un Real che giocava di catenaccio... Pep sposta tutti gli uomini sul centro destra spostando lì anche gli avversari e poi insacca il terzino sinistro, l'unico a non essere marcato), ti facevano un gol con un ritmo spaventoso nei primi 15 minuti e poi ti massacravano con calma nel resto della partita... una macchina quasi perfetta che quando ha deluso lo ha fatto per steccate dei singoli.



A inizio stagione c'è stato il passaggio di consegne con Tito Vilanova, 4 anni da vice Pep non si dimenticano così in fretta, la filosofia di base è rimasta la stessa ma il gioco si è accentrato ancor di più su Messi "a tutto campo": il 10 prende palla, costruisce il gioco, fa gli assist ai compagni o li usa come sponda e poi si rifionda a finalizzare. Cambia anche il modo di spronare i ragazzi, Pep diceva "fate gioco che il risultato arriva", Tito è un cannibale affamato di vittoria, se deve rinunciare a qualche leziosismo per ottenere il risultato non si fa scrupoli. Questa squadra è decisamente meno bella ma anche più efficace, difficilmente c'è bisogno di un piano B ma quando serve parte la proiezione sulle fasce, poco usate invece da Guardiola: non potendo contare sulla statura non manca di veder cross da una fascia lunghissimi verso l'accorrente ala opposta che taglia nell'area e appoggia al centro per l'accorrente di turno (che poi 8 volte su 10 è comunque Messi). La fase difensiva è un po' meno attenta, anche perché mentre prima Abidal era più fermo in difesa ora c'è Alba che è un attaccante aggiunto, assieme all'altro terzino Alves, lasciando la fase difensiva nei contropiedi ricevuti ai soli due centrali più Busquets a fare da schermo. C'è da dire anche che questo Barsa lo vediamo spesso andare in vantaggio e poi farsi rimontare, per poi magari ritrovare il vantaggio, cosa che nei 4 anni di Guardiola sarà successa si e no 3 volte (a memoria, l'andata con l'Inter, una partita col Real di coppa finita 2-2... e poi boh, un'altra sulla fiducia).

E alla fine arriviamo alla terza fase: purtroppo Tito ha una ricaduta quasi in concomitanza con lo stop invernale, non so se è mancata la giusta preparazione di richiamo in questo periodo, se si sente la mancanza di un leader a bordo campo, se mancano le giuste idee tattiche, sta di fatto che da gennaio i blaugrana non sono più quello squadrone imbattibile che colleziona 18 vittorie e un pareggio nel girone d'andata: anche le squadre più piccole li mettono in difficoltà e non necessariamente col catenaccio, Basta pensare alle partite di campionato e coppa col Malaga, alla sconfitta col Saragozza, al pareggio col Valencia, tutte partite che avrebbe vinto di goleada fino a poco tempo fa. Stranamente diminuisce anche la precisione dei passaggi, prima bisognava aspettare 3 partite per vedere un assist sbagliato di Xavi o Iniesta, ora ne sbagliano 10 nella stessa partita e non si parla di fendenti di 50 metri ma di appoggi a 8 metri di distanza, come se gli mancasse la concentrazione, o fossero appagati, o... boh!

Insomma, a me sembra la dimostrazione pragmatica che quelli che dicevano "questa squadra può giocare senza allenatore per quanto è forte, fanno tutto a memoria" nin capivano un cazzo di quello che dicevano, magari vedevano 3 partite l'anno dei blaugrana senza notare tutte le sfaccettature e preziosismi tecnici di chi li segue per 60 partite l'anno.

Spero di essere stato esaustivo... e speriamo nel rientro di Tito per il 12 marzo!

11
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
@Mononeurone ha scritto:Complimenti, a differenza dell'inter il milan non ha rubato nulla e meritato il risultato.
Non sono d'accordo, l'egiziano si è sacrificato, ha recuperato palloni in difesa e smistato, mettendosi al servizio della squadra, il che per una primadonna non è poco. Un sette ci stava, cos' come un voto in più a Boateng.
Mexes per me resta un mistero.
Speriamo comunque in una finale Juve Galatasaray.... Esultare2

adesso non voglio fare la parte del piangina, ho fatto i complimenti prima al Milan per la partita e attribuisco la mancata vittoria alle mancanze catalane che non hanno reso secondo il potenziale. Punto.

ora apro la parentesi, e la parentesi consiste nel fatto che a fine partita nessuno si è lamentato dell'arbitraggio ma tutti hanno fatto mea culpa e non hanno voluto cercare altre scuse. Ma se al posto del Barcellona ci fosse stata una squadra italiana cosa si sarebbe detto? Per me se l'arbitro convalida il primo gol vuol dire che ritiene il contatto di mani di Zapata involontario, amen, ma fosse successo in campionato le polemiche non sarebbero nemmeno iniziate? Altra polemica che ho sentito di recente dopo Juve-Roma, Totti doveva essere espulso e invece poi ha fatto il gol: Boateng rifila due gomitate a giocatori del Barcellona nel giro di 5 minuti, quella su Alba anche particolarmente violenta ma non c'è nemmeno un giallo ed Alba si tocca il viso ma non rantola a terra: i moviolisti italiani sono scomparsi di botto? nel primo tempo poi Mexes, da tutti elogiato, commette un gesto folle, deviazione di mano in piena area su cross verso Pedro: fortuna sua che il canario è in fuorigioco, quindi l'azione non ha valore. Altre due azioni segnalate addirittura da quegli incompetenti dei telecronisti di mediaset: Constant che in area entra "al limite" mi pare su Alba, con il commento "ha rischiato parecchio, è stato molto furbo" e in pieno recupero Mexes che frana su Pedro al centro dell'area e poi mi sento dire "imperioso stacco di testa", senza nemmeno un replay o una moviola. Altra cosa che mi ha dato parecchio fastidio è stato il continuo etichettare i giocatori del Barcellona come simulatori, quando però quelli a terra erano sempre quelli con la maglia a strisce rosse e nere: il più scandaloso di tutti è stato Boateng, che si sfiora con Iniesta (non un peso massimo, Iniesta che pesa 65 chili) e stramazza al suolo.

Ora, per me tutte le singole decisioni ci stanno, vanno tutte nella stessa direzione ma dovendo dare un giudizio complessivo direi che ha arbitrato all'italiana. Se al ritorno ci sarà un arbitraggio "alla spagnola" i moviolisti italiani saranno pronti a mantenere lo stesso silenzio ed elogiare l'organizzazione tattica o si scateneranno nei soliti show da domenica sera?

Chiusa qui la parentesi, mi permetto di nuovo di tornare al mondo reale ed esprimere il mio disgusto per due cose, a parte l'orrendo gioco blaugrana di ieri: la prima è la coppia Piccinini-Serena.. ma dove li hanno trovati due soggetti così poco preparati, faziosi (e vabbè, quello ci può stare) e disconnessi dalla realtà? Inizia Piccinnini con la proposta di rinnovo di contratto non accettata da Valdes: no, non c'è stata nessuna proposta, Valdes ha rifiutato di negoziare dicendo che voleva cambiare aria, inutile perdere un minuto nel parafrasare scenari mai esistiti! Poi Serena su Busquets, che è un simulatore (aveva appena fatto la scivolata che gli era costata l'ammonizione, ndr), una brutta persona, che non sa giocare la palla (ma lo hai mai visto giocare? ovvio che se accanto hai Xavi e Iniesta e Messi e Fabregas l'ultimo passaggio difficilmente lo farai tu, ma da noi avrebbe il 10 in 18 squadre su 20!), poco prima invece etichettava una simulazione di Boateng come fallo tattico di Iniesta, durante lo scontro Puyol-Pazzini il Pazzo era quello ferito mortalmente e Puyol invece fingeva dolore (2 punti di sutura in fronte, ndr), ed altre preziose chicche che al momento non ricordo.

La seconda sono i fischi di S.Siro alla sostituzione di Puyol: hanno fatto benissimo a far trovare un clima caldo durante la partita, spero che a Barcellona sia anche peggio (per voi, ovvio), ma quando il Re Leone, copiosamente sanguinante ma stoicamente in piedi, esce per evitare che si perda altro tempo, senza barella ne' altro, dopo che per tutta la partita è stato esempio di fair play, di grinta e di coraggio,dopo che in conferenza stampa ha elogiato i rossoneri dicendo anche che se non avesse rinnovato coi blaugrana avrebbe voluto giocare col Milan, e voi lo fischiate in quel modo... Potevate fischiarli tutti, da Messi a Fabregas a Piqué a Xavi, ma un esempio di professionista come lui proprio no.. beh, spero che vi cadano le palle singolarmente ad uno ad uno, monotesticoli che non siete altri!

12
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Isti, parte del tuo sfogo la condivido, sopratutto per quello che riguarda la faziosita' dei ns cronisti, con un nazionalismo fuori luogo e direi ormai anche ,in tempi di globalizzazione, fuori moda....
Per il resto...tutto nella norma, partita dura, ho visto anche fallacci dei catalani, il fallo di mani come al solito interpretabile sia come volontarieta', sia perche' non diretto, pubblico caldissimo, quando San Siro e' cosi' e' un'arma in piu', ma sara' una bolgia anche il Camp Nou e pioveranno fischi antisportivi anche li'.....insomma tutto dejavu' e che rivedremo finche ci sara' il gioco del calcio con frequenza settimanale.

ps: dopo un anno e centinaia di partite nazionali ed europee devo ancora rivedere un rigore a gioco fermo...attendo paziente........

13
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
Orvix lo sai benissimo, per me ci sta tutto, era appunto solo uno sfogo perchè ho sempre la convinzione che tra andata e ritorno le decisioni tendano a compensarsi... se poi non sarà così, amen!
Anche i fischi sono nella norma, l'ho scritto io per primo ed è anche giusto che sia così, vedere fischiato pure lui mi ha fatto male: un esempio di fair play, grondante di sangue e voleva rimanere in campo xk capiva l'importanza della partita... un gladiatore e quasi un eroe, come si fa a non ammirarlo!

ps: magari ne rivedi un altro al ritorno! Sorriso Scemo pps: hai notato la differenza degli abbracci in area sulle palle ferme da una parte e dall'altra? ci vuole tanto a marcare un giocatore senza limonartelo duro?

14
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Per quanto riguarda i fischi sono daccordo, tutti fuori luogo.
Per i telecronisti confermo, pessimi.
Per l'arbitraggio penso invece che il Barca, se facciamo la media negli ultimi anni di Champions, non abbia niente di che lamentarsi, anzi.......

15
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
Non è questo il punto. Io non mi sono lamentato (per quanto puó valere la mia opinione). Ne tantomeno il Barcellona si è lamentato. Lo stesso non si puó dire ogni domenica sera alla tv italiana ogni domenica sera, dopo l'eliminazione di una squadra dalla coppa, dei dirigenti italiani che vanno in giro con i video sui telefonini... è questo il punto! sto dicendo che se perdi lo hai meritato, anche se poi ci sono state sviste! Non è che poi al ritorno le sviste sono a tuo favore e diventi ladro (ogni riferimento all'anno scorso o alla partita col Chelsea è puramente casuale)

16
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@cinquestelle ha scritto:Per quanto riguarda i fischi sono daccordo, tutti fuori luogo.
Per i telecronisti confermo, pessimi.
Per l'arbitraggio penso invece che il Barca, se facciamo la media negli ultimi anni di Champions, non abbia niente di che lamentarsi, anzi.......


comunque bisogna dare atto al Barca che sia nel bene che nel male non parlano mai dell'arbitro, in questo grande signorilita'......
Puyol per me vale Maldini, un esempio ed una bandiera, ma San Siro mercoledi era una bolgia come ai bei tempi....ci sta.....
Ripeto ho visto una partita dura il giusto ma sostanzialmente corretta, niente screzi particolari tra i giocatori, nessun intervento "assassino" etc etc...se la paragoniamo ai vari Barca-Real e viceversa, con contorni fuori anche dal rettangolo di gioco.....zucchero.

Ps:Caro Istinto lo so, il dente ancora mi duole, perche' e' mia opinione che quel rigore e' stato determinante lo scorso anno, io sono per la moviola in campo e non ma va di discutere dei mille episodi che succedono in ogni campionato o coppa...ma gli episodi fuori dalla norma mi lasciano perplesso....vedo che il 99.9% degli arbitri, quando ci sono questi abbracci amorosi ripetuti in area vanno dai giocatori una o piu' volte avvertendoli e minaccinadoli di ammonizione od anche di rigore.......li, invece c'era un tizio di merda, che per oscure(?) ragioni ha assistito impassibile pronto a fischiare il rigore...senza intervenire preventivamente....mah....
Cosi' come fuori dalla norma per me sono i goal fantasma...se la palla entra e' goal, punto.

17
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
dai, aspettiamo il 12 per vedere come va a finire... sarà divertente vedere il Barcellona per una volta non nei panni del favorito (per ora ha sempre steccato quando partiva col risultato a sfavore!)

18
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Puyol è fenomenale, grandissimo giocatore e grandissimo uomo.

19
Contenuto sponsorizzato

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.