Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Atalanta - Milan 0-1: pagelle rossonere

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Da che ho memoria, le partite fra Atalanta e Milam a Bergamo sono sempre state brutte, nervose, difficili, con poco spettacolo, anche se per fortuna spesso a favore del Milan.
Quella di oggi non ha fatto eccezione. Penso che il risultato sia ineccepibile, visto il bilancio di occasioni dalle due parti, ma anche che il Milan abbia giocato male, e che sia degno di preoccupazione il fatto che in 11 contro 10 per mezz'ora si sia rischiato pure di beccare il gol del pari.
Sarà un luog comune, ma un Milan che stenta a vincere contro un'Atalanta sicuramente in un momento negativo, cosa potrà mai fare contro il Barcellona?
Comunque intaschiamo 'sti 3 punti, e grazie ai pareggi di Roma, Inter, Lazio e Fioremtina siamo in corsa per i posti in Europa. Almeno finchè non arriveranno le partite serie (l'ultima delle quali, contro la Roma, ci ha visti rullati).

Abbiati 6,5: In avvio sventa con due uscite coraggiose altrettante occasioni dei bergamaschi, e si ripete nel secondi tempo. Sempre all'altezza, salvo per un'uscita alta mal riuscita, che Parra non sfrutta.
Abate 6: Molto sulla difensiva, rarissimamente in proiezione, resta concentrato ma non fa nulla che si ricordi.
Zapata 6: Inizia bene, e mi fa pensare che quel che ha detto in settimana, e cioè che vuole il riscatto da parte del Milan e che crede che ci riuscirà. non fossero parole a vuoto. Però anche oggi ha un paio di passaggi a vuoto (uno pericoloso ala fine del primo tempo quando permette all'avversario di crossare dal fondo a pochi metri dalla porta. Se diventasse più affidabile, sarebbe più che un buon difensore.
Mexes 6,5: Alterna come al solito interventi di grande sicurezza e partecipazioni alla manovra degne di nota a errori di superficialità. Il bilancio lo tiene comunque sulla sufficienza, ma il mezzo punto in più è per la deviazione volante di tacco verso la fine che impedisce che un pallone pericoloso arrivi a Parra.
Constant 6: Come Abate spinge piuttosto poco, e in difesa si sa che non è un fenomeno (si perde Ferri su un calcio d'angolo fra l'altro). Sbaglia poco, ma contribuisce poco. Partita non da ricordare.
Flamini 5: Per correre corre, e supplisce molto alla marcatura su Montolivo per far partire l'azione. Ma la sua mediocrità è totale. La quantità di errori o palloni banali è immensa, e quando si proietta in avanti non è mai concreto. Anzi, imbeccato da Niang sparacchia su Consigli la limpida palla del 2-0. Poco importa che prima avesse trovato un interessante tiro da fuori.
Montolivo 6: Quando volevano fermare il Milan (quello forte) gli avversari mettevano uno in pressing su Pirlo, ma c'era comunque Seedorf, oppure Nesta, o altri in grado di impostare quelle rare volte in cui Pirlo effettivamente soffriva il pressing. Con Montolivo è molto più facile. E' bravo a cambiar gioco, ma il pressing lo soffre da matti, e se non imposta lui lo deve fare Flamini, e i risultati si possono immaginare... E' uomo di personalità, ma se gli avversari pressano e lui deve fare la diga, non è cosa da lui. Come col Bologna, coì oggi.
Boateng 5: Altra occasione persa per farsi valere in un ruolo che evidentemente non gli è congeniale. A parte una gran palla per El Shaarawy il suo è tutto un tocchettare stando lontano dall'area, o provare tiri velleitari. Lo stiamo perdendo.
Niang 6,5: Lo dico ancora più forte: Balotelli stia dov'è!!! Questo ragazzo è forte, sta prendendo fiducia partita dopo partita, i compagni lo cercano e lui risponde bene. Difficile fermarlo prima che arrivi sul fondo. Suo l'assist (bello) per il gol di El Shaarawy, sue le altre iniziative più pericolose, grande una che manda Pazzini alla rovesciata. E la cosa più bella è che non è egoista. Prova il tiro solo quando è giusto che sia.
Pazzini 5,5: Decisamente è un attaccabrighe, e non sta simpatico nè ai difensori nè agli arbitri. Spreca troppe energie a litigare e riesce poco spesso a tenere palla e far salire la squadra. Una bella rovesciata nel secondo tempo è la cosa più bella che fa.
El Shaarawy 5,5: Stavolta torna a segnare, ma gioca male. Il gol è molto bello per l'inserimento e la conclusione, ma a parte quello non salta mai l'uomo, spreca una gran palla di Boateng con un cross insensato di esterno destro e pochissimo altro.

Robinho sv: Non sembra certo che entri col piglio di chi vuole spaccare il mondo. Ma gioca troppo poco per giudicarlo.
Traore sv: Gioca ancora meno di Robinho, ma almeno ci mette la gamba.

Allegri: Conferma la formazione vista col Bologna. Bene nel confermare Abate, male nell'insistere su Flamini quando hai Nocerino in panca. La squadra gioca male, ma è "colpa" della solita Atalanta aggressiva che porta la partita quasi in rissa. Pazzini (ammonito) continua a litigare e lui lo lascia dentro, e quando mette Robinho toglie El Shaarawy. Lì ha rischiato di brutto.

2
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@nonsidirebbe ha scritto:Da che ho memoria, le partite fra Atalanta e Milam a Bergamo sono sempre state brutte, nervose, difficili, con poco spettacolo, anche se per fortuna spesso a favore del Milan.
Quella di oggi non ha fatto eccezione. Penso che il risultato sia ineccepibile, visto il bilancio di occasioni dalle due parti, ma anche che il Milan abbia giocato male, e che sia degno di preoccupazione il fatto che in 11 contro 10 per mezz'ora si sia rischiato pure di beccare il gol del pari.
Sarà un luog comune, ma un Milan che stenta a vincere contro un'Atalanta sicuramente in un momento negativo, cosa potrà mai fare contro il Barcellona?
Comunque intaschiamo 'sti 3 punti, e grazie ai pareggi di Roma, Inter, Lazio e Fioremtina siamo in corsa per i posti in Europa. Almeno finchè non arriveranno le partite serie (l'ultima delle quali, contro la Roma, ci ha visti rullati).

Abbiati 6,5: In avvio sventa con due uscite coraggiose altrettante occasioni dei bergamaschi, e si ripete nel secondi tempo. Sempre all'altezza, salvo per un'uscita alta mal riuscita, che Parra non sfrutta.
Abate 6: Molto sulla difensiva, rarissimamente in proiezione, resta concentrato ma non fa nulla che si ricordi.
Zapata 6: Inizia bene, e mi fa pensare che quel che ha detto in settimana, e cioè che vuole il riscatto da parte del Milan e che crede che ci riuscirà. non fossero parole a vuoto. Però anche oggi ha un paio di passaggi a vuoto (uno pericoloso ala fine del primo tempo quando permette all'avversario di crossare dal fondo a pochi metri dalla porta. Se diventasse più affidabile, sarebbe più che un buon difensore.
Mexes 6,5: Alterna come al solito interventi di grande sicurezza e partecipazioni alla manovra degne di nota a errori di superficialità. Il bilancio lo tiene comunque sulla sufficienza, ma il mezzo punto in più è per la deviazione volante di tacco verso la fine che impedisce che un pallone pericoloso arrivi a Parra.
Constant 6: Come Abate spinge piuttosto poco, e in difesa si sa che non è un fenomeno (si perde Ferri su un calcio d'angolo fra l'altro). Sbaglia poco, ma contribuisce poco. Partita non da ricordare.
Flamini 5: Per correre corre, e supplisce molto alla marcatura su Montolivo per far partire l'azione. Ma la sua mediocrità è totale. La quantità di errori o palloni banali è immensa, e quando si proietta in avanti non è mai concreto. Anzi, imbeccato da Niang sparacchia su Consigli la limpida palla del 2-0. Poco importa che prima avesse trovato un interessante tiro da fuori.
Montolivo 6: Quando volevano fermare il Milan (quello forte) gli avversari mettevano uno in pressing su Pirlo, ma c'era comunque Seedorf, oppure Nesta, o altri in grado di impostare quelle rare volte in cui Pirlo effettivamente soffriva il pressing. Con Montolivo è molto più facile. E' bravo a cambiar gioco, ma il pressing lo soffre da matti, e se non imposta lui lo deve fare Flamini, e i risultati si possono immaginare... E' uomo di personalità, ma se gli avversari pressano e lui deve fare la diga, non è cosa da lui. Come col Bologna, coì oggi.
Boateng 5: Altra occasione persa per farsi valere in un ruolo che evidentemente non gli è congeniale. A parte una gran palla per El Shaarawy il suo è tutto un tocchettare stando lontano dall'area, o provare tiri velleitari. Lo stiamo perdendo.
Niang 6,5: Lo dico ancora più forte: Balotelli stia dov'è!!! Questo ragazzo è forte, sta prendendo fiducia partita dopo partita, i compagni lo cercano e lui risponde bene. Difficile fermarlo prima che arrivi sul fondo. Suo l'assist (bello) per il gol di El Shaarawy, sue le altre iniziative più pericolose, grande una che manda Pazzini alla rovesciata. E la cosa più bella è che non è egoista. Prova il tiro solo quando è giusto che sia.
Pazzini 5,5: Decisamente è un attaccabrighe, e non sta simpatico nè ai difensori nè agli arbitri. Spreca troppe energie a litigare e riesce poco spesso a tenere palla e far salire la squadra. Una bella rovesciata nel secondo tempo è la cosa più bella che fa.
El Shaarawy 5,5: Stavolta torna a segnare, ma gioca male. Il gol è molto bello per l'inserimento e la conclusione, ma a parte quello non salta mai l'uomo, spreca una gran palla di Boateng con un cross insensato di esterno destro e pochissimo altro.

Robinho sv: Non sembra certo che entri col piglio di chi vuole spaccare il mondo. Ma gioca troppo poco per giudicarlo.
Traore sv: Gioca ancora meno di Robinho, ma almeno ci mette la gamba.

Allegri: Conferma la formazione vista col Bologna. Bene nel confermare Abate, male nell'insistere su Flamini quando hai Nocerino in panca. La squadra gioca male, ma è "colpa" della solita Atalanta aggressiva che porta la partita quasi in rissa. Pazzini (ammonito) continua a litigare e lui lo lascia dentro, e quando mette Robinho toglie El Shaarawy. Lì ha rischiato di brutto.

Anche ieri sono arrivati i tre punti, non pensi sia ora di rivalutare un attimo la figura di Allegri?
Io ero con te quando ne chiedevi l'esonero, ora però penso che con la campagna acquisti fatta dalla società stia facendo un mezzo miracolo.
Capitolo Balotelli. E' conclamato che sia una gran testa di c...., però un tridente con El Shaarawy - Balotelli -Niang non sarebbe male. Se lo mettessero in riga avremmo l'attacco sistemato per 10 anni.

3
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Anche ieri sono arrivati i tre punti, non pensi sia ora di rivalutare un attimo la figura di Allegri?
Io ero con te quando ne chiedevi l'esonero, ora però penso che con la campagna acquisti fatta dalla società stia facendo un mezzo miracolo.
Capitolo Balotelli. E' conclamato che sia una gran testa di c...., però un tridente con El Shaarawy - Balotelli -Niang non sarebbe male. Se lo mettessero in riga avremmo l'attacco sistemato per 10 anni..
cinquestelle



concordo con Cinquestelle, Nonsi secondo me e' un rischio che va corso, talento formidabile, eta' giovane, prezzo sempre piu' abbordabile, caratteristiche tecniche ideali per noi ( tiene la palla, fa salire la squadra, ha colpi risolutivi)...il rischio c'e', ma chi non risica non rosica.....

Allegri ieri da 3.....non e' possibile che in 11 contro 10 fai il primo cambio a 5 minuti dalla fine, sopratutto dopo che vedi che per mezzora la squadra non combina niente e che alcuni uomini come ad es Pazzini sono a rischio espulsione....su Boateng grosso modo concordo con Nonsi ma magari bisogna aspettare qualche partita in piu', anche Costant all'inizio stentava come laterale, invece Robinho secondo me ce lo stiamo veramente perdendo, se poi gli facciamo fare i 5 minuti finali.....









.

4
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@cinquestelle ha scritto: Anche ieri sono arrivati i tre punti, non pensi sia ora di rivalutare un attimo la figura di Allegri?
Concordo con quanto ha detto Orvix nel post successivo: Allegri per me resta un grande coglione. I miracoli li stanno facendo quelli che vanno in campo. Oltre tutto, di quali miracoli parliamo? Vincere con Atalanta e Bologna e pareggiare con la Samp non è un gran che... Finora contro tutte le squadre di alta classifica (Juve esclusa) abbiamo fatto solo figuracce. La differenza è che prima le facevamo anche con quelle di bassa classifica, ora un po' meno...
Balotelli.... No, non mi piace e non credo che gioverebbe ad una squadra che indubbiamente almeno sta mostrando spirito di gruppo. Un presunto fuoriclasse che verrebbe strapagato... a che serve in una squadra in ricostruzione, se il fuoriclasse in questione non ha il carisma per fare da esempio?
Io lo lascerei a Manchester.

5
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.