Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Milan - Pescara 4-1 . pagelle rossonere

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Sì, il vento è cambiato, decisamente.
E non solo per i risultati e per un oggettivo progresso nel gioco e nella fiducia dei ragazzi che corrono di più, hanno lo sguardo più vispo e provano (e riescono a fare) giocate spettacolari anche dove non ce ne sarebbe bisogno, ma anche perchè (dopo alcuni gol a nostro favore discutibili) ci si mettono anche gli avversari ad auto-affondarsi.
4-1, sì, ma con due (due!) autogol identici, da parte delle punte del Pescara. Ci sarebbe da ridere, se non si dovesse osservare che una partita messasi bene dopo 36 secondi ha rischiato di essere rimessa in discussione per via di una scarsa concretezza offensiva del Milan, e poi di una reazione del Pescara non sempre facile da contenere.
Questa era da chiudere sul 2-0 gentilmente regalato, e invece fino all'altro regalo (Buon Natale!) del 3-1 è stata in bilico.
Onore ad un Pescara coraggioso, che non ha meritato questo passivo, ed una pacca sulla spalla ai ragazzi rossoneri, che comunque adesso non devono più vergognarsi di indossare quei colori.

Amelia 6: Para a terra un tiro di Togni nel primo tempo. Sul gol non può fare niente, ma resta immobile quando Balzano prende il palo da fuori. Un paio di altri interventi facili. A me dà più sicurezza Abbiati.
De Sciglio 6,5: Non sono molte le giocate nei momenti cruciali da ricordare (a parte il lancio per Boateng che innesca Pazzini verso la fine), ma migliora a vista d'occhio nell'attenzione tattica e nella fase difensiva. Spreca pochissimo, vince i contrasti e si propone con continuità, anche se oggi spesso i suoi cross sono prevedibili. Il fratello cresciuto del virgulto di inizio anno.
Zapata 6,5: Attentissimo nel suo ruolo, senza incertezze. Non è molto impegnato, ma non viene mai superato. Ricorda, finalmente, il Zapata di Udine.
Yepes 7: Lo amo visceralmente. Sembra nato con questa maglia addosso. I suoi anticipi strappano applausi, e ne fa davvero molti. Un paio di volte in ritardo sui cross pescaresi (e Abbruscato e Bjarnason colpiscono pericolosamente), ma condottiero col coltello fra i denti. Non avrebbe sfigurato nei Milan migliori.
Constant 6: Anche lui ha assunto una sicurezza nel ruolo impensabile ad inizio anno. Fisicamente è tosto, e tecnicamente a volte fa cose veramente ottime. A parte una occasione, però anche i suoi cross sono troppo prevedibili e quasi tutti bassi.
Montolivo 6: Innesca El Shaarawy da cui il vantaggio. Poi, a parte un buon tiro da fuori, resta stranamente piuttosto avulso dal gioco, alternando recuperi e buoni disimpegni a qualche leziosità. Bell'assist per Pazzini. Dorme della grossa quando Terlizzi segna l'1-2 sbucandogli davanti.
Ambrosini 6,5: Mi dispiace che De Jong si sia fatto male, anche perchè il Capitano non potrà giocarle tutte, ma penso sempre che lui in campo sia un'altra cosa. Il mestiere e la grinta con cui pressa e recupera palla sono quelli che si conoscono, di altissimo livello. Però troppo nervosismo per una partita così.
Nocerino 7: Pronti via ed è già lì a mettere in porta il passaggio di El Shaarawy. Per tutta la partita fa bene, in pressing, recupero e rilancio. Gran cross che Pazzini cicca. Si sente nuovamente uno importante, e così lo è davvero.
Robinho 7: Oggi mi è piaciuto, perchè l'ho visto molto dinamico e allo stesso tempo qualitativo (alcuni numeri per uscire dal pressing sono da campione). Un tiro da fuori che Pazzini devia alto, e un altro suggerimento per Pazzini, ma soprattutto un gran lavoro di raccordo, intelligente e utile. E' il primo a uscire, dopo che il suo corner diventa 2-0 grazie ad Abbruscato.
Pazzini 6: Mi piace come centravanti, perchè le prende e le dà, e si fa sentire. Ci prova ma non trova la porta, un paio di volte per colpa sua (su assist di Montolivo, e clamorosamente quando manca di testa l'impatto su un gran cross di Nocerino). A suo merito l'assist per il 4-1 di El Shaarawy, ma a suo demerito va anche il fatto di aver lasciato Terlizzi andare indisturbato a fare l'1-2.
El Shaarawy 6,5: Diverte e si diverte nel primo tempo, quando il Milan sembra a tratti fare accademia. Suo l'assist per Nocerino per l'1-0 (grande cosa, perchè dimostra che il ragazzo non si sta montando la testa, e pensa alla squadra più che a se stesso). Un altro paio di tiri da fuori, il corner che Jonathas trasforma in 3-1, e pronto a timbrare il cartellino quando Pazzini gli dà la palla del 4-1. Utile al solito anche in fase di contenimento, non prende sotto gamba nessuna partita. Solo un mezzo tempo di blackout sul 2-1 quando perde troppi palloni.

Boateng 6: Entra per Robinho, e anche se ovviamente gioca diversamente, si rende utile, in pressing e in suggerimento. La seconda volta che lancia Pazzini, ne nasce il quarto gol.
Niang 6: Non gioca abbastanza a lungo per lasciare un segno, ma conferma l'impressione vista giovedì con la Reggina. Sono d'accordo con chi dice che in Inghilterra giocherebbe di più. Lasciamolo crescere, ma non chiudiamogli troppi spazi. Questo può diventare qualcuno.
Muntari sv: Pochi minuti senza infamia e senza lode.

Allegri: Si vede che a Pescara lo ricordano con affetto, e così per Natale gli regalano due autogol-fotocopia. La vittoria è meritata, ma ci si potrebbe aspettare che col Pescara non si debba soffrire, soprattutto se vai in vantaggio dopo meno di un minuto. Comunque (a parte Amelia) la formazione di partenza è giusta, e i cambi sono accettabili.

2
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Amelia 5.5: Un parata e un goal subito, su cui poteva fare poco, ma non sembra mai in grado di fare la differenza.
De Sciglio 6: Buon terzino, non lascia il segno avanti come altre volte, ma dietro regge bene.
Zapata 6,5: Buona partita del difensore colombiano, contro il poco dell'attacco del Pescara.
Yepes 7: Lotta come un dannato, migliore in campo.
Constant 6,5: Spadroneggia sulla fascia, alcuni buoni numeri avanti.
Montolivo 6,5: La dormita su Terlizzi, sporca una partita molto ben giocata, in fase di recuperi e di costruzione del gioco.
Ambrosini 6: Meno lucido del solito, ma non manca mai la sua grinta.
Nocerino 7: Un rinato Nocerino, gli ci vuole la cavolata a Torino, per farlo tornare ad alti livelli. Goal, assist, recuperi, pressing, corsa, altro giocatore rispetto all'inizio della stagione.
Robinho 6,5: Sta migliorando e si vede che ci sta mettendo più impegno, non ancora al top, ma sta aiutando molto la squadra.
Pazzini 6,5: Assist per il faraone per il 4-1, partita generosa e sempre pronto a mettere in difficoltà la difesa avversaria: in questo Milan è diventato molto importante.
El Shaarawy 6,5: Non manca mai l'appuntamento con il goal, meno effervescente di altre occasioni, mai un assist e un goal, non è certo da buttare.

Boateng 6,5: Gioca poco ma lascia il segno con il lancio sulla fascia destra per il Pazzo, da cui arriva il 4-1.
Niang s.v.: Pochi minuti in campo, non sufficienti per una valutazione.
Muntari s.v.: Entra a partita finita.

3
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
ragazzi concordo con le Vs pagelle, a parte Ambro a cui questa volta non do la sufficienza...troppo impreciso e nervoso.....
Comunque in quel ruolo nevralgico vedo tanti giocatori nelle altre squadre che non sono registi classici alla Pirlo o Pizzarro ma interditori con il piede piu' buono per l'impostazione rispetto ai nostri....cito Ledesma, Cigarini, Lodi, Inler. e anche nomi meno conosciuti come Taider del Bologna.....
possibile che non ne troviamo uno? anche Kucha mi andrebbe bene.....

4
lupo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@nonsidirebbe ha scritto:Sì, il vento è cambiato, decisamente.............

puoi ben dirlo, e non da ieri, in rapida sequenza:
vittoria 1-0 con la juventus su rigore inesistente
vittoria 1-0 con il catania con rete in fuorigioco
vittoria 4-2 con il torino con due gol viziati da fallo, mi pare, di pazzini, un paio di rigori, uno netto, negati al toro
vittoria in coppa italia 3-0 sulla reggina con due gol contestati

per la ieri ennesima botta di culo doppia quando il pescara sembrava andasse a pareggiare

che vi duri ...

5
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@lupo ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:Sì, il vento è cambiato, decisamente.............

puoi ben dirlo, e non da ieri, in rapida sequenza:
vittoria 1-0 con la juventus su rigore inesistente
vittoria 1-0 con il catania con rete in fuorigioco
vittoria 4-2 con il torino con due gol viziati da fallo, mi pare, di pazzini, un paio di rigori, uno netto, negati al toro
vittoria in coppa italia 3-0 sulla reggina con due gol contestati

per la ieri ennesima botta di culo doppia quando il pescara sembrava andasse a pareggiare

che vi duri ...


mah...le solite contabilita' del Kaiser che guardano solo quello che fa comodo guardare...queste cose si fanno seriamente, partendo dall'inizio del campionato e guardando partita per partita, squadra per squadra..altrimenti discorsi inutili....

6
lupo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
partivo dal discorso "è cambiato il vento" appunto da quando il vento è cambiato.
mi spiace sia inutile e che tu ci abbia perso tempo.

ps. ti prego di notare cmq che parlo di "culo" e non di altro anche quando parlo di rigori ecc...

7
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@lupo ha scritto:partivo dal discorso "è cambiato il vento" appunto da quando il vento è cambiato.
mi spiace sia inutile e che tu ci abbia perso tempo.

ps. ti prego di notare cmq che parlo di "culo" e non di altro anche quando parlo di rigori ecc...


fosse per me questi discorsi non esisterebbero, o esisterebbero molto meno, da 30 anni.....
il goal valido e' annullato o il goal annullato e' valido...la palla e' entrata od e' fuori, il rigore c'e' o non c'e', l'espulsione e' giusta o ingiusta.......si fermano tutti 30 secondi, si guarda il monitor ed il 90% delle volte si chiude li.....invece invasati che corrono intorno all'arbitro, pubblico inferocito, polemiche e contropolemiche che durano mesi etc etc....a molti fa gioco e comodo cosi'..a cominciare dalla casta degli stessi arbitri che non vogliono aiuti ma vogliono comandare e fare i ducetti ogni domenica.....

8
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
@orvix ha scritto:
@lupo ha scritto:partivo dal discorso "è cambiato il vento" appunto da quando il vento è cambiato.
mi spiace sia inutile e che tu ci abbia perso tempo.

ps. ti prego di notare cmq che parlo di "culo" e non di altro anche quando parlo di rigori ecc...


fosse per me questi discorsi non esisterebbero, o esisterebbero molto meno, da 30 anni.....
il goal valido e' annullato o il goal annullato e' valido...la palla e' entrata od e' fuori, il rigore c'e' o non c'e', l'espulsione e' giusta o ingiusta.......si fermano tutti 30 secondi, si guarda il monitor ed il 90% delle volte si chiude li.....invece invasati che corrono intorno all'arbitro, pubblico inferocito, polemiche e contropolemiche che durano mesi etc etc....a molti fa gioco e comodo cosi'..a cominciare dalla casta degli stessi arbitri che non vogliono aiuti ma vogliono comandare e fare i ducetti ogni domenica.....

Io sono d'accordo con te, però se appena la settimana scorsa riprendi cose di aprile su un topic che non c'entrava nulla con l'argomento non sei affatto credibile... Oppure questo è un caso che rientra nel 10%?

@orvix ha scritto:
ps: sono passati diversi mesi, continuo a vedere in ogni partita trattenute ripetute in area al momento di corner o punizioni, sputi,spintoni, gomitate, non ho ancora visto un altro rigore dopo Barca-Milan.........

@orvix ha scritto:
e' vero o non e' vero che non si e' piu' visto un rigore e chissa' quando mai si rivedra' come quello di Barcelona-Milan, pur continuando ad accadere episodi simili in area a bizzeffe,a iosa , a mucchio..etc etc etc??????

@orvix ha scritto:
Per quanto riguarda i rigori, lasciamo perdere perche' noto che sei un po duro di comprendonio...per l'ennesima volta ripeto che di rigori se ne vedono centinaia, alcuni ci sono, altri no, qualcuno e' inventato , altri sacrosanti..se ne continueranno nella storia a vedere centinaia,migliaia, discutibili,scandalosi, giusti.
DI RIGORI A GIOCO FERMO PER TRATTENUTE IN AREA se ne vedono UNO OGNI 1000 EPISODI OPPURE UNO OGNI UNO-DUE-5 ANNI fai tu.....se vuoi parlare di rigori elencami una serie di rigori SIMILARI a quello di Barcellona..altrimenti sei OT

9
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
caro Isti, a parte il fatto che se quel rigore, diciamo "eccezionale", me lo avessero affibbiato dopo magari aver riguardato l'azione me ne sarei fatto molto piu' una ragione, ribadisco che se c'e' una cosa che non accetto, in generale, sono i rigori "una tantum" che assomigliano un po' alle multe degli autovelox....e cioe' in 1000 fanno l'infrazione, pero' la multa arriva solo a te..con una frequenza di una su mille...e no cazzo....almeno arrivino su 1000 infrazioni 300 multe, oppure non arrivino per niente, sempre a proposito di quella frase comica scritta nelle aule giudiziarie..."la giustizia e' uguale x tutti"......

ps: te lo aspettavi un calo cosi' grande del Real....comincio a pensare che Mourinho dopo due anni sprema al limite le proprie squadre che poi non ne hanno piu'........

10
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
proprio non t'è sceso giù... eppure credimi che l'ho guardato e riguardato ma, sarà colpa dell'inquadratura televisiva tagliata, mi sembra cmq molto più difficile non darlo rispetto a molti altri perchè stabilire che sia iniziato prima che si battesse l'angolo è proprio questione di attimi e quella che era una mano addosso si trasforma in una presa... bon comunque, magari al prox Barcellona-Milan ce ne sarà uno a favore dei rossoneri e le cose si ristabiliscono.

X quanto riguarda il Real bisogna fare un distinguo: intanto quest'anno il Barcellona sta facendo un campionato stratosferico (15 vittorie e un pareggio) nonostante a mio avviso stia giocando molto peggio degli altri anni, quindi il paragone diventa molto più pesante, l'anno scorso di questo passo aveva 37 punti e quindi solo 4 in più dell'attuale campionato del Real. Detto questo, visto Mou nel Chelsea ho sempre pensato che potesse fare 2 o al massimo 3 campionati in una squadra, ma non mi aspettavo che riuscisse ad arrivare alla difficile impresa di mettersi contro dirigenza, squadra, settori giovanili, stampa amica e tifosi... è incredibile come trovi sempre qualcosa a cui aggrapparsi e, da quando il Barcellona lo ha ignorato ma anzi preso per il culo in ogni frecciatina che lanciava, il portoghese è crollato e attacca i suoi in un modo senza senso: solamente quest'anno se l'è presa con Ozil, Di Maria, Casillas, Sergio Ramos, Higuain, Morata, Cajellon, l'allenatore della primavera, i tifosi e in maniera velata anche con Perez, che più volte ha contraddetto le parole di Mou in conferenza stampa. La differenza sostanziale sta nel fatto che qui in Italia veniva venerato ad ogni stronzata che diceva, lì viene massacrato quando esce con esternazioni di basso livello: è anche questione di cultura, non solo calcistica: x quanto calcisticamente li odi non posso non sottolineare che la 'panuelada' come simbolo di protesta l'hanno inventata loro e l'hanno fatta anche quando vincevano 3-0 (con Capello allenatore), così come non posso non ricordare la standing ovation dedicata a Del Piero o Ronaldinho al Santiago Bernabeu quando fecero rispettivamente 2 e 3 gol, cose che qui in Italia ci sognamo e che succedessero con Mourinho non esiterebbe a censurare. Secondo me i suoi non sono spremuti, semplicemente ne hanno le palle piene. E a volerla dire tutta la maggior parte dei punti persi sono venuti con giocate da palla inattiva, ma lui continua a dire che quando subiscono gol in queste situazioni è colpa dell'errore del singolo... e quindi non migliorano maiIl Real per me rimane la squadra più forte per giocatori in rosa, in questo momento peró senza allenatore giocherebbero meglio. Oppure l'arrogantone, da persona intelligente quale è, dovrebbe cambiare atteggiamento e cedere di qualche millimetro, anzichè continuare a fare il sergente di ferro... anche questa è gestione del gruppo, vincere la 'decima' lo porterebbe di diritto nell'olimpo del calcio, oltre che per il fatto di vincere la champions con tre diversi club. Io, ovviamente, mi auguro che continui ad abbaiare, latrare e sfanculizzare tutti, (domenica a Barcellona durante la partita con l'Atletico gli uanno dedicato un coro 'Moirinho rimani' per prenderlo in giro, io mi auguro che finchè rimane si comporti così ma se ne vada al più presto).
PS: il cholo Simeone dopo la sconfitta di domenica ha detto 'i miei hanno dato il massimo ma loro sono superiori, giocano un altro campionato', senza prendersela con arbitro, guardalinee, moviolista, pubblico, allenatore in seconda o massaggiatore dei pulcini... ci vuole tanto? uno così al Real otterrebbe di sicuro più risultati!

11
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
Mou è un italianista nel senso peggiore del termine, di certo non è migliore di Capello ed è senza meno inferiore a uno come Trapattoni
Com'è che ha vinto tanto? ecco, qui si apre una discussione che può essere interessante
Nel calcio ci vuole un allenatore rozzo grezzo attaccato al risultato al mezzo metro di campo ai muscoli al sudore al tirate fuori tutto quello che avete oppure è possibile vincere in altri modi?
Pep l'ha fatto ma aveva delle condizioni forse irripetibili....

12
lupo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
non credo ci sia una regola, prova a dare a un "sergente di ferro" il cagliari campione d'italia di personaggi come albertosi riva cera poli ecc...(troppo giovani per ricordarlo? peccato vi siete persi qualcosa) e lo sbranano in 23 minuti netti, scopigno era come loro e vinsero lo scudetto.
si narra che " ad Asiago, durante il ritiro precampionato, al tavolo giocano a carte fumando come dei dannati Albertosi, Gori e Poli. Nella stanza c’è una nuvola impenetrabile. Entra Scopigno e ironizza: “Bravi e gli amici non si invitano?”. Tira fuori una sigaretta e aggiunge: “Vi da fastidio se fumo?”.
a uno così puoi dare una squadra di giovani a cui fare da "maestro"?

13
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:Mou è un italianista nel senso peggiore del termine, di certo non è migliore di Capello ed è senza meno inferiore a uno come Trapattoni
Com'è che ha vinto tanto? ecco, qui si apre una discussione che può essere interessante
Nel calcio ci vuole un allenatore rozzo grezzo attaccato al risultato al mezzo metro di campo ai muscoli al sudore al tirate fuori tutto quello che avete oppure è possibile vincere in altri modi?
Pep l'ha fatto ma aveva delle condizioni forse irripetibili....


io direi che , comunque, che chi ha vinto tanto come il Trap, come Capello, come Mourinho e tanti altri tecnici, non possono essere assolutamente tacciati come difensivisti.....comunque x vincere tanto, anche a livello internazionale, devi spesso imporre il tuo gioco, sia in casa che fuori, magari qualche partita difensivista ci scappa, pero' generalmente si stratta di squadre con grandi giocatori che non giocano certo difesa e contropiede ....Diverso invece e' il discorso se giudichiamo la qualita' del gioco..in questo caso i migliori , ed altretanto vincenti,restano Fergusson, Sacchi e Guardiola

14
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
@lupo ha scritto:non credo ci sia una regola, prova a dare a un "sergente di ferro" il cagliari campione d'italia di personaggi come albertosi riva cera poli ecc...(troppo giovani per ricordarlo? peccato vi siete persi qualcosa) e lo sbranano in 23 minuti netti, scopigno era come loro e vinsero lo scudetto.
si narra che " ad Asiago, durante il ritiro precampionato, al tavolo giocano a carte fumando come dei dannati Albertosi, Gori e Poli. Nella stanza c’è una nuvola impenetrabile. Entra Scopigno e ironizza: “Bravi e gli amici non si invitano?”. Tira fuori una sigaretta e aggiunge: “Vi da fastidio se fumo?”.
a uno così puoi dare una squadra di giovani a cui fare da "maestro"?
figurati se non ricordo Manlio ...ti ricorderai forse che dopo il Cagliari venne a Roma?
gran brava persona ma come allenatore....be' dopo 8 giornate la Roma era ultima e se ne andò da solo
al suo posto arrivò Nils Liedholm e arrivammo terzi...pensa tu che senza i punti persi nelle prime 8 giornate potevamo essere primi
Nils Liedholm....per me fu il migliore di tutti concreto come un Trapattoni ma creativo come un Guardiola
per dirne una....lui guardava i giocatori che aveva e inventava un gioco....venne a Roma dove c'erano o De Sisti o Ciccio Cordova e lui disse tutti e due....e caso unico nella storia giocò con due registi
Andò al Milan e vinse lo scudetto della stella facendo giocare la squadra senza punte....mi pare che ce ne fosse una , si chiamava Chiodi se non ricordo male ma era scarso parecchio, in compenso segnarono difensori e centrocampisti
Tornò a Roma e si trovò due liberi, Turone e Santarini bravi entrambi ....e li fece giocare entrambi restaurando per primo e dopo secoli il gioco a zona....prima di lui si giocava ancora con stopper, libero un passo dietro e due terzini di cui uno "fluidificante" .....un mediano di rottura una mezz'ala con compiti da incursore e il regista.....tra le punte c'era il tornante quella centrale e quella d'appoggio
Nils Liedholm....che ha mostrato l'arte di allenare in piccole e grandi squadre....ha solo vinto meno di altri ma per me è tra i primi 4-5 migliori che abbia mai visto

15
lupo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto: ....venne a Roma dove c'erano o De Sisti o Ciccio Cordova e lui disse tutti e due....e caso unico nella storia giocò con due registi

anche la juve di platini e vignola

16
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
uhm....Platinì era quello che all'epoca chiamavano un 9 1/2 ... caso mai quello portato alla regia era Boniek ma questo si seppe solo quando passò alla Roma...nella juve giocava da punta

17
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.