Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Lazio - Milan 3-2 : pagelle rossonere

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Ieri sera è andata in onda un'altra puntata della tragicommedia seriale dal titolo "Milan 2012-2013".
Una squadra oggettivamente scarsa, ma non scarsissima,che disgraziatamente indossa le maglie rossonere e si fa chiamare "Milan" resa assolutamente inguardabile dalle ennesime invenzioni cervellotiche dell'Incompetente, che viene rullata da una Lazio che è una buona squadra ma non è fortissima, con irrisoria facilità.
Purtroppo la sconfitta, invece di essere un 4-0 senza appello, diventa un 3-2 dando così la possibilità all'Incompetente e a chi lo protegge di dire che "si è vista una bella reazione", "siamo stati sfortunati", "la squadra sta bene, mancano solo i punti" e altre nefandezze simili.
Prossima puntata a Malaga tra tre giorni, non perdetevela!

Amelia 5,5: Sul primo e sul terzo gol non ha colpe, ma sul secondo sì. Il tiro di Candreva è potente e angolato, ma lui è sulla traiettoria, e ci potrebbe arrivare, pur essendo troppo fuori porta. Accenna ad alzare il braccio, poi lo ritrae... Perchè? Mah. Non ha occasioni per riscattarsi.
Abate 4,5: Quello che negli ultimi anni si poteva a ragione considerare una certezza del Milan dei prossimi anni, sta subendo una involuzione pazzesca. Non uno spunto dei suoi, una quantità di banalità ed errori impensabili.
Bonera 5: Quello che è uno dei giocatori più discontinui che ricordi incappa in una delle sue serate peggiori. Hernanes sul primo gol lo fa ballare come una marionetta. Sul terzo gol lascia lì Klose e se ne va in mezzo all'area dove non c'è nessuno, e il tedesco fa il 3-0. Quando cerca di impostare è inutile e dannoso. Qualche chiusura nel finale non bastano a migliorare il voto.
Yepes 6: Poveretto... Lui ha 36 anni e tutto il diritto di ritenersi in pre-pensionamento. Invece la sua grinta e i suoi occhi spiritati dovrebbero essere d'esempio per tutti gli altri. Ci mette tutto quel che ha, nel fisico e nell'elevazione. Di più non gli si può chiedere.
Antonini 5,5: Riappare sulla sinistra, e fa un primo tempo da pianto greco, in regolare difficoltà e con poche occasioni per farsi vedere in avanti (il Milan gioca quasi solo a destra). Nella ripresa va meglio e si mette in luce in fase difensiva più di una volta.
Montolivo 6: Essendo l'unico che dovrebbe saper vedere il gioco e far girare la palla, fa un'onesta figura. E si rende utile anche in fase di contenimento. Ma di lampi o idee geniali, manco l'ombra.
De Jong 6: La critica lo prende troppo di mira, paragonandolo a Van Bommel (e pure a Pirlo...), ma lui di Van Bommel nell'Olanda è sempre stata la spalla e nulla più. Un buon incontrista, che sa rubare palla e pressare e poi scaricare sull'uomo di impostazione. Questo sa fare, e questo fa. In più ci mette la suola per il gol del 1-3.
Nocerino 5: Nemmeno l'ombra dell'incursore-goleador visto l'anno scorso. Rimane vittima del torello dei centrocampisti laziali, si innervosisce e non ne azzecca una. All'inizio della ripresa torna in panchina.
Boateng 5: Niente da fare: il Boa devastante per potenza e velocità che abbiamo imparato ad amare è rimasto a letto con Melissa. Questo qui, che si chiama Prince e ha il 10 sulla schiena, visto così, è proprio un brocco...
El Shaarawy 6,5: Ancora una volta dimostra di essere quello di maggior classe. In un primo tempo difficile per tutti riesce a creare l'occasione del 1-1 (grandissimo Dias nel recupero). Poi inventa letteralmente il gol del 2-3. Si fa vedere anche nei recuperi, segno che non si è montato la testa, e questo è importante.
Pazzini 6: Isolato e senza una palla decente per un'ora, riesce comunque a mandare in porta El Shaarawy per il possibile 1-1. Nella ripresa arriva qualche cross in più, e in un'occasione riesce a impegnare Bizzarri in una parata non facilissima.

Emanuelson 6: Dall'inizio della ripresa al posto di Boateng. Comincia male, poi quando entra Pato si mette sulla destra e da lì fa cose buone. Piove più di un cross, e propizia il gol del 1-3 su punizione. Dato che sta andando bene lì, l'Incompetente lo mette nel finale a fare il terzino, e lo fa male.
Pato 5,5: Già è una notizia che non si sia fatto male. Con lui in campo si vince 2-0, ma il suo merito è pochino. Anzi, una buona occasione di testa la colpisce male.
Bojan sv: Chiamato negli ultimi 10 minuti, chissà perchè...

Allegri: Dato che il Milan col 4-2-3-1 sembrava essere sulla strada di un lento miglioramento, l'Incompetente opta per la prima trasferta difficile per il 4-3-1-2 col quale da inizio annata il Milan ha fatto solo schifo. E per 50 minuti è infatti uno schifo totale. Poi passa ad una specie di 4-2-4, che gli porta due gol in dote. E quindi? Lo cambia, spostando Emanuelson da dove stava facendo sempre superiorità per mettere dentro il povero Bojan.
Cinque sconfitte in otto partite, tra le quali solo tre impegnative (Udinese, Inter e Lazio). Un gioco inesistente. Uan confusione totale nei moduli. Giocatori lanciati poi dimenticati (Bojan, Zapata, Pazzini, Nocerino, De Sciglio) a seconda delle lune di questo alleantorucolo da squadra amatoriale.
Ma cosa diavolo stanno aspettando in società per mandarlo via a calci in culo? Che veramente rischiamo la Serie B?

2
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@nonsidirebbe ha scritto:Ieri sera è andata in onda un'altra puntata della tragicommedia seriale dal titolo "Milan 2012-2013".
Una squadra oggettivamente scarsa, ma non scarsissima,che disgraziatamente indossa le maglie rossonere e si fa chiamare "Milan" resa assolutamente inguardabile dalle ennesime invenzioni cervellotiche dell'Incompetente, che viene rullata da una Lazio che è una buona squadra ma non è fortissima, con irrisoria facilità.
Purtroppo la sconfitta, invece di essere un 4-0 senza appello, diventa un 3-2 dando così la possibilità all'Incompetente e a chi lo protegge di dire che "si è vista una bella reazione", "siamo stati sfortunati", "la squadra sta bene, mancano solo i punti" e altre nefandezze simili.
Prossima puntata a Malaga tra tre giorni, non perdetevela!

Amelia 5,5: Sul primo e sul terzo gol non ha colpe, ma sul secondo sì. Il tiro di Candreva è potente e angolato, ma lui è sulla traiettoria, e ci potrebbe arrivare, pur essendo troppo fuori porta. Accenna ad alzare il braccio, poi lo ritrae... Perchè? Mah. Non ha occasioni per riscattarsi.
Abate 4,5: Quello che negli ultimi anni si poteva a ragione considerare una certezza del Milan dei prossimi anni, sta subendo una involuzione pazzesca. Non uno spunto dei suoi, una quantità di banalità ed errori impensabili.
Bonera 5: Quello che è uno dei giocatori più discontinui che ricordi incappa in una delle sue serate peggiori. Hernanes sul primo gol lo fa ballare come una marionetta. Sul terzo gol lascia lì Klose e se ne va in mezzo all'area dove non c'è nessuno, e il tedesco fa il 3-0. Quando cerca di impostare è inutile e dannoso. Qualche chiusura nel finale non bastano a migliorare il voto.
Yepes 6: Poveretto... Lui ha 36 anni e tutto il diritto di ritenersi in pre-pensionamento. Invece la sua grinta e i suoi occhi spiritati dovrebbero essere d'esempio per tutti gli altri. Ci mette tutto quel che ha, nel fisico e nell'elevazione. Di più non gli si può chiedere.
Antonini 5,5: Riappare sulla sinistra, e fa un primo tempo da pianto greco, in regolare difficoltà e con poche occasioni per farsi vedere in avanti (il Milan gioca quasi solo a destra). Nella ripresa va meglio e si mette in luce in fase difensiva più di una volta.
Montolivo 6: Essendo l'unico che dovrebbe saper vedere il gioco e far girare la palla, fa un'onesta figura. E si rende utile anche in fase di contenimento. Ma di lampi o idee geniali, manco l'ombra.
De Jong 6: La critica lo prende troppo di mira, paragonandolo a Van Bommel (e pure a Pirlo...), ma lui di Van Bommel nell'Olanda è sempre stata la spalla e nulla più. Un buon incontrista, che sa rubare palla e pressare e poi scaricare sull'uomo di impostazione. Questo sa fare, e questo fa. In più ci mette la suola per il gol del 1-3.
Nocerino 5: Nemmeno l'ombra dell'incursore-goleador visto l'anno scorso. Rimane vittima del torello dei centrocampisti laziali, si innervosisce e non ne azzecca una. All'inizio della ripresa torna in panchina.
Boateng 5: Niente da fare: il Boa devastante per potenza e velocità che abbiamo imparato ad amare è rimasto a letto con Melissa. Questo qui, che si chiama Prince e ha il 10 sulla schiena, visto così, è proprio un brocco...
El Shaarawy 6,5: Ancora una volta dimostra di essere quello di maggior classe. In un primo tempo difficile per tutti riesce a creare l'occasione del 1-1 (grandissimo Dias nel recupero). Poi inventa letteralmente il gol del 2-3. Si fa vedere anche nei recuperi, segno che non si è montato la testa, e questo è importante.
Pazzini 6: Isolato e senza una palla decente per un'ora, riesce comunque a mandare in porta El Shaarawy per il possibile 1-1. Nella ripresa arriva qualche cross in più, e in un'occasione riesce a impegnare Bizzarri in una parata non facilissima.

Emanuelson 6: Dall'inizio della ripresa al posto di Boateng. Comincia male, poi quando entra Pato si mette sulla destra e da lì fa cose buone. Piove più di un cross, e propizia il gol del 1-3 su punizione. Dato che sta andando bene lì, l'Incompetente lo mette nel finale a fare il terzino, e lo fa male.
Pato 5,5: Già è una notizia che non si sia fatto male. Con lui in campo si vince 2-0, ma il suo merito è pochino. Anzi, una buona occasione di testa la colpisce male.
Bojan sv: Chiamato negli ultimi 10 minuti, chissà perchè...

Allegri: Dato che il Milan col 4-2-3-1 sembrava essere sulla strada di un lento miglioramento, l'Incompetente opta per la prima trasferta difficile per il 4-3-1-2 col quale da inizio annata il Milan ha fatto solo schifo. E per 50 minuti è infatti uno schifo totale. Poi passa ad una specie di 4-2-4, che gli porta due gol in dote. E quindi? Lo cambia, spostando Emanuelson da dove stava facendo sempre superiorità per mettere dentro il povero Bojan.
Cinque sconfitte in otto partite, tra le quali solo tre impegnative (Udinese, Inter e Lazio). Un gioco inesistente. Uan confusione totale nei moduli. Giocatori lanciati poi dimenticati (Bojan, Zapata, Pazzini, Nocerino, De Sciglio) a seconda delle lune di questo alleantorucolo da squadra amatoriale.
Ma cosa diavolo stanno aspettando in società per mandarlo via a calci in culo? Che veramente rischiamo la Serie B?


Ciao Nonsi.
Pato non si è infortuno per il semplice motivo che praticamente non ha fatto nessuno scatto serio.
Si vedeva in mezzo al campo che correva saltellando senza forzare.
Credo che appena proverà qualche scatto impegnativo tornerà a sentire male.
Spero di sbagliarmi ma per me è un ex giocatore.

3
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@cinquestelle ha scritto: Ciao Nonsi.
Pato non si è infortuno per il semplice motivo che praticamente non ha fatto nessuno scatto serio.
Si vedeva in mezzo al campo che correva saltellando senza forzare.
Credo che appena proverà qualche scatto impegnativo tornerà a sentire male.
Spero di sbagliarmi ma per me è un ex giocatore.

Ciao 5stelle.
Sono d'accordo con te.
E tutti quelli che danno la colpa a Galliani dello sfacelo, si ricordino che circa un anno fa Galliani stava facendo il colpo del secolo: dare Pato al PSG e con quei soldi prendere Tevez.... Ma qualcuno lo bloccò.
Poi magari Tevez sarebbe andato via per ragioni di bilancio ( sconvoltA ) ma almeno non avremmo più il peso dell'ingaggio di Pato. Vero Barbara?

4
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@nonsidirebbe ha scritto:
@cinquestelle ha scritto: Ciao Nonsi.
Pato non si è infortuno per il semplice motivo che praticamente non ha fatto nessuno scatto serio.
Si vedeva in mezzo al campo che correva saltellando senza forzare.
Credo che appena proverà qualche scatto impegnativo tornerà a sentire male.
Spero di sbagliarmi ma per me è un ex giocatore.

Ciao 5stelle.
Sono d'accordo con te.
E tutti quelli che danno la colpa a Galliani dello sfacelo, si ricordino che circa un anno fa Galliani stava facendo il colpo del secolo: dare Pato al PSG e con quei soldi prendere Tevez.... Ma qualcuno lo bloccò.
Poi magari Tevez sarebbe andato via per ragioni di bilancio ( sconvoltA ) ma almeno non avremmo più il peso dell'ingaggio di Pato. Vero Barbara?

Può essere che mi sbaglio, ma la mia sensazione è che la storia dell'offerta del PSG per Pato fosse una bufala.
Ancelotti e Leonardo sicuramente sapevano della fragilità del brasiliano e difficilmente avrebbero consigliato il suo acquisto agli sceicchi, troppo rischioso un investimento così.
Io penso piuttosto che Pato sia stata una montatura per poi in un certo senso giustificare la cessione di Thiago e Ibra a giugno.
Della serie abbiamo resistito per Parto a gennaio, adesso non possiamo più farlo per gli altri due.
Anche se non ho alcuna prova di questo sia ben chiaro, solo sensazione.

5
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@cinquestelle ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:
@cinquestelle ha scritto: Ciao Nonsi.
Pato non si è infortuno per il semplice motivo che praticamente non ha fatto nessuno scatto serio.
Si vedeva in mezzo al campo che correva saltellando senza forzare.
Credo che appena proverà qualche scatto impegnativo tornerà a sentire male.
Spero di sbagliarmi ma per me è un ex giocatore.

Ciao 5stelle.
Sono d'accordo con te.
E tutti quelli che danno la colpa a Galliani dello sfacelo, si ricordino che circa un anno fa Galliani stava facendo il colpo del secolo: dare Pato al PSG e con quei soldi prendere Tevez.... Ma qualcuno lo bloccò.
Poi magari Tevez sarebbe andato via per ragioni di bilancio ( sconvoltA ) ma almeno non avremmo più il peso dell'ingaggio di Pato. Vero Barbara?

Può essere che mi sbaglio, ma la mia sensazione è che la storia dell'offerta del PSG per Pato fosse una bufala.
Ancelotti e Leonardo sicuramente sapevano della fragilità del brasiliano e difficilmente avrebbero consigliato il suo acquisto agli sceicchi, troppo rischioso un investimento così.
Io penso piuttosto che Pato sia stata una montatura per poi in un certo senso giustificare la cessione di Thiago e Ibra a giugno.
Della serie abbiamo resistito per Parto a gennaio, adesso non possiamo più farlo per gli altri due.
Anche se non ho alcuna prova di questo sia ben chiaro, solo sensazione.



penso anche io che sia come dice Fivestars.......comunque Galliani e' bravo quando ha un buon budget a disposizione e si muove per i big..visto anche che ha amicizie con diversi presidenti di squadroni europei.....purtroppo pero' accanto ai grandi nomi ci ha abituato negli ultimi 10 anni a prendere degli autentici bidoni a parametro zero...per motivi che immagino ma che non mi va nenache piu' di parlare....
Questa anno che doveva dimostrare una certa intelligenza calcistica e con parte del ricavato di Ibra e Thiago rinforzare vari ruoli scoperti con giocatori di medio-alto livello,si e' rivelato un grande incompetente,continuando a i prendere pippe e bidoni con la complicita', come dice Nonsi, di un tecnico veramente ottuso e presuntuoso....
Quindi via Nesta Thiago Silva Van Bommel Seedorf Gattuso Aquilani Ibra Maxi Lopez .......dentro Acerbi Zapata Costant Traore De Jong e Bojan ...solo uno dei nuovi acquisti, Montolivo, si puo' considerare un titolare a tutti gli effetti....mettiamoci anche Pirlo lo scorso anno e tiriamo le somme...disastro annunciato e a questo punto penso anche voluto...ma a che pro?

6
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
No Orvix, quest'anno dei ricavati delle cessioni di Thiago ed Ibra Galliani non ha visto un euro che è uno. Son serviti a ripianare il bilancio del Milan. Purtroppo la proprietà ha più di 500 milioni di € "bloccati" per la famosa multa del caso Mondadori e come se non bastasse il "serbatoio" di € da cui attingeva il Milan (cioè il resto delle aziende di Berlusconi.) è a secco a causa della crisi.
E' vero che Galliani non è abituato a gestire il mercato in entrata coi ricavati di quello in uscita, non ha dovuto mai farlo. Era abituato a comprare il pallone d'oro Papin per fargli fare la riserva, a spendere più di 20 milioni di € per comprare Pato che all'epoca era un 17enne brasiliano di sicura prospettiva. Due anni fa aveva portato a casa Ibra, Robinho e Boateng vendendo Borriello e Storari. Quest'anno si è ritrovato coi rubinetti chiusi e gli scarichi spalancati e senza acqua è difficile dissetarsi, soprattutto quando eri abituato a tenere i rubinetti aperti 24h su 24h fino al giorno prima.

Per quanto riguarda la questione Pato-Tevez non penso che sia andata come immaginate voi. Il pranzo di Galliani e dell'argentino in Brasile con tanto di foto mandata in giro per il mondo sta a dimostrare il contrario, Galliani l'affare l'aveva fatto e sarebbe stato decisivo per la stagione scorsa.

@ Nonsi:
Questa stagione sta dimostrando la mediocrità di Allegri. Non è un asino calcisticamente parlando, prima di approdare al Milan aveva fatto cose egregie. Non è allenatore da squadre di vertice, nelle ultime due stagioni è andato spesso in confusione e se in una squadra di calcio l'allenatore è il primo a non capirci niente è normale che le cose precipitino invece di migliorare..

7
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@carnil_carani ha scritto:No Orvix, quest'anno dei ricavati delle cessioni di Thiago ed Ibra Galliani non ha visto un euro che è uno. Son serviti a ripianare il bilancio del Milan. Purtroppo la proprietà ha più di 500 milioni di € "bloccati" per la famosa multa del caso Mondadori e come se non bastasse il "serbatoio" di € da cui attingeva il Milan (cioè il resto delle aziende di Berlusconi.) è a secco a causa della crisi.
E' vero che Galliani non è abituato a gestire il mercato in entrata coi ricavati di quello in uscita, non ha dovuto mai farlo. Era abituato a comprare il pallone d'oro Papin per fargli fare la riserva, a spendere più di 20 milioni di € per comprare Pato che all'epoca era un 17enne brasiliano di sicura prospettiva. Due anni fa aveva portato a casa Ibra, Robinho e Boateng vendendo Borriello e Storari. Quest'anno si è ritrovato coi rubinetti chiusi e gli scarichi spalancati e senza acqua è difficile dissetarsi, soprattutto quando eri abituato a tenere i rubinetti aperti 24h su 24h fino al giorno prima.

Per quanto riguarda la questione Pato-Tevez non penso che sia andata come immaginate voi. Il pranzo di Galliani e dell'argentino in Brasile con tanto di foto mandata in giro per il mondo sta a dimostrare il contrario, Galliani l'affare l'aveva fatto e sarebbe stato decisivo per la stagione scorsa.

@ Nonsi:
Questa stagione sta dimostrando la mediocrità di Allegri. Non è un asino calcisticamente parlando, prima di approdare al Milan aveva fatto cose egregie. Non è allenatore da squadre di vertice, nelle ultime due stagioni è andato spesso in confusione e se in una squadra di calcio l'allenatore è il primo a non capirci niente è normale che le cose precipitino invece di migliorare..




in buona parte concordo con te Carnil, ma l' "affaire" Pato-Tevez mi sembra una grande bufala, nel senso che comunque Galliani concorda preventivamente, sopratutto se si tratta di affari ad alti livelli, tutte le sue mosse con Berlusconi che alla fine e' sempre quello che decide.....mi sembra veramente strano che in quella trattativa sia andato avanti per suo conto senza un preventivo benestare......

8
opob
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Solo Allegri lo scorso anno, con la squadra a disposizione, poteva perdere lo scudetto, correndo dietro per qualche mese al gol di Muntari e perdendo di vista la squadra.
Questo aspetto sarebbe stato più che sufficiente per cacciarlo quest'estate, ormai credo che resterà fino alla fine della stagione, non è da Milan sostituire allenatori in corso.
Penso che comunque il Milan risalirà, parlare di 40 punti per salvarsi lo trovo eccessivo.

9
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
se l'organico del Milan ce l'avesse il Bologna arriverebbe terzo....il problema è che da 26 anni al Milan non riescono a pensare in un altro modo
inoltre continua a far cazzate con i parametri zero a tre milioni € annui .... se non di più e questo ti costa più di un bravo giocatore che paghi 10-15 milioni ma paghi poco e ti morde il pallone
De Jong è stato offerto alla Roma a due spicci e per risposta li abbiamo guardati male...sbaglio o prende una cifra?
Comunque mi par di aver sentito parlare di Spalletti...se è così fanno un affare, sempre che gli lascino libertà di agire

10
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@opob ha scritto:Solo Allegri lo scorso anno, con la squadra a disposizione, poteva perdere lo scudetto, correndo dietro per qualche mese al gol di Muntari e perdendo di vista la squadra.
Questo aspetto sarebbe stato più che sufficiente per cacciarlo quest'estate, ormai credo che resterà fino alla fine della stagione, non è da Milan sostituire allenatori in corso.
Penso che comunque il Milan risalirà, parlare di 40 punti per salvarsi lo trovo eccessivo.

Per fortuna anche il Milan (Tabarez, Terim...) è capace di cacciare gli allenatori.
Se non lo farà, sarà un campionato da paura.
Guarda un po' la classifica: a parte il Palermo, nessuno ha fatto meno punti di noi: il Siena senza la penalizzazione sarebbe davanti pure lui.
Il Pescara ha 7 punti come noi, con due vittorie (Palermo in casa e Cagliari in trasferta), un pareggio (a Bologna) e 5 sconfitte (Inter, Samp e Lazio in casa, Torino e Udinese fuori).
Il Milan ha fatto due vitorie (Cagliari in casa e Bologna in trasferta), un pareggio (a Parma) e 5 sconfitte (Sampdoria, Atalanta e Inter in casa, Udinese e Lazio fuori).
Ci vedi grandi differenze? Io no, anzi forse il Pescara ha avuto un calendario leggermente peggiore.
E Stroppa è considerato a rischio.... Se lo portassimo a Milano e mandassimo l'Immenso Idiota a Pescara faremmo un affare, ma non si può.
Dico solo: non è concepibile dare ancora tempo all'Immenso Idiota. Qui se non si cambia alla svelta si lotta davvero per non retrocedere. Purtroppo non basta la maglia per fare punti....

11
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@carnil_carani ha scritto:
@ Nonsi:
Questa stagione sta dimostrando la mediocrità di Allegri. Non è un asino calcisticamente parlando, prima di approdare al Milan aveva fatto cose egregie. Non è allenatore da squadre di vertice, nelle ultime due stagioni è andato spesso in confusione e se in una squadra di calcio l'allenatore è il primo a non capirci niente è normale che le cose precipitino invece di migliorare..

Mi dispiace Carnil, ma Allegri è un asino totale, incapace e soprattutto supponente, si crede Dio in terra, e ha fatto sì che tutti i senatori (anche quelli che sarebbero rimasti ancora, come Gattuso, Seedorf e forse Nesta) andassero via alla svelta. Ha cominciato con Pirlo e Ronaldinho, poi ha fatto fuori tutti quelli che avevano personalità a sufficienza per dirgli: "Oh, ma che cazzo hai vinto mai, tu? Una Serie C col Sassuolo? Io invece...." e via elencando.
E' il classico mediocre che si crede un Dio solo perchè ha avuto culo.
Date il Milan di Serie A a Inzaghi e farà meglio di così, perchè in campo vanno i giocatori, ma il gruppo lo fa l'allenatore (Rocco, Liedholm, Sacchi, Capello e Ancelotti docent).
Via, via dai coglioni! Mercoledì tifo Malaga. Voglio un 5-0 per gli spagnoli!!

12
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
@nonsidirebbe ha scritto:

Mi dispiace Carnil, ma Allegri è un asino totale, incapace e soprattutto supponente, si crede Dio in terra, e ha fatto sì che tutti i senatori (anche quelli che sarebbero rimasti ancora, come Gattuso, Seedorf e forse Nesta) andassero via alla svelta. Ha cominciato con Pirlo e Ronaldinho, poi ha fatto fuori tutti quelli che avevano personalità a sufficienza per dirgli: "Oh, ma che cazzo hai vinto mai, tu? Una Serie C col Sassuolo? Io invece...." e via elencando.
E' il classico mediocre che si crede un Dio solo perchè ha avuto culo.
Date il Milan di Serie A a Inzaghi e farà meglio di così, perchè in campo vanno i giocatori, ma il gruppo lo fa l'allenatore (Rocco, Liedholm, Sacchi, Capello e Ancelotti docent).
Via, via dai coglioni! Mercoledì tifo Malaga. Voglio un 5-0 per gli spagnoli!!

quondi per il nonsi reverse system gli fate la manita... party

13
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@istinto ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:

Mi dispiace Carnil, ma Allegri è un asino totale, incapace e soprattutto supponente, si crede Dio in terra, e ha fatto sì che tutti i senatori (anche quelli che sarebbero rimasti ancora, come Gattuso, Seedorf e forse Nesta) andassero via alla svelta. Ha cominciato con Pirlo e Ronaldinho, poi ha fatto fuori tutti quelli che avevano personalità a sufficienza per dirgli: "Oh, ma che cazzo hai vinto mai, tu? Una Serie C col Sassuolo? Io invece...." e via elencando.
E' il classico mediocre che si crede un Dio solo perchè ha avuto culo.
Date il Milan di Serie A a Inzaghi e farà meglio di così, perchè in campo vanno i giocatori, ma il gruppo lo fa l'allenatore (Rocco, Liedholm, Sacchi, Capello e Ancelotti docent).
Via, via dai coglioni! Mercoledì tifo Malaga. Voglio un 5-0 per gli spagnoli!!

quondi per il nonsi reverse system gli fate la manita... party

Noooooo!!!! testata contro il mu
ma il mio "reverse system" funziona quando PREVEDO qualcosa, non quando lo DESIDERO! Sorriso Scemo

14
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.