Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Milan - Sampdoria 0-1: pagelle rossonere

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Povero Diavolo, che pena mi fai...
Quello che ho visto oggi contro la Samp è ancora peggio di quello che immaginavo. Forse con Abate e Ambrosini (Pato non lo considero proprio) e senza l'infortunio di Robinho e con Pazzini dall'inizio un pareggio l'avrebbe strappato, ma questa è una squadra che farà fatica ad arrivare tra le prime sei, e anzi se non cambia radicalmente l'atteggiamento di tutti, potrebbe affrontare una stagione da incubo (memento 1982...).
La cosa più deprimente è che non ho visto gente "tirarsela" o svogliata. Tanti hanno giocato male, ma non hanno dato l'impressione di non impegnarsi. Questa è una squadra mediocre, ad essere generosi. Se poi si aggiunge la presenza di un allenatore totalmente incapace, diventa una squadra scarsa, e battibile da chiunque.
Intendiamoci, la Samp non è niente di che. Ha giocato un primo tempo tutto chiuso, ha trovato il gol su calcio d'angolo e si è richiusa. Ma se avesse voluto spingere di più ci avrebbe umiliato. Mi ha fatto male vedere Maxi Lopez, che abbiamo scaricato, tenere da solo in apprensione tutta la difesa negli ultimi 20 minuti.
E non parliamo di sfiga (i due pali). Se uno dei due fosse andato dentro, avremmo pareggiato contro una neopromossa, finita sesta nella scorsa Serie B. E poi, se Romero ha fatto una gran parata è merito suo, non sfiga nostra. E il secondo palo è stato un tiro deviato.
E quegli stronzi pensano che prendendo Kakà si sistema tutto? Ma per piacere....

Abbiati 6: Sul gol non può niente. Per il resto solo qualche tiro telefonato.
De Sciglio 6,5: Un primo tempo timido timido, con semplici appoggi e basta. Nella ripresa prende fiducia, e oltre a chiudere bene in due-tre occasioni pericolose, si fa vedere in fascia e mette dentro più di un pallon interessante. Uno dei pochissimi a salvarsi.
Bonera 4,5: Tentativo di vaccata fatale nel primo tempo quando Eder lo prende in giro, ma poi dorme e consente a Bonera il recupero. Il gol della Samp è del suo uomo (guardate un mio post di qualche giorno fa... dicevo appunto che Bonera è gravemente scarso sulle palle alte da calcio piazzato, e infatti). Poi ancora lui si perde Obiang che però sbaglia. Se questo è il titolare al posto di Nesta, già si capisce molto di dove finiremo.
Yepes 6: Non è impeccabile in difesa (Eder gli crea qualche problema) ma se la cava in qualche modo. In avanti stacca alla grande su corner, ma Romero devia da gatto sul palo. Finisce da centravanti. Lui il cuore rossonero ce l'ha tutto. Ma ha i suoi limiti.
Antonini 6,5: Lui gioca sul suo standard dinamico e qualitativo, che però non basta a decidere una partita. Corre e si propone, mette palle interessanti in mezzo. Dietro è attento. Alla distanza cala, ma la pagnotta se la guadagna.
Flamini 6: E' quello che è: un mediocre medianaccio, e quello fa. Almeno non si risparmia e ci mette la sua verve, ma è un giocatore che nel Milan non dovrebbe proprio starci.
Montolivo 4: Inguardabile. Gioca ad un ritmo da villaggio turistico, tocca la palla dieci volte prima di passarla, sbaglia il 90% o più dei passaggi, forse in tutta la partita azzecca 3 (tre) palloni decenti, fa un sacco di fallacci in ritardo, perde palloni pericolosi sulla trequarti. Dice di non essere un play ma una mezzala? Ma a quella velocità dove cazzo vuole fare la mezzala? Coirro di più io (giuro). Delusione totale. Van Bommel, dove sei?
Nocerino 5,5: Senza i campioni con cui dialogare fa quel che può. Cioè poco. Un suggerimento per Boateng e poi tanta corsa a vuoto, finchè esce.
Boateng 4,5: Se anche Prince gioca così non abbiamo speranze. Perde un'infinità di palloni, sbaglia i dialoghi, prova a tirare appena vede la porta ma lo fa sempre male. Nel finale è uno dei più determinati a cercare di trovare il pari, ma non gli riesce niente. Del resto, in che ruolo giocava? Voi l'avete capito? Io no.
Robinho 5,5: L'uomo rimasto con la maggior classe. Ci prova, ma predica nel deserto. Tira quattro o cinque volte, sempre male, e quando gli riesce lo spunto non trova compagni che lo capiscano. Poi esce per un guaio muscolare (e ci mancava).
El Shaarawy 5: Confinato sulla fascia destra, parte ma non arriva mai, ma proprio mai. Leggerino, sfigatino. E' il primo a uscire.

Pazzini 6: Rileva El Shaarawy e si piazza in mezzo all'area, dove sa stare. So come gioca, e si vede anche nella mezz'ora di oggi, ma non gli arriva mai la palla buona.
Emanuelson 6,5: Al posto di Robinho. Dà una sferzata di velocità e anche un po' di qualità giocando (indovinate?) sulla fascia sinistra. Cioè dove Allegri non lo fa mai giocare...
Constant 5,5: Venti minuti per vedere due palloni orribili e un tiro decente. Da rivedere.

Allegri: Quest'anno non darò voti ad Allegri, credo, perchè onestamente ha in mano una squadra davvero troppo scarsa per dare a lui la colpa di risultati mancati. Però... Parte senza punte, con Robinho e El Shaarawy larghissimi, e Boateng che parte arretrato. Chi cazzo doveva tirare in porta, quindi? Mette finalmente Pazzini, ma Robinho deve uscire subito dopo, e qui non ha fortuna.
Se fosse un essere con un briciolo di dignità si dimetterebbe adesso, perchè la società gli ha reso impossibile una stagione almeno non disastrosa. Ma lui resterà, e continuerà a peggiorare il peggio...

2
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@nonsidirebbe ha scritto:Povero Diavolo, che pena mi fai...
Quello che ho visto oggi contro la Samp è ancora peggio di quello che immaginavo. Forse con Abate e Ambrosini (Pato non lo considero proprio) e senza l'infortunio di Robinho e con Pazzini dall'inizio un pareggio l'avrebbe strappato, ma questa è una squadra che farà fatica ad arrivare tra le prime sei, e anzi se non cambia radicalmente l'atteggiamento di tutti, potrebbe affrontare una stagione da incubo (memento 1982...).
La cosa più deprimente è che non ho visto gente "tirarsela" o svogliata. Tanti hanno giocato male, ma non hanno dato l'impressione di non impegnarsi. Questa è una squadra mediocre, ad essere generosi. Se poi si aggiunge la presenza di un allenatore totalmente incapace, diventa una squadra scarsa, e battibile da chiunque.
Intendiamoci, la Samp non è niente di che. Ha giocato un primo tempo tutto chiuso, ha trovato il gol su calcio d'angolo e si è richiusa. Ma se avesse voluto spingere di più ci avrebbe umiliato. Mi ha fatto male vedere Maxi Lopez, che abbiamo scaricato, tenere da solo in apprensione tutta la difesa negli ultimi 20 minuti.
E non parliamo di sfiga (i due pali). Se uno dei due fosse andato dentro, avremmo pareggiato contro una neopromossa, finita sesta nella scorsa Serie B. E poi, se Romero ha fatto una gran parata è merito suo, non sfiga nostra. E il secondo palo è stato un tiro deviato.
E quegli stronzi pensano che prendendo Kakà si sistema tutto? Ma per piacere....

Abbiati 6: Sul gol non può niente. Per il resto solo qualche tiro telefonato.
De Sciglio 6,5: Un primo tempo timido timido, con semplici appoggi e basta. Nella ripresa prende fiducia, e oltre a chiudere bene in due-tre occasioni pericolose, si fa vedere in fascia e mette dentro più di un pallon interessante. Uno dei pochissimi a salvarsi.
Bonera 4,5: Tentativo di vaccata fatale nel primo tempo quando Eder lo prende in giro, ma poi dorme e consente a Bonera il recupero. Il gol della Samp è del suo uomo (guardate un mio post di qualche giorno fa... dicevo appunto che Bonera è gravemente scarso sulle palle alte da calcio piazzato, e infatti). Poi ancora lui si perde Obiang che però sbaglia. Se questo è il titolare al posto di Nesta, già si capisce molto di dove finiremo.
Yepes 6: Non è impeccabile in difesa (Eder gli crea qualche problema) ma se la cava in qualche modo. In avanti stacca alla grande su corner, ma Romero devia da gatto sul palo. Finisce da centravanti. Lui il cuore rossonero ce l'ha tutto. Ma ha i suoi limiti.
Antonini 6,5: Lui gioca sul suo standard dinamico e qualitativo, che però non basta a decidere una partita. Corre e si propone, mette palle interessanti in mezzo. Dietro è attento. Alla distanza cala, ma la pagnotta se la guadagna.
Flamini 6: E' quello che è: un mediocre medianaccio, e quello fa. Almeno non si risparmia e ci mette la sua verve, ma è un giocatore che nel Milan non dovrebbe proprio starci.
Montolivo 4: Inguardabile. Gioca ad un ritmo da villaggio turistico, tocca la palla dieci volte prima di passarla, sbaglia il 90% o più dei passaggi, forse in tutta la partita azzecca 3 (tre) palloni decenti, fa un sacco di fallacci in ritardo, perde palloni pericolosi sulla trequarti. Dice di non essere un play ma una mezzala? Ma a quella velocità dove cazzo vuole fare la mezzala? Coirro di più io (giuro). Delusione totale. Van Bommel, dove sei?
Nocerino 5,5: Senza i campioni con cui dialogare fa quel che può. Cioè poco. Un suggerimento per Boateng e poi tanta corsa a vuoto, finchè esce.
Boateng 4,5: Se anche Prince gioca così non abbiamo speranze. Perde un'infinità di palloni, sbaglia i dialoghi, prova a tirare appena vede la porta ma lo fa sempre male. Nel finale è uno dei più determinati a cercare di trovare il pari, ma non gli riesce niente. Del resto, in che ruolo giocava? Voi l'avete capito? Io no.
Robinho 5,5: L'uomo rimasto con la maggior classe. Ci prova, ma predica nel deserto. Tira quattro o cinque volte, sempre male, e quando gli riesce lo spunto non trova compagni che lo capiscano. Poi esce per un guaio muscolare (e ci mancava).
El Shaarawy 5: Confinato sulla fascia destra, parte ma non arriva mai, ma proprio mai. Leggerino, sfigatino. E' il primo a uscire.

Pazzini 6: Rileva El Shaarawy e si piazza in mezzo all'area, dove sa stare. So come gioca, e si vede anche nella mezz'ora di oggi, ma non gli arriva mai la palla buona.
Emanuelson 6,5: Al posto di Robinho. Dà una sferzata di velocità e anche un po' di qualità giocando (indovinate?) sulla fascia sinistra. Cioè dove Allegri non lo fa mai giocare...
Constant 5,5: Venti minuti per vedere due palloni orribili e un tiro decente. Da rivedere.

Allegri: Quest'anno non darò voti ad Allegri, credo, perchè onestamente ha in mano una squadra davvero troppo scarsa per dare a lui la colpa di risultati mancati. Però... Parte senza punte, con Robinho e El Shaarawy larghissimi, e Boateng che parte arretrato. Chi cazzo doveva tirare in porta, quindi? Mette finalmente Pazzini, ma Robinho deve uscire subito dopo, e qui non ha fortuna.
Se fosse un essere con un briciolo di dignità si dimetterebbe adesso, perchè la società gli ha reso impossibile una stagione almeno non disastrosa. Ma lui resterà, e continuerà a peggiorare il peggio...

Ho visto alcuni spezzoni di partita in streaming, apparte qualche interruzione neanche male.
Male invece il Milan, e alla fine della partita ho benedetto la decisione di togliermi Mediaset Premiun.
Squadra imbottita di giocatori mediocri.
Una partita così con Ibra e Thiago in campo avremmo vinto, ecco a cosa sevono i campioni.
Con Thiago in mezzo all'area non penso che avremmo preso quel gol di testa, e con Ibra in attacco un gol almeno ci sarebbe scappato.

3
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@cinquestelle ha scritto: Ho visto alcuni spezzoni di partita in streaming, apparte qualche interruzione neanche male.
Male invece il Milan, e alla fine della partita ho benedetto la decisione di togliermi Mediaset Premiun.
Squadra imbottita di giocatori mediocri.
Una partita così con Ibra e Thiago in campo avremmo vinto, ecco a cosa sevono i campioni.
Con Thiago in mezzo all'area non penso che avremmo preso quel gol di testa, e con Ibra in attacco un gol almeno ci sarebbe scappato.

Tanto quanto io benedico il mio sesto senso che mi ha fatto stracciare la tessera.
Ti dirò di più: qualsiasi Milan dell'era Berlusconi (anche quella di Kluivert e Bogarde, o quella di Contra e Jose Mari) avrebbe vinto.
Questo è il Milan più scarso degli ultimi 27 anni.... E dico scarso, non mi fa nemmeno arrabbiare, perchè non ci sono fighetti che fanno correre gli altri. Sono solo una rosa da mezza classifica, se si impegnano e non hanno troppi infortuni (ma dopo una partita abbiamo già fuori Muntari, Strasser, Didac Vilà, Pato e Robinho, e la prima l'hanno già saltata Abate e Ambrosini...).
Preghiamo che Berlusconi venda presto, almeno a gennaio magari rifacciamo la squadra....

4
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Allegri: Quest'anno non darò voti ad Allegri, credo, perchè onestamente ha in mano una squadra davvero troppo scarsa per dare a lui la colpa di risultati mancati. Però... Parte senza punte, con Robinho e El Shaarawy larghissimi, e Boateng che parte arretrato. Chi cazzo doveva tirare in porta, quindi? Mette finalmente Pazzini, ma Robinho deve uscire subito dopo, e qui non ha fortuna.
Se fosse un essere con un briciolo di dignità si dimetterebbe adesso, perchè la società gli ha reso impossibile una stagione almeno non disastrosa. Ma lui resterà, e continuerà a peggiorare il peggio....



Nonsi non sono daccordo, nel senso che e' invece proprio adesso che un tecnico deve dimostrare il suio valore e le sue capacita' altrimenti con Ibra sono anche io capace di fare il tecnico del Milan...direi "ragazzi, palla ad Ibra e i centrocampisti si buttino dentro....", oppure in difesa direi "Thiago, Nesta pensateci voi".
Il valore del tecnico si vede adesso, la capacita' di dare un gioco alternativo, di cambiare gli schemi che prima erano praticamente al servizio di un solo giocatore, di rimescolare le carte e nonostante ci siamo indeboliti la Sampdoria la devi battere perche' comunque e' inferiore a te, cosi' come il Bologna ed una marea di altre squadre di A
Se Allegri non e' capace di fare questo, e molto probabilmente hai ragione tu, non lo e',risulta un tecnico inutile,bravo a vincere solo con i fuoriclasse..ma con i fuoriclasse se non sei proprio un'idiota, vincono tutti.

5
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
Io non ho seguito molto il Milan, ma ad allegri una squadra gliel'hanno fatta? ...voglio dire....per un'idea di gioco ci vogliono certi giocatori, magari non necessariamente i numeri uno come eravate abituati ma almeno persone capaci a recitare un certo spartito
Ok e' arrivato Montolivo ( meno bravo di Aquilani ma di solito piu' sano) e poi? Chi fa cosa? Qualcuno si e' preoccupato di capire come si sarebbe giocato e cosa mancava per farlo?

6
Yale
Yale
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@nonsidirebbe ha scritto:Allegri: Quest'anno non darò voti ad Allegri, credo, perchè onestamente ha in mano una squadra davvero troppo scarsa per dare a lui la colpa di risultati mancati. Però... Parte senza punte, con Robinho e El Shaarawy larghissimi, e Boateng che parte arretrato. Chi cazzo doveva tirare in porta, quindi? Mette finalmente Pazzini, ma Robinho deve uscire subito dopo, e qui non ha fortuna.
Se fosse un essere con un briciolo di dignità si dimetterebbe adesso, perchè la società gli ha reso impossibile una stagione almeno non disastrosa. Ma lui resterà, e continuerà a peggiorare il peggio...

Ha una squadra scarsa?! No dico...e Leonardo cosa avrebbe dovuto dire?
Allegri ha fatto bene il primo anno solo perché ha vissuto di rendita: non ditemi che è un allenatore.

7
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:

Nonsi non sono daccordo, nel senso che e' invece proprio adesso che un tecnico deve dimostrare il suio valore e le sue capacita' altrimenti con Ibra sono anche io capace di fare il tecnico del Milan...direi "ragazzi, palla ad Ibra e i centrocampisti si buttino dentro....", oppure in difesa direi "Thiago, Nesta pensateci voi".
Il valore del tecnico si vede adesso, la capacita' di dare un gioco alternativo, di cambiare gli schemi che prima erano praticamente al servizio di un solo giocatore, di rimescolare le carte e nonostante ci siamo indeboliti la Sampdoria la devi battere perche' comunque e' inferiore a te, cosi' come il Bologna ed una marea di altre squadre di A
Se Allegri non e' capace di fare questo, e molto probabilmente hai ragione tu, non lo e',risulta un tecnico inutile,bravo a vincere solo con i fuoriclasse..ma con i fuoriclasse se non sei proprio un'idiota, vincono tutti.

Io credo che Allegri sia un idiota totale, capace (come ben dici) solo di vincere un campionato con Ibra, Thiago Silva e anche Nesta, Gattuso, Seedorf, PIRLO ecc ecc, e poi di NON vincere un campionato con quelli di prima ma senza Pirlo. Per questo dico che se avesse un briciolo di dignità si dimetterebbe, perchè riconoscerebbe i suoi limiti, ammettendo di non essere in grado di dare un gioco ad una squadra. Invece non lo farà, e rischieremo davvero la B.

8
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Yale ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:Allegri: Quest'anno non darò voti ad Allegri, credo, perchè onestamente ha in mano una squadra davvero troppo scarsa per dare a lui la colpa di risultati mancati. Però... Parte senza punte, con Robinho e El Shaarawy larghissimi, e Boateng che parte arretrato. Chi cazzo doveva tirare in porta, quindi? Mette finalmente Pazzini, ma Robinho deve uscire subito dopo, e qui non ha fortuna.
Se fosse un essere con un briciolo di dignità si dimetterebbe adesso, perchè la società gli ha reso impossibile una stagione almeno non disastrosa. Ma lui resterà, e continuerà a peggiorare il peggio...

Ha una squadra scarsa?! No dico...e Leonardo cosa avrebbe dovuto dire?
Allegri ha fatto bene il primo anno solo perché ha vissuto di rendita: non ditemi che è un allenatore.

No, non lo dico: da sempre sostengo che Allegri è un idiota supponente, principale causa del disastro del Milan, a partire dalla rinuncia a Pirlo perchè preferiva Van Bommel in quel ruolo.
Ma il paragone con la squadra di Leonardo non ci sta: lui aveva Thiago Silva, Gattuso, Pirlo, Nesta, Seedorf, Ronaldinho, perfino Pato raramente assente. Leonardo aveva una rosa molto migliore, ma certo che anche lui non era un genio della panchina.... Molto ma molto meglio come dirigente!

9
Yale
Yale
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@nonsidirebbe ha scritto:
Ma il paragone con la squadra di Leonardo non ci sta: lui aveva Thiago Silva, Gattuso, Pirlo, Nesta, Seedorf, Ronaldinho, perfino Pato raramente assente. Leonardo aveva una rosa molto migliore, ma certo che anche lui non era un genio della panchina.... Molto ma molto meglio come dirigente!

Vero. Peccato che due terzi della rosa fosse perennemente sul campo sabbioso a recuperare un infortunio.

10
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Yale ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:
Ma il paragone con la squadra di Leonardo non ci sta: lui aveva Thiago Silva, Gattuso, Pirlo, Nesta, Seedorf, Ronaldinho, perfino Pato raramente assente. Leonardo aveva una rosa molto migliore, ma certo che anche lui non era un genio della panchina.... Molto ma molto meglio come dirigente!

Vero. Peccato che due terzi della rosa fosse perennemente sul campo sabbioso a recuperare un infortunio.

Vero, ma ancora peggio è successo negli ultimi 2 anni con Allegri...
E quest'anno non cambia molto, visto che se uno si fa male sta fuori due mesi: riassumiamo.
Muntari 6 mesi
Strasser 4 mesi
Didac Vilà 2 mesi
Abate 2 settimane (questi prima che cominciasse il campionato)
Pato 2 mesi (che saranno 3 almeno)
Mexes rientra ora senza avere fatto mezza partita di preparazione
Ambrosini circa uguale
Robinho 1 mese ad andar bene
Non è che la preparazione abbia qualcosa di sbagliato? Sono 3 anni che tutti si fanno male ai muscoli... e adesso non sono i vecchi che cedono.

Consoliamoci con una mezza buona notizia: no, non parlo di Niang (a un 17enne non si può chiedere di essere il salvatore della patria), ma del fatto che pare che I-BELONG-TO-MONEY-Kakà se ne starà in panca a Madrid coi suoi 9 milioni, e che invece dovrebbe arrivare Bojan, che era un fenomeno nel Barca e non può essere diventato brocco Peccato che tanto arriva in prestito e 13 milioni l'anno prossimo non ce li metteranno. Ma almeno godiamocelo quest'anno, visto che Pato non giocherà mai.
Manca sempre un centravanti fisico, comunque.
E poi si parla di Palombo... ma che cazzo ne facciamo? Abbiamo duemila centrocampisti, nessuno (a parte Montolivo, se ha voglia) con visione e piedi buoni. Non ci serve Palombo, direi...

11
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@nonsidirebbe ha scritto:
@Yale ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:
Ma il paragone con la squadra di Leonardo non ci sta: lui aveva Thiago Silva, Gattuso, Pirlo, Nesta, Seedorf, Ronaldinho, perfino Pato raramente assente. Leonardo aveva una rosa molto migliore, ma certo che anche lui non era un genio della panchina.... Molto ma molto meglio come dirigente!

Vero. Peccato che due terzi della rosa fosse perennemente sul campo sabbioso a recuperare un infortunio.

Vero, ma ancora peggio è successo negli ultimi 2 anni con Allegri...
E quest'anno non cambia molto, visto che se uno si fa male sta fuori due mesi: riassumiamo.
Muntari 6 mesi
Strasser 4 mesi
Didac Vilà 2 mesi
Abate 2 settimane (questi prima che cominciasse il campionato)
Pato 2 mesi (che saranno 3 almeno)
Mexes rientra ora senza avere fatto mezza partita di preparazione
Ambrosini circa uguale
Robinho 1 mese ad andar bene
Non è che la preparazione abbia qualcosa di sbagliato? Sono 3 anni che tutti si fanno male ai muscoli... e adesso non sono i vecchi che cedono.

Consoliamoci con una mezza buona notizia: no, non parlo di Niang (a un 17enne non si può chiedere di essere il salvatore della patria), ma del fatto che pare che I-BELONG-TO-MONEY-Kakà se ne starà in panca a Madrid coi suoi 9 milioni, e che invece dovrebbe arrivare Bojan, che era un fenomeno nel Barca e non può essere diventato brocco Peccato che tanto arriva in prestito e 13 milioni l'anno prossimo non ce li metteranno. Ma almeno godiamocelo quest'anno, visto che Pato non giocherà mai.
Manca sempre un centravanti fisico, comunque.
E poi si parla di Palombo... ma che cazzo ne facciamo? Abbiamo duemila centrocampisti, nessuno (a parte Montolivo, se ha voglia) con visione e piedi buoni. Non ci serve Palombo, direi...



Nonsi ho fortissimi dubbi anche su Bojan...non tanto sul fatto che il ragazzo sia bravo..ma e' un piccoletto..gia' con la Samp abbiamo avuto un antipasto, le squadre medio piccole si chiudono, hanno difensori fisici e noi prendiamo Bojan...? mmmmhhhhh...... concordo su Palombo e per dirla tutta sui misteri che non sono tanto misteri(greste) del calcio mercato ho per caso visto guardando uno spezztto di Modena verona che un ottimo giocatorre come Bacinovic del Palermo, centrocampista centrale tecnico ma anche solido e' finito in serie B ....quanto lo avra' pagato il Verona? 100 milioni di euro???? noi invece Traore'...ma che coglioni.....

12
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
Bojan...gran classe, piedi ottimi, veloce....ma pauroso da morire....lo scorso anno coi difensori della Juve che gli hanno dato un paio di calci subito si e' cacato sotto....non ha toccato un pallone, mi ha fatto imbestialire
Non me la sento di far previsioni, se verra' servito spesso e gireranno tanti palloni in area riuscirà a far parecchio altrimenti la vedo dura....e comunque il riscatto se non erro e' di 28 milioni non 13....

13
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
13 è l'obbligo di riscatto per il Barcellona, 28 il controriscatto della Roma. probabile che se il Barca non lo volesse peró potrebbe accontentarsi di molto meno...

14
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.