Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

PISTORIUS

Condividi 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 3 di 5]

51
An Boum
An Boum
Viandante Storico
Viandante Storico
Anch'io penso che Pistorius dovrebbe essere considerato l'eccezione che conferma una regola. E questo si sarebbe dovuto mettere in chiaro, secondo me, per evitare problemi e discussioni in futuro.
Ottimo è il messaggio che trasmette, che la tenacia e l'impegno può portare a risultati impensabili a disabili e non.
Ma una gara deve essere fatta ad armi pari.
Nè con mezzi inferiori nè con mezzi superiori e Pistorius può essere considerato in entrambi i modi visto da angolazioni differenti.

Hanno vietato i costumi interi ai nuotatori maschi, è vietato il doping, secondo me, le gambe meccaniche di finissima ingegneria non possono essere ammesse.

E poi, oltre agli esempi fatti sopra, potrebbe anche accadere che qualche matto con la fissa delle Olimpiadi decida di farsi amputare le gambe per mettere superprotesi ed ottenere primati.
Di gente che si rompeva volontariamente falangi per qualche giorno di vacanza dal servizio militare ne ho conosciuta personalmente.



Ed il salto in alto? Se ad un atleta senza gambe mettessero delle protesi/molle che gli permettessero di fare salti altissimi? Salto in lungo?
Fantasticando un pò non è difficile immaginare protesi che permettano di eccellere in vari tipi di sport.

Secondo me.

Edit: ho letto il messaggio di Magonzo che non fa una grinza, ma continuo a credere che se si cominciano ad ammettere protesi diventerà tutto molto più complicato.

@Coraline

mi chiedo se Automaalox continui ad essere uno dei tuoi utenti preferiti Sorriso Scemo

52
Zadig
Zadig
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@blugipsy ha scritto:
@Zadig ha scritto:
@blugipsy ha scritto:Perchè, Pistorius ha voluto partecipare alle olimpiadi perchè sicuro di vincere? E soprattutto, ha vinto?

A me pare solo che a monte nei discorsi di chi vuole a tutti i costi rimarcare la "diversità" ci sia una mentalità dura da abbattere: sei "menomato" ma grazie all'aiuto di una protesi - che non ti avvantaggia, sia chiaro - riesci ad avere un rendimento fisico uguale ad un normodotato per cui potresti essere inserito in una gara "normale"? Mi frega una cippa, perchè:
secondo me dovrebbe partecipare solo alle paraolimpiadi e non rompa il cazzo, perchè mi fa pensare che voglia solo attirare l'attenzione su di lui, cosa tipica di chi è menomato.
KleanaStupore

Ecco il razzismo strisciante e inconsapevole di cui parlava Coraline.
no, ti sbagli: è consapevolissimo e niente affatto strisciante.
Però non è razzismo, ma anti-benpensantismo ed anti-pietismo.
Mi sa che al corso di catechismo eri la più brava, ovvero quella con le più spesse fette di prosciutto davanti agli occhi.
Io trovo sia più razzista il tuo modo di vedere le cose perchè stai insultando la dignità di un disabile, mentre io credo di trattarlo alla pari.

Alla pari? per questo hai scritto che non rompa il cazzo e che stia a gareggiare tra i suoi simili? Questo per te è trattarlo alla pari e rendergli la dignità di persona? No tu lo vedi in un recinto, da tenere in disparte e fuori da "noi".
Alla pari de sta cippa.
"non rompa il cazzo" stava a significare che neanche avrebbe dovuto partecipare alle olimpiadi ed alle paraolimpiadi, cosa che invece fa. E se questa non è ricerca di notorietà a prescindere dalla menomazione, dimmi tu cos'è.
Lui partecipa DI DIRITTO alle olimpiadi perchè ha passato le selezioni, ma allora perchè partecipa pure alle paraolimpiadi?
E questo non lo dico per razzismo verso un disabile (cosa che, se serve e se è vero, non mi vergogno di fare e di ammetterlo), ma per incongruenza.

53
Zadig
Zadig
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Magonzo ha scritto:continuate ad ignorare tutti gli studi, la letteratura scientifica e le speimentazioni sull'efficienza delle protesi, già esistenti a prescindere dal caso Pistorius:

se un qualsiasi studio avesse mostrato un sensibile e rilevante incremento di funzionalità rispetto all'arto naturale, sarebbe stato ovvio interesse dei produttori delle protesi far rilevare la performance ad uso dei non atleti, ma anche altrettanto facile per un qualsiasi obiettore della partecipazione di Pistorius mettere il CIO di fronte a quella nozione ostativa;

una volta stabilito che le protesi non determinano una differenza sensibile della capacità rispetto all'arto naturale, esse vanno considerat come qualsiasi altro elemento esogeno al corpo umano, suscettibile di consentire una prestazione ripcreando condizioni normali, esattamente come un antidolorifico calma un ascesso dentale, o un tutore consente di praticare sport di movimento in maggiore sicurezza;

chi si scandalizza delle protesi, dovrebbe anche protestare contro le infiltrazioni di antidolorifico, i cerotti, lo sprey ghiacciato che si usa nei campi di calcio, ecc... dato che sono tutti elementi esogeni che ricreano artificiosamente una condizione di "normalità" per consentire all'atleta dio gareggiare.
questo, come al tuo solito, è un post sensato e che ribatte con apertura mentale e logica.
Pue io penso che quando un calciatore (o sportivo in genere) si procura uno stiramento etc dovrebbe restare fuori dai giochi, esattamente come se accadesse ad uno di noi mente fa sport.
Questo vale se l'essere umano che partecipa alle gare è considerato tale, e non una formula uno tutta modificata (da antidolorifici/cerotti miracolosi et similia).

54
freeweb
freeweb
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Automaalox ha scritto:sei fuori strada. Come al solito direi.
The design captures the running characteristics of the Cheetah, the world’s fastest land animal.

Il ghepardo. E perché non il muflone, o lo stambecco, o il bue muschiato?
Insomma, queste gambe "umane" riproducono le caratteristiche delle zampe del ghepardo.

Ovviamente sono meglio delle altre protesi e PEGGIORI delle future protesi. Cosa accadrà quando queste nuove protesi saranno disponibili?
Perchè il muflone puzza?
Tu invece sei nella tua solita strada. Quella del testone.
Te l'ho già scritto: il TAS ha ammesso QUELLE protesi e non altre; se le migliorassero, si riaprirebbe il caso.
Considera poi che è stato ammesso ma solo con quelle protesi, che non avvantaggiano, e i fatti lo proverebbero.
Eventuali migliorie, riaprirebbero il caso al TAS, e non è detto che sarebbe ammesso.

@Zadig ha scritto:ho deciso di fare la prossima maratona con i pattini: dico che ho l'unghia del piede incarnita e che i pattini sono le mie protesi
Esempio banale già preso in considerazione con altre parole da autom un bel po' di interventi fa.
Il caso Pistorius è unico, in quanto NON HA MAI AVUTO LE GAMBE, le sue protesi (E SOLO QUELLE!!) non aiutano, è stato dimostrato.
Questo semplice concetto GLI ATLETI LO HANNO CAPITO, nessuno ha protestato, anzi, anche i da lui sconfitti lo ammirano.
Ovvio che invece gli atleti del telecomando e della lingua scollegata devono scrivere le loro genialiate per giustificare le minchiate espresse.

55
blugipsy
blugipsy
Viandante Storico
Viandante Storico
@Zadig ha scritto:
@blugipsy ha scritto:
@Zadig ha scritto:
@blugipsy ha scritto:Perchè, Pistorius ha voluto partecipare alle olimpiadi perchè sicuro di vincere? E soprattutto, ha vinto?

A me pare solo che a monte nei discorsi di chi vuole a tutti i costi rimarcare la "diversità" ci sia una mentalità dura da abbattere: sei "menomato" ma grazie all'aiuto di una protesi - che non ti avvantaggia, sia chiaro - riesci ad avere un rendimento fisico uguale ad un normodotato per cui potresti essere inserito in una gara "normale"? Mi frega una cippa, perchè:
secondo me dovrebbe partecipare solo alle paraolimpiadi e non rompa il cazzo, perchè mi fa pensare che voglia solo attirare l'attenzione su di lui, cosa tipica di chi è menomato.
KleanaStupore

Ecco il razzismo strisciante e inconsapevole di cui parlava Coraline.
no, ti sbagli: è consapevolissimo e niente affatto strisciante.
Però non è razzismo, ma anti-benpensantismo ed anti-pietismo.
Mi sa che al corso di catechismo eri la più brava, ovvero quella con le più spesse fette di prosciutto davanti agli occhi.
Io trovo sia più razzista il tuo modo di vedere le cose perchè stai insultando la dignità di un disabile, mentre io credo di trattarlo alla pari.

Alla pari? per questo hai scritto che non rompa il cazzo e che stia a gareggiare tra i suoi simili? Questo per te è trattarlo alla pari e rendergli la dignità di persona? No tu lo vedi in un recinto, da tenere in disparte e fuori da "noi".
Alla pari de sta cippa.
"non rompa il cazzo" stava a significare che neanche avrebbe dovuto partecipare alle olimpiadi ed alle paraolimpiadi, cosa che invece fa. E se questa non è ricerca di notorietà a prescindere dalla menomazione, dimmi tu cos'è.
E perchè non avrebbe dovuto? Perchè disabile? E in quanto disabile non DEVE avere le stesse aspirazioni e le stesse opportunità di un normodotato? In quanto disabile l'unica motivazione che vedi in lui è la ricerca di notorietà? E tu questo lo chiami "rispetto" verso la dignità di un disabile? PISTORIUS - Pagina 3 552431809

@Zadig ha scritto:
@Magonzo ha scritto:continuate ad ignorare tutti gli studi, la letteratura scientifica e le speimentazioni sull'efficienza delle protesi, già esistenti a prescindere dal caso Pistorius:

se un qualsiasi studio avesse mostrato un sensibile e rilevante incremento di funzionalità rispetto all'arto naturale, sarebbe stato ovvio interesse dei produttori delle protesi far rilevare la performance ad uso dei non atleti, ma anche altrettanto facile per un qualsiasi obiettore della partecipazione di Pistorius mettere il CIO di fronte a quella nozione ostativa;

una volta stabilito che le protesi non determinano una differenza sensibile della capacità rispetto all'arto naturale, esse vanno considerat come qualsiasi altro elemento esogeno al corpo umano, suscettibile di consentire una prestazione ripcreando condizioni normali, esattamente come un antidolorifico calma un ascesso dentale, o un tutore consente di praticare sport di movimento in maggiore sicurezza;

chi si scandalizza delle protesi, dovrebbe anche protestare contro le infiltrazioni di antidolorifico, i cerotti, lo sprey ghiacciato che si usa nei campi di calcio, ecc... dato che sono tutti elementi esogeni che ricreano artificiosamente una condizione di "normalità" per consentire all'atleta dio gareggiare.
questo, come al tuo solito, è un post sensato e che ribatte con apertura mentale e logica.
Pue io penso che quando un calciatore (o sportivo in genere) si procura uno stiramento etc dovrebbe restare fuori dai giochi, esattamente come se accadesse ad uno di noi mente fa sport.
Questo vale se l'essere umano che partecipa alle gare è considerato tale, e non una formula uno tutta modificata (da antidolorifici/cerotti miracolosi et similia).
Dove sta zazzà.... PISTORIUS - Pagina 3 Mb11
s'è perso, nell'arrampicata sugli specchi.... PISTORIUS - Pagina 3 552431809 rotolarsi dal ridere

56
Zadig
Zadig
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@freeweb ha scritto:
@Automaalox ha scritto:sei fuori strada. Come al solito direi.
The design captures the running characteristics of the Cheetah, the world’s fastest land animal.

Il ghepardo. E perché non il muflone, o lo stambecco, o il bue muschiato?
Insomma, queste gambe "umane" riproducono le caratteristiche delle zampe del ghepardo.

Ovviamente sono meglio delle altre protesi e PEGGIORI delle future protesi. Cosa accadrà quando queste nuove protesi saranno disponibili?
Perchè il muflone puzza?
Tu invece sei nella tua solita strada. Quella del testone.
Te l'ho già scritto: il TAS ha ammesso QUELLE protesi e non altre; se le migliorassero, si riaprirebbe il caso.
Considera poi che è stato ammesso ma solo con quelle protesi, che non avvantaggiano, e i fatti lo proverebbero.
Eventuali migliorie, riaprirebbero il caso al TAS, e non è detto che sarebbe ammesso.

@Zadig ha scritto:ho deciso di fare la prossima maratona con i pattini: dico che ho l'unghia del piede incarnita e che i pattini sono le mie protesi
Esempio banale già preso in considerazione con altre parole da autom un bel po' di interventi fa.
Il caso Pistorius è unico, in quanto NON HA MAI AVUTO LE GAMBE, le sue protesi (E SOLO QUELLE!!) non aiutano, è stato dimostrato.
Questo semplice concetto GLI ATLETI LO HANNO CAPITO, nessuno ha protestato, anzi, anche i da lui sconfitti lo ammirano.
Ovvio che invece gli atleti del telecomando e della lingua scollegata devono scrivere le loro genialiate per giustificare le minchiate espresse.
stai scrivendo più cagate di me, visto che me ne fotto delle olimpiadi e non ho neanche la televisione.
Tra l'altro neanche credo che si possa dimostrare con certezza l'efficienza delle protesi e non è questo il punto... non è quello che intendevo dire ma tu, nella tua ottusità, non l'hai colto.
Ovviamente.
E di perdere tempo e sapone con gli asini ora non mi va.

57
Zadig
Zadig
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@blugipsy ha scritto:
@Zadig ha scritto:
@blugipsy ha scritto:
@Zadig ha scritto:
@blugipsy ha scritto:Perchè, Pistorius ha voluto partecipare alle olimpiadi perchè sicuro di vincere? E soprattutto, ha vinto?

A me pare solo che a monte nei discorsi di chi vuole a tutti i costi rimarcare la "diversità" ci sia una mentalità dura da abbattere: sei "menomato" ma grazie all'aiuto di una protesi - che non ti avvantaggia, sia chiaro - riesci ad avere un rendimento fisico uguale ad un normodotato per cui potresti essere inserito in una gara "normale"? Mi frega una cippa, perchè:
secondo me dovrebbe partecipare solo alle paraolimpiadi e non rompa il cazzo, perchè mi fa pensare che voglia solo attirare l'attenzione su di lui, cosa tipica di chi è menomato.
KleanaStupore

Ecco il razzismo strisciante e inconsapevole di cui parlava Coraline.
no, ti sbagli: è consapevolissimo e niente affatto strisciante.
Però non è razzismo, ma anti-benpensantismo ed anti-pietismo.
Mi sa che al corso di catechismo eri la più brava, ovvero quella con le più spesse fette di prosciutto davanti agli occhi.
Io trovo sia più razzista il tuo modo di vedere le cose perchè stai insultando la dignità di un disabile, mentre io credo di trattarlo alla pari.

Alla pari? per questo hai scritto che non rompa il cazzo e che stia a gareggiare tra i suoi simili? Questo per te è trattarlo alla pari e rendergli la dignità di persona? No tu lo vedi in un recinto, da tenere in disparte e fuori da "noi".
Alla pari de sta cippa.
"non rompa il cazzo" stava a significare che neanche avrebbe dovuto partecipare alle olimpiadi ed alle paraolimpiadi, cosa che invece fa. E se questa non è ricerca di notorietà a prescindere dalla menomazione, dimmi tu cos'è.
E perchè non avrebbe dovuto? Perchè disabile? E in quanto disabile non DEVE avere le stesse aspirazioni e le stesse opportunità di un normodotato? In quanto disabile l'unica motivazione che vedi in lui è la ricerca di notorietà? E tu questo lo chiami "rispetto" verso la dignità di un disabile? PISTORIUS - Pagina 3 552431809

@Zadig ha scritto:
@Magonzo ha scritto:continuate ad ignorare tutti gli studi, la letteratura scientifica e le speimentazioni sull'efficienza delle protesi, già esistenti a prescindere dal caso Pistorius:

se un qualsiasi studio avesse mostrato un sensibile e rilevante incremento di funzionalità rispetto all'arto naturale, sarebbe stato ovvio interesse dei produttori delle protesi far rilevare la performance ad uso dei non atleti, ma anche altrettanto facile per un qualsiasi obiettore della partecipazione di Pistorius mettere il CIO di fronte a quella nozione ostativa;

una volta stabilito che le protesi non determinano una differenza sensibile della capacità rispetto all'arto naturale, esse vanno considerat come qualsiasi altro elemento esogeno al corpo umano, suscettibile di consentire una prestazione ripcreando condizioni normali, esattamente come un antidolorifico calma un ascesso dentale, o un tutore consente di praticare sport di movimento in maggiore sicurezza;

chi si scandalizza delle protesi, dovrebbe anche protestare contro le infiltrazioni di antidolorifico, i cerotti, lo sprey ghiacciato che si usa nei campi di calcio, ecc... dato che sono tutti elementi esogeni che ricreano artificiosamente una condizione di "normalità" per consentire all'atleta dio gareggiare.
questo, come al tuo solito, è un post sensato e che ribatte con apertura mentale e logica.
Pue io penso che quando un calciatore (o sportivo in genere) si procura uno stiramento etc dovrebbe restare fuori dai giochi, esattamente come se accadesse ad uno di noi mente fa sport.
Questo vale se l'essere umano che partecipa alle gare è considerato tale, e non una formula uno tutta modificata (da antidolorifici/cerotti miracolosi et similia).
Dove sta zazzà.... PISTORIUS - Pagina 3 Mb11
s'è perso, nell'arrampicata sugli specchi.... PISTORIUS - Pagina 3 552431809 rotolarsi dal ridere
troppo facile usare frasi fatte senza dire perchè mi arrampicherei sugli specchi.

Riguardo alle aspirazioni di Pistorius, di nuovo, non hai capito un cazzo: lui è oggettivamente un essere umano. E questo è un dato certo.
Ma lui è anche oggettivamente un disabile. (oddio, ho detto che è un disabile... sono razzista e li discrimino!). Ma anche questo è un dato di fatto certo.
Ci sono le paraolimpiadi per i disabili. Altro dato certo.
Lui è un essere umano, disabile (oddio, poverino, l'ho detto di nuovo!) che partecipa alle paraolimpiadi (cosa giusta, giustissima, sono state istituite per dar modo ai.... disabili di fare gare importanti) ed anche alle olimpiadi (giustissimo, visto che ha superato le prove di qualificazione e sfruttato qualche falla nel sistema di ammissione).
Ci siamo? Sei d'accordo?
Se sì, aggiungo che se secondo me dovrebbe partecipare solo alle paraolimpiadi e di, nuovo, ripeto che me ne fotto dei vantaggi o degli svantaggi dovuto alle protesi cazzute che ha, ovvero quelle che probabilmente gli hanno fornito gli sponsor.
Per soldi, per pubblicità e per gloria.

Se nei miei post ancora vedi del razzismo... se ne vedi più di quanto io veda pietismo (ipocrita) e buonismo (ipocrita) nei tuoi, non so cos'altro dirti.

58
Automaalox
Automaalox
Viandante Storico
Viandante Storico
@Magonzo ha scritto:continuate ad ignorare tutti gli studi, la letteratura scientifica e le speimentazioni sull'efficienza delle protesi, già esistenti a prescindere dal caso Pistorius:

se un qualsiasi studio avesse mostrato un sensibile e rilevante incremento di funzionalità rispetto all'arto naturale, sarebbe stato ovvio interesse dei produttori delle protesi far rilevare la performance ad uso dei non atleti, ma anche altrettanto facile per un qualsiasi obiettore della partecipazione di Pistorius mettere il CIO di fronte a quella nozione ostativa;

una volta stabilito che le protesi non determinano una differenza sensibile della capacità rispetto all'arto naturale, esse vanno considerat come qualsiasi altro elemento esogeno al corpo umano, suscettibile di consentire una prestazione ripcreando condizioni normali, esattamente come un antidolorifico calma un ascesso dentale, o un tutore consente di praticare sport di movimento in maggiore sicurezza;

chi si scandalizza delle protesi, dovrebbe anche protestare contro le infiltrazioni di antidolorifico, i cerotti, lo sprey ghiacciato che si usa nei campi di calcio, ecc... dato che sono tutti elementi esogeni che ricreano artificiosamente una condizione di "normalità" per consentire all'atleta dio gareggiare.

Ma per piacere.
Non possiamo sapere quale sarebbe l'efficienza delle gambe di Pistorius; perché, casomai non fosse chiaro, non le ha. La risposta alla partenza, la lunghezza del passo, l'elevazione, ci sono una miriade di caratteristiche che ogni atleta ha e che sono decisive in gare in cui ci si confronta lottando sui decimi di secondo.

Mettiamo che sia stato dimostrato (per assurdo eh! Perché NON è stato dimostrato un bel niente, per saperne di più andate a vedere cosa è una dimostrazione scientifica) che le protesi rappresentino un PERFETTA riproduzione funzionale di un arto umano, di chi sarebbe questo arto umano fedelmente riprodotto? Non certo di Pistorius che l'arto non ce l'ha. E' valutato su un insieme di parametri medi? Se è così allora quelle protesi rappresentano una gamba (di atleta) media, non quella di Pistorius. Che, lo ripeto casomai fosse ancora sfuggito, le gambe non le ha.

59
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
@Automaalox ha scritto:
Ma per piacere.
Non possiamo sapere quale sarebbe l'efficienza delle gambe di Pistorius; perché, casomai non fosse chiaro, non le ha. La risposta alla partenza, la lunghezza del passo, l'elevazione, ci sono una miriade di caratteristiche che ogni atleta ha e che sono decisive in gare in cui ci si confronta lottando sui decimi di secondo.

Mettiamo che sia stato dimostrato (per assurdo eh! Perché NON è stato dimostrato un bel niente, per saperne di più andate a vedere cosa è una dimostrazione scientifica) che le protesi rappresentino un PERFETTA riproduzione funzionale di un arto umano, di chi sarebbe questo arto umano fedelmente riprodotto? Non certo di Pistorius che l'arto non ce l'ha. E' valutato su un insieme di parametri medi? Se è così allora quelle protesi rappresentano una gamba (di atleta) media, non quella di Pistorius. Che, lo ripeto casomai fosse ancora sfuggito, le gambe non le ha.

sulla ratio ingegnieristica e bio-medica della valutazione posso solo fare ipotesi;
ma è ovvio a chiunque che un qualsiasi vantaggio rispetto aalla performance del gruppo osteo-muscolare e tendineo interessato sarebbe stato oggetto di obiezioni ineludibili;

ripeto: si tratta certamente di un'attribuzione autoritativa di valore tecnico, così come quella per cui il peso è rilevante per le categorie di pugili, ma non per i lanciatori o per altre specialità, oppure per cui certi farmaci sono ammissibili e altri no;

la tua obiezione è perfettamente lecita, ma prenderla in considerazione - in relazione al caso specifico e a quei valori come misurati e valutati - comporterebbe l'obbligo giuridico - per una questione obbligatoria di applicazione analogica del principio sotteso - di riconsiderare tutto ciò che debba essere considerato "protesi" di funzioni fisiologiche:

hai avuto il mal di denti mentre ti allenavi per il tiro al piattello, hai preso l'antibiotico e l'antidolorifico ? cazzi tuoi; anche quello ti ha consentito di prepararti meglio di quanto avresti fatto senza e quindi dovresti essere squalificato; perché no ? non sono protesi del sistema nervoso e di quello immunitario ? il tuo corpo avrebbe dovuto fare da sé e tu gareggiare essendoti allenato meno o peggio; perché nessuno si scandalizzerebbe in un caso così ?

è semplicemente un caso di tolleranza tecnica, in cui la misura è stata valutata e stabilita come compatibile e non rilevante, e una contestazione ha senso nel merito di quella valutazione, ma fatta con dati e rilevazioni che certamente non hai, e su cui invece hanno lavorato al CIO;

il punto è che le protesi di Pistorius sono più vistose e sollecitano un immaginario di "molla" che potenzia il passo, ma a fronte degli anni di severe valutazioni e controlli questa suggestione mi sembra parecchio ingenua;

poi magari tu sei un esperto di medicina dello sport e bio-meccanica e allora sbugiarderai tutti noi comici qui dentro e gli esperti che si sono misurati con la questione...

60
freeweb
freeweb
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Zadig ha scritto:
@freeweb ha scritto:
@Automaalox ha scritto:sei fuori strada. Come al solito direi.
The design captures the running characteristics of the Cheetah, the world’s fastest land animal.

Il ghepardo. E perché non il muflone, o lo stambecco, o il bue muschiato?
Insomma, queste gambe "umane" riproducono le caratteristiche delle zampe del ghepardo.

Ovviamente sono meglio delle altre protesi e PEGGIORI delle future protesi. Cosa accadrà quando queste nuove protesi saranno disponibili?
Perchè il muflone puzza?
Tu invece sei nella tua solita strada. Quella del testone.
Te l'ho già scritto: il TAS ha ammesso QUELLE protesi e non altre; se le migliorassero, si riaprirebbe il caso.
Considera poi che è stato ammesso ma solo con quelle protesi, che non avvantaggiano, e i fatti lo proverebbero.
Eventuali migliorie, riaprirebbero il caso al TAS, e non è detto che sarebbe ammesso.

@Zadig ha scritto:ho deciso di fare la prossima maratona con i pattini: dico che ho l'unghia del piede incarnita e che i pattini sono le mie protesi
Esempio banale già preso in considerazione con altre parole da autom un bel po' di interventi fa.
Il caso Pistorius è unico, in quanto NON HA MAI AVUTO LE GAMBE, le sue protesi (E SOLO QUELLE!!) non aiutano, è stato dimostrato.
Questo semplice concetto GLI ATLETI LO HANNO CAPITO, nessuno ha protestato, anzi, anche i da lui sconfitti lo ammirano.
Ovvio che invece gli atleti del telecomando e della lingua scollegata devono scrivere le loro genialiate per giustificare le minchiate espresse.
stai scrivendo più cagate di me, visto che me ne fotto delle olimpiadi e non ho neanche la televisione.
Tra l'altro neanche credo che si possa dimostrare con certezza l'efficienza delle protesi e non è questo il punto... non è quello che intendevo dire ma tu, nella tua ottusità, non l'hai colto.
Ovviamente.
E di perdere tempo e sapone con gli asini ora non mi va.
Alà stùpet
io non ho scritto nessuna cagata, ho riportato quello che il TAS aveva deciso.
I primi a dire cagate sarebbero stati loro secondo la tua mente imbottita di bolle di sapone.
A te non posso neppure dire di andare a zappare la terra, perchè saresti pericoloso anche con una paletta e un secchiello.
Va a ciapà i rat, che è meglio.

61
SergioAD
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Entro un attimo per dire che le olimpiadi moderne odorano di affari, soldi, pubblicità e finzione.

Bisogna fidarsi (chi vuole e chi no) del comitato che definisce cosa è doping e cosa non lo è, una placca nell'anca, il pace maker o protesi. Insomma ci siamo preparando per il transumanesimo, vogliamo atleti onesti, giudici onesti...

In tutto questo devo dire che mi piace la sfida di questo bi amputato. Gli mancavano i peroni, gli hanno amputato le gambe ed ha praticato rugby e pallanuoto ed ora sta nell'atletica leggera. Voto per lui come apripista.

Hei! Per me le olimpiadi, il calcio, il basket e tanti altri sport sono macchine per fare soldi se c'è chi muove il meccanismo. Il transumanesimo io lo trovo interessante e Pistorius non mi pare senta menomazioni.

Ansiolitici, sonniferi, energetici personalizzati, ah ah gli amuleti ed i calzini bucati. Gli sponsor, sembra, si sono presi molti biglietti, ma hanno sbagliato le previsioni ed i prezzi degli alberghi sono diventati accessibili ai turisti.

Pistorius che pesta in pista per la posta in palio senza gambe. Ha già vinto lui ed il suo principio, ha dato speranza ad altri. Ho compreso i punti di vista, formali, umanitari e di principio. Aggiungo la mia opinione non elaborata.

Ecco dei disabili che hanno attenzioni diverse... quando da noi si posta male, anche sulla base dell'interpretazione diversa si evidenzia una disabilità. Si deridono tutte le disabilità chi manca il concetto e chi il pallone.



Per finire, Pistorius fa un gesto in meno per ogni pedata rispetto agli altri. Lui riceve una spinta dalla protesi sulla base del colpo della pedata mentre, gli altri devono spingere dal basso in alto per balzare in avanti.

Se servirà a tutti gli altri allora useranno le stesse protesi, come si fa con le scarpe, i costumi da nuoti e caschi.

62
Pazza_di_Acerra
Pazza_di_Acerra
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@NinfaEco ha scritto:A prescindere dall'hadincap, dalla situazione di svantaggio o di vantaggio, il punto è che lui corre IN CONDIZIONI DIVERSE. Questo è corretto?
Non credo. Però c'è un altro punto. Lui ha superato le selezioni che determinano il diritto ad accedere. Una volta che le ha superate quindi tale diritto è incontestabile.
Dovrebbero essere rivisti i parametri in base a cui un atleta può accedere a tale selezioni, in modo da garantire l'accesso a persone in uguali condizioni di partenza, così da non creare queste situazioni. Finchè non è così, un diritto acquisito è acquisito.

Detto questo ammiro lo spirito che porta a spingersi oltre i propri limiti.

Il punto è che sarebbe scorretto privare una persona di ususfruire di un diritto che si è conquistata, soprattutto se quasta persona ha accettato in partenza di concorerre in posizione di svantaggio. Posto che nessuno degli avversari a avuto nulla da ridire sulla partecipazione di Pistorius alle Olimpiadi, fanno un po' sorridere i moralisti dell'ultima ora che pretendono di saperne di più degli esperti del CIO. Ma tant'è.

63
Automaalox
Automaalox
Viandante Storico
Viandante Storico
@Magonzo ha scritto:
sulla ratio ingegnieristica e bio-medica della valutazione posso solo fare ipotesi;
ma è ovvio a chiunque che un qualsiasi vantaggio rispetto aalla performance del gruppo osteo-muscolare e tendineo interessato sarebbe stato oggetto di obiezioni ineludibili;

Veramente un modo scientificamente valido di dimostrare la coerenza tra prestazioni con e senza protesi ci sarebbe, ma credo impraticabile.
Si prende un numero sufficientemente alto ed eterogeneo di atleti sani e si misura un numero sufficientemente alto di prestazioni in modo da ottenere un valore medio. Poi si dovrebbe prendere un numero sufficientemente alto di atleti con protesi (ma non credo che ce ne sia abbastanza, cioé, Pistorius è chiaramente un'eccezione) e si misurano le loro prestazioni fino ad ottenere un valore medio. Se le medie delle prestazioni, secondo le regole della statistica, non differiscono allora le protesi potrebbero essere considerate pari alle gambe dal punto di vista delle prestazioni offerte.

Resterebbe il problema del fatto che le protesi avrebbero efficienza standard, a differenza delle gambe degli altri atleti.

ripeto: si tratta certamente di un'attribuzione autoritativa di valore tecnico, così come quella per cui il peso è rilevante per le categorie di pugili, ma non per i lanciatori o per altre specialità, oppure per cui certi farmaci sono ammissibili e altri no;

Ma le categorie dei pugili riguardano TUTTI i pugili! Cioé, TUTTI i pugili vengono assegnati a diverse categorie a seonda del loro peso.

E' uin concetto semplicissimo!!! Ragionate per favore!
Il concetto di base è che TUTTI gli atleti devono gareggiare nelle MEDESIME condizioni. Se ci sono classificazioni arbitrarie come nel pugilato basta che queste riguardino TUTTI i pugili. Qua il discorso è diverso, per rimanere in tema pugilato sarebbe come se a un pugile senza avambracci mettessero delle protesi, dei pugni in carbonio. Ma come fate a ritenerlo lontanamente ammissibile? Magari il pugile senza avambracci è fortissimo, magari sarebbe il più forte, ma non potremmo MAI trascurare il fatto che avere avambracci meccanici INFLUENZI le sue prestazioni e il confronto con gli altri!

la tua obiezione è perfettamente lecita, ma prenderla in considerazione - in relazione al caso specifico e a quei valori come misurati e valutati - comporterebbe l'obbligo giuridico - per una questione obbligatoria di applicazione analogica del principio sotteso - di riconsiderare tutto ciò che debba essere considerato "protesi" di funzioni fisiologiche:

hai avuto il mal di denti mentre ti allenavi per il tiro al piattello, hai preso l'antibiotico e l'antidolorifico ? cazzi tuoi; anche quello ti ha consentito di prepararti meglio di quanto avresti fatto senza e quindi dovresti essere squalificato; perché no ? non sono protesi del sistema nervoso e di quello immunitario ? il tuo corpo avrebbe dovuto fare da sé e tu gareggiare essendoti allenato meno o peggio; perché nessuno si scandalizzerebbe in un caso così ?

Assurdissimo. Anzi, assurderrimo!

Antinfiammatori, antidolorifici e antibiotici RIPRISTINANO valori fisiologici NATURALI. Se esistesse un farmaco che faccia ricrescere le gambe a Pistorius (cioé le sue gambe naturali, codificate dal SUO genoma) sarebbe assolutamente legittimato ad utilizzarlo.

è semplicemente un caso di tolleranza tecnica, in cui la misura è stata valutata e stabilita come compatibile e non rilevante, e una contestazione ha senso nel merito di quella valutazione, ma fatta con dati e rilevazioni che certamente non hai, e su cui invece hanno lavorato al CIO;

Il CIO può fare delle scelte e stabilire delle convenzioni, ovvio. Possono anche decidere un giorno che gli atleti che si chiamano Arturo devono gareggiare con le scarpe coi tacchi a spillo.
Io verrei qua a dirvi che le scarpe coi tacchi a spillo influenzano in maniera inequivocabile le prestazioni dei poveri Arturo.

il punto è che le protesi di Pistorius sono più vistose e sollecitano un immaginario di "molla" che potenzia il passo, ma a fronte degli anni di severe valutazioni e controlli questa suggestione mi sembra parecchio ingenua;

Si appunto, siamo sempre lì. Io sono ingenuo, sono stravolto dal vedere uno senza gambe che corre e se vedo le protesi mi viene una crisi epilettica.

Tuttel le solide motivazioni e argomentazioni che ho esposto in questo topic non contano.

poi magari tu sei un esperto di medicina dello sport e bio-meccanica e allora sbugiarderai tutti noi comici qui dentro e gli esperti che si sono misurati con la questione...

No, chiariamo questa cosa. Nessun esperto di medicina dello sport o in bio-meccanica può garantire che le protesi abbaiano un'efficienza identica a gambe umane.
Ho già detto quale sarebbe l'UNICO modo per dimostrarlo.

Anche questo concetto dovrebbe essere chiaro.
Lo devo ripetere?

64
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
@Automaalox ha scritto:
la tua obiezione è perfettamente lecita, ma prenderla in considerazione - in relazione al caso specifico e a quei valori come misurati e valutati - comporterebbe l'obbligo giuridico - per una questione obbligatoria di applicazione analogica del principio sotteso - di riconsiderare tutto ciò che debba essere considerato "protesi" di funzioni fisiologiche:

hai avuto il mal di denti mentre ti allenavi per il tiro al piattello, hai preso l'antibiotico e l'antidolorifico ? cazzi tuoi; anche quello ti ha consentito di prepararti meglio di quanto avresti fatto senza e quindi dovresti essere squalificato; perché no ? non sono protesi del sistema nervoso e di quello immunitario ? il tuo corpo avrebbe dovuto fare da sé e tu gareggiare essendoti allenato meno o peggio; perché nessuno si scandalizzerebbe in un caso così ?

Assurdissimo. Anzi, assurderrimo!

Antinfiammatori, antidolorifici e antibiotici RIPRISTINANO valori fisiologici NATURALI. Se esistesse un farmaco che faccia ricrescere le gambe a Pistorius (cioé le sue gambe naturali, codificate dal SUO genoma) sarebbe assolutamente legittimato ad utilizzarlo.
sbagliato
perché il corpo ripristina i valori fisiologici, lo fa NATURALMENTE, ma in tempi che potrebbero essere incompatibili con la competizione;
si tratta semplicemente di una forma di doping, di protesi temporanea (pure Pistorius se le toglie...), ammessa per convenzione;
vogliamo scommettere che un atleta dolorante non otterrebbe la stessa performance ? secondo la tua logica, se la sua fisiologia non gli consente di recuperare per tempo senza farmaci, dovrebbe perdere, esattamente come perde un maratoneta che non riesce ad acetilare per tempo l'acido lattico che produce in gara...

le norme hanno carattere di generalità e astrattezza, e anche l'innovazione - come nel caso in questione - deve essere fondata su un valutazione astratta di irrilevanza tecnica della protesi;

ti ho fatto l'esempio delle categorie dei pugili solo per fare un esempio fra tanti, oltre a quello dei farmaci, di scelta autoritativa di limiti di tolleranza;
per dire, le categorie di peso potrebbero essere contemplate anche nei lanci, perché è ovvio che siano rilevanti, anche se una serie di valutazioni fa ritenere che ciò non avvenga nella stessa misura degli sport di combattimento;

[QUOTE] chiariamo questa cosa. Nessun esperto di medicina dello sport o in bio-meccanica può garantire che le protesi abbaiano un'efficienza identica a gambe umane.
Ho già detto quale sarebbe l'UNICO modo per dimostrarlo.[QUOTE]

a parte che il fine tecnico non è stabilire una performance identica, ma verificare se si determini o meno un vantaggio sostanziale, l'industria e la ricerca bio-medica compiono di continuo stress-test di simulazione, e quelli sulle protesi di Pistorius sono stati particolarmente severi, dato che la loro eventuale confutazione darebbe luogo ad una notevole popolarità;
ripeto: gli esperti del settore sono stati tutti a cazzo ritto per anni sperando di poter fornire un parere conclusivo, e oltretutto esiste tutta la documentazione e la ricerca effettuata a prescindere dal caso Pistorius;
se i produttori di protesi avessero avuto argomentazioni a favore di una maggior efficienza, queste sarebbero emerse comunque, indipendentemente e molto prima;

ma tu ovviamente ne sai più di tutti, quindi, grazie per il chiarimento...

65
Zadig
Zadig
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@freeweb ha scritto:
@Zadig ha scritto:
@freeweb ha scritto:
@Automaalox ha scritto:sei fuori strada. Come al solito direi.
The design captures the running characteristics of the Cheetah, the world’s fastest land animal.

Il ghepardo. E perché non il muflone, o lo stambecco, o il bue muschiato?
Insomma, queste gambe "umane" riproducono le caratteristiche delle zampe del ghepardo.

Ovviamente sono meglio delle altre protesi e PEGGIORI delle future protesi. Cosa accadrà quando queste nuove protesi saranno disponibili?
Perchè il muflone puzza?
Tu invece sei nella tua solita strada. Quella del testone.
Te l'ho già scritto: il TAS ha ammesso QUELLE protesi e non altre; se le migliorassero, si riaprirebbe il caso.
Considera poi che è stato ammesso ma solo con quelle protesi, che non avvantaggiano, e i fatti lo proverebbero.
Eventuali migliorie, riaprirebbero il caso al TAS, e non è detto che sarebbe ammesso.

@Zadig ha scritto:ho deciso di fare la prossima maratona con i pattini: dico che ho l'unghia del piede incarnita e che i pattini sono le mie protesi
Esempio banale già preso in considerazione con altre parole da autom un bel po' di interventi fa.
Il caso Pistorius è unico, in quanto NON HA MAI AVUTO LE GAMBE, le sue protesi (E SOLO QUELLE!!) non aiutano, è stato dimostrato.
Questo semplice concetto GLI ATLETI LO HANNO CAPITO, nessuno ha protestato, anzi, anche i da lui sconfitti lo ammirano.
Ovvio che invece gli atleti del telecomando e della lingua scollegata devono scrivere le loro genialiate per giustificare le minchiate espresse.
stai scrivendo più cagate di me, visto che me ne fotto delle olimpiadi e non ho neanche la televisione.
Tra l'altro neanche credo che si possa dimostrare con certezza l'efficienza delle protesi e non è questo il punto... non è quello che intendevo dire ma tu, nella tua ottusità, non l'hai colto.
Ovviamente.
E di perdere tempo e sapone con gli asini ora non mi va.
Alà stùpet
io non ho scritto nessuna cagata, ho riportato quello che il TAS aveva deciso.
I primi a dire cagate sarebbero stati loro secondo la tua mente imbottita di bolle di sapone.
A te non posso neppure dire di andare a zappare la terra, perchè saresti pericoloso anche con una paletta e un secchiello.
Va a ciapà i rat, che è meglio.
caro il poer bala (non so se si scrive così)
tu scrivi cagate e non solo perchè le scrivi, ma anche perchè (idiota, saccente e presuntuoso come sei) non capisci cosa scrivono gli altri. O, per meglio dire, capisci a modo tuo (distorto, ovvio) e pensi sia giusto.
Io ti parlavo di opinioni personali... cose che tu forse non hai.
Bravo il pappagalletto.

Comunque se devi fare un flame fallo bene, non fare il timidone.
Queste scaramucce da femminuccia neanche le considero.
O hai paura dell'eventuale richiamo/ban?
Dai che se ti sporchi le mutandine non lo dico a nessuno.

66
freeweb
freeweb
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Zadig ha scritto:
@freeweb ha scritto:
@Zadig ha scritto:
@freeweb ha scritto:
@Automaalox ha scritto:sei fuori strada. Come al solito direi.
The design captures the running characteristics of the Cheetah, the world’s fastest land animal.

Il ghepardo. E perché non il muflone, o lo stambecco, o il bue muschiato?
Insomma, queste gambe "umane" riproducono le caratteristiche delle zampe del ghepardo.

Ovviamente sono meglio delle altre protesi e PEGGIORI delle future protesi. Cosa accadrà quando queste nuove protesi saranno disponibili?
Perchè il muflone puzza?
Tu invece sei nella tua solita strada. Quella del testone.
Te l'ho già scritto: il TAS ha ammesso QUELLE protesi e non altre; se le migliorassero, si riaprirebbe il caso.
Considera poi che è stato ammesso ma solo con quelle protesi, che non avvantaggiano, e i fatti lo proverebbero.
Eventuali migliorie, riaprirebbero il caso al TAS, e non è detto che sarebbe ammesso.

@Zadig ha scritto:ho deciso di fare la prossima maratona con i pattini: dico che ho l'unghia del piede incarnita e che i pattini sono le mie protesi
Esempio banale già preso in considerazione con altre parole da autom un bel po' di interventi fa.
Il caso Pistorius è unico, in quanto NON HA MAI AVUTO LE GAMBE, le sue protesi (E SOLO QUELLE!!) non aiutano, è stato dimostrato.
Questo semplice concetto GLI ATLETI LO HANNO CAPITO, nessuno ha protestato, anzi, anche i da lui sconfitti lo ammirano.
Ovvio che invece gli atleti del telecomando e della lingua scollegata devono scrivere le loro genialiate per giustificare le minchiate espresse.
stai scrivendo più cagate di me, visto che me ne fotto delle olimpiadi e non ho neanche la televisione.
Tra l'altro neanche credo che si possa dimostrare con certezza l'efficienza delle protesi e non è questo il punto... non è quello che intendevo dire ma tu, nella tua ottusità, non l'hai colto.
Ovviamente.
E di perdere tempo e sapone con gli asini ora non mi va.
Alà stùpet
io non ho scritto nessuna cagata, ho riportato quello che il TAS aveva deciso.
I primi a dire cagate sarebbero stati loro secondo la tua mente imbottita di bolle di sapone.
A te non posso neppure dire di andare a zappare la terra, perchè saresti pericoloso anche con una paletta e un secchiello.
Va a ciapà i rat, che è meglio.
caro il poer bala (non so se si scrive così)
tu scrivi cagate e non solo perchè le scrivi, ma anche perchè (idiota, saccente e presuntuoso come sei) non capisci cosa scrivono gli altri. O, per meglio dire, capisci a modo tuo (distorto, ovvio) e pensi sia giusto.
Io ti parlavo di opinioni personali... cose che tu forse non hai.
Bravo il pappagalletto.

Comunque se devi fare un flame fallo bene, non fare il timidone.
Queste scaramucce da femminuccia neanche le considero.
O hai paura dell'eventuale richiamo/ban?
Dai che se ti sporchi le mutandine non lo dico a nessuno.
pfui...

67
Zadig
Zadig
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@freeweb ha scritto:
@Zadig ha scritto:
@freeweb ha scritto:
@Zadig ha scritto:
@freeweb ha scritto:
@Automaalox ha scritto:sei fuori strada. Come al solito direi.
The design captures the running characteristics of the Cheetah, the world’s fastest land animal.

Il ghepardo. E perché non il muflone, o lo stambecco, o il bue muschiato?
Insomma, queste gambe "umane" riproducono le caratteristiche delle zampe del ghepardo.

Ovviamente sono meglio delle altre protesi e PEGGIORI delle future protesi. Cosa accadrà quando queste nuove protesi saranno disponibili?
Perchè il muflone puzza?
Tu invece sei nella tua solita strada. Quella del testone.
Te l'ho già scritto: il TAS ha ammesso QUELLE protesi e non altre; se le migliorassero, si riaprirebbe il caso.
Considera poi che è stato ammesso ma solo con quelle protesi, che non avvantaggiano, e i fatti lo proverebbero.
Eventuali migliorie, riaprirebbero il caso al TAS, e non è detto che sarebbe ammesso.

@Zadig ha scritto:ho deciso di fare la prossima maratona con i pattini: dico che ho l'unghia del piede incarnita e che i pattini sono le mie protesi
Esempio banale già preso in considerazione con altre parole da autom un bel po' di interventi fa.
Il caso Pistorius è unico, in quanto NON HA MAI AVUTO LE GAMBE, le sue protesi (E SOLO QUELLE!!) non aiutano, è stato dimostrato.
Questo semplice concetto GLI ATLETI LO HANNO CAPITO, nessuno ha protestato, anzi, anche i da lui sconfitti lo ammirano.
Ovvio che invece gli atleti del telecomando e della lingua scollegata devono scrivere le loro genialiate per giustificare le minchiate espresse.
stai scrivendo più cagate di me, visto che me ne fotto delle olimpiadi e non ho neanche la televisione.
Tra l'altro neanche credo che si possa dimostrare con certezza l'efficienza delle protesi e non è questo il punto... non è quello che intendevo dire ma tu, nella tua ottusità, non l'hai colto.
Ovviamente.
E di perdere tempo e sapone con gli asini ora non mi va.
Alà stùpet
io non ho scritto nessuna cagata, ho riportato quello che il TAS aveva deciso.
I primi a dire cagate sarebbero stati loro secondo la tua mente imbottita di bolle di sapone.
A te non posso neppure dire di andare a zappare la terra, perchè saresti pericoloso anche con una paletta e un secchiello.
Va a ciapà i rat, che è meglio.
caro il poer bala (non so se si scrive così)
tu scrivi cagate e non solo perchè le scrivi, ma anche perchè (idiota, saccente e presuntuoso come sei) non capisci cosa scrivono gli altri. O, per meglio dire, capisci a modo tuo (distorto, ovvio) e pensi sia giusto.
Io ti parlavo di opinioni personali... cose che tu forse non hai.
Bravo il pappagalletto.

Comunque se devi fare un flame fallo bene, non fare il timidone.
Queste scaramucce da femminuccia neanche le considero.
O hai paura dell'eventuale richiamo/ban?
Dai che se ti sporchi le mutandine non lo dico a nessuno.
pfui...
mi sbagliavo su di te, lo ammetto: non sei uno che se la fa nelle mutande.

Ti caghi in mano.

68
Anonimo
Anonimo
Viandante Residente
Viandante Residente
invito i gentili erranti della valle ad un linguaggio più consono ad una discussione pubblica, onde evitare superflui tagli di post. Grazie.


_________________
Moderatore

Calcio, Fantacalcio e altri Sport
69
Coraline
Coraline
Viandante Storico
Viandante Storico
@Magonzo ha scritto:

chi si scandalizza delle protesi, dovrebbe anche protestare contro le infiltrazioni di antidolorifico, i cerotti, lo sprey ghiacciato che si usa nei campi di calcio, ecc... dato che sono tutti elementi esogeni che ricreano artificiosamente una condizione di "normalità" per consentire all'atleta dio gareggiare.

Ci si dovrebbe scandalizzare anche dei tendini artificiali e di ogni altro mezzo meccanico (placche, viti etc) usato per ripristinare fratture e rotture ossee e legamentose.

FragolinaBoumBum ha scritto:

E poi, oltre agli esempi fatti sopra, potrebbe anche accadere che qualche matto con la fissa delle Olimpiadi decida di farsi amputare le gambe per mettere superprotesi ed ottenere primati.

L'avevo accennato in uno dei primi post..
Lo sport, anche attraverso le persone che lo praticano ai livelli di cui stiamo parlando, è un mezzo potentissimo di trasmissione di valori universali. Piuttosto che chiederci quanti idioti potrebbero farsi amputare le gambe per raggiungere i consensi di Pistorius, chiediamoci quanti sarebbero toccati positivamente dalla forza, dalla tenacia e dallo spirito di sacrificio di questo ragazzo e che tipo di riverbero potrebbe avere (o ha) sulla società un personaggio simile.




FragolinaBoumBum ha scritto:
@Coraline

mi chiedo se Automaalox continui ad essere uno dei tuoi utenti preferiti Sorriso Scemo

Se un "utente preferito" dicesse ciò che si sa già dire da sè, non susciterebbe nessun interesse...

70
Yale
Yale
Viandante Mitico
Viandante Mitico
(OT) E intanto il giamaicano entra nella leggenda

PISTORIUS - Pagina 3 52854810

71
Automaalox
Automaalox
Viandante Storico
Viandante Storico
@Magonzo ha scritto:
sbagliato
perché il corpo ripristina i valori fisiologici, lo fa NATURALMENTE, ma in tempi che potrebbero essere incompatibili con la competizione;
si tratta semplicemente di una forma di doping, di protesi temporanea (pure Pistorius se le toglie...), ammessa per convenzione;
vogliamo scommettere che un atleta dolorante non otterrebbe la stessa performance ? secondo la tua logica, se la sua fisiologia non gli consente di recuperare per tempo senza farmaci, dovrebbe perdere, esattamente come perde un maratoneta che non riesce ad acetilare per tempo l'acido lattico che produce in gara...

Ma no! Avevo anche fatto l'esempio. L'hai letto? Quello sulle gambe che ricrescono.
Le protesi non ripristinano valori (o componenti) fisiologici normali (quelli dettati dall'omeostasi) ma li SOSTITUISCONO.

Chiaro?

72
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
@Automaalox ha scritto:
@Magonzo ha scritto:
sbagliato
perché il corpo ripristina i valori fisiologici, lo fa NATURALMENTE, ma in tempi che potrebbero essere incompatibili con la competizione;
si tratta semplicemente di una forma di doping, di protesi temporanea (pure Pistorius se le toglie...), ammessa per convenzione;
vogliamo scommettere che un atleta dolorante non otterrebbe la stessa performance ? secondo la tua logica, se la sua fisiologia non gli consente di recuperare per tempo senza farmaci, dovrebbe perdere, esattamente come perde un maratoneta che non riesce ad acetilare per tempo l'acido lattico che produce in gara...

Ma no! Avevo anche fatto l'esempio. L'hai letto? Quello sulle gambe che ricrescono.
Le protesi non ripristinano valori (o componenti) fisiologici normali (quelli dettati dall'omeostasi) ma li SOSTITUISCONO.

Chiaro?

è chiaro che perseveri nell'errore concettuale, perché rimuovi il dato temporale:
i farmaci (ammessi) sostituiscono ciò che manca alla fisiologia in quel determinato periodo, in cui il corpo non riesce a provvedere autonomamente, che è poi esattamente quello della gara o allenamento, che a noi interessa;

e se, poniamo, un atleta fosse diabetico e avesse bisogno ordinario di un farmaco per ripristinare un valore stabilmente sballato, come quello della glicemia, gli vieteresti la finale dei 200 ? eppure, anche lui, come Pistorius, ricorrerebbe ad una protesi stabile della funzione pancreatica per vivere in modo ordinario;

io credo tu stia insistendo per orgoglio nel difendere un approccio concettualmente sbagliato, che hai adottato impulsivamente, perché non sei certo stupido;

l'unica ratio giuridica che può costituire linee di discrimine tra elementi esogeni alla autonoma fisiolgia umana è quella misurabile in termini di maggior prestazione;

avendone gli elementi, si potrebbero contestare le valutazioni bio-meccaniche sulle protesi di Pistorius contemplate dal CIO, ma certamente non stabilire un discrimine di fatto estetico, in base a maggiore o minore vistosità della protesi, quando in gara - che è il momento che ci interessa - la differenza essenziale la possono fare centinaia di elementi esogeni alla fisiologia umana, quale sarebbe in quel frangente.

73
An Boum
An Boum
Viandante Storico
Viandante Storico
@Coraline ha scritto:Piuttosto che chiederci quanti idioti potrebbero farsi amputare le gambe per raggiungere i consensi di Pistorius,

In effetti ho detto una strunzata ma era per rendere l'idea che le protesi potrebbero diventare qualcosa di appetibile.
Troverei grandioso, invece, se le paraolimpiadi fossero integrate nelle olimpiadi a tutti gli effetti inserendo le categorie disabili uomini e donne, affiancarle alle categorie dei normodotati.
Sarebbe anche più spettacolare considerando, appunto, che le protesi si evolveranno parecchio.

74
Automaalox
Automaalox
Viandante Storico
Viandante Storico
@Magonzo ha scritto:è chiaro che perseveri nell'errore concettuale, perché rimuovi il dato temporale:
i farmaci (ammessi) sostituiscono ciò che manca alla fisiologia in quel determinato periodo, in cui il corpo non riesce a provvedere autonomamente, che è poi esattamente quello della gara o allenamento, che a noi interessa;

Uddio.
Per piacere, abbi un po' di amor proprio e abbandona 'sta strada tortuosa del confronto fra protesi e antinfiammatori.
Mi rendo conto che ormai l'hai sparata, ma ti posso venire incontro e concordare un exit strategy dignitosa.

e se, poniamo, un atleta fosse diabetico e avesse bisogno ordinario di un farmaco per ripristinare un valore stabilmente sballato, come quello della glicemia, gli vieteresti la finale dei 200 ? eppure, anche lui, come Pistorius, ricorrerebbe ad una protesi stabile della funzione pancreatica per vivere in modo ordinario;


Tu mi vuoi uccidere.

protesi stabile della funzione pancreatica

Ho paura a continuare a leggere.

io credo tu stia insistendo per orgoglio nel difendere un approccio concettualmente sbagliato, che hai adottato impulsivamente, perché non sei certo stupido;

E credi male.
Tutto ciò che ho detto in questo topic è perfettamente congruo.
Che le protesi non garantiscano l'efficienza di arti normali è un dato di fatto. Il tuo paragone coi farmaci poi è delirante. Sul serio, io resto sempre più stupito davanti all'incapacità delle persone di formulare i più semplici pensieri logici quando devono, per un motivo o per un altro, sostenere l'insostenibile.


l'unica ratio giuridica che può costituire linee di discrimine tra elementi esogeni alla autonoma fisiolgia umana è quella misurabile in termini di maggior prestazione;

Avrebbe anche un nome: doping.
Per favore, non venirmi a dire che non distingui la differenza fra antinfiammatori o ipoglicemizzanti e steroidi anabolizzanti o corticosteroidi.

A questo punto sarebbe carino se tu formulassi una domandina, così se vuoi ti faccio un bello spiegone.

avendone gli elementi, si potrebbero contestare le valutazioni bio-meccaniche sulle protesi di Pistorius contemplate dal CIO, ma certamente non stabilire un discrimine di fatto estetico, in base a maggiore o minore vistosità della protesi, quando in gara - che è il momento che ci interessa - la differenza essenziale la possono fare centinaia di elementi esogeni alla fisiologia umana, quale sarebbe in quel frangente.


O Conte Mascetti, mavvvvaìavaìa.

75
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
bravo Automaalox, continui a sbertucciare, ma va' di qua e di là, ma senza argomenti;
nessuno intende una sega, ovviamente anche tra tutti quelli che si sono occupati professionalmente del caso, mentre tu hai bell'e'capito ogni cosa; sei un genio;

un genio inculpreso, naturalmente Sorriso Scemo

76
Contenuto sponsorizzato

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 3 di 5]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.