Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Grande Antonio.

Condividi 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26
blugipsy
blugipsy
Viandante Storico
Viandante Storico
@Yale ha scritto:
@blugipsy ha scritto:
Ovvio che no. Diciamo che tutta la dichiarazione di scuse è stata "indotta". Grande Antonio. - Pagina 2 73990920

Io direi più "tradotta"

Entrambe, via.

27
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
allora Antonio hai capito cosa devi dire?
eccerto che ho capito...

mi scuso coi froci...
volevo dì che i froci so' omini pure loro...
ognuno è libero di prenderlo al...
se io avrei detto però intenderei che ...
se qualcuno penserebbe male mi dispiacerei..
cioè le donne so' meglio ma un frocio però non ...

28
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@istinto ha scritto:
@euvitt ha scritto:che poi ora Cassano si trova Abate e Montolivo in squadra Grande Antonio. - Pagina 2 1586643178

E ci fa pure la doccia assieme, come vedi non è un cattivo ragazzo... ha detto solo quello cose che ci si aspetta da un 14enne di bari vecchia (ma anche lecce 167, Milano Barona o Roma treponti, non è che ce l'abbia coi baresi... rotolarsi dal ridere ), poi se si fermasse a ragionarci un attimo su capirebbe quello che dice.. ma come lui stesso ammette: "non pensa quello che dice".


'zzo c'hai contro la Barona tu??? rotolarsi dal ridere

29
Rupa Lauste
Rupa Lauste
Viandante Storico
Viandante Storico
@cinquestelle ha scritto:
@Rupa Lauste ha scritto:La veritá é che l'ironia sugli omosessuali non dovrebbe proprio esistere.
ma sembra quasi un'ovvietá ovunque...cassano é un poveraccio

Avete mai visto qualcuno fare dell'ironia sugli etero?


Nemmeno l'ironia sulle ragazze belle, bionde ma stupide non dovrebbe esistere ma a tutti gli effetti c'è.
Sono atteggiamenti che purtroppo esistono.
Quello che mi fa schifo è l'ipocrisia. Della serie non si fa ma poi sotto sotto la battutina la facciamo tutti, o quasi.

ma che stai a di', ipocrisia di chi?
dai per ovvie certe conclusioni che sono tue e della realtá in cui vivi. la battutina non la facciamo tutti. Ripeto l'ironia che si manifesta solo per gli omosessuali e non per gli etero, genera discriminazione.

30
Rupa Lauste
Rupa Lauste
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:per quanto mi riguarda sono dieci anni che ritengo che Cassano sia un idiota totale e non avevo bisogno di questa ultima novità

circa il linguaggio....ecco qui se possibile sono d'accordo con lui perché il "politicamente corretto" lo trovo schifosamente ipocrita e non mi riesce di capire che differenza c'è tra gay e frocio tra negro e colored tra cieco e non vedente e via dicendo...
il rispetto lo vedi nelle azioni di tutti i giorni e non nel nome che dai alle cose


scusa non capisco, a parte il fatto che qui si valuta ció che ha detto e non come lo ha detto. ha detto che spera non ci siano froci in squadra. a me sembra una dichiarazione grave. che poi abbia detto frocio poco mi interessa.
il rispetto lo vedi nelle azioni di tutti i giorni...il problema é che cassano (stranamente) é un idolo di molti rincoglioniti, tra questi ci sono ragazzini, che "agiscono" in nome di una chiara intolleranza verso chi é frocio, quando in realtá le preferenze sessuali non dovrebbero interessare a nessuno.
questa intolleranza che genera azione anche violenta é suscitata e rafforzata anche da dichiarazioni di questo tipo. Se il fare ironia sui froci diventa prassi é perché dietro si nasconde una forma di intolleranza, a volte lieve e sottile a volte molto piú forte.


31
Coraline
Coraline
Viandante Storico
Viandante Storico
Oggi ho sentito qualcuno per radio che diceva che se Cassano spendesse un miliardesimo di quanto guadagna per comprarsi un libro, farebbe decisamente una gran cosa Grande Antonio. - Pagina 2 73990920

32
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
@Rupa Lauste ha scritto:
@euvitt ha scritto:per quanto mi riguarda sono dieci anni che ritengo che Cassano sia un idiota totale e non avevo bisogno di questa ultima novità

circa il linguaggio....ecco qui se possibile sono d'accordo con lui perché il "politicamente corretto" lo trovo schifosamente ipocrita e non mi riesce di capire che differenza c'è tra gay e frocio tra negro e colored tra cieco e non vedente e via dicendo...
il rispetto lo vedi nelle azioni di tutti i giorni e non nel nome che dai alle cose


scusa non capisco, a parte il fatto che qui si valuta ció che ha detto e non come lo ha detto. ha detto che spera non ci siano froci in squadra. a me sembra una dichiarazione grave. che poi abbia detto frocio poco mi interessa.
il rispetto lo vedi nelle azioni di tutti i giorni...il problema é che cassano (stranamente) é un idolo di molti rincoglioniti, tra questi ci sono ragazzini, che "agiscono" in nome di una chiara intolleranza verso chi é frocio, quando in realtá le preferenze sessuali non dovrebbero interessare a nessuno.
questa intolleranza che genera azione anche violenta é suscitata e rafforzata anche da dichiarazioni di questo tipo. Se il fare ironia sui froci diventa prassi é perché dietro si nasconde una forma di intolleranza, a volte lieve e sottile a volte molto piú forte.



è molto semplice, almeno spero
non amo l'intolleranza....non l'amo verso gli omosessuali i negri i terroni i diversi in genere
credo che questa intolleranza abbia radici profonde e poi da ultimo si esprima attraverso un certo tipo di linguaggio

il linguaggio è quindi effetto e non causa

ora mi arriva un politico di merda (alla Veltroni per capirci) e mi fa sapere che il linguaggio giusto e corretto è il suo... che da oggi bisogna dire così
e io dico...razza di ipocrita! brutto sepolcro imbiancato (cit) fottiti tu e tutti i giornalisti che la pensano come te...che vorresti correggere un effetto senza rimuovere le vere radici che ne sono causa....tu che ti fai bello con le frasi giuste quando dentro sei un sacco pieno di merda

... per quanto riguarda Cassano la penso come te, niente da aggiungere

33
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Rupa Lauste ha scritto:
@cinquestelle ha scritto:
@Rupa Lauste ha scritto:La veritá é che l'ironia sugli omosessuali non dovrebbe proprio esistere.
ma sembra quasi un'ovvietá ovunque...cassano é un poveraccio

Avete mai visto qualcuno fare dell'ironia sugli etero?


Nemmeno l'ironia sulle ragazze belle, bionde ma stupide non dovrebbe esistere ma a tutti gli effetti c'è.
Sono atteggiamenti che purtroppo esistono.
Quello che mi fa schifo è l'ipocrisia. Della serie non si fa ma poi sotto sotto la battutina la facciamo tutti, o quasi.

ma che stai a di', ipocrisia di chi?
dai per ovvie certe conclusioni che sono tue e della realtá in cui vivi. la battutina non la facciamo tutti. Ripeto l'ironia che si manifesta solo per gli omosessuali e non per gli etero, genera discriminazione.

Che la battutina non la facciamo tutti l'ho detto anche io perché alla fine della frase ho aggiunto un quasi.
Il fatto però che la faccia la maggioranza delle persone è altrettanto vero, anche quei giornalisti che hanno massacrato Cassano. Poi che non sia giusto farla è un altro discorso, io parlo nella vita di tutti i giorni e la realtà in cui vivo io è la normalissima realtà di una città italiana.

34
blugipsy
blugipsy
Viandante Storico
Viandante Storico
@Coraline ha scritto:Oggi ho sentito qualcuno per radio che diceva che se Cassano spendesse un miliardesimo di quanto guadagna per comprarsi un libro, farebbe decisamente una gran cosa Grande Antonio. - Pagina 2 73990920

Il guaio è che ho come l'impressione, ma potrei sbagliarmi eh, che Cassano non sappia che cappero farci con un libro, se non tenerlo da parte nel caso finisse la diavolina o il rotolone, ma dai diamanti che sfoggia deduco sia anche questa una remota fatalità. Grande Antonio. - Pagina 2 73990920

Personalmente, l'ipocrisia la trovo intorno alla querelle sull'opportunità dell'ironia sugli omosessuali, si. Si fa ironia su tutto, gli omosessuali stessi ironizzano su se stessi alcuni in modo deliziosamente graffiante senza riuscire ad essere offensivi, non è questo il punto. Per me è uno solo: il "grande" Antonio dichiarando "spero di no" all'eventualità della presenza di froci in squadra ha semplicemente dichiarato la propria omofobia, a prescindere dall'epiteto sfoderato per identificarli, punto. Non pensa quello che dice? Altra profonda verità: dice, ma non pensa.

35
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@blugipsy ha scritto:
@Coraline ha scritto:Oggi ho sentito qualcuno per radio che diceva che se Cassano spendesse un miliardesimo di quanto guadagna per comprarsi un libro, farebbe decisamente una gran cosa Grande Antonio. - Pagina 2 73990920

Il guaio è che ho come l'impressione, ma potrei sbagliarmi eh, che Cassano non sappia che cappero farci con un libro, se non tenerlo da parte nel caso finisse la diavolina o il rotolone, ma dai diamanti che sfoggia deduco sia anche questa una remota fatalità. Grande Antonio. - Pagina 2 73990920

Personalmente, l'ipocrisia la trovo intorno alla querelle sull'opportunità dell'ironia sugli omosessuali, si. Si fa ironia su tutto, gli omosessuali stessi ironizzano su se stessi alcuni in modo deliziosamente graffiante senza riuscire ad essere offensivi, non è questo il punto. Per me è uno solo: il "grande" Antonio dichiarando "spero di no" all'eventualità della presenza di froci in squadra ha semplicemente dichiarato la propria omofobia, a prescindere dall'epiteto sfoderato per identificarli, punto. Non pensa quello che dice? Altra profonda verità: dice, ma non pensa.

Che le doti di Cassano si fermassero al campo di gioco questo si sa da molto tempo.
Sprarare sulla Croce Rossa è davvero facilissimo.
In questa vicenda io lo vedo più come vittima del giornalista bastardo che ha fatto apposta a lui questa domanda perché sapeva che quasi sicuramente avrebbe risposto così e di conseguenza sarebbe nato il polverone dove i giornisti ipocriti ci sguazzano, primo fra tutti l'iperipocrita Varriale.

36
blugipsy
blugipsy
Viandante Storico
Viandante Storico
@cinquestelle ha scritto:
@blugipsy ha scritto:
@Coraline ha scritto:Oggi ho sentito qualcuno per radio che diceva che se Cassano spendesse un miliardesimo di quanto guadagna per comprarsi un libro, farebbe decisamente una gran cosa Grande Antonio. - Pagina 2 73990920

Il guaio è che ho come l'impressione, ma potrei sbagliarmi eh, che Cassano non sappia che cappero farci con un libro, se non tenerlo da parte nel caso finisse la diavolina o il rotolone, ma dai diamanti che sfoggia deduco sia anche questa una remota fatalità. Grande Antonio. - Pagina 2 73990920

Personalmente, l'ipocrisia la trovo intorno alla querelle sull'opportunità dell'ironia sugli omosessuali, si. Si fa ironia su tutto, gli omosessuali stessi ironizzano su se stessi alcuni in modo deliziosamente graffiante senza riuscire ad essere offensivi, non è questo il punto. Per me è uno solo: il "grande" Antonio dichiarando "spero di no" all'eventualità della presenza di froci in squadra ha semplicemente dichiarato la propria omofobia, a prescindere dall'epiteto sfoderato per identificarli, punto. Non pensa quello che dice? Altra profonda verità: dice, ma non pensa.

Che le doti di Cassano si fermassero al campo di gioco questo si sa da molto tempo.
Sprarare sulla Croce Rossa è davvero facilissimo.
In questa vicenda io lo vedo più come vittima del giornalista bastardo che ha fatto apposta a lui questa domanda perché sapeva che quasi sicuramente avrebbe risposto così e di conseguenza sarebbe nato il polverone dove i giornisti ipocriti ci sguazzano, primo fra tutti l'iperipocrita Varriale.

Ognuno si esprime come può, essere scarsi in grammatica e lessico non presume scarsità anche di materia grigia ma purtroppo Cassano ha dimostrato, questa occasione non è la prima né sarà l'ultima, di scarseggiare parecchio un pò dappertutto tranne, a quanto si dice, dalla vita in giù. Che Cecchi Paone o chi ha posto la domanda abbia peccato di perfidia è lampante, come è lampante l'intolleranza di Cassano verso i froci. Questione di punti di vista.

37
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@blugipsy ha scritto:
@cinquestelle ha scritto:
@blugipsy ha scritto:
@Coraline ha scritto:Oggi ho sentito qualcuno per radio che diceva che se Cassano spendesse un miliardesimo di quanto guadagna per comprarsi un libro, farebbe decisamente una gran cosa Grande Antonio. - Pagina 2 73990920

Il guaio è che ho come l'impressione, ma potrei sbagliarmi eh, che Cassano non sappia che cappero farci con un libro, se non tenerlo da parte nel caso finisse la diavolina o il rotolone, ma dai diamanti che sfoggia deduco sia anche questa una remota fatalità. Grande Antonio. - Pagina 2 73990920

Personalmente, l'ipocrisia la trovo intorno alla querelle sull'opportunità dell'ironia sugli omosessuali, si. Si fa ironia su tutto, gli omosessuali stessi ironizzano su se stessi alcuni in modo deliziosamente graffiante senza riuscire ad essere offensivi, non è questo il punto. Per me è uno solo: il "grande" Antonio dichiarando "spero di no" all'eventualità della presenza di froci in squadra ha semplicemente dichiarato la propria omofobia, a prescindere dall'epiteto sfoderato per identificarli, punto. Non pensa quello che dice? Altra profonda verità: dice, ma non pensa.

Che le doti di Cassano si fermassero al campo di gioco questo si sa da molto tempo.
Sprarare sulla Croce Rossa è davvero facilissimo.
In questa vicenda io lo vedo più come vittima del giornalista bastardo che ha fatto apposta a lui questa domanda perché sapeva che quasi sicuramente avrebbe risposto così e di conseguenza sarebbe nato il polverone dove i giornisti ipocriti ci sguazzano, primo fra tutti l'iperipocrita Varriale.

Ognuno si esprime come può, essere scarsi in grammatica e lessico non presume scarsità anche di materia grigia ma purtroppo Cassano ha dimostrato, questa occasione non è la prima né sarà l'ultima, di scarseggiare parecchio un pò dappertutto tranne, a quanto si dice, dalla vita in giù. Che Cecchi Paone o chi ha posto la domanda abbia peccato di perfidia è lampante, come è lampante l'intolleranza di Cassano verso i froci. Questione di punti di vista.

quindi l'ironia su una determinata categoria deve venire solo dall'interno di quella categoria lì.
Io che omosessuale non sono non posso fare ironia sugli omosessuali e gli omosessuali non possono farla su di me e sugli altri etero..
Siamo alla libertà praticabile solo all'interno della setta di appartenenza.
Una democrazia dove la risata è proibita in pubblico. Proprio bello...

Cecchi Paone non è perfido, è uno che sfrutta il suo essere omosessuale per per far rimanere sulla linea di galleggiamento una carriera da "famoso" che altrimenti sarebbe già affogata da un pezzo. Lui si che fa del male a chi vive la propria omosessualità con disagio, non le battute di un povero mentecatto che gli stessi giornalisti messi all'indice da 5stars hanno elevato a mito.

Non penso che un uomo gay si sia sentito minacciato dall'esternazione di quel mentecatto.
Semmai se fossi omosessuale sarei contento di non spartire nulla con siffatto imbecille..

38
blugipsy
blugipsy
Viandante Storico
Viandante Storico
@carnil_carani ha scritto:
@blugipsy ha scritto:
@cinquestelle ha scritto:
@blugipsy ha scritto:
@Coraline ha scritto:Oggi ho sentito qualcuno per radio che diceva che se Cassano spendesse un miliardesimo di quanto guadagna per comprarsi un libro, farebbe decisamente una gran cosa Grande Antonio. - Pagina 2 73990920

Il guaio è che ho come l'impressione, ma potrei sbagliarmi eh, che Cassano non sappia che cappero farci con un libro, se non tenerlo da parte nel caso finisse la diavolina o il rotolone, ma dai diamanti che sfoggia deduco sia anche questa una remota fatalità. Grande Antonio. - Pagina 2 73990920

Personalmente, l'ipocrisia la trovo intorno alla querelle sull'opportunità dell'ironia sugli omosessuali, si. Si fa ironia su tutto, gli omosessuali stessi ironizzano su se stessi alcuni in modo deliziosamente graffiante senza riuscire ad essere offensivi, non è questo il punto. Per me è uno solo: il "grande" Antonio dichiarando "spero di no" all'eventualità della presenza di froci in squadra ha semplicemente dichiarato la propria omofobia, a prescindere dall'epiteto sfoderato per identificarli, punto. Non pensa quello che dice? Altra profonda verità: dice, ma non pensa.

Che le doti di Cassano si fermassero al campo di gioco questo si sa da molto tempo.
Sprarare sulla Croce Rossa è davvero facilissimo.
In questa vicenda io lo vedo più come vittima del giornalista bastardo che ha fatto apposta a lui questa domanda perché sapeva che quasi sicuramente avrebbe risposto così e di conseguenza sarebbe nato il polverone dove i giornisti ipocriti ci sguazzano, primo fra tutti l'iperipocrita Varriale.

Ognuno si esprime come può, essere scarsi in grammatica e lessico non presume scarsità anche di materia grigia ma purtroppo Cassano ha dimostrato, questa occasione non è la prima né sarà l'ultima, di scarseggiare parecchio un pò dappertutto tranne, a quanto si dice, dalla vita in giù. Che Cecchi Paone o chi ha posto la domanda abbia peccato di perfidia è lampante, come è lampante l'intolleranza di Cassano verso i froci. Questione di punti di vista.

quindi l'ironia su una determinata categoria deve venire solo dall'interno di quella categoria lì.
Io che omosessuale non sono non posso fare ironia sugli omosessuali e gli omosessuali non possono farla su di me e sugli altri etero..
Siamo alla libertà praticabile solo all'interno della setta di appartenenza.
Una democrazia dove la risata è proibita in pubblico. Proprio bello...
E dove starebbe scritto questo?

@carnil_carani ha scritto:Cecchi Paone non è perfido, è uno che sfrutta il suo essere omosessuale per per far rimanere sulla linea di galleggiamento una carriera da "famoso" che altrimenti sarebbe già affogata da un pezzo. Lui si che fa del male a chi vive la propria omosessualità con disagio, non le battute di un povero mentecatto che gli stessi giornalisti messi all'indice da 5stars hanno elevato a mito.

Non penso che un uomo gay si sia sentito minacciato dall'esternazione di quel mentecatto.
Semmai se fossi omosessuale sarei contento di non spartire nulla con siffatto imbecille..
Cecchi Paone è stato perfido perchè ha posto la domanda sapendo chi aveva di fronte.

39
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@blugipsy ha scritto:

quindi l'ironia su una determinata categoria deve venire solo dall'interno di quella categoria lì.
Io che omosessuale non sono non posso fare ironia sugli omosessuali e gli omosessuali non possono farla su di me e sugli altri etero..
Siamo alla libertà praticabile solo all'interno della setta di appartenenza.
Una democrazia dove la risata è proibita in pubblico. Proprio bello...
@blugipsy ha scritto:E dove starebbe scritto questo?
Qui,
@blugipsy ha scritto:Si fa ironia su tutto, gli omosessuali stessi ironizzano su se stessi alcuni in modo deliziosamente graffiante senza riuscire ad essere offensivi, non è questo il punto.

a leggerti parrebbe proprio che a te l'ironia sugli omosessuali piaccia solo se fatta dagli omosessuali stessi...

@blugipsy ha scritto:Cecchi Paone è stato perfido perchè ha posto la domanda sapendo chi aveva di fronte.

Ti manca un passaggio della vicenda.
Cecchi Paone non ha posto nessuna domanda a Cassano.
Ha semplicemente esternato le sue solite stronzate idiote (di cui non frega un cazzo a nessuno...):

http://www.sportlive.it/europei-2012/calciatori-gay-nazionale-cecchi-paone.html

Da qui ha preso spunto il """""giornalista"""""" Varriale per la sua domanda.
Il "perfido" è Varriale, Cecchi Paone è solo un poveraccio...

40
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Copio e incollo articolo inerente alla discussione.

Cassano in fuorigioco? No, un autogol dei soloni
Il problema non è la qualità del gioco, ma le parole di Cassano. Dopo l’uscita sui gay del barese, partono i sermoni dei soliti "corretti". Che danneggiano gli Azzurri
di Tony Damascelli - 14 giugno 2012,

Commenta Amleto se la cavava tra l’essere e il non essere. Cesare Prandelli è afflitto da un dubbio molto più serio e profondo: l’omofobo, incivile, barivecchiano, cettolaqualunque, cavernicolo, machista Cassano Antonio o quel pirla, moccioso, dilettante, ribelle, screanzato di Balotelli Mario?

Come mi permetto? Ho semplicemente elencato le ultime etichette che i docenti del tutto, dal premier Grasso Aldo in giù, hanno appiccicato ai nostri due eroi, si fa per dire, del pallone.

È stato un bel sentire e un bel leggere ieri mattina, una esibizione di sepolcri imbiancati, di ipocriti da prima pagina e a seguire, alcuni addetti al servizio di critico televisivo, dunque maestri nell’illustrare, spiegare e sentenziare ciò che noi poveri cristi non avevamo capito, smarriti tra il telecomando e il digitale terrestre che non funziona.

Dunque il problema del giorno non è la qualità del gioco, eventualmente la scelta tattica del commissario tecnico. No, piuttosto le parole di Cassano Antonio in risposta allo show palabratico di Cecchi Paone Alessandro, così da permettere, al gruppo dei consueti onanisti del pensiero, di esibire la loro cultura perfida e raffinata che spesso fa riferimento a vicende personali, parentele, frequentazioni come usano fare certi mammasantissima nei confronti delle loro vittime. È un gioco al massacro, nei confronti di opinionisti, vecchie glorie, presentatori, presentatrici, calciatori, con alcune esclusioni e privilegiati. Per esempio se il personaggio della trasmissione è anche collaboratore del quotidiano in questione allora scatta il vuoto di memoria, subentra la distrazione, si passa ad altro, la critica si fa leggera.

Fateci caso: la Rai è un bersaglio facile e comodo, idem come sopra per Mediaset, poi, quando spunta Sky il cielo, in quanto sky, si fa blu, è sereno, tendente al bellissimo, qualunque cosa accada, al di là di battutine di repertorio. Controllate anche i nomi e i cognomi degli opinionisti dell’emittente di Murdoch e verificate tra i lavoratori di Repubblica, Corriere della Sera, La Stampa, Gazzetta e via andare. Nessun conflitto di interessi, per carità, ma, come diceva Totò, la somma fa il totale.

Ora che c’entra questo con la nazionale? C’entra eccome, perché Cassano è diventato il bersaglio dell’ultima ora, l’ignorante che viene dal quartiere povero di Bari, se fosse nero di pelle avrebbe maggiori giustificazioni, il suo retroterra spiegherebbe errori e omissioni ma Cassano è un cettolaqualunque, un barivecchiano, se oggi andrà in campo dovrà tenere la testa bassa perché i docenti, e la loro orchestra di cui sopra, non gli perdoneranno nemmeno un gol in rovesciata da metà campo. A differenza di Balotelli nei confronti del quale bisogna essere politicamente corretti, guai a sottolineare i suoi vizi e il suo modo di convivere nel gruppo, meglio segnalare il pericolo del razzismo, come se il nostro attaccante fosse l’unico ragazzo di colore presente in questo campionato d’Europa.

È, dunque, il circo di Onan, è la pattuglia acrobatica di chi si occupa del football, da critico televisivo e da tifoso patetico e acido, offendendo, insultando per poi evitare sempre il confronto diretto, aperto. Restano nel loro bunker, tafazzianamente maltrattando l’apparato.

Proporrei una rubrica televisiva, e anche su carta stampata, che si occupi di sfondoni e vuoti di memoria dei giornalisti, non soltanto quelli che mettono il faccione davanti alla telecamera ma anche quelli addetti alla cucina in redazione e tipografia, titoli, sommari, occhielli, e ancora gli editorialisti, i semplici reporter, i grandi inviati, i direttori e i loro vice, gli illustri critici televisivi. In confronto, Cassano Antonio e Balotelli Mario sembrerebbero due comici. Però minori. Viva l’Italia, abbasso la Croazia. Si può scrivere o sono cavernicolo, volgare e croatofobo? A cettolaqualunque l’ardua sentenza.


41
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Adesso non esageriamo, Cassano ha i suoi "lacchè" tra le penne nostrane.
Giulio Mola è il primo, ricordo ancora le commoventi immagini del giornalista pugliese che accompagna, sorreggendola, la madre di Cassano alla clinica in cui è stato operato per il problema al cuore.

Affermare che Cassano ha la stampa contro è una cazzata che non si può sentire.
Dire che la stampa italiana (di cui Damascelli è parte integrante...) è un insieme di biechi approfittatori si avvicina di più alla realtà...

42
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@carnil_carani ha scritto:Adesso non esageriamo, Cassano ha i suoi "lacchè" tra le penne nostrane.
Giulio Mola è il primo, ricordo ancora le commoventi immagini del giornalista pugliese che accompagna, sorreggendola, la madre di Cassano alla clinica in cui è stato operato per il problema al cuore.

Affermare che Cassano ha la stampa contro è una cazzata che non si può sentire.
Dire che la stampa italiana (di cui Damascelli è parte integrante...) è un insieme di biechi approfittatori si avvicina di più alla realtà...

Concordo in pieno sul giudizio riguardo la stampa italiana.
Comunque rispetto tutte le opinioni esposte in questa discussione e ribadisco che a mio avviso in questa vicenza lo scandalo maggiore non è la risposta di Antonio Cassano (che conoscendo il tipo non poteva che essere quella) ma di chi lo ha stuzzicato con la domanda biricchina.

43
Rupa Lauste
Rupa Lauste
Viandante Storico
Viandante Storico
Tony Damascelli, un povero idiota sospeso dall'ordine dei giornalisti.
pensa te

44
blugipsy
blugipsy
Viandante Storico
Viandante Storico
@carnil_carani ha scritto:
@blugipsy ha scritto:

quindi l'ironia su una determinata categoria deve venire solo dall'interno di quella categoria lì.
Io che omosessuale non sono non posso fare ironia sugli omosessuali e gli omosessuali non possono farla su di me e sugli altri etero..
Siamo alla libertà praticabile solo all'interno della setta di appartenenza.
Una democrazia dove la risata è proibita in pubblico. Proprio bello...
@blugipsy ha scritto:E dove starebbe scritto questo?
Qui,
@blugipsy ha scritto:Si fa ironia su tutto, gli omosessuali stessi ironizzano su se stessi alcuni in modo deliziosamente graffiante senza riuscire ad essere offensivi, non è questo il punto.
a leggerti parrebbe proprio che a te l'ironia sugli omosessuali piaccia solo se fatta dagli omosessuali stessi...
Mi spiace, ometti un passaggio del mio post immediatamente precedente alla frase da te riportata, questo:
Personalmente, l'ipocrisia la trovo intorno alla querelle sull'opportunità dell'ironia sugli omosessuali, si. Si fa ironia su tutto, gli omosessuali stessi ironizzano su se stessi alcuni in modo deliziosamente graffiante senza riuscire ad essere offensivi, non è questo il punto.
A me non sembra affatto di aver detto come dici anzi al contrario: trovo ipocrita la querelle, cioè la questione dell'opportunità o meno di fare ironia sugli omosessuali, dal momento che la si fa tutti su tutto e tutti, la fanno gli omosessuali stessi su se stessi anche con grande intelligenza. Dunque ho detto esattamente il contrario di ciò che mi hai attribuito.
@carnil_carani ha scritto:
@blugipsy ha scritto:Cecchi Paone è stato perfido perchè ha posto la domanda sapendo chi aveva di fronte.

Ti manca un passaggio della vicenda.
Cecchi Paone non ha posto nessuna domanda a Cassano.
Ha semplicemente esternato le sue solite stronzate idiote (di cui non frega un cazzo a nessuno...):

http://www.sportlive.it/europei-2012/calciatori-gay-nazionale-cecchi-paone.html

Da qui ha preso spunto il """""giornalista"""""" Varriale per la sua domanda.
Il "perfido" è Varriale, Cecchi Paone è solo un poveraccio...

Mah mettila come vuoi il risultato non cambia: entrambi sapevano bene chi avevano davanti ed hanno fatto la loro parte, discutibile fin che si vuole, ma nessuno riuscirà a convincermi che non immaginavano neanche come Cassano avrebbe risposto. Tutta la discussione poi su come quel giornalista o quell'altro ha trattato la polemica che ne è nata è solo un pour parler, un ripestare nella stessa polvere del polverone dove ciascuno esprime la propria antipatia/simpatia per ciascun altro.
L'osso del mostro è e rimane tutto qui: meglio che in squadra non ci siano froci. Cassano dixit.

45
Rupa Lauste
Rupa Lauste
Viandante Storico
Viandante Storico
@euvitt ha scritto:
@Rupa Lauste ha scritto:
@euvitt ha scritto:per quanto mi riguarda sono dieci anni che ritengo che Cassano sia un idiota totale e non avevo bisogno di questa ultima novità

circa il linguaggio....ecco qui se possibile sono d'accordo con lui perché il "politicamente corretto" lo trovo schifosamente ipocrita e non mi riesce di capire che differenza c'è tra gay e frocio tra negro e colored tra cieco e non vedente e via dicendo...
il rispetto lo vedi nelle azioni di tutti i giorni e non nel nome che dai alle cose


scusa non capisco, a parte il fatto che qui si valuta ció che ha detto e non come lo ha detto. ha detto che spera non ci siano froci in squadra. a me sembra una dichiarazione grave. che poi abbia detto frocio poco mi interessa.
il rispetto lo vedi nelle azioni di tutti i giorni...il problema é che cassano (stranamente) é un idolo di molti rincoglioniti, tra questi ci sono ragazzini, che "agiscono" in nome di una chiara intolleranza verso chi é frocio, quando in realtá le preferenze sessuali non dovrebbero interessare a nessuno.
questa intolleranza che genera azione anche violenta é suscitata e rafforzata anche da dichiarazioni di questo tipo. Se il fare ironia sui froci diventa prassi é perché dietro si nasconde una forma di intolleranza, a volte lieve e sottile a volte molto piú forte.



è molto semplice, almeno spero
non amo l'intolleranza....non l'amo verso gli omosessuali i negri i terroni i diversi in genere
credo che questa intolleranza abbia radici profonde e poi da ultimo si esprima attraverso un certo tipo di linguaggio

il linguaggio è quindi effetto e non causa

ora mi arriva un politico di merda (alla Veltroni per capirci) e mi fa sapere che il linguaggio giusto e corretto è il suo... che da oggi bisogna dire così
e io dico...razza di ipocrita! brutto sepolcro imbiancato (cit) fottiti tu e tutti i giornalisti che la pensano come te...che vorresti correggere un effetto senza rimuovere le vere radici che ne sono causa....tu che ti fai bello con le frasi giuste quando dentro sei un sacco pieno di merda

... per quanto riguarda Cassano la penso come te, niente da aggiungere

il linguaggio in questo caso diventa causa, se contribuisce ad inculcare un concetto...tanto che é normale scherzare per il fatto che due persone dello stesso sesso facciano sesso.
Hai mai sentito fare dell'ironia sul fatto che totti é eterosessuale?
Mi spiace dirlo, ma l'omosessualitá suscita ribrezzo, fastidio e vergogna...non é questione di ironia. Guarda un po' se poi questi frocioni si esibiscono con la LORO ironia al gaypride diventano tutti piú seri e boriosi condannando questi zozzi carnevali...ma che stiano a casa loro queste checche e si tengano la loro sessualitá nel privato...a noi lasciateci l'ironia e il diritto di scherzarci su.

Il buonismo all'italiana, questa sí che é ipocrisia. Il bisogno di Morandi al festival di Sanremo di dover dire con il gigno "A me gli omosessuali stanno simpatici"

cristo

46
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Rupa Lauste ha scritto:
@euvitt ha scritto:
@Rupa Lauste ha scritto:
@euvitt ha scritto:per quanto mi riguarda sono dieci anni che ritengo che Cassano sia un idiota totale e non avevo bisogno di questa ultima novità

circa il linguaggio....ecco qui se possibile sono d'accordo con lui perché il "politicamente corretto" lo trovo schifosamente ipocrita e non mi riesce di capire che differenza c'è tra gay e frocio tra negro e colored tra cieco e non vedente e via dicendo...
il rispetto lo vedi nelle azioni di tutti i giorni e non nel nome che dai alle cose


scusa non capisco, a parte il fatto che qui si valuta ció che ha detto e non come lo ha detto. ha detto che spera non ci siano froci in squadra. a me sembra una dichiarazione grave. che poi abbia detto frocio poco mi interessa.
il rispetto lo vedi nelle azioni di tutti i giorni...il problema é che cassano (stranamente) é un idolo di molti rincoglioniti, tra questi ci sono ragazzini, che "agiscono" in nome di una chiara intolleranza verso chi é frocio, quando in realtá le preferenze sessuali non dovrebbero interessare a nessuno.
questa intolleranza che genera azione anche violenta é suscitata e rafforzata anche da dichiarazioni di questo tipo. Se il fare ironia sui froci diventa prassi é perché dietro si nasconde una forma di intolleranza, a volte lieve e sottile a volte molto piú forte.



è molto semplice, almeno spero
non amo l'intolleranza....non l'amo verso gli omosessuali i negri i terroni i diversi in genere
credo che questa intolleranza abbia radici profonde e poi da ultimo si esprima attraverso un certo tipo di linguaggio

il linguaggio è quindi effetto e non causa

ora mi arriva un politico di merda (alla Veltroni per capirci) e mi fa sapere che il linguaggio giusto e corretto è il suo... che da oggi bisogna dire così
e io dico...razza di ipocrita! brutto sepolcro imbiancato (cit) fottiti tu e tutti i giornalisti che la pensano come te...che vorresti correggere un effetto senza rimuovere le vere radici che ne sono causa....tu che ti fai bello con le frasi giuste quando dentro sei un sacco pieno di merda

... per quanto riguarda Cassano la penso come te, niente da aggiungere

il linguaggio in questo caso diventa causa, se contribuisce ad inculcare un concetto...tanto che é normale scherzare per il fatto che due persone dello stesso sesso facciano sesso.
Hai mai sentito fare dell'ironia sul fatto che totti é eterosessuale?
Mi spiace dirlo, ma l'omosessualitá suscita ribrezzo, fastidio e vergogna...non é questione di ironia. Guarda un po' se poi questi frocioni si esibiscono con la LORO ironia al gaypride diventano tutti piú seri e boriosi condannando questi zozzi carnevali...ma che stiano a casa loro queste checche e si tengano la loro sessualitá nel privato...a noi lasciateci l'ironia e il diritto di scherzarci su.

Il buonismo all'italiana, questa sí che é ipocrisia. Il bisogno di Morandi al festival di Sanremo di dover dire con il gigno "A me gli omosessuali stanno simpatici"

cristo

Dio, era qualche secondo che non sentivo parlare di "buonismo all'italiana", proprio mi mancava...

Siccome so di per certo che il moderatore di questo forum è un maledetto "buonista" mi asterrò dall'usare quegli insulti che soli possono definirti in pieno...

Perchè son sicuro che se invece di chiamarti "pazzerello" o "scemotto" usassi qualcosa di più volgare ed attinente a ciò che sei mi sa che va a finire che quel "buonista" del moderatore taglia il post e mi banna e tu leggendo te ne avresti a male..

Omofobico che non sei altro...
Che poi omofobico vuol dire letteralmente "colui che ha paura di ciò a cui è uguale"..
E nel tuo caso vien da chiedersi se è sbagliata la definizione o se ci azzecca in pieno..

47
Contenuto sponsorizzato

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.