Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

VERI UOMINI E ...MERCENARI......

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
pomeriggio da lucciconi, con l'addio di tre autentiche bandiere rossonere, gli immensi NESTA , INZAGHI E GATTUSO, e la commozione incredibile di gente come Zambrotta e Van Bommel che in pochi anni hanno metabolizzato il MILAN nel CUORE.....
se dovesse andare, ovviamente un immenso grazie anche a CLARENCE SEEDORF, ma non e' detto che vada....
Inevitabile pensare , dopo un pomeriggio del genere, ad una persona che ha militato nel Milan un decennio, dando tanto ma ricevendo anche tantissimo in termini economici,morali e di trionfi sul campo.
Tale persona non ha trovato niente di meglio da fare che rilasciare un'intervista inacidita, nella quale incensare addirittura Conte come migliore allenatore del globo, sputare nel piatto dove ha mangiato, benissimo, per anni....
Altro che Leonardo, per me Pirlo si e' dimostrato e si sta dimostrando molto peggio, nessuno lo ha scaricato, gli era stato proposto un annuale che ,come nello stile Milan, sarebbe stato rinnovato automaticamente anno per anno....visto l'abitudine, da un lato anche bella e sentimentale della societa', di portare i suoi campioni sulla soglia dei 40 anni.....
Avrebbe dovuto adattarsi ad un nuovo ruolo...neanche gli avessero detto tu da oggi vai a lavorare in miniera.....
Comunque spero che quella faccia da babbeo indormito non venga piu' ricordato o invitato a qualsiasi celebrazione rossonera, che chiuda la carriera nella Juve a vada a fare in culo.....

2
Blasel
Blasel
Banned
Banned
Orvix, la causa del tuo rancore verso Pirlo non è per quello che ha detto, come ex milanista, ma per quello che ha fatto come giocatore della Juventus.

Hai voglia di chiamarli 'mercenari' con l'intento di offenderli, è la realtà di chi svolge quella professione che, come avrai intuito, spero, ha una durata limitata ed assai rischiosa, per cui, giunti ad un certo livello, si cerca di sfruttare al massimo la situazione. Hai voglia di pensare che un Totti non avrebbe mai lasciato la Roma oppure un Pinturicchio la Juve, non si è presentata l'occasione, altrimenti, come sempre accade, avresti visto il 'solito' cambio di casacca.

Alla realizzazione di quanto da te sperato, ci si potrebbe arrivare il giorno in cui la squadra Milan, cosi come la squadra Inter, fossero composte da soli giocatori milanesi e la Roma e la Lazio da romani, Genoa e Sampdoria da genovesi, etc etc.

Un pò quello che accadeva 90 anni fa, quando c'erano due campionati ed in quello federale potevano giocare anche gli 'stranieri' mercenari.

3
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@blasel ha scritto: Hai voglia di pensare che un Totti non avrebbe mai lasciato la Roma oppure un Pinturicchio la Juve, non si è presentata l'occasione, altrimenti, come sempre accade, avresti visto il 'solito' cambio di casacca.



Se non ci fosse stata Farsopoli Del Piero avrebbe lasciato la Juventus. A gennaio del 2006 diede il suo "ultimatum" a Moggi; o io o Capello. E Moggi aveva già deciso per il tecnico.


@Orvix:
Pirlo ha detto la sua al giornalaccio rosa sui motivi che lo hanno spinto a lasciare il Milan.
Garanzie tecniche, Allegri vedeva più van Bommel nel suo ruolo e lo avrebbe messo a fare la mezz'ala sinistra. Un ruolo in cui Pirlo sarebbe stato sprecato e che gli avrebbe accorciato la carriera. Ha escluso che sia stato un problema di soldi. Piccola bugia, a Torino gliene hanno offerti decisamente di più ma a Milano avevan deciso di assecondare Allegri che avrebbe continuato a metterlo ai margini del "progetto".

Alla Juventus ha trovato dei tifosi che lo hanno accolto come uno di loro nonostante i dieci anni di Milan, una società che lo ha scelto PRIMA di qualsiasi altra cosa dandogli la responsabilità della "rinascita" e un allenatore che gli ha costruito intorno una squadra. Una squadra che corre in base ai ritmi che detta lui e che in campo lo protegge. La Juventus ha smesso di prendere gol da quando Andrea ha almeno un uomo libero da servire, laterali, attaccanti o centrali di difesa che siano.

Io non getterei via dieci anni di trionfi e di meraviglie in campo per la rabbia di non aver vinto e la tristezza di vedere tante bandiere che lasciano.
Pirlo è tuo, molto più tuo che mio.

Fino a ieri nel tuo Milan c'era un giocatore che ha fatto cose bellissime con la maglia della Juve. Se n'è andato dieci anni fa ed ora lascia da INNAMORATO del Milan. io non mi sognerei mai di insultare Inzaghi o di definirlo "mercenario".
E' un campione assoluto che ho avuto la fortuna di vedere con la mia maglia.
I mercenari sono altri Orvix. Ibra ad esempio...

4
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@carnil_carani ha scritto:
@blasel ha scritto: Hai voglia di pensare che un Totti non avrebbe mai lasciato la Roma oppure un Pinturicchio la Juve, non si è presentata l'occasione, altrimenti, come sempre accade, avresti visto il 'solito' cambio di casacca.



Se non ci fosse stata Farsopoli Del Piero avrebbe lasciato la Juventus. A gennaio del 2006 diede il suo "ultimatum" a Moggi; o io o Capello. E Moggi aveva già deciso per il tecnico.


@Orvix:
Pirlo ha detto la sua al giornalaccio rosa sui motivi che lo hanno spinto a lasciare il Milan.
Garanzie tecniche, Allegri vedeva più van Bommel nel suo ruolo e lo avrebbe messo a fare la mezz'ala sinistra. Un ruolo in cui Pirlo sarebbe stato sprecato e che gli avrebbe accorciato la carriera. Ha escluso che sia stato un problema di soldi. Piccola bugia, a Torino gliene hanno offerti decisamente di più ma a Milano avevan deciso di assecondare Allegri che avrebbe continuato a metterlo ai margini del "progetto".

Alla Juventus ha trovato dei tifosi che lo hanno accolto come uno di loro nonostante i dieci anni di Milan, una società che lo ha scelto PRIMA di qualsiasi altra cosa dandogli la responsabilità della "rinascita" e un allenatore che gli ha costruito intorno una squadra. Una squadra che corre in base ai ritmi che detta lui e che in campo lo protegge. La Juventus ha smesso di prendere gol da quando Andrea ha almeno un uomo libero da servire, laterali, attaccanti o centrali di difesa che siano.

Io non getterei via dieci anni di trionfi e di meraviglie in campo per la rabbia di non aver vinto e la tristezza di vedere tante bandiere che lasciano.
Pirlo è tuo, molto più tuo che mio.

Fino a ieri nel tuo Milan c'era un giocatore che ha fatto cose bellissime con la maglia della Juve. Se n'è andato dieci anni fa ed ora lascia da INNAMORATO del Milan. io non mi sognerei mai di insultare Inzaghi o di definirlo "mercenario".
E' un campione assoluto che ho avuto la fortuna di vedere con la mia maglia.
I mercenari sono altri Orvix. Ibra ad esempio...


Ottima risposta Carnil.
Non si può rinnegare Pirlo come grandissima bandiera rossonera solo perchè ha avuto la franchezza di dire (a campionato finito) il motivo per cui se ne è andato. E i motivi di cui ha parlato sono condivisibilissimi.
Anche Buticchi nel 74 voleva vendere Rivera al Torino in cambio di Claudio Sala, che era più funzionale al gioco di Giagnoni...
Ma vi fu una sollevazione popolare, che lo fece desistere.
Pirlo parla così perchè è il primo ad essere incazzato per essere stato trattato così dal Milan dopo 10 anni di spettacolo e vittorie. E giustamente si è tolto il sasso della scarpa. In pratica ha detto: "Non fosse stato per quel coglione di Allegri, io al Milan stavo benissimo, ma dato che quel coglione è un coglione, allora sono ben felice di essere arrivato in una Juve così e di essere stato stimato per quello che sono". Come dargli torto?

5
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@nonsidirebbe ha scritto:
@carnil_carani ha scritto:
@blasel ha scritto: Hai voglia di pensare che un Totti non avrebbe mai lasciato la Roma oppure un Pinturicchio la Juve, non si è presentata l'occasione, altrimenti, come sempre accade, avresti visto il 'solito' cambio di casacca.



Se non ci fosse stata Farsopoli Del Piero avrebbe lasciato la Juventus. A gennaio del 2006 diede il suo "ultimatum" a Moggi; o io o Capello. E Moggi aveva già deciso per il tecnico.


@Orvix:
Pirlo ha detto la sua al giornalaccio rosa sui motivi che lo hanno spinto a lasciare il Milan.
Garanzie tecniche, Allegri vedeva più van Bommel nel suo ruolo e lo avrebbe messo a fare la mezz'ala sinistra. Un ruolo in cui Pirlo sarebbe stato sprecato e che gli avrebbe accorciato la carriera. Ha escluso che sia stato un problema di soldi. Piccola bugia, a Torino gliene hanno offerti decisamente di più ma a Milano avevan deciso di assecondare Allegri che avrebbe continuato a metterlo ai margini del "progetto".

Alla Juventus ha trovato dei tifosi che lo hanno accolto come uno di loro nonostante i dieci anni di Milan, una società che lo ha scelto PRIMA di qualsiasi altra cosa dandogli la responsabilità della "rinascita" e un allenatore che gli ha costruito intorno una squadra. Una squadra che corre in base ai ritmi che detta lui e che in campo lo protegge. La Juventus ha smesso di prendere gol da quando Andrea ha almeno un uomo libero da servire, laterali, attaccanti o centrali di difesa che siano.

Io non getterei via dieci anni di trionfi e di meraviglie in campo per la rabbia di non aver vinto e la tristezza di vedere tante bandiere che lasciano.
Pirlo è tuo, molto più tuo che mio.

Fino a ieri nel tuo Milan c'era un giocatore che ha fatto cose bellissime con la maglia della Juve. Se n'è andato dieci anni fa ed ora lascia da INNAMORATO del Milan. io non mi sognerei mai di insultare Inzaghi o di definirlo "mercenario".
E' un campione assoluto che ho avuto la fortuna di vedere con la mia maglia.
I mercenari sono altri Orvix. Ibra ad esempio...


Ottima risposta Carnil.
Non si può rinnegare Pirlo come grandissima bandiera rossonera solo perchè ha avuto la franchezza di dire (a campionato finito) il motivo per cui se ne è andato. E i motivi di cui ha parlato sono condivisibilissimi.
Anche Buticchi nel 74 voleva vendere Rivera al Torino in cambio di Claudio Sala, che era più funzionale al gioco di Giagnoni...
Ma vi fu una sollevazione popolare, che lo fece desistere.
Pirlo parla così perchè è il primo ad essere incazzato per essere stato trattato così dal Milan dopo 10 anni di spettacolo e vittorie. E giustamente si è tolto il sasso della scarpa. In pratica ha detto: "Non fosse stato per quel coglione di Allegri, io al Milan stavo benissimo, ma dato che quel coglione è un coglione, allora sono ben felice di essere arrivato in una Juve così e di essere stato stimato per quello che sono". Come dargli torto?

Grazie Nonsi, ma merito un rimprovero.
Mi son dimenticato di Zambrotta.
Anche lui mi ha dato tantissimo e non l'ho mai biasimato nè per la scelta di non accettare la Serie B ne per quella di andare al Milan.

Non smetterò mai di ringraziare il Milan e sopratutto Allegri per l'enorme regalo che ci han fatto l'anno scorso. Quella zazzera che mi svolazza al centro del campo giocando la palla in quasi ogni occasione come se stesse facendo un torello in allenamento mi ha dato tante soddisfazioni ed emozioni quest'anno.

P.s.:
Un'altra, piccola menzione per uno che la mia maglia non l'ha mai vestita purtroppo..
Clarence Seedorf.
Un Campione, uno che il calcio ce l'ha sempre avuto nel suo DNA.
mi mancherà tantissimo, nonostante nella sua carriera si divertisse come un matto a farmi incazzare segnado gol bellissimi proprio alla Juve.

6
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
i giocatori che NON hanno cambiato casacca nonostante i soldi sono rarissimi ... il primo fu Giggiriva

diciamo che, anche se lo fanno, sarebbe simpatico sentirli non parlar male della loro vecchia squadra e non mi pare che Pirlo l'abbia fatto

parlando di lui forse non tutti sanno che Pirlo nasce trequartista dotato ma incompleto e si è autoinventato centrale e regista....infatti dopo che l'Inter lo regalò al Milan Ancelotti (che nonostante Berlusconi amava poco i numeri 10) lo mise davanti ma lui gli disse " mister, io posso giocare anche davanti alla difesa"
Ancelotti lo provò... gli affiancò Seedorf e Gattuso e nacque uno dei centrocampi migliori d'europa

7
Blasel
Blasel
Banned
Banned
Grazie Carnil e Nonsi, mi avete spiegato, molto bene, dal lato tecnico-sportivo, ciò che avevo intuito in risposta al "mercenario".

8
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.