Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Bastardini e animali di razza

Condividi 

Adottare bastardini o animali di razza ?

Bastardini e animali di razza Pl1125%Bastardini e animali di razza Pr13 25% [ 4 ]
Bastardini e animali di razza Pl1138%Bastardini e animali di razza Pr13 38% [ 6 ]
Bastardini e animali di razza Pl1125%Bastardini e animali di razza Pr13 25% [ 4 ]
Bastardini e animali di razza Pl1112%Bastardini e animali di razza Pr13 12% [ 2 ]
Bastardini e animali di razza Pl110%Bastardini e animali di razza Pr13 0% [ 0 ]
Voti totali : 16


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
NinfaEco
NinfaEco
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Tenere con noi un animale domestico è comunque una scelta d'amore.
Per me però ci sono differenze fra chi sceglie di tenere con se un animale di razza piuttosto che un bastardino.
L'animale di razza è scelto per il suo aspetto e il suo carattere. Questo significa che l'uomo lo sceglie soltanto in funzione del suo desiderio, con un minor livello di adattamento all'individualità dell'oggetto. Si tratta in altre parole di una scelta di amore più egoistica.
Inoltre, l'animale di razza costa e viene pagato. Questo significa che viene considerato una merce e che costituisce un bene di lusso. Molti scelgono un animale proprio perchè in virtù di certe sue caratteristiche, nell'immaginario collettivo rappresenta qualcosa. Chi sceglie un animale su queste basi, lo utilizza infondo come un accessorio per esprimere la sua personalità, come un ornamento.
Infine l'animale di razza acquistato è sano e bello. Voler bene ad una creatura senza difetti richiede una disponibilità minore.
Tutte queste caratteristiche non sono possedute dal bastardino, o quantomeno non sono garantite. Accudire un bastardino significa intessere un rapporto d'amore che richiede apertura ad un incognita potenzialmente imperfetta e non modellata secondo i nostri desideri.

Sono eccessiva?
Voi trovate delle differenze tra queste due scelte?
In quale vi riconoscete?
Perchè?

2
w.punci
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
W la mia bastardina!!!!

3
^Sick_Boy
^Sick_Boy
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
In realtà, io a quelli che adottano animali di razza, sparerei due colpi in ciascuna rotula, perchè

- l'animale è un individuo, non uno status symbol;

- contribuiscono alla commercializzazione degli animali (che spesso comprende metodi, ad esempio di trasporto, quantomeno brutali) e al conseguente considerarli come oggetti e non come esseri viventi e, quindi, alla deresponsabilizzazione;

- contribuiscono anche alla schifosissima pratica della selezione genetica che, contrariamente a quanto si crede, non crea animali "belli e sani", ma indebolisce il patrimonio genetico degli stessi, esponendoli ad un'infinità di problemi, sofferenze, malattie degenerative e quant'altro.

- NON contribuiscono a risolvere il problema del randagismo, lasciando i canili con le brache calate e spingendo, di riflesso, i comuni verso soluzioni più "drastiche".

4
Blasel
Blasel
Banned
Banned
@NinfaEco ha scritto:Tenere con noi un animale domestico è comunque una scelta d'amore.
Per me però ci sono differenze fra chi sceglie di tenere con se un animale di razza piuttosto che un bastardino.
L'animale di razza è scelto per il suo aspetto e il suo carattere. Questo significa che l'uomo lo sceglie soltanto in funzione del suo desiderio, con un minor livello di adattamento all'individualità dell'oggetto. Si tratta in altre parole di una scelta di amore più egoistica.
Inoltre, l'animale di razza costa e viene pagato. Questo significa che viene considerato una merce e che costituisce un bene di lusso. Molti scelgono un animale proprio perchè in virtù di certe sue caratteristiche, nell'immaginario collettivo rappresenta qualcosa. Chi sceglie un animale su queste basi, lo utilizza infondo come un accessorio per esprimere la sua personalità, come un ornamento.
Infine l'animale di razza acquistato è sano e bello. Voler bene ad una creatura senza difetti richiede una disponibilità minore.
Tutte queste caratteristiche non sono possedute dal bastardino, o quantomeno non sono garantite. Accudire un bastardino significa intessere un rapporto d'amore che richiede apertura ad un incognita potenzialmente imperfetta e non modellata secondo i nostri desideri.

Sono eccessiva?
Voi trovate delle differenze tra queste due scelte?
In quale vi riconoscete?
Perchè?




Cominciamo con il dire che scegliere un cane potrebbe esser un'esigenza sentita, mentre per quanto riguarda i gatti questa esigenza, a mio parere, si tramuta soltanto in un 'fatto estetico'.
Per gli altri animali da tenere in casa non mi pronuncio per non allungare troppo il brodo.

Perche' scegliere un cane puo' essere un'esigenza? Molto semplice : se non potete adattare la vostra vita alle esigenze del cane, dovra' farlo lui... E quindi, date le diversissime esigenze di vita delle varie razze e taglie di cani, e', spesso, necessario fare una scelta.

Tempo fa e' invalsa la moda di avere i cani da slitta (siberian husky) nelle nostre citta', ma gia' il nome della sua razza fa comprendere che con il nostro clima sub-tropicale, questi animali hanno difficolta' ad ambientarsi. E' seguita la moda dei cani da guardia del tipo Pit-Bull, ma se non si possiede lo spazio necessario alla sua sopravvivenza e se non lo si fa addestrare e poi lo si cura adeguatamente, le 'conseguenze' sono imprevedibili.
Potrei continuare, ma desidero rimarcare che ho preso la nostra Emy, 13 anni or sono (era una bolognese nana), perche' avevo la necessita' di fornire pet-therapy a mia moglie e noi viviamo in un appartamento (5 stanze con terrazzo di 70mq.) in citta', mentre mio padre acquisto' un cucciolo di pastore tedesco, figlio di campioni, per regalarlo, ma dopo 5 giorni gli venne restituito.












@^Sick_Boy ha scritto:In realtà, io a quelli che adottano animali di razza, sparerei due colpi in ciascuna rotula, perchè

- l'animale è un individuo, non uno status symbol;

- contribuiscono alla commercializzazione degli animali (che spesso comprende metodi, ad esempio di trasporto, quantomeno brutali) e al conseguente considerarli come oggetti e non come esseri viventi e, quindi, alla deresponsabilizzazione;

- contribuiscono anche alla schifosissima pratica della selezione genetica che, contrariamente a quanto si crede, non crea animali "belli e sani", ma indebolisce il patrimonio genetico degli stessi, esponendoli ad un'infinità di problemi, sofferenze, malattie degenerative e quant'altro.

- NON contribuiscono a risolvere il problema del randagismo, lasciando i canili con le brache calate e spingendo, di riflesso, i comuni verso soluzioni più "drastiche".







A prescindere che esistono seri allevamenti di animali domestici e sopra tutto di cani e che quindi da questa 'zona' e' difficile che si trovino i 'cuccioli' di cui parli, provenienti dall'est europeo, desidero farti sapere che negli U.S.A. da Macy's a N.Y., ma anche a Chicago, vendono animali domestici, tra cui i cani... ma la vendita avviene in questo modo : tu scegli il tuo 'probabile' cucciolo, e ti lasciano solo con lui in una stanza che ha i muri divisori alti poco piu' di un metro ed il resto delle pareti e' di vetro, di modo che tu e l'animale siate sempre ben visibili.
La tua visita ha una durata limitata di tempo e la dovrai ripetere per 4-5 giorni non consecutivi, se il cucciolo ti riconosce e si affeziona a te, lo puoi portare via, altrimenti...nisba. La medesima cosa accade (va) a Londra, oggi non so come vadano le cose in G.B.

Magari un'altra volta vi racconto la storia di Diana... ed ancora mi commuovo nel ricordarla.

5
Sogno_infranto
Sogno_infranto
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
La seconda che hai detto

6
Leda
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Bastardi, bastardini e bastardoni come me, forever.

7
Lucio Musto
Lucio Musto
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
solo cani e gatti, dite?...
io ho avuto parecchi cani, alcuni di alta genealogia, altri trovati per strada, altri capitati per caso...
ma fra loro non ho trovato nessuna differenza. Sono stato in buoni rapporti con tutti, ne ho amato particolarmente un paio.

Di gatti una sola, e castrata. Mi è stata imposta, perché mia figlia non sa dove tenerla nella nuova casa. E' ospite tollerata, né amica, né nemica.

Ma innumerevoli altri animali sono miei graditi vicini di casa.

8
Leda
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ogni animale è da me ben gradito. Anche se confesso che mi difendo dalle zanzare. Però non le uccido. Certo, non sono animali d'affezione... Niente pet therapy con loro imbarazzo

9
Quintessenza
Quintessenza
Viandante Forestiero
Viandante Forestiero
Per me sono da Amare entrambi, sia meticci che di razza...

...ho sempre guardato i meticci, ma una volta mi capitò di passare davanti ad un negozio di animali e vedere dietro la vetrata esposta al pubblico che passava sul marciapiede parallelo, un piccolino, solo soletto, che cercava di arrampicarsi al vetro disperatamente...non sapevo che tipo di cane fosse..e non mi interessava se fosse o non fosse di razza..avrei voluto solo farlo uscire di lì..lo dissi al mio compagno di allora, e il giorno dopo andò a prenderlo..era un chiwhuawhua, ma io neanche lo sapevo..lo Amo e basta :§§: ..al di là della razza..così come Amo il meticcio che abbiam preso dal canile e quello trovato abbandonato dentro una galleria :§§: ..per me son tutti uguali anche se tutti diversi.

10
Fenhir
Fenhir
Viandante Residente
Viandante Residente
Per me è comunque una scelta d'amore

11
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
@NinfaEco ha scritto:
L'animale di razza è scelto per il suo aspetto e il suo carattere. Questo significa che l'uomo lo sceglie soltanto in funzione del suo desiderio, con un minor livello di adattamento all'individualità dell'oggetto. Si tratta in altre parole di una scelta di amore più egoistica.
Inoltre, l'animale di razza costa e viene pagato. Questo significa che viene considerato una merce e che costituisce un bene di lusso. Molti scelgono un animale proprio perchè in virtù di certe sue caratteristiche, nell'immaginario collettivo rappresenta qualcosa. Chi sceglie un animale su queste basi, lo utilizza infondo come un accessorio per esprimere la sua personalità, come un ornamento.
Infine l'animale di razza acquistato è sano e bello. Voler bene ad una creatura senza difetti richiede una disponibilità minore.
Tutte queste caratteristiche non sono possedute dal bastardino, o quantomeno non sono garantite. Accudire un bastardino significa intessere un rapporto d'amore che richiede apertura ad un incognita potenzialmente imperfetta e non modellata secondo i nostri desideri.

Sono eccessiva?
Voi trovate delle differenze tra queste due scelte?
In quale vi riconoscete?
Perchè?
a me piacciono tanto gli aimali; infatti ho un bellissimo dalmata di porcellana nell'ingresso; è docile e ha il buon gusto di non sporcare o pretendere pasti su misura da gourmet Bastardini e animali di razza 214252

12
RobyM
RobyM
Viandante Storico
Viandante Storico
@Magonzo ha scritto:
@NinfaEco ha scritto:
L'animale di razza è scelto per il suo aspetto e il suo carattere. Questo significa che l'uomo lo sceglie soltanto in funzione del suo desiderio, con un minor livello di adattamento all'individualità dell'oggetto. Si tratta in altre parole di una scelta di amore più egoistica.
Inoltre, l'animale di razza costa e viene pagato. Questo significa che viene considerato una merce e che costituisce un bene di lusso. Molti scelgono un animale proprio perchè in virtù di certe sue caratteristiche, nell'immaginario collettivo rappresenta qualcosa. Chi sceglie un animale su queste basi, lo utilizza infondo come un accessorio per esprimere la sua personalità, come un ornamento.
Infine l'animale di razza acquistato è sano e bello. Voler bene ad una creatura senza difetti richiede una disponibilità minore.
Tutte queste caratteristiche non sono possedute dal bastardino, o quantomeno non sono garantite. Accudire un bastardino significa intessere un rapporto d'amore che richiede apertura ad un incognita potenzialmente imperfetta e non modellata secondo i nostri desideri.

Sono eccessiva?
Voi trovate delle differenze tra queste due scelte?
In quale vi riconoscete?
Perchè?
a me piacciono tanto gli aimali; infatti ho un bellissimo dalmata di porcellana nell'ingresso; è docile e ha il buon gusto di non sporcare o pretendere pasti su misura da gourmet Bastardini e animali di razza 214252

Accidenti! Razza pregiata il famoso "dalmata di porcellana".
So che che quando evacua fa pezzi di limonges, vero?
Bastardini e animali di razza 214252

13
fantasma76
fantasma76
Viandante Storico
Viandante Storico
Scusati ma perchè avete scelto la parola bastardi e non meticci?
Io comunque volevo comprare un alano, il condominio non ha voluto, e ho dovuto comprare un cane piccolo.
Perché sceglierlo di razza, perchè sono stati selezionati le caratteristiche caratteriali, e la possanza fisica, non potevo prendere un cane da caccia per farlo storcere le gambe sul pavimento di casa, o un cane troppo forte che ci avrebbe dominato, poi bisognava scegliere un cane che non avrebbe sofferto delle nostre abitudini.

14
RobyM
RobyM
Viandante Storico
Viandante Storico
In campagna ho avuto tanti animali: una quaglia, conigli, polli.. Gli animali che erano troppo vecchi per esser mangiati o selvatici. Ma non ero io che sceglievo: loro mi sceglievano seguendomi come cagnolini.
In citta' ho avuto un solo grande amore di gatto, un'amico peloso che e' stato con me per 18 anni. Tutti trovatelli. Tutti buffi, simpatici ed affettuosissimi.
Bastardini (o meticci che dir si voglia) forever BeautyfulSuina

15
Lucio Musto
Lucio Musto
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Stasera... sarà colpa della birra?... a me viene un dubbio
se non atroce, almeno inquietante.

Me, quasi tutti mi amano.
Sarà perché sono un ragazzo di razza...
o perché sono un po' bastardino dentro?

16
galadriel
galadriel
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Lucio Musto ha scritto:
Me, quasi tutti mi amano.
Sarà perché sono un ragazzo di razza...
o perché sono un po' bastardino dentro?

ah... non lo so....
msa la seconda mi piace Bastardini e animali di razza 214252

17
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.