Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Catania - Milan 1-1: pagelle rossonere

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Ma come gioca bene il Catania! Credevo fossero le solite esagerazioni giornalistiche, invece devo ammettere che i rossazzurri sono in grande forma, giocano con grande velocità e muovendosi come una sola cosa, senza individualità favolose (però Spolli è un ottimo difensore, Gomez farebbe comodo a tante grandi, e Legrottaglie sembra rinato) ma con una mentalità collettiva davvero rara da vedere. Complimenti a Pulvirenti e Montella. Il Catania di oggi non è nemmeno lontano parente di quello che ne prese 4 a Milano all'andata...
E non si può certo dire che il Milan abbia giocato al risparmio. E' stato in difficoltà a lunghi tratti, ma altrettanto spesso ha creato le condizioni per colpire, con ottima abnegazione.
Insomma, pari sacrosanto. Se fossimo andati in campo per riposare ne avremmo prese tre.
Però, nonostante ritenga questa prestazione del Milan più che sufficiente, non so perchè, ma sento aria di grande partita martedì a Barcellona (magari senza passare, ma grande partita) e al contempo di scudetto perso.
Magari il Napoli domani sera mi rincuorerà, ma non credo...

Abbiati 6: Sul gol di Spolli (da un metro) è sorpreso, ma forse poteva azzardare l'uscita. Per il resto non c'è tiro del Catania che vada nello specchio. Si limita a sentirli fischiare a lato o alti.
Abate 6,5: Buon rientro. Sembra non essersi mai infortunato. Impegnatissimo da un indiavolato Gomez riesce a contenerlo. Ottimo recupero su Bergessio nel primo tempo. Costretto sulla difensiva, in avanti fa poco, ma gioca bene quel che gli capita. L'errore più grave è quando si fa beffare da Gomez che gli sbuca alle spalle e incorna in gol, ma per fortuna Bergessio era in fuorigioco sul tocco che lo smarca.
Bonera 6,5: Comincia piuttosto male, come al solito il suo lato debole è il piazzamento di testa, e infatti Bergessio lo sovrasta ma colpisce alto. Un paio di rinvii sconsiderati, su uno dei quali Gomez becca la traversa. Nel secondo tempo è un altro. Sicurissimo, tempista e preciso. Ottima chiusura su Izco nel finale, ma anche prima si fa valere alla grande.
Mexes 6: Al contrario di Bonera, comincia bene, senza vacillare e rinviando con criterio. Nel secondo tempo invece cala, e il gol del Catania lo vede poco reattivo su Legrottaglie e disorientato da Spolli. Finisce in affanno, e tanto per cambiare ammonito. Gran colpo di testa su corner che Carrizo ferma sulla linea.
Antonini 6,5: Ottimo momento di forma. Il Catania costringe lui e Abate sulla difensiva, ma non è più l'Antonini titubante in chiusura, anzi. Deciso e grintoso, si produce anche oggi in due recuperi in scivolata stile-Barca, su Barrientos nel primo tempo e soprattutto su Izco nel recupero.
Aquilani 7: Ho visto un giocatore di grande personalità, che ha saputo fermare molte azioni avversarie e rilanciare quelle del Milan con bella visione e piedi ottimi. Anche per lui non è giornata da grandi inserimenti, ma più di copertura, ma proprio perchè gioca in una situazione che non predilige, e lo fa molto bene, gli do un voto alto. Guai a non riscattarlo a Giugno!!!
Ambrsoini 7: Altra ottima partita, sul suo terreno preferito, quello della lotta. Oltre alla grande quantità in mezzo al campo, piazza un gran lancio per Ibra, anticipato da Carrizo, e avvia l'azione che porta al gol del vantaggio. Spero che martedì ne abbia ancora.
Nocerino 6: Ormai da qualche tempo non brilla più. Riportato finalmente a sinistra va appena meglio che nelle ultime apparizioni, e smarca alla grande Emanuelson. Per il resto corsa e contrasto con alterne fortune.
Emanuelson 5,5: Nocerino lo mette davanti a Carrizo, ma è bravo il portiere almeno tanto quanto è lui a sbagliare. Finchè è in campo ci mette corsa e impegno, ma quando c'è Ibra che arretra e lui è costretto in fascia destra non può fare niente di che. E' il primo a uscire.
Ibrahimovic 6: Lui forse stava pensando già al Camp Nou. Sarò forse io che sono in una fase di disamoramento, ma mi sembra essere diventato troppo "pavone" e poco concreto. Vuole fare troppe cose e sempre difficili, col risultato che perde troppe palle che si potrebbero giocare meglio. Però l'assist con cui chiude il triangolo con Robinho ha del sovrannaturale. Nel secondo tempo si sbatte molto di più, manda ancora in porta Robinho, tira un bel diagonale fuori su lancio lungo e impegna altre due volte l'ottimo Carrizo (ma questo alla Lazio faceva il terzo... vi rendete conto?). Insomma, qualche lampo di vero Ibra ce lo regala.
Robinho 5: Questa volta il gol lo fa, chiudendo bene il triangolo con Ibra. Ma è l'unica cosa buona. Per il resto corre a vuoto, sempre anticipato o fermato dalla difesa del Catania. Nel secondo tempo ha la palla della vittoria, salta Carrizo e a porta vuota tira una merdaccia che stava per entrare di puro culo, ma Marchese salva appena in tempo.

Boateng 6: Ovviamente rispetto ad Emanuelson è un'altra storia, anche perchè Ibra gli lascia lo spazio. Si butta, salta, corre, sbuffa, serve bene Ibra nel finale, ma non è decisivo. Anzi, a ben vedere Spolli sull'azione del gol del Catania sarebbe il suo uomo...
El Shaarawy 6,5: In questo momento pare in grande forma e crescita di fiducia. Rispetto a Robinho è molto più ficcante e concreto.
Lopez sv: Pochi minuti al posto di Aquilani senza toccare palla.

Allegri 5,5: Perchè Robinho dall'inizio se sta maluccio e El Shaarawy sprizza energia da ogni poro? Sbagliato l'atteggiamento all'inizio dei due tempi, ma comunque risultato non così da buttare. L'ultimo cambio (Lopez per Aquilani) è semplicemente senza senso e rischia di farci perdere la partita.

2
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@nonsidirebbe ha scritto:
Però, nonostante ritenga questa prestazione del Milan più che sufficiente, non so perchè, ma sento aria di grande partita martedì a Barcellona (magari senza passare, ma grande partita) e al contempo di scudetto perso.
Magari il Napoli domani sera mi rincuorerà, ma non credo...


Mi concentro solo su questo passaggio perchè non ho visto la partita.

Non sarei così pessimista se fossi milanista, un pari a Catania è nell'ordine delle cose visto come gioca la squadra di Montella e la perenne emergenza infortuni del Milan. Voi da qui alla fine del campionato avete 6 partite facili, quelle che potrebbero destare piccole preoccupazioni sono il derby che di per se non ha pronostici scontati e forse la trasferta a Verona. Noi dobbiamo affrontare ancora il Napoli, la Lazio, la Roma, il Palermo fuori casa, il Cagliari in Sardegna e l'Atalanta all'ultima. Anche perdendo il derby lo scudetto rimane nelle vostre "disponibilità".

Continuo a ribadirlo, non è nè scaramanzia nè tanomeno "pretattica" la mia, siete semplicemente più forti di tutte le altre squadre che affronterete, anche con le riserve in campo mantre noi abbiamo almeno 4 partite in cui ogni risultato può tranquillamente avverarsi.
Per vincere lo scudetto ci servono due situazioni eccezionali e contemporanee, noi vincerle tutte e voi che calate come all'inizio della stagione.
Troppa roba.

3
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@carnil_carani ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:
Però, nonostante ritenga questa prestazione del Milan più che sufficiente, non so perchè, ma sento aria di grande partita martedì a Barcellona (magari senza passare, ma grande partita) e al contempo di scudetto perso.
Magari il Napoli domani sera mi rincuorerà, ma non credo...


Mi concentro solo su questo passaggio perchè non ho visto la partita.

Non sarei così pessimista se fossi milanista, un pari a Catania è nell'ordine delle cose visto come gioca la squadra di Montella e la perenne emergenza infortuni del Milan. Voi da qui alla fine del campionato avete 6 partite facili, quelle che potrebbero destare piccole preoccupazioni sono il derby che di per se non ha pronostici scontati e forse la trasferta a Verona. Noi dobbiamo affrontare ancora il Napoli, la Lazio, la Roma, il Palermo fuori casa, il Cagliari in Sardegna e l'Atalanta all'ultima. Anche perdendo il derby lo scudetto rimane nelle vostre "disponibilità".

Continuo a ribadirlo, non è nè scaramanzia nè tanomeno "pretattica" la mia, siete semplicemente più forti di tutte le altre squadre che affronterete, anche con le riserve in campo mantre noi abbiamo almeno 4 partite in cui ogni risultato può tranquillamente avverarsi.
Per vincere lo scudetto ci servono due situazioni eccezionali e contemporanee, noi vincerle tutte e voi che calate come all'inizio della stagione.
Troppa roba.




decisiva la partita di stasera, se la Juve non vince, anche psicologicamente diventa dura, un'altra occasione persa per avvicinare il Milan avrebbe riflessi decisivi....se invece andate a meno 2 tutto si riapre e diventa 50 e 50.......

4
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:
@carnil_carani ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:
Però, nonostante ritenga questa prestazione del Milan più che sufficiente, non so perchè, ma sento aria di grande partita martedì a Barcellona (magari senza passare, ma grande partita) e al contempo di scudetto perso.
Magari il Napoli domani sera mi rincuorerà, ma non credo...


Mi concentro solo su questo passaggio perchè non ho visto la partita.

Non sarei così pessimista se fossi milanista, un pari a Catania è nell'ordine delle cose visto come gioca la squadra di Montella e la perenne emergenza infortuni del Milan. Voi da qui alla fine del campionato avete 6 partite facili, quelle che potrebbero destare piccole preoccupazioni sono il derby che di per se non ha pronostici scontati e forse la trasferta a Verona. Noi dobbiamo affrontare ancora il Napoli, la Lazio, la Roma, il Palermo fuori casa, il Cagliari in Sardegna e l'Atalanta all'ultima. Anche perdendo il derby lo scudetto rimane nelle vostre "disponibilità".

Continuo a ribadirlo, non è nè scaramanzia nè tanomeno "pretattica" la mia, siete semplicemente più forti di tutte le altre squadre che affronterete, anche con le riserve in campo mantre noi abbiamo almeno 4 partite in cui ogni risultato può tranquillamente avverarsi.
Per vincere lo scudetto ci servono due situazioni eccezionali e contemporanee, noi vincerle tutte e voi che calate come all'inizio della stagione.
Troppa roba.




decisiva la partita di stasera, se la Juve non vince, anche psicologicamente diventa dura, un'altra occasione persa per avvicinare il Milan avrebbe riflessi decisivi....se invece andate a meno 2 tutto si riapre e diventa 50 e 50.......

No orvix, anche se vinciam stasera poi ne abbiamo almeno altre 3 in cui perder punti, senza considerare il Novara e il Cesena con le quali faremo la solita fatica. voi il campionato lo avete vinto ad Udine, da lì in poi le speranze di starvi dietro sono evaporate mano a mano.

5
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
il calendario è sicuramente più favorelvole al Milan che alla Juve, quindi l'unica preoccupazione puó venire da eventuali impegni di coppa che tolgono energie fisiche e mentali. quindi fate sto favore a voi e a noi, martedí uscite e concentratevi sul campionato... anche perchè altrimenti vi tocca vincerla sk non potete lasciare la champions ai blancos, oltretutto Mou passerebbe come l'allenatore che ha portato la decima a madrid!

6
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@istinto ha scritto:il calendario è sicuramente più favorelvole al Milan che alla Juve, quindi l'unica preoccupazione puó venire da eventuali impegni di coppa che tolgono energie fisiche e mentali. quindi fate sto favore a voi e a noi, martedí uscite e concentratevi sul campionato... anche perchè altrimenti vi tocca vincerla sk non potete lasciare la champions ai blancos, oltretutto Mou passerebbe come l'allenatore che ha portato la decima a madrid!



non per scaramanzia ma per convinzione dico che martedi' ci tostate di brutto, nel caso di un miracolo ma mia favorita numero 1 diventa il Bayern Munich che secondo me e' piu' forte del Real ed ha la fortissima motivazione della finale in casa.....in giornata di grazia Robben e Ribery sono immarcabili, Gomez e' un bomber terribile, Mueller un ottimo giocatore, Kross..Swanstaiger, Lham...il Bayern e' uno squadrone da paura..altro che...

7
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
Già me l'immagino la prox intervista di champions.. "La finale è a Monaco di Baviera (no monaco di Tibét), per noi arrivarci sarebbe un sogno, per loro un'ossessione" e tante pecorelle a ripetere la frase fino a diventare spastiche, senza riuscire a motivare perchè l'ossessione è della squadra campione di tutto in carica e non di una squadra che non vince da 45 anni... E pensare che dopo due anni adesso sento ancora dire in giro "triplete"... Ma non sarebbero dovuti essere ossessionato invece?!?

Cmq non ci sarà alcun asfaltamento, la partità verrà decisa dal singolo episodio (che ovviamente spero sia a nostro vantaggio, ma tutto puó capitare... È un episodio appunto!)

8
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.