Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Milan - Juventus 1-1: pagelle rossonere

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Lo dicevo oggi pomeriggio, e non mi rimangio la parola: il pareggio mi fa felice.
In particolare torno a casa (in mezzo a milanisti furibondi) contento, perchè il Milan in totale emergenza (all'ultimo è saltato anche Nesta) non ha solo tenuto testa alla Juve, ma per il primo tempo e buona parte del secondo ha tenuto in pugno la partita, pur non arrivando quasi mai ad essere pericoloso presso Buffon.
Nella seconda metà delle ripresa la Juve ha alzato il ritmo e ha capito che il Milan entrava in riserva di energie, e ha pressato e ri-pressato, e io dicevo al mio vicino di posto juventino: "non reggiamo un quarto d'ora così". E infatti...
Una nota che non vuole essere polemica: la differenza tra juventini ed interisti la si nota in occasioni come questa: attorno avevo tanti milanisti, ma anche tanti juventini. Con alcuni di loro ho commentato in totale serenità diverse situazioni, e uno in particolare ho scoperto che era juventino solo quando ha segnato Matri...
Totale serenità anche quando eravamo circondati da napoletani al Milan-Napoli dell'anno scorso.
Con gli interisti non va così. Sono casi, forse, ma vado allo stadio da 22 anni...
Tornando alla partita, dicevo che il Milan mi ha confortato, perchè da ora in poi non potrà che migliorare, perchè si recupereranno diversi assenti (Ibra e Boateng su tutti, ma anche Nesta, e Aquilani, e Lopez per cominciare) e perchè il calendario ci riserva poche trappole: Palermo sabato prossimo, poi la Roma in casa e il derby alla penultima.
Ammesso che la Juve vinca mercoledì a Bologna, sono solo 2 punti da recuperare (anzi, 3 perchè gli scontri diretti sono a vantaggio dei bianconeri). Quindi è tutto apertissimo.
Della Juve non posso che dire bene: forse la mossa sbagliata iniziale è stata Estigarribia anzichè Pepe (molto più vivace e ficcante), mentre Conte ha cambiato le punte al momento giusto.

Abbiati 6,5: Bravo su Estigarribia nel primo tempo, decisivo su Quagliarella prima del pari Juve. Su Matri non può fare nulla.
Abate 5,5: Sempre in fase di scarsa vena. Estigarribia non gli dà grandi problemi, eppure lui resta molto guardingo. In difesa non è male, anche se qualche volta va in affanno, ma quando si affaccia in avanti soprattutto nel secondo tempo non azzecca un cross. Era il suo punto di forza lo scatto breve e il cross teso. Deve riprendersi.
Mexes 5,5: E' sempre troppo fisico, rischiando più volte falli pericolosi. E' bravo in qualche occasione nelle chiusure (in particolare prima del pari), e un suo inserimento su corner porta al gol di Muntari. Ma nel complesso sono troppi i rinvii affannosi, e sbaglia il fuorigioco su Quagliarella e poi anche su Matri (parata e gol annullato).
Thiago Silva 6: Più efficace del compagno, ma anche lui non mi sembra al top, del resto sta tirando la carretta dall'inizio, visto che è uno dei pochissimi a non essersi infortunato finora. Sul gol di Matri è preso fuori tempo.
Antonini 6: E' vero che è lui che perde la palla da cui dopo poco nasce il gol della Juve, ma fino a lì si era comportato bene, con buone chiusure e un contributo dinamico all'azione.
Nocerino 6: Ha il merito del gol del vantaggio, seppure sia un tiro deviato. Poi fa il suo, senza troppi errori ma senza lampi. Lavoro da taglialegna e poco più.
Van Bommel 6: Alterno e generalmente più impreciso e meno sicuro del solito. Viene sorpreso in pressing più volte, anche se altrettante volte recupera. Dovrebbe provare il tiro da fuori qualche volta.
Muntari 7: Si conferma su altissimi livelli. E' in assoluto il giocatore che recupera più palloni, inoltre partecipa all'azione sempre con lucidità. Segna il gol del 2-0 non visto, e i suoi inserimenti sono sempre pericolosi.
Emanuelson 5,5: Come ero sicuro, non si ripete su livelli di Cesena. Contro una squadra tosta la sua leggerezza sulla trequarti è un handicap. Cerca la velocità e l'invenzione, ma gli riesce molto poco.
Pato 6: Non scandalizzatevi. Gli do 6 perchè praticamente non tocca palla. Sempre spalle alla porta, ad attendere un'occasione. Dato che non so se ha giocato così perchè è fuori forma o perchè gli hanno detto di farlo, lo assolvo per insufficienza di prove.
Robinho 6: Moto perpetuo, ficcante e senza paura contro i granatieri juventini. Pericolo sempre incombente ma mai concretizzato. Sbaglia una ottima occasione allungandosi la palla nel primo tempo, niente di clamorosissimo, ma comunque un errore. Non ce la fa più nell'ultima mezz'ora, e diversi contropiede si vanificano anche per scarsa lucidità.

El Shaarawy 6: Sicuramente più frizzante di Pato, ma anche lui a conti fatti fa poco di concreto. E con i colleghi di attacco spreca i contropiede che potrebbero chiudere la partita.
Ambrosini 6: Entra nel momento peggiore, quando il Milan è sulle gambe, e non riesce a cambiare l'inerzia che ha preso la gara.

Allegri 6: Sufficiente perchè condivido la formazione di partenza (d'altronde era obbligata), e le prime due sostituzioni: in particolare Ambrosini per Emanuelson con Muntari più avanti è la mossa giusta in quel momento. Ma non basta. Quando il Milan è ormai schiacciato dovrebbe forse fare entrare Pippo, al solo scopo di tenere la Juve più lunga. Ma tanto lui Pippo non lo considera proprio mai.

2
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
L'errore di Conte è stato di quello di mettere dentro Borriello oltre che Estigarribia (che poi tanto male il sudamericano non ha fatto, anzi..), il vostro ex centravanti sembra tutto meno che un calciatore adesso come adesso..

Ti stupirò se ti dico che secondo me per la Juventus questo è un punto incredibile? Ci avete messo sotto per quasi 70 minuti usando contro di noi le nostre stesse armi; corsa e cattiveria agonistica, oltre alla oistra indiscussa superiorità tecnica. la partita è stata decisa dall'errore sul gol di Muntari, non so proprio se la Juve sarebbe riuscita a rimontare un Milan così prepotente sotto di due gol...

Questo per la Juve è un gran punto per come si era messa la partita e lo è nei confronti delle dirette avversarie per il secondo e terzo posto. Domani possono recuperarne solo due...
E' inutile che mi ripeta, salvo un suicidio collettivo vostro lo scudetto lo avete vinto a Udine..

3
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
nonsi sto diventando come te... volevo un partitone di pato e lo ha fatto robinho, poi lo volevo di pirlo e nonostante tutto lo spazio a disposizione ha deluso, almeno il pareggio l'ho beccato! cmq secondo me il guadalinee s'era giocato l'1-1 Sorriso Scemo

4
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
io Carnil non ho capito xk ha messo dentro Borriello - Quagliarella quando ha sempre giocato con Vucinic - Matri: ha dato l'impressione di voler snaturare il proprio gioco e puntare sul contropiede.. grazie al caiser che il milan x 70 min ha giocato da juve... senza ibra e soprattutto il Boa!

5
gasperinig
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Ero curioso di leggere il tuo giudizio sulla partita, devo ammirare il tuo equilibrio e la tua sportività nello scrivere il tuo pezzo, senza una nota polemica sull'episodio che ha falsato l'incontro, e deciso questo campionato, ovviamente mi riferisco all'episodio del gol fantasma di Muntari. Purtroppo avevo ragione quando sostenevo che questo campionato lo deve vincere la Juventus. Sulla prova della squadra non posso aggiungere critiche, hanno dato il massimo, purtroppo la mancanza di Ibrahimovic si è sentita nella fase finale della gara quando mancava in avanti un uomo di peso che facesse risalire e respirare la squadra nel momento in cui la Juve ha spinto per raggiungere il pari. Sono ancora molto deluso, e difficile credere o seguire ancora il resto di questa falsa, non lo so se vale la pena credere ancora in un calcio italiano, cosi condizionato da fattoti esterni, che decidono l'esito delle partite prima ancora che inizino, non mi riferisco ovviamente solo a ieri sera, ma anche alle vicende legate al calcio scomesse che fanno da contorno a questo campionato, con ripercussioni sulla prossima stagione. Ora mi aspetto la prova tv per Mexes, con annesse le "solite" 3 giornate di squalifica. Che aggiunge il danno alla beffa. Comunque voglio sottolineare ancora la tua lucidità e la mia ammirazione al tuo modo di scrivere.

6
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
è normale essere delusi quando si domina e non si vince, m mi sembri un tantinello esagerato gasp. Quando Conte ha messo i due veri titolari la Juve ha carburato e anche loro sono stati penalizzati con un gol regolare annullato, se poi Mexes è un idiota e per gli idioti come lui è a la prova tv e 3 giornate di squalifica è normale aspettarsi che non gliela applichino, senza fare del vittimismo. anzi, dovrebbero seccare pure Allegri che per tutta la partita ha martellato le palle a Rizzoli, io lo avrei buttato via al 15mo.
Il Milan ieri ha dimostrato di essere ancora la squadra più forte d'Italia e solamente gli impegni di champions potranno togliergli lo scudetto quest'anno, quindi smettila di piangere ed augurati che quel guardalinee non partecipi piú a certe partite ma soprattutto che la tua squadra giochi sempre come ieri, che pure in Champions potreste avere la strada spianata.

7
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato


@istinto ha scritto:io Carnil non ho capito xk ha messo dentro Borriello - Quagliarella quando ha sempre giocato con Vucinic - Matri: ha dato l'impressione di voler snaturare il proprio gioco e puntare sul contropiede.. grazie al caiser che il milan x 70 min ha giocato da juve... senza ibra e soprattutto il Boa!
me lo sono chiesto anche io, come mi sono chiesto perchè adottare il 3-5-2 con in campo Marchisio e Vidal quando è oramai chiaro e palese che chi si trova meglio come mezz'ala in quel modulo è Giaccherini, tutte le volte che abbiam giocato così l'ex cesenate è sempre stato quello che creava la superiorità numerica in avanti con la sua velocità e tempistica di inserimento. La vera svolta sul piano del gioco è arrivata con l'inserimento di Pepe e il cambio di modulo, da lì la squadra ha iniziato a giocare. Borriello è un ex calciatore al momento, credo che Conte lo abbia inserito per dare profondità, peccato che l'unica cosa utile Borriello l'abbia fatta in ripiegamento rubando una palla a centrocampo. Il Matri di ieri sera è stato devastante, due palle e due gol, anche se uno annullato. fosse più cattivo segnerebbe caterve di gol anche alle piccole.. Su Ibra ho già detto la mia, senza di lui il Milan deve correre ed aggredire, con lui si "rilassa" un pò..

@istinto ha scritto:è normale essere delusi quando si domina e non si vince, m mi sembri un tantinello esagerato gasp. Quando Conte ha messo i due veri titolari la Juve ha carburato e anche loro sono stati penalizzati con un gol regolare annullato, se poi Mexes è un idiota e per gli idioti come lui è a la prova tv e 3 giornate di squalifica è normale aspettarsi che non gliela applichino, senza fare del vittimismo. anzi, dovrebbero seccare pure Allegri che per tutta la partita ha martellato le palle a Rizzoli, io lo avrei buttato via al 15mo.
Il Milan ieri ha dimostrato di essere ancora la squadra più forte d'Italia e solamente gli impegni di champions potranno togliergli lo scudetto quest'anno, quindi smettila di piangere ed augurati che quel guardalinee non partecipi piú a certe partite ma soprattutto che la tua squadra giochi sempre come ieri, che pure in Champions potreste avere la strada spianata.
L'ho scritto in altri lidi, Allegri è fottutamente furbo. Ha gestito le due settimane pre Milan-Juve puntando a far montanare il nervosismo facendo dichiarazioni su cose che non lo riguardavano e, come hai notato anche tu, ha passato 90 minuti in mezzo ai coglioni di Rizzoli a smaronarlo su ogni contrasto, su ogni fischio dell'arbitro e su ogni zolla e filo d'erba sollevata o calpestato.. Molto più mourinhano lui di un Conte che non ha detto nulla di speciale, le stesse cose le sentivi dire dai dirigenti e dai giocatori milanisti ai tempi del Milan di Capello che lo vinse uno scudetto senza rigori fischiati a favore. La cosa è finita lì, hai forse sentito Conte lamentarsi del gol di Boateng viziato da fuorigioco a Lecce o del rigore inesistente dato a Pato contro l'Atalanta?? Allegri lo ha fatto sul gol di Chiellini contro il Catania ad esempio..

Ieri sera nel post partita (e anche all'intervallo sembra...) si è sfiorata la rissa in campo, dici che Allegri si sarà accorto che è stato anche "merito" suo???

8
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@carnil_carani ha scritto:
Ti stupirò se ti dico che secondo me per la Juventus questo è un punto incredibile? Ci avete messo sotto per quasi 70 minuti usando contro di noi le nostre stesse armi; corsa e cattiveria agonistica, oltre alla oistra indiscussa superiorità tecnica. la partita è stata decisa dall'errore sul gol di Muntari, non so proprio se la Juve sarebbe riuscita a rimontare un Milan così prepotente sotto di due gol...


D'accordo, 70 minuti senza capirci molto, ma ventcinque di pressione stratosferica. Grinta e voglia di vincere, questo ha la Juve più degli altri fin dalla prima di campionato.
Sul gol di Muntari inutile fare ipotesi: magari sotto 0-2 avreste vinto 3-2, oppure avreste perso 4-0 scoprendovi e beccando i contropiede. Non lo sapremo mai.
Dico solo (ancora) che è impensabile e vergognoso che con le tecnologie disponibili nel 2012 si debba assistere a situazioni come quella di ieri, o di Germania-Inghilterra al Mondiale.

9
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@gasperinig ha scritto:Ero curioso di leggere il tuo giudizio sulla partita, devo ammirare il tuo equilibrio e la tua sportività nello scrivere il tuo pezzo, senza una nota polemica sull'episodio che ha falsato l'incontro, e deciso questo campionato, ovviamente mi riferisco all'episodio del gol fantasma di Muntari. Purtroppo avevo ragione quando sostenevo che questo campionato lo deve vincere la Juventus. Sulla prova della squadra non posso aggiungere critiche, hanno dato il massimo, purtroppo la mancanza di Ibrahimovic si è sentita nella fase finale della gara quando mancava in avanti un uomo di peso che facesse risalire e respirare la squadra nel momento in cui la Juve ha spinto per raggiungere il pari. Sono ancora molto deluso, e difficile credere o seguire ancora il resto di questa falsa, non lo so se vale la pena credere ancora in un calcio italiano, cosi condizionato da fattoti esterni, che decidono l'esito delle partite prima ancora che inizino, non mi riferisco ovviamente solo a ieri sera, ma anche alle vicende legate al calcio scomesse che fanno da contorno a questo campionato, con ripercussioni sulla prossima stagione. Ora mi aspetto la prova tv per Mexes, con annesse le "solite" 3 giornate di squalifica. Che aggiunge il danno alla beffa. Comunque voglio sottolineare ancora la tua lucidità e la mia ammirazione al tuo modo di scrivere.

Grazie Gasp.
Però voglio dire una cosa: io non sono Padre Pio. Mi incazzo (mi sono incazzato ieri sera, e molto), soffro, piango e rido per la mia squadra. Poi, quando la partita è finita, penso alle cose che mi danno davvero la qualità della vita, la mia famiglia, la mia donna, i miei progetti di lavoro...
Il calcio è per me un momento necessario di psichedelia e di ritorno agli istinti primordiali. Se dovessi credere per un solo secondo che quel che vedo è deciso a tavolino, dovrei cancellarlo dalla mia vita e sostituirlo magari con la pallavolo (che mi piace molto, specie se femminile... Milan - Juventus 1-1: pagelle rossonere 73990920 ).
Con ciò voglio dire che capisco la tua amarezza, che è la mia, ma lo scandaloso gol non visto di ieri (ricordi Van Basten nel replay di Belgrado?) o altri episodi simili per me vogliono solo dire un cosa: ai vertici FIFA e UEFA ci sono degli stronzi bastardi, ed è inconcepibile che non si usi la tecnologia disponibile oggi.
Tutto qui.
Come ha detto Orvix altrettanto sportivamente ieri sera, lo scudetto lo vincerà chi avrà meritato di più, indipendentemente dall'episodio Muntari.
I rigori dati al Milan nella fase centrale del girone d'andata c'erano proprio tutti?
No, questi sono discorsi da complottisti, che non mi piacciono, in nessun campo della vita.
Comunque grazie per l'apprezzamento! party

10
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Abbiati 6,5: due parate decisive, sul gol incolpevole
Abate 6,5: tanta corsa e chiusure providenziali, qualche affondo, qualche cross sbagliato.
Mexes 6: se si esclude il pugno dato a palla lontana, partita decente.
Thiago Silva 6,5: sbaglia solo sul gol della Juve.
Antonini 6,5: miglior terzino sinistro al Milan, deve essere sempre titolare.
Nocerino 6: purtroppo solo il gol nella sua partita.
Van Bommel 6,5: sempre al posto giusto, recupera diversi palloni importanti. Una sicurezza.
Muntari 6,5: finora si sta dimostrando un grandissimo acquisto (quanto gusta prendere uno scarto dell'Inter e vederlo giocare così?)
Emanuelson 5,5: con le squadre fisiche soffre troppo. Con Boateng al suo posto, sarebbe stato difficile per la Juve uscire da San Siro con un punto.
Pato 5: Praticamente inutile, non si è visto in nessuna azione...
Robinho 6,5: In grande crescita, continua il suo momento buono.

El Shaarawy 6,5: è indiavolato, corre di qua e di là, lotta contro tutto quello che gli arriva a tiro, un po' impreciso e precipitoso sotto porta.
Ambrosini 5: dovrebbe dare ordine, centimetri e copertura, ma invece aggiunge un sacco di confusione al Milan nel momento decisivo.

Allegri 7. Annientare la Juventus per quasi tutta la partita e probabilmente se non fosse stato annullato il 2-0 di Muntari, oggi staremmo parlando di un Milan a +4.

11
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Don Chisciotte 83 ha scritto:Abbiati 6,5: due parate decisive, sul gol incolpevole
Abate 6,5: tanta corsa e chiusure providenziali, qualche affondo, qualche cross sbagliato.
Mexes 6: se si esclude il pugno dato a palla lontana, partita decente.
Thiago Silva 6,5: sbaglia solo sul gol della Juve.
Antonini 6,5: miglior terzino sinistro al Milan, deve essere sempre titolare.
Nocerino 6: purtroppo solo il gol nella sua partita.
Van Bommel 6,5: sempre al posto giusto, recupera diversi palloni importanti. Una sicurezza.
Muntari 6,5: finora si sta dimostrando un grandissimo acquisto (quanto gusta prendere uno scarto dell'Inter e vederlo giocare così?)
Emanuelson 5,5: con le squadre fisiche soffre troppo. Con Boateng al suo posto, sarebbe stato difficile per la Juve uscire da San Siro con un punto.
Pato 5: Praticamente inutile, non si è visto in nessuna azione...
Robinho 6,5: In grande crescita, continua il suo momento buono.

El Shaarawy 6,5: è indiavolato, corre di qua e di là, lotta contro tutto quello che gli arriva a tiro, un po' impreciso e precipitoso sotto porta.
Ambrosini 5: dovrebbe dare ordine, centimetri e copertura, ma invece aggiunge un sacco di confusione al Milan nel momento decisivo.

Allegri 7. Annientare la Juventus per quasi tutta la partita e probabilmente se non fosse stato annullato il 2-0 di Muntari, oggi staremmo parlando di un Milan a +4.

Ciao Don. Non siamo poi così distanti nelle valutazioni, tu sei un po' più generoso in assoluto, perchè per me il 6,5 è già un voto buono.
Non ci troviamo d'accordo soprattutto su Abate (sa fare molto ma molto di più, e l'abbiamo visto tante volte dominare la fascia, senza timidezze... ieri non l'ho visto così), su Pato (in assoluto hai ragione tu, io ho spiegat il perchè del mio 6, ma mi rendo conto che non è facilmenre difendibile) e su Ambrosini (perchè 5? entra e viene messo a sinistra con Muntari sulla trequarti, e non fa niente di male).
Ciao!

12
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
sì sì, infatti mi ritrovo spesso nelle tue valutazioni.
Abate ieri l'ho visto molto meglio delle ultime settimane.
Ha corso fino all'ultimo, dietro è stato molto attento, mi è piaciuto, ovvio che può fare di più, ma sicuramente in ripresa.
Ambrosini è il mio mito dalla prima stagione al Milan (non sai che effetto vedere il suo faccione sui mega poster quando andavo a lavorare alla Regione Marche, visto che ha fatto il testimonial...), però ieri l'ho un po' troppo confusionario, probabilmente aveva voglia di incidere o semplicemente non era molto in forma.
Mi aspettavo che entrando alla fine potesse dare al Milan forze ed energie fresche e potesse portare un po' di stabilità, ma ha sbagliato qualche disimpegno e non ha aiutato granché dietro.

13
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Don Chisciotte 83 ha scritto:sì sì, infatti mi ritrovo spesso nelle tue valutazioni.
Abate ieri l'ho visto molto meglio delle ultime settimane.
Ha corso fino all'ultimo, dietro è stato molto attento, mi è piaciuto, ovvio che può fare di più, ma sicuramente in ripresa.
Ambrosini è il mio mito dalla prima stagione al Milan (non sai che effetto vedere il suo faccione sui mega poster quando andavo a lavorare alla Regione Marche, visto che ha fatto il testimonial...), però ieri l'ho un po' troppo confusionario, probabilmente aveva voglia di incidere o semplicemente non era molto in forma.
Mi aspettavo che entrando alla fine potesse dare al Milan forze ed energie fresche e potesse portare un po' di stabilità, ma ha sbagliato qualche disimpegno e non ha aiutato granché dietro.

Anche per me Ambro è un mito, ed è il degno Capitano.
Vero, anch'io ho pensato che fosse la mossa giusta, ma è entrato nel momento peggiore della squadra, e ormai lui dà il meglio quando sta in mezzo a spezzare l'azione. In ripartenza, o preso in velocità in fascia non ha più il passo (del resto il tempo passa anche per lui)!
Ciao!

14
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.