Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Milan - Juventus 1-2: pagelle rossonere

Condividi 

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Molto ma molto bene: il Milan di adesso (e delle prossime 3 settimane almeno) è inferiore alle riserve della Juventus.
Non ce l'ho tanto coi giocatori quanto (strano, eh?) col coglione dalla faccia da pirla che li mette in campo.
Comunque un fatto è evidente: al Milan mancavano 11 giocatori (contando anche Merkel e Strasser, quindi di titolari sono meno)? Beh, la Juve che ha meritatamente vinto stasera aveva due debuttanti assoluti, e in partenza solo 2 titolari. Quindi non cerchiamo scuse.
Ma in fondo ci godo (della Coppa Italia non mi è mai fregato nulla, e stasera valeva per me solo per la rivalità coi bianconeri), perchè più figure di merda faremo da qui a maggio e più possibilità si aprono (anche se non ci credo) che l'idiota livornese venga scopato fuori a calci nel culo magro che ha.
Io ho un sogno nel cuore: Tassotti allenatore!

Amelia 6,5: Ebbene sì, in una partita persa in casa il portiere risulta uno dei migliori. Bella parata du Giaccherini nel primo tempo, para bene anche su Borriello ma non può niente sul tap-in di Caceres, poi un'altro bel salvataggio, e infine ghiacciato dal piazzato di Caceres.
Bonera 5,5: Consueta mediocrità come terzino, assolutamente incapace di dare spinta. Sfodera però un gran lancio per El Shaarawy al quarto d'ora. Poi fa il suo mediocre lavoro, a volte con tempismo, ma più spesso con affanno in difesa, e inutile in impostazione.
Mexes 4,5: Tremendamente nervoso e falloso, quasi sempre fuori tempo quando cerca l'anticipo. Si fa bere da Del Piero sul finire del primo tempo, e non pare mai sicuro. La sua peggiore col Milan, speriamo sia un episodio.
Thiago Silva 5,5: Raramente visto così in difficoltà. Anche svagato quando perde una palla pericolosa al limite dell'area. E' in ritardo su Borriello sull'azione del 1-0, e altre volte sbaglia la posizione sui fuorigioco. Un solo bel recupero su Vucinic nella ripresa.
Antonini 5,5: Mille polmoni, ma a livello difensivo soffre tantissimo. Come Thaigo Silva non chiude col giusto tempo su Borriello, e così Caceres è solo a ribattere in rete sul 1-0. Vucinic lo "scherza" a quindici dalla fine, ma almeno lì Thiago chiude bene. In avanti corre come un disperato, si propone, e fa il bel cross che propizia l'1-1.
Emanuelson 5: Contro una squadra organizzata e forte come la Juve non si può inventare quello che non è. Ci mette tutto l'impegno del mondo, ma sbaglia davvero tutto.
Van Bommel 6: Lui il suo lo fa sempre. Pilone fisso in venti metri, ma molto esperto e tempista nelle chiusure, senza disdegnare qualche sortita con tiro. Ma non è un match-winner.
Ambrosini 6,5: L'unico dei dieci di movimento all'altezza della situazione. Fa sentire la sua presenza in mezzo al campo e si prodiga in avanti. Sua la sponda per il gol del 1-1. Peccato che sbagli la respinta di testa sul cross di Giaccherini, da cui il 2-1.
Seedorf 5: Ennesima prestazione inutile come trequartista. Nessuna invenzione, nessun colpo di bravura. Una partita anonima, appena appena meglio quando arretra a centrocampo.
Ibrahimovic 5: Molto fuori gara. Barzagli gli toglie il fiato, e lui non pare nemmeno lottare a sufficienza per prendersi spazi. Una bella punizione deviata da Storari è il suo unico tiro in porta. Quando segna lo fa dopo un evidente controllo di mano. Per il resto sta a guardare.
El Shaarawy 6: Sufficienza molto stiracchiata perchè segna il gol del 1-1. Per il resto va premiato l'impegno, ma ne azzecca davvero poche. In avvio pescato benissimo da Bonera si libera bene e poi spreca come il peggior Robinho invece di toccare facile a Ibra. Un buon tiro nel recupero gli viene deviato da... Robinho.

Robinho 5,5: Il suo ingresso almeno dà una parvenza di logica allo schieramento, e appena dopo arriva infatti il gol del pari. Però non combina niente di significativo, perde palla troppe volte.
Lopez sv: Meno di dieci minuti. Ancora ingiudicabile.

Allegri 4: Chissà se stasera ha capito che con gli uomini che gli somno rimasti la deve smettere di mettere Seedorf sulla trequarti ed Emanuelson a destra. Chissà se ha capito che la linea a centrocampo logica stasera era Ambro-Van Bommel-Seedorf con un trequartista. A Udine non ci sarà Van Bommel, ma ci sarà Nocerino. Chissà se metterà Nocerino-Ambrosini-Seedorf o continuerà con Emanuelson (che non è scarso, ma paga le figure che gli fa fare l'allenatore).
Chissà quando capirà che la Coppa Italia non conta un cazzo, e che è l'occasione per dare fiducia ed autostima a chi non gioca mai (Inzaghi e Lopez, per dirne due...).
E soprattutto, chissà se avendo visto Pirlo stasera si renderà conto di quanto è stato stronzo a perdere un giocatore come in Europa ce ne sono pochissimi.
Ma no, è troppo supponente per capire tutte queste cose... e allora avanti così. Spero nell'Udinese, nell'Arsenal e ancora nella Juve il 25 per vederlo nella merda.

2
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@nonsidirebbe ha scritto:Molto ma molto bene: il Milan di adesso (e delle prossime 3 settimane almeno) è inferiore alle riserve della Juventus.
Non ce l'ho tanto coi giocatori quanto (strano, eh?) col coglione dalla faccia da pirla che li mette in campo.
Comunque un fatto è evidente: al Milan mancavano 11 giocatori (contando anche Merkel e Strasser, quindi di titolari sono meno)? Beh, la Juve che ha meritatamente vinto stasera aveva due debuttanti assoluti, e in partenza solo 2 titolari. Quindi non cerchiamo scuse.
Ma in fondo ci godo (della Coppa Italia non mi è mai fregato nulla, e stasera valeva per me solo per la rivalità coi bianconeri), perchè più figure di merda faremo da qui a maggio e più possibilità si aprono (anche se non ci credo) che l'idiota livornese venga scopato fuori a calci nel culo magro che ha.
Io ho un sogno nel cuore: Tassotti allenatore!

Amelia 6,5: Ebbene sì, in una partita persa in casa il portiere risulta uno dei migliori. Bella parata du Giaccherini nel primo tempo, para bene anche su Borriello ma non può niente sul tap-in di Caceres, poi un'altro bel salvataggio, e infine ghiacciato dal piazzato di Caceres.
Bonera 5,5: Consueta mediocrità come terzino, assolutamente incapace di dare spinta. Sfodera però un gran lancio per El Shaarawy al quarto d'ora. Poi fa il suo mediocre lavoro, a volte con tempismo, ma più spesso con affanno in difesa, e inutile in impostazione.
Mexes 4,5: Tremendamente nervoso e falloso, quasi sempre fuori tempo quando cerca l'anticipo. Si fa bere da Del Piero sul finire del primo tempo, e non pare mai sicuro. La sua peggiore col Milan, speriamo sia un episodio.
Thiago Silva 5,5: Raramente visto così in difficoltà. Anche svagato quando perde una palla pericolosa al limite dell'area. E' in ritardo su Borriello sull'azione del 1-0, e altre volte sbaglia la posizione sui fuorigioco. Un solo bel recupero su Vucinic nella ripresa.
Antonini 5,5: Mille polmoni, ma a livello difensivo soffre tantissimo. Come Thaigo Silva non chiude col giusto tempo su Borriello, e così Caceres è solo a ribattere in rete sul 1-0. Vucinic lo "scherza" a quindici dalla fine, ma almeno lì Thiago chiude bene. In avanti corre come un disperato, si propone, e fa il bel cross che propizia l'1-1.
Emanuelson 5: Contro una squadra organizzata e forte come la Juve non si può inventare quello che non è. Ci mette tutto l'impegno del mondo, ma sbaglia davvero tutto.
Van Bommel 6: Lui il suo lo fa sempre. Pilone fisso in venti metri, ma molto esperto e tempista nelle chiusure, senza disdegnare qualche sortita con tiro. Ma non è un match-winner.
Ambrosini 6,5: L'unico dei dieci di movimento all'altezza della situazione. Fa sentire la sua presenza in mezzo al campo e si prodiga in avanti. Sua la sponda per il gol del 1-1. Peccato che sbagli la respinta di testa sul cross di Giaccherini, da cui il 2-1.
Seedorf 5: Ennesima prestazione inutile come trequartista. Nessuna invenzione, nessun colpo di bravura. Una partita anonima, appena appena meglio quando arretra a centrocampo.
Ibrahimovic 5: Molto fuori gara. Barzagli gli toglie il fiato, e lui non pare nemmeno lottare a sufficienza per prendersi spazi. Una bella punizione deviata da Storari è il suo unico tiro in porta. Quando segna lo fa dopo un evidente controllo di mano. Per il resto sta a guardare.
El Shaarawy 6: Sufficienza molto stiracchiata perchè segna il gol del 1-1. Per il resto va premiato l'impegno, ma ne azzecca davvero poche. In avvio pescato benissimo da Bonera si libera bene e poi spreca come il peggior Robinho invece di toccare facile a Ibra. Un buon tiro nel recupero gli viene deviato da... Robinho.

Robinho 5,5: Il suo ingresso almeno dà una parvenza di logica allo schieramento, e appena dopo arriva infatti il gol del pari. Però non combina niente di significativo, perde palla troppe volte.
Lopez sv: Meno di dieci minuti. Ancora ingiudicabile.

Allegri 4: Chissà se stasera ha capito che con gli uomini che gli somno rimasti la deve smettere di mettere Seedorf sulla trequarti ed Emanuelson a destra. Chissà se ha capito che la linea a centrocampo logica stasera era Ambro-Van Bommel-Seedorf con un trequartista. A Udine non ci sarà Van Bommel, ma ci sarà Nocerino. Chissà se metterà Nocerino-Ambrosini-Seedorf o continuerà con Emanuelson (che non è scarso, ma paga le figure che gli fa fare l'allenatore).
Chissà quando capirà che la Coppa Italia non conta un cazzo, e che è l'occasione per dare fiducia ed autostima a chi non gioca mai (Inzaghi e Lopez, per dirne due...).
E soprattutto, chissà se avendo visto Pirlo stasera si renderà conto di quanto è stato stronzo a perdere un giocatore come in Europa ce ne sono pochissimi.
Ma no, è troppo supponente per capire tutte queste cose... e allora avanti così. Spero nell'Udinese, nell'Arsenal e ancora nella Juve il 25 per vederlo nella merda.


Ciao Nonsi.
Capisco la tua delusione che è anche la mia.
Capisco anche le critiche all'allenatore che sono anche le mie.
Ma adesso rifletti un attimo.
Si può tifare contro i nostri colori solo per mandar via Allegri?
Per me no.
Sempre e comunque forza Milan, nonostante Allegri.

3
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Rischio di fare la figura del supponente nel rispondere alle tue pagelle e relative considerazioni ma non è questo il mio intento.
Io non ho visto un brutto Milan ieri sera, anzi. Se il controllo di Ibra non fosse stato di mano e la partita si fosse chiusa sul 2-1 per voi non avrei avuto nulla da recriminare. Quella degli infortuni non è scusa, l'ho vissuta per due stagioni di fila ed ho visto due squadre buone crollare da un momento all'altro a medie da retrocessione. Il Milan con 3/4 del centrocampo out è secondo in classifica ad un punto dalla prima e ieri sera se l'è giocata fino a 30 secondi dal termine.. E' vero che noi giocavamo con due debuttanti e almeno altre tre riserve in campo (una delle "riserve" si chiama Del Piero...) ma non siamo costretti a farli giocare sempre senza rifiatare come capita adesso a voi. Allegri (che sotto molti aspetti non è esattamente il miglior allenatore della storia del calcio, su questo concordiamo..) alla fine ha fatto giocare quelli che aveva evitando di rimettere Emanuelson trequartista proprio perchè l'ho aveva già fatto ottenendo il nulla dall'olandese..
La partita di ieri sera a mio avviso da ragione alle "timidezze" di Conte per quanto riguarda i proclami sullo scudetto, si incontravano le prime due del campionato e la seconda ha avuto la forza di reagire allo svantaggio prima e di cercare il gol del sorpasso dopo. Questo nonostante avesse fuori il suo miglior centrocampista di questo campionato (Nocerino, smentire con fatti se si può..), Boateng ed altri 8 potenziali titolari. Il Merkel che ho visto in Juventus-Genoa non è esattamente un Padoin a caso Nonsi...
Voi avete un grosso problema in questo periodo. Si chiama Ibrahimovic. Lo svedese è emotivamente molto "femminile", quando è in "quel periodo" è meglio girare alla larga. E adesso Ibra è "in quei giorni" e lo si vede da come si muove e dalla ridotta efficacia in quelle situazioni in cui non ha rivali al mondo e nella storia. Ieri sera è stato anticipato da Barzagli quasi sempre su quelle palle alte che sono il suo pane. Ma come faceva Allegri a lasciarlo in panchina visto che non giocherà le prossime 2 (o 3) partite? Immagini le polemiche se il risultato fosse lo stesso..

Passo alla Juventus.
Potrei tessere le lodi della squadra e basta ma sarebbe troppo facile e banale. perchè di cose che non sono andate ce ne sono state.
Se la partita si fosse conclusa sullo 0-0 avrei segnalato come peggiore in campo quello che alla fine si è rvelato il match winner, Martin Caceres.
Dalla sua parte sia Antonini che El Shaarawi son passati quasi sempre, l'uruguiano ha ancora molto lavoro da fare per poter gestire la fascia destra come fa Lichsteiner. Poi mi segna due gol al debutto, il primo alla "Inzaghi" e il secondo alla "Del Piero". Nel vecchio 4-2-4 di Conte sarebbe un perfetto esterno alto a destra. Solo che è un terzino e la prima cosa che deve fare è proprio la fase difensiva.
Non mi è piaciuto del tutto Estigarribia, la sua partita è stata il contrario rispetto a quella di Caceres. Dalla sua parte non è passato nessuno (anche perchè aveva in appoggio un Chiellini mostruoso come quello di ieri sera..) e lì davanti c'è andato poco e quel poco lo ha fatto male, vedi il diagonale senza senso con mezza Juve libera in area ad aspettare un elementare passaggino... Benino Padoin, ma deve ancora calarsi nel gioco, fantastico Pirlo se non avesse come al solito perso due o tre palloni al limite della nostra area. Bravissimo Borriello a difendere la palla sotto le randellate di Mexes e splendido il capitano, se avesse giocato con Vucinic ci saremmo divertiti tutti di più. Bene Giaccherinho anche se come al solito patisce il ruolo di mezz'ala sulla distanza non riuscendo a mantenere la posizione in fase di non possesso nel finale.
Quello che mi stupisce sempre di questa Juve è la difesa. 3 centrali (alla faccia di chi continua a dire che la difesa a 3 è buona solo per il centro classifica..) quasi sempre in posizione ottimale che coprono con la giusta "cattiveria" (persino Bonucci!!!!) e precisione e che a turno portano la palla senza paure e timori. Il gol del Milan nasce dal solito "buco" di Caceres sulla destra e dalla "svagatezza" di Estigarribia che rimane preso in mezzo dimenticandosi di andare a coprire su Ambrosini ( approposito, io gli avrei dato una sufficienza stirata, oltre alla respinta sul secondo gol di Caceres ha anche perso tre o quattro palle pericolose innescando i contropiede di Giaccherini..) che taglia fuori i centrali con un bel pallone per El Shaarawi. Un applauso "appassionato" per Storari, ieri ha dimostrato di essere uno dei migliori portieri in circolazione. Credo sia rimasto perchè ha intravisto la possibilità di vincere finalmente qualcosa. La Coppa Italia se la meriterebbe solo per questo. Peccato si debba ancora giocare il ritorno prima di pensare alla finale...

E come al solito un bel 10 al capitano in panchina (perchè se escludi il Barça siamo l'unica squadra al mondo ad avere un capitano in campo ed uno cha allena..). Perchè alla fine se giochi con 5 riserve (di cui 2 debuttanti..) su 11 a S.Siro contro il Milan e se ne accorgono in pochi il merito è solo suo.
Grande Conte!!!

4
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@cinquestelle ha scritto:

Ciao Nonsi.
Capisco la tua delusione che è anche la mia.
Capisco anche le critiche all'allenatore che sono anche le mie.
Ma adesso rifletti un attimo.
Si può tifare contro i nostri colori solo per mandar via Allegri?
Per me no.
Sempre e comunque forza Milan, nonostante Allegri.

Ma certo 5stelle... ho tifato Milan anche in Serie B, anche con Castagner e Radice e Terim, figurati se non lo faccio adesso!
Il mio era un paradosso, ed allo stesso tempo una previsione: da questo mese usciremo con le ossa rotte.

5
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@carnil_carani ha scritto: Allegri (che sotto molti aspetti non è esattamente il miglior allenatore della storia del calcio, su questo concordiamo..) alla fine ha fatto giocare quelli che aveva evitando di rimettere Emanuelson trequartista proprio perchè l'ho aveva già fatto ottenendo il nulla dall'olandese..

.....

E come al solito un bel 10 al capitano in panchina (perchè se escludi il Barça siamo l'unica squadra al mondo ad avere un capitano in campo ed uno cha allena..). Perchè alla fine se giochi con 5 riserve (di cui 2 debuttanti..) su 11 a S.Siro contro il Milan e se ne accorgono in pochi il merito è solo suo.
Grande Conte!!!


Solo due commenti:
da Emanuelson Allegri ha ottenuto il nulla come trequartista, e anche come mezza destra... ma è logico, essendo un laterale sinistro, abituato nell'Ajax col 3-4-3! Proviamo a mettere Abate centrale di centrocampo e vediamo che fa? Da Seedorf come trequartista sta ottenendo il nulla, mentre da mezzala può ancora dire la sua. Quindi? Semplice, data l'emergenza: Robinho trequarti e davanti due a scelta tra El Shaarawy, Inzaghi e Lopez. Tanto difficile???

per quanto riguarda la Juve, giocava con 3 titolari e 8 riserve: titolari solo Barzagli, Chiellini e Pirlo. Riserve Storari, Bonucci, Giaccherini, Estigarribia, Borriello e Del Piero (che sia un monumento non toglie che oggi sia una riserva, come Pippo da noi...), e i debuttanti assoluti Caceres e Padoin (che vedrai, non è un "qualunque").
E dici bene riguardo al "capitano in panchina" come Guardiola! Infatti il Milan di Ancelotti aveva comunque finito il suo ciclo, ma era armonioso, si vedeva, anche perchè Ancelotti stesso è stato uno degli invincibili del Milan.
E anche ai tempi di Capello, don Fabio era uno che ormai aveva il Milan dentro.
Lo stesso si può dire di Leonardo.
La società ha detto per anni che la panchina sarebbe sempre andata ad un ex-campione del Milan (e ce ne sono non pochi che fanno l'allenatore). E allora che cazzo c'entra Allegri? E infatti...

6
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
[quote="nonsidirebbe"]
@carnil_carani ha scritto: Allegri (che sotto molti aspetti non è esattamente il miglior allenatore della storia del calcio, su questo concordiamo..) alla fine ha fatto giocare quelli che aveva evitando di rimettere Emanuelson trequartista proprio perchè l'ho aveva già fatto ottenendo il nulla dall'olandese..

.....

E come al solito un bel 10 al capitano in panchina (perchè se escludi il Barça siamo l'unica squadra al mondo ad avere un capitano in campo ed uno cha allena..). Perchè alla fine se giochi con 5 riserve (di cui 2 debuttanti..) su 11 a S.Siro contro il Milan e se ne accorgono in pochi il merito è solo suo.
Grande Conte!!!


Solo due commenti:
da Emanuelson Allegri ha ottenuto il nulla come trequartista, e anche come mezza destra... ma è logico, essendo un laterale sinistro, abituato nell'Ajax col 3-4-3! Proviamo a mettere Abate centrale di centrocampo e vediamo che fa? Da Seedorf come trequartista sta ottenendo il nulla, mentre da mezzala può ancora dire la sua. Quindi? Semplice, data l'emergenza: Robinho trequarti e davanti due a scelta tra El Shaarawy, Inzaghi e Lopez. Tanto difficile???

per quanto riguarda la Juve, giocava con 3 titolari e 8 riserve: titolari solo Barzagli, Chiellini e Pirlo. Riserve Storari, Bonucci, Giaccherini, Estigarribia, Borriello e Del Piero (che sia un monumento non toglie che oggi sia una riserva, come Pippo da noi...), e i debuttanti assoluti Caceres e Padoin (che vedrai, non è un "qualunque").
E dici bene riguardo al "capitano in panchina" come Guardiola! Infatti il Milan di Ancelotti aveva comunque finito il suo ciclo, ma era armonioso, si vedeva, anche perchè Ancelotti stesso è stato uno degli invincibili del Milan.
E anche ai tempi di Capello, don Fabio era uno che ormai aveva il Milan dentro.
Lo stesso si può dire di Leonardo.


Hai ragione su Emanuelson, la domanda andrebbe posta ad Allegri. Anche se ribadisco che comunque giocare sempre con gli stessi tre partite a settimana è logorante. Soprattutto se quelle partite le giochi contro le squadre di vertice...
Questione titolari Juve.
le "riserve" erano 5.
Quando Conte sceglie la difesa a 3 automaticamente Estigarribia diventa titolare inamovibile, così come Bonucci. Almeno per il momento, con Lichsteiner riposato credo che l'uruguaiano prenderà il posto del romano nei tre dietro.. E con questo modulo Giaccherini rende di più e meglio rispetto a Marchisio e Vidal perchè può tranquillamente "decollare" verso la porta avendo due che ne coprono le sgroppate.
In attacco al momento non vedo veri e propri titolari anche se Conte tende sempre a scegliere Matri. L'unico, vero "ago della bilancia" è Vucinic, il mister cambia modulo in base alla presenza del montenegrino. Con Mirko titolare la squadra gioca con la difesa a 4 e tre attaccanti, senza di lui Conte tende a voler intasare gli spazi in fase di non possesso.
Lo so che sembra una cazzata ma Storari in Coppa Italia è il titolare. Ma lo è anche e soprattutto perchè se escludi Andanovich e forse Julio Cesar il portiere romano sarebbe titolare in tutte le altre squadre di serie A, anche da voi se la giocherebbe alla pari con Abbiati.
Non me la sento di definirlo "riserva" anche se formalmente lo è..

7
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
mi limito a ribadire quanto espresso tante altre volte, il Milan , per scelta del tecnico, e' diventata una squadra quasi esclusivamente fisica e muscolare, con poco tasso tecnico e molto Ibradipendente, in pratica ricalca l'Inter che vinceva grazie ad Ibra con dietro una squadra solida.
La Juve gioca moto di piu' palla a terra, mentre noi non riusciamo a fare tre passaggi di fila.....paradossalmente spero che con l'assenza di Ibra la squadra trovi un'alternativa di gioco..ma la vedo dura.
Ps: tra parentesi , a parte come detto che la Juve gioca molto meglio, e' piu' organizzata ed ha anche piu' fame agonistica rispetto a noi, la leggenda che il Milan abbia piu' individualita' ed un tasso tecnico molto superiore rimane per me una...leggenda.....

8
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
scusa una curiosità nonsi....ma chi te lo dice che Tassotti sarà un grande allenatore?
non dico che non potrebbe diventarlo ma io certezze al buio non ne ho
guarda la juve che ha buttato un anno con Ferrara, non vedo proprio motivi per buttarsi in certe avventure

9
opob
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Per me le colpe di Allegri ci sono, ma il Milan attuale è questo, più di tanto non può dare. Lo stesso Milan dello scorso anno, in cui tutto ruota attorno allo svedese e a due centrali dietro molto forti (Nesta e T.Silva). Quando si spegne il primo, quando manca uno dei due (Nesta) e il secondo è giù di tono, la squadra non è poi molto fenomenale, anzi. Ieri sera il Milan non ha creato moltissimo, comunque ha avuto il merito di mantenere ancora aperto il discorso qualificazione.
La mia squadra invece è stata diversa dal solito: meno possesso palla, meno azioni create e più concretezza rispetto a quello che ci ha abituati a vedere. I migliori per me sono stati Barzagli (al momento il miglior difensore in Italia), Chiellini, Giaccherini ed Estigarribia. Ho trovato indisponenti tanto la piera quanto il fotomodello napoletano.

10
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@euvitt ha scritto:scusa una curiosità nonsi....ma chi te lo dice che Tassotti sarà un grande allenatore?
non dico che non potrebbe diventarlo ma io certezze al buio non ne ho
guarda la juve che ha buttato un anno con Ferrara, non vedo proprio motivi per buttarsi in certe avventure


Ciao Euvitt.
Nessuno mi dice che il Tasso sarebbe un grande allenatore, ma è al Milan dal 1980 (32 anni) e ha un carisma verso l'ambiente e i giocatori che aveva Ancelotti, e che avrebbe un Baresi, un Van Basten... E' stato storia. Ed è un rossonero da sempre.
Dico solo che non sopporto Allegri, e adesso come adesso in panca ci vedo solo un rossonero storico. Tasso è stato per 7 anni a fianco di Carletto, per uno a fianco di Leo, e adesso è al secondo anno a fianco del coglione livornese. Sono convinto che farebbe meglio di lui, tutto qui.

11
Contenuto sponsorizzato

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.