Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Milan - Napoli 0-0: pagelle rossonere

Condividi 

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Un'altra partta deludente, un'altra domenica allietata solo dalla batosta dell'Inter (che mette sempre di buon umore) e dal passo falso della Juve, anche se allo stesso tempo vengono i nervi per avere sprecato ancora una volta un'occasione importante per recuperare punti.
Il Napoli mi ha molto deluso: rispetto allo squadrone ammirato in Champions e all'andata contro il Milan, questa sembra un'altra squadra: timida, tutta sulle sue, senza lampi. Ed era al completo, neanche un infortunato.
Il Milan di questi tempi è mediocre, sicuramente affaticato perchè dieci assenze in rosa pesano, ma soprattutto perchè Allegri fa di tutto per metterlo in campo nel modo più cervellotico... Ma su questo tornerò dopo.
Il pareggio è il risultato esatto di una partita molto al di sotto delle aspettative. Adesso andremo a Udine senza Ibra e Van Bommel, oltre a tutti gli altri (rientrerà solo Nesta, ma non è in difesa che siamo messi male), e se non ci sarà un deciso cambio di passo non usciremo dal mese di febbraio illesi. Lo dicevo già dopo Milan-Cagliari, e lo ripeto adesso.
Il problema più grande è in panchina. Pensare di fare altri due anni e mezzo con quell'idiota mi fa rabbrividire...

Abbiati 6: Un paio di prese alte in sicurezza ed una buona respinta su botta di Hamsik nel primo tempo. Non rientra dopo l'intervallo... Undicesimo infortunato?
Abate 5: Decisamente in calo di forma. Tira la carretta dall'inizio, ed è comprensibile che abbia perso lucidità. Stasera tra lui e Zuniga non c'è partita, nel senso che il colombiano gli va via quando vuole, o comunque lo costringe indietro e così manca del tutto la spinta di Ignazio in avanti. Nel finale si perde di brutto Cavani, e per fortuna quello sbaglia il colpo di testa.
Mexes 6: E' bello a vedersi: testa alta e personalità. Ma non è impeccabile. Un suo mezzo liscio spiazza Abate e libera Lavezzi pericolosamente nel primo tempo. Comunque è un centrale di rango.
Thiago Silva 6: Neanche lui brilla in un Milan così dimesso nel gioco e nell'ordine tattico. Non sbaglia quasi mai dietro, anche se un paio di volte rischia troppo.
Antonini 5,5: Mediocre. L'essere sempre messo in discussione (con Taiwo, con Zambrotta, ora con Mesbah) non gli giova. Gioca preoccupato, e Maggio lo impegna. Anche lui in avanti non c'è mai, e senza le variazioni sulle fasce il gioco del Milan è ancora più prevedibile e facile da contrastare.
Emanuelson 6: Solita storia: totalmente fuori ruolo ce la mette tutta, ma ha limiti fisici evidenti. Chiunque lo contrasti lo fa volare. Lui è un laterale sinistro, cazzo!!! Comunque si fa vedere con un tentativo di gol (tiro alto di poco, palla non facile) nel primo tempo, e soprattutto quando un suo lancio libera Robinho. Sarebbe un buon elemento, se Allegri lo facesse giocare nel suo ruolo...
Van Bommel 6: Per buona parte della partita è il migliore: non perde mai la calma, distribuisce con intelligenza e contrasta con efficacia. Cala col passare del tempo, ma la sufficienza gliela do piena. Ci mancherà ad Udine.
Nocerino 5: Male. Sarà perchè è napoletano? A parte le battute, si vede fin dall'inizio che è fuori fase, sempre in ritardo sulle seconde palle, approssimativo in difesa (specie nel finale) e assente in fase offensiva. Se avessimo alternative dovrebbe riposare un pochino.
Seedorf 5: Altra partita da trequartista e altra stecca. Non ha il passo per come il modulo-Allegri prevede il trequartista. Pochissimi palloni giocati in zona cruciale, anche se si sbatte più del solito in recupero. Non inventa niente, e quando ha un buon pallone al limite tira alle stelle.
Ibrahimovic 6: Un'altra partita non delle migliori, ma comunque è l'unico a dare pericolosità: libera Robinho e Seedorf, prova un piazzato di destro sul quale De Sanctis arriva. Ma tende ancora troppo ad uscire dall'area quando dovrebbe entrarci di prepotenza. Finisce espulso (e non dico niente perchè non parlo mai degli arbitri).
Robinho 4,5: Bastaaaaaa!!!! Davvero bastaaaaa!!!! Ennesimo gol fatto mangiato come neanche Calloni faceva. E si tratta ancora di un gol potenzialmente decisivo. Ad aggravare il tutto, per il resto della partita gioca male, con tanto fumo e niente arrosto, spesso nascosto dietro al difensore. Solo appena prima di uscire si fa vedere con una buona azione ed un bel tiro parato da De Sanctis.

Amelia 6: Secondo tempo da disoccupato o quasi. Il Napoli non lo impegna mai.
Ambrosini 6: Metà del secondo tempo, ci mette grinta e gambe, ma non ci si può aspettare che sia lui a fare il goleador...
Lopez sv: Dieci minuti scarsi. Ingiudicabile.

Allegri 4: D'accordo, quelli a disposizione sono questi. Ma lui li mette in campo nel modo peggiore: Emanuelson a destra e Seedorf sulla trequarti, come nel secondo tempo con la Lazio, quando abbiamo preso due pere... Bravo pirla.
Ma il peggio lo fa dopo l'espulsione di Ibra: aspetta il 40esimo della ripresa per rimettere un centravanti (Lopez) facendo entrare prima Ambrosini, e lasciando Robinho punta centrale... E' veramente un coglione dannoso.

2
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
tutto giusto quello che dice Nonsi, ma una giornata come quella di oggi mi fa capire che, nonostante tutto, forse questo campionato lo porteremo a casa, piu' che per merito nostro per la mediocrita generale....
Ovvio che, con Pirlo dalla ns parte o perlomeno non alla Juve era un campionato gia' vinto.......

Per la champions invece stendiamo un velo pietoso...gia' passare con l'Arsenal per me sarebbe un mezzo miracolo....una volta avevamo i terzini che si chiamavano Cafu e Maldini o Serginho..il professor Pirlo, Kaka'..adesso in quei ruoli abbiamo gente di modesto spessore tecnico, oppure ormai sul viale del tramonto.....

3
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@nonsidirebbe ha scritto:Un'altra partta deludente, un'altra domenica allietata solo dalla batosta dell'Inter (che mette sempre di buon umore) e dal passo falso della Juve, anche se allo stesso tempo vengono i nervi per avere sprecato ancora una volta un'occasione importante per recuperare punti.
Il Napoli mi ha molto deluso: rispetto allo squadrone ammirato in Champions e all'andata contro il Milan, questa sembra un'altra squadra: timida, tutta sulle sue, senza lampi. Ed era al completo, neanche un infortunato.
Il Milan di questi tempi è mediocre, sicuramente affaticato perchè dieci assenze in rosa pesano, ma soprattutto perchè Allegri fa di tutto per metterlo in campo nel modo più cervellotico... Ma su questo tornerò dopo.
Il pareggio è il risultato esatto di una partita molto al di sotto delle aspettative. Adesso andremo a Udine senza Ibra e Van Bommel, oltre a tutti gli altri (rientrerà solo Nesta, ma non è in difesa che siamo messi male), e se non ci sarà un deciso cambio di passo non usciremo dal mese di febbraio illesi. Lo dicevo già dopo Milan-Cagliari, e lo ripeto adesso.
Il problema più grande è in panchina. Pensare di fare altri due anni e mezzo con quell'idiota mi fa rabbrividire...

Abbiati 6: Un paio di prese alte in sicurezza ed una buona respinta su botta di Hamsik nel primo tempo. Non rientra dopo l'intervallo... Undicesimo infortunato?
Abate 5: Decisamente in calo di forma. Tira la carretta dall'inizio, ed è comprensibile che abbia perso lucidità. Stasera tra lui e Zuniga non c'è partita, nel senso che il colombiano gli va via quando vuole, o comunque lo costringe indietro e così manca del tutto la spinta di Ignazio in avanti. Nel finale si perde di brutto Cavani, e per fortuna quello sbaglia il colpo di testa.
Mexes 6: E' bello a vedersi: testa alta e personalità. Ma non è impeccabile. Un suo mezzo liscio spiazza Abate e libera Lavezzi pericolosamente nel primo tempo. Comunque è un centrale di rango.
Thiago Silva 6: Neanche lui brilla in un Milan così dimesso nel gioco e nell'ordine tattico. Non sbaglia quasi mai dietro, anche se un paio di volte rischia troppo.
Antonini 5,5: Mediocre. L'essere sempre messo in discussione (con Taiwo, con Zambrotta, ora con Mesbah) non gli giova. Gioca preoccupato, e Maggio lo impegna. Anche lui in avanti non c'è mai, e senza le variazioni sulle fasce il gioco del Milan è ancora più prevedibile e facile da contrastare.
Emanuelson 6: Solita storia: totalmente fuori ruolo ce la mette tutta, ma ha limiti fisici evidenti. Chiunque lo contrasti lo fa volare. Lui è un laterale sinistro, cazzo!!! Comunque si fa vedere con un tentativo di gol (tiro alto di poco, palla non facile) nel primo tempo, e soprattutto quando un suo lancio libera Robinho. Sarebbe un buon elemento, se Allegri lo facesse giocare nel suo ruolo...
Van Bommel 6: Per buona parte della partita è il migliore: non perde mai la calma, distribuisce con intelligenza e contrasta con efficacia. Cala col passare del tempo, ma la sufficienza gliela do piena. Ci mancherà ad Udine.
Nocerino 5: Male. Sarà perchè è napoletano? A parte le battute, si vede fin dall'inizio che è fuori fase, sempre in ritardo sulle seconde palle, approssimativo in difesa (specie nel finale) e assente in fase offensiva. Se avessimo alternative dovrebbe riposare un pochino.
Seedorf 5: Altra partita da trequartista e altra stecca. Non ha il passo per come il modulo-Allegri prevede il trequartista. Pochissimi palloni giocati in zona cruciale, anche se si sbatte più del solito in recupero. Non inventa niente, e quando ha un buon pallone al limite tira alle stelle.
Ibrahimovic 6: Un'altra partita non delle migliori, ma comunque è l'unico a dare pericolosità: libera Robinho e Seedorf, prova un piazzato di destro sul quale De Sanctis arriva. Ma tende ancora troppo ad uscire dall'area quando dovrebbe entrarci di prepotenza. Finisce espulso (e non dico niente perchè non parlo mai degli arbitri).
Robinho 4,5: Bastaaaaaa!!!! Davvero bastaaaaa!!!! Ennesimo gol fatto mangiato come neanche Calloni faceva. E si tratta ancora di un gol potenzialmente decisivo. Ad aggravare il tutto, per il resto della partita gioca male, con tanto fumo e niente arrosto, spesso nascosto dietro al difensore. Solo appena prima di uscire si fa vedere con una buona azione ed un bel tiro parato da De Sanctis.

Amelia 6: Secondo tempo da disoccupato o quasi. Il Napoli non lo impegna mai.
Ambrosini 6: Metà del secondo tempo, ci mette grinta e gambe, ma non ci si può aspettare che sia lui a fare il goleador...
Lopez sv: Dieci minuti scarsi. Ingiudicabile.

Allegri 4: D'accordo, quelli a disposizione sono questi. Ma lui li mette in campo nel modo peggiore: Emanuelson a destra e Seedorf sulla trequarti, come nel secondo tempo con la Lazio, quando abbiamo preso due pere... Bravo pirla.
Ma il peggio lo fa dopo l'espulsione di Ibra: aspetta il 40esimo della ripresa per rimettere un centravanti (Lopez) facendo entrare prima Ambrosini, e lasciando Robinho punta centrale... E' veramente un coglione dannoso.

Non è umanamente comprensibile la tempistica dei cambi.
E' ufficiale, è proprio scemo.
Maxi Lopez in panchina e Robinho inguardabile in campo.
No, non ci siamo.
Via a giugno, senza rimpianti.
Lo pensavo meglio questo allenatore, gran delusione.

4
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@cinquestelle ha scritto:
Non è umanamente comprensibile la tempistica dei cambi.
E' ufficiale, è proprio scemo.
Maxi Lopez in panchina e Robinho inguardabile in campo.
No, non ci siamo.
Via a giugno, senza rimpianti.
Lo pensavo meglio questo allenatore, gran delusione.

Grazie 5stelle, mi fa piacere non essere il solo a pensare che Allegri sia solo un coglione supponente, miracolato dall'allenare una compagine forte in assoluto.
E invece ha altri 2 anni di contratto...
Io voglio il Tasso allenatore.
E' un rossonero nell'anima, è da 30 anni e più a Milanello, tutti lo rispettano.
Via il coglione, via, viaaaa!!!

5
Contenuto sponsorizzato

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.