Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Milan - Cagliari 3-0: pagelle rossonere

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Il risultato è abbastanza bugiardo, perchè se anche è indiscutibile che il Milan abbia meritato di vincere, non ha certo fatto una prestazione delle migliori, anzi. Soprattutto nel primo tempo (finito 2-0 per via di due lampi isolati) la manovra era inesistente, lenta e prevedibile. E il Cagliari non mi è sembrata certo la peggiore squadra vista a S.Siro, anzi. Manovre ordinate, buon centrocampo, anche se orfano di Conti, e in attacco una ritrovata efficacia grazie a Pinilla, che solo quell'asino di Zamparini poteva mandare via così.
A mio avviso la formazione di partenza del Milan era sbagliata, e troppi erano sotto tono e con poca grinta.
Però va bene così: non si perde contatto dalla Juve, e si staccano Udinese e Inter. Certo che il mese che ci aspetta necessita di un deciso cambio di marcia, se no saranno dolori, a cominciare da mercoledì a Roma.

Abbiati 6: Totalmente disoccupato
Abate 6: Non attraversa un gran momento di forma. Impreciso nel primo tempo, si guadagna la sufficienza con una ripresa più determinata.
Nesta 6,5: Nei primi 20 minuti soffre di brutto Pinilla (bel giocatore) che si perde in tre occasioni. Poi prende le misure, e diventa la consueta sicurezza, finendo in crescendo.
Mexes 6,5: Se il Cagliari non tira mai in porta è merito della difesa rossonera, e all'inizio soprattutto del francese. Continua con sicurezza fino alla fine, ed è suo il lungo lancio che pesca Ibra sull'azione del 2-0. Solo un po' troppo precipitoso in qualche disimpegno.
Mesbah 6: Non mi convince molto all'inizio, un po' troppo leggerino (preferisco sempre Antonini), ma è sicuramente altra cosa rispetto a Taiwo. Si propone spesso, deve ancora abituarsi a certi meccanismi, ma mostra di avere buona corsa e crossa bene.
Emanuelson 6: Sulla mezza destra... Che dire? Non è colpa sua se per gran parte della partita è un pesce fuor d'acqua. Soliti limiti fisici, anche se la tecnica e la velocità ci sono. Migliora nella ripresa, va bene al tiro dopo azione personale, e ha il merito di dare ad Ambrosini la palla del 3-0.
Van Bommel 6:Fa un po' fatica, perchè il centrocampo che si trova attorno lascia praticamente solo a lui l'onere del contenimento. Alterna ottimi cambi di gioco con qualche ritardo nel prendere posizione. ma nel complesso se la cava.
Nocerino 6,5: Bravo. Ottimo l'inserimento è il tiro con cui sfrutta l'assist di petto di Ibra. Poi macina chilometri, pressa e marca con attenzione, e fa anche un altro bel tiro da fuori. In questo momento è insostituibile.
Seedorf 5,5: Molto poco incisivo nel suo ruolo preferito. Troppi palloni persi o passati con imprecisione. Rarissimi gli sprazzi di classe. Esce a metà del secondo tempo.
Ibrahimovic 6,5: Splendida punizione a giro (finalmente rinuncia alla botta imprecisa) per l'1-0. E' l'episodio che sblocca la partita. Grande assist di petto in mezzo all'area su lancio di Mexes ad invitare Nocerino al raddoppio. Nella ripresa fa un paio di numeri e basta. Nonostante sia stato decisivo, non è stata una grande partita la sua: troppo spesso si è intestardito nell'azione personale invece di cercare lo scambio veloce.
Robinho 6,5: Quando non deve tirare in porta è un piacere vederlo. Molto mobile, intelligente e tecnico. Non mette il suo piede nelle azioni-gol, ma il suo contributo è molto ma molto importante.

Ambrosini 6,5: Rileva Robinho, e si mette ad aiutare Van Bommel. Fa il suo in contenimento, poi con un ottimo tempismo si inserisce a mettere in rete il cross basso di Emanuelson. Grande capitano, sono contento per il suo gol.
El Shaarawy 6: Rinfrancato nel morale dopo la Coppa Italia, gioca con più sicurezza e carattere, e anche se non fa cose stratosferiche sembra decisamente parte della squadra.
Inzaghi sv: Dieci minuti a sperare nella palla buona. Non arriva. Spero non sia stata la sua ultima a S.Siro...

Allegri 6: Dopo una vittoria per 3-0 non si può dare l'insufficienza all'allenatore, ma non condivido le scelte di partenza. Emanuelson mezza destra è un aborto tecnico e tattico. Rischia con Mesbah, gli va bene, ma Antonini è la sua prossima vittima? Ancora: fa scaldare Lopez per un tempo, ma mette Ambro, El Shaarawy e infine Pippo. Bel benvenuto che ha dato all'argentino... Mah, continuo a non capire se è solo stupido o se è proprio stronzo...

2
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
ciao Nonsi, non so se all'ultimo arrivera' anche Tevez, ma fin da adesso direi che Allegri e' ora che si prenda dei rischi per non dipendere sempre dalla giocata di Ibra...quindi Robinho(finche' non torna Boateng) trequartista e una seconda punta a fianco ad Ibra...non puoi tenere tutti gli attaccanti (Maxi, Pippo, il Faraone e quando torna Pato) in panchina od in tribuna.
Mi dispiace ribadirlo ma siamo sempre piu' la copia dell'Inter di qualche anno fa...Ibra dipendente.

3
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:ciao Nonsi, non so se all'ultimo arrivera' anche Tevez, ma fin da adesso direi che Allegri e' ora che si prenda dei rischi per non dipendere sempre dalla giocata di Ibra...quindi Robinho(finche' non torna Boateng) trequartista e una seconda punta a fianco ad Ibra...non puoi tenere tutti gli attaccanti (Maxi, Pippo, il Faraone e quando torna Pato) in panchina od in tribuna.
Mi dispiace ribadirlo ma siamo sempre piu' la copia dell'Inter di qualche anno fa...Ibra dipendente.

Sono d'accordo con te: ieri doveva mettere Ambro o Seedorf sulla mezza desra, Binho trequarti e El Shaarawy accanto a Ibra, ma che ci vuoi fare?
Una cosa però: diventa inevitabile che quando si ha in squadra un fuoriclasse assoluto il gioco degli altri si concentri su di lui. Al Milan è successo con Kakà, e anche con Ronaldinho (se ti ricordi nell'anno di Leonardo le azioni partivano da Pirlo e Seedorf e finivano sempre sulla fascia di Dinho che cercava l'assist).
Spero di non doverlo vedere anche quest'anno, ma l'anno scorso quando Ibra si fece squalificare, il Milan giocò bene e vinse anche senza di lui (e con un immenso Seedorf).

4
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.