Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Milan-Barca ;calcio contro calcetto ad 11

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
non e' una provocazione, ma io ho visto una squadra che ha giocato al calcio, con vigore,forza fisica, cambi di gioco, svirgolate, ingenuita', cuore, cross, tiri da fuori, limiti tecnici etc etc...contro una squadra che pratica il calcetto ad 11....sempre lo stesso gioco, sempre le stesse azioni, una squadra di robottini perfetti , di tecnica individuale immensa..che arrivano in porta col pallone...ma chje sinceramente, se uno si mette a guardare tutte le loro partite, si scassa immensamente le palle!!!!!
come guardare un film capolavoro pero' per cento volte di seguito...non cambia niente...puo' cambiare solo l'avversario, con i vari gradi di difficolta' che propone, l'avversario rappresentato da qualsiasi squadra di CALCIO (Real,Bayern,Manchester,Milan) contro la squadra di CALCETTO.

PS: uno dei rigori piu' assurdi degli ultimi tempi..ma quel lonzone di arbitro,da sempre incapace, da chi e' raccomandato?

2
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:non e' una provocazione, ma io ho visto una squadra che ha giocato al calcio, con vigore,forza fisica, cambi di gioco, svirgolate, ingenuita', cuore, cross, tiri da fuori, limiti tecnici etc etc...contro una squadra che pratica il calcetto ad 11....sempre lo stesso gioco, sempre le stesse azioni, una squadra di robottini perfetti , di tecnica individuale immensa..che arrivano in porta col pallone...ma chje sinceramente, se uno si mette a guardare tutte le loro partite, si scassa immensamente le palle!!!!! come guardare un film capolavoro pero' per cento volte di seguito...non cambia niente...puo' cambiare solo l'avversario, con i vari gradi di difficolta' che propone, l'avversario rappresentato da qualsiasi squadra di CALCIO (Real,Bayern,Manchester,Milan) contro la squadra di CALCETTO. PS: uno dei rigori piu' assurdi degli ultimi tempi..ma quel lonzone di arbitro,da sempre incapace, da chi e' raccomandato?
Orvix, non sono d'accordo. Grande cuore del Milan che gli ha permesso di uscire sconfitto, ma a testa alta, contro degli extraterrestri. Saranno noiosi? Sì, solo perchè non esiste squadra che abbia scoperto come provare a fermare quel "calcetto" con cui creano 15-20 azioni pericolose a partita (stasera ne ho contate 14), e spesso liberando l'uomo a due metri dal portiere avversario (Abbiati 4 parate, Valdes 1). Io rendo onore al Barca, ma stasera non sono abbacchiato. Lo ero di più sabato dopo non aver vinto con la Fiorentina, che doveva prenderne 4...

3
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@nonsidirebbe ha scritto:
@orvix ha scritto:non e' una provocazione, ma io ho visto una squadra che ha giocato al calcio, con vigore,forza fisica, cambi di gioco, svirgolate, ingenuita', cuore, cross, tiri da fuori, limiti tecnici etc etc...contro una squadra che pratica il calcetto ad 11....sempre lo stesso gioco, sempre le stesse azioni, una squadra di robottini perfetti , di tecnica individuale immensa..che arrivano in porta col pallone...ma chje sinceramente, se uno si mette a guardare tutte le loro partite, si scassa immensamente le palle!!!!! come guardare un film capolavoro pero' per cento volte di seguito...non cambia niente...puo' cambiare solo l'avversario, con i vari gradi di difficolta' che propone, l'avversario rappresentato da qualsiasi squadra di CALCIO (Real,Bayern,Manchester,Milan) contro la squadra di CALCETTO. PS: uno dei rigori piu' assurdi degli ultimi tempi..ma quel lonzone di arbitro,da sempre incapace, da chi e' raccomandato?
Orvix, non sono d'accordo. Grande cuore del Milan che gli ha permesso di uscire sconfitto, ma a testa alta, contro degli extraterrestri. Saranno noiosi? Sì, solo perchè non esiste squadra che abbia scoperto come provare a fermare quel "calcetto" con cui creano 15-20 azioni pericolose a partita (stasera ne ho contate 14), e spesso liberando l'uomo a due metri dal portiere avversario (Abbiati 4 parate, Valdes 1). Io rendo onore al Barca, ma stasera non sono abbacchiato. Lo ero di più sabato dopo non aver vinto con la Fiorentina, che doveva prenderne 4...



neanche io sono abbacchiato, l'unica cosa e' quel rigore assurdo...ma e' un periodo non come arbitraggi....

sul Barca ti assicuro che molti la pensano come me....non e' assolutamente una critica, quando si parla di robottini , extraterrestri,capolavoro etc etc , non si critica, si ammira..pero' ..pero' a me il gioco melinato sia pure portato ai massimi livelli anche di incisivita'e pericolosita' non mi e' mai piaciuto...preferisco mille volte vedere lA PREMIER LEAGUE, che la Liga dove veramente certe partite assomigliano alla playstation......

4
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
Orvix, se hai visto la partita in rai il rigore te lo chiarisco io: Gamba sinistra di Aquilani sulla sinistra di Xavi. Se poi è rigore, non voglio giudicare. Di certo però guardando la caduta è chiaro che Xavi non cade per una mano sulla spalla ma perchè toccato sulla gamba. E se fischi il rigore Aquilani deve andare fuori, si o si visto che è già ammonito e quello e solo davanti portiere..

5
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@istinto ha scritto:Orvix, se hai visto la partita in rai il rigore te lo chiarisco io: Gamba sinistra di Aquilani sulla sinistra di Xavi. Se poi è rigore, non voglio giudicare. Di certo però guardando la caduta è chiaro che Xavi non cade per una mano sulla spalla ma perchè toccato sulla gamba. E se fischi il rigore Aquilani deve andare fuori, si o si visto che è già ammonito e quello e solo davanti portiere..




no, l'ho vista su Sky, il contatto con la gamba non lo hanno rimarcato , ti credo, ma penso ad una totale involontarieta'....Aquilani guardava il pallone.......

ps: ieri sulla Gazzetta c'era un articolo sul Barca fan club di Milano e su tre fondatori, uno sei tu?

6
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
X onestà intellettuale aggiungo: in tv non l'hanno mostrato, ma secondo me nel primo gol Xavi era in fuorigioco, e senza di lui Van Bommel non andava a farsi autogol. Ovviamente non ho replay, è stata la mia impressione in diretta...

7
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
@orvix ha scritto:
@istinto ha scritto:Orvix, se hai visto la partita in rai il rigore te lo chiarisco io: Gamba sinistra di Aquilani sulla sinistra di Xavi. Se poi è rigore, non voglio giudicare. Di certo però guardando la caduta è chiaro che Xavi non cade per una mano sulla spalla ma perchè toccato sulla gamba. E se fischi il rigore Aquilani deve andare fuori, si o si visto che è già ammonito e quello e solo davanti portiere..




no, l'ho vista su Sky, il contatto con la gamba non lo hanno rimarcato , ti credo, ma penso ad una totale involontarieta'....Aquilani guardava il pallone.......

ps: ieri sulla Gazzetta c'era un articolo sul Barca fan club di Milano e su tre fondatori, uno sei tu?

no nn sono io.. anche se dovrò chiedere la tessera ad honorem!!! grazie pr la dritta!!! rotolarsi dal ridere

8
daniel
daniel
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Intervengo per dire che il commento iniziale di Orvix, quello dei robotini extraterrestri che giocano a calcetto e che sono invincibili e pertanto noiosi, mi ha ricordato le gare di F 1 di qualche anno fa, quando la Ferrari, con Schumacher, dominava la scena (come sta facendo attualmente Vettel) ed ha vinto 4-5 titoli mondiali di fila.

Ma, dopo?

Ed i L.A. Lakers nel basket? Due campionati NBA di seguito e quest'anno, il campionato non parte.

Chi vince troppo 'stufa' parte del pubblico, ma ciò non toglie che chi vince è un campione superiore ai suoi, attuali, avversari sfidanti.

Ma il 'ciclo' non dura in eterno, s'invecchia ed i ricambi non s'innestano come si vorrebbe.. ed intanto emergono i nuovi talenti.

9
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
Non credo sia solo x il "vincono" sempre, da assiduo seguitore del Barsa ti dico che questo Barcellona non è la schiacciasassi abituale, è in un momento di case calante dovuto credo ad una preparazione atletica differente: bisognavs partire forte ad agosto e poi riessere al top tra un paio di settimane. Aggiungici poi gli esperimenti di guardiola (Alves e Piquè fuori per scelta tecnica, Iniesta infortunato) e il quadro è servito.
Ovviamente non si puó vincere in eterno, credo xó che il Barcellona sia una dell poche squadre al mondo a cui non si puó rimproverare di non essere lungomirante:togli Puyol Xavi Villa e Abidal, dei quali già hanno il ricambio in squadra, poi il più vecchio dei giocatori di movimento ha 27 anni (Iniesta Alves e Mascherano... Ed anche di questi hanno già l'altrrnativa pronta!!!)

10
daniel
daniel
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
No, no, amico Istinto, non intendevo parlare di calcio, non essendone capace, volevo solo far notare una situazione analoga a quella descitta all'inizio dall'amico Orvix, in altri sport e cioè che l'egemonia da fastidio, a lungo andare.

E' come assistere sempre al medesimo incontro di boxe con lo stesso supercampione sfidato in un parco divertimenti da aspiranti, amatoriali, ad un premio di XXXX euro, promesso dal manager, a chi resiste almeno 3-4 riprese, come si è visto in tanti film in bianco e nero d'epoca, comici e non, anche con Charlie Chaplin Sorriso Scemo

11
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@daniel ha scritto:No, no, amico Istinto, non intendevo parlare di calcio, non essendone capace, volevo solo far notare una situazione analoga a quella descitta all'inizio dall'amico Orvix, in altri sport e cioè che l'egemonia da fastidio, a lungo andare.

E' come assistere sempre al medesimo incontro di boxe con lo stesso supercampione sfidato in un parco divertimenti da aspiranti, amatoriali, ad un premio di XXXX euro, promesso dal manager, a chi resiste almeno 3-4 riprese, come si è visto in tanti film in bianco e nero d'epoca, comici e non, anche con Charlie Chaplin Sorriso Scemo


ciao Daniel, no, io mio non era un discorso di noia legato all'egemonia, tra l'altro il Barca non e' assolutamente una squadra antipatica, Messi si prende 10 falli a partita senza fare una piega, Guardiola si dimostra da anni di essere un gran signore rispetto a cafoni come Mourinho e , ahime' lo stesso Ibra...
E' solo un discorso di come si intende il calcio, da cosa ne deriva la spettacolarita'.
Mi annoiavo anche a vedere le partite della grande Olanda, il possesso palla insistito a me non piace, mi piacciono di piu' le grandi squadre come il Milan di Sacchi, come il Manchester United di qualche anno fa, come la grande Germania etc etc..ma per carita', il Barca sfrutta apieno le caratteristiche dei suoi giocatori, pero' anche se non sei esperto prova a vederli giocare 10 volte....praticamente ogni partita e' la fotocopia dell'altra......

12
daniel
daniel
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@ Orvix, ti credo sulla parola che non ho mai messo in dubbio, ma, lo ammetto, il calcio non è il mio forte.

Per quanto ho letto sui giornali condivido in pieno ciò che hai detto su Mourinho, Guardiola ed Ibra.

13
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Ah però!!

Sarò stupido io ma se mi trovo davanti alla scelta tra una partitella d'allenamento del Barça e un'altra partita qualsiasi (con l'eccezione dovuta ai sentimenti..) scelgo sempre la prima Orvix.
Sarà pure ripetitivo il gioco del Barcellona ma in mezzo a quella ragnatela infinita di passaggini molto spesso ti trovi davanti alle famose giocate che "da sole valgono il prezzo del biglietto", peccato non ci fosse Iniesta ieri sera, avresti capito cosa intendo. Mi viene anche da dire che il calcio è un gioco di squadra e non esiste squadra al mondo (a memoria mia nemmeno è mai esistita..) che applica questo basilare concetto come i blaugrana delle ultime 4 stagioni. ieri sera ad esempio a fine match Messi viene messo giù sulla parte destra del centrocampo. Di chi era quel faccione che spuntava dietro nel replay? Puyol? Mascherano? No, Sanchez..
Io la critica al gioco del Barça posso capirla da chi è abituato a Simoni e Hodgson, a Cuper e Mancini. Ma se a farla in questi termini è uno che ha assistito alla "nascita" ad alti livelli dello "shock culturale" Arrigo Sacchi non la capisco se non con la contingenza di un risultato sfavorevole.
Vorrei che tu notassi una piccola cosa di ieri sera, piccola ma significativa. Il centrocampo del Milan era composto da Seedorf, Van Bommel, Aquilani e Boateng con Nocerino e Ambrosini in panchina. Allegri ha scentemente scelto tra i suoi centrocampisti quelli che hanno le caratteristiche più simili a quelli del Barça. I blaugrana hanno stimolato l'allenatore rossonero a tentare una scelta di "qualità" piuttosto che di "quantità". Ed è stata un'ottima scelta vista la partita che ne è venuta fuori, alla fine il Milan se l'è giocata fino alla fine.

Io capisco che il risultato non è stato soddisfacente e che soprattutto ci si è trovati davanti alla conferma che anche quest'anno c'è qualcuno che è decisamente superiore, ma da qui a mettersi a recitare la parte della volpe sotto il grappolo d'uva ce ne passa...

14
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@carnil_carani ha scritto:Ah però!!

Sarò stupido io ma se mi trovo davanti alla scelta tra una partitella d'allenamento del Barça e un'altra partita qualsiasi (con l'eccezione dovuta ai sentimenti..) scelgo sempre la prima Orvix.
Sarà pure ripetitivo il gioco del Barcellona ma in mezzo a quella ragnatela infinita di passaggini molto spesso ti trovi davanti alle famose giocate che "da sole valgono il prezzo del biglietto", peccato non ci fosse Iniesta ieri sera, avresti capito cosa intendo. Mi viene anche da dire che il calcio è un gioco di squadra e non esiste squadra al mondo (a memoria mia nemmeno è mai esistita..) che applica questo basilare concetto come i blaugrana delle ultime 4 stagioni. ieri sera ad esempio a fine match Messi viene messo giù sulla parte destra del centrocampo. Di chi era quel faccione che spuntava dietro nel replay? Puyol? Mascherano? No, Sanchez..
Io la critica al gioco del Barça posso capirla da chi è abituato a Simoni e Hodgson, a Cuper e Mancini. Ma se a farla in questi termini è uno che ha assistito alla "nascita" ad alti livelli dello "shock culturale" Arrigo Sacchi non la capisco se non con la contingenza di un risultato sfavorevole.
Vorrei che tu notassi una piccola cosa di ieri sera, piccola ma significativa. Il centrocampo del Milan era composto da Seedorf, Van Bommel, Aquilani e Boateng con Nocerino e Ambrosini in panchina. Allegri ha scentemente scelto tra i suoi centrocampisti quelli che hanno le caratteristiche più simili a quelli del Barça. I blaugrana hanno stimolato l'allenatore rossonero a tentare una scelta di "qualità" piuttosto che di "quantità". Ed è stata un'ottima scelta vista la partita che ne è venuta fuori, alla fine il Milan se l'è giocata fino alla fine.

Io capisco che il risultato non è stato soddisfacente e che soprattutto ci si è trovati davanti alla conferma che anche quest'anno c'è qualcuno che è decisamente superiore, ma da qui a mettersi a recitare la parte della volpe sotto il grappolo d'uva ce ne passa...



non e' volpe e uva Carnil, gia' sapevo che Barca e Real Madrid e ci metto anche il Bayern sono molti piu' forti del Milan...e' questione di gusti.....
attne a paragonare il Barca con il Milan di Sacchi....il Milan di Arrigo e degli olandesi faceva un pressing altissimo e con due passaggi era in porta, sfruttava molto le fasce con i cross di Donadoni ed Evani...tirava da fuori con Gullit, inserimenti e goal di Rykard, colpi di testa di Van Basten.....

il Barca e' tic toc tic toc tic toc poi taglio del centrocampista o funambolismo di Messi e goal....
si, tutto perfetto,tutto organizzato magistralmente, ma sempre quello,sempre uguale.partiita after partita.......

15
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:
@carnil_carani ha scritto:Ah però!!

Sarò stupido io ma se mi trovo davanti alla scelta tra una partitella d'allenamento del Barça e un'altra partita qualsiasi (con l'eccezione dovuta ai sentimenti..) scelgo sempre la prima Orvix.
Sarà pure ripetitivo il gioco del Barcellona ma in mezzo a quella ragnatela infinita di passaggini molto spesso ti trovi davanti alle famose giocate che "da sole valgono il prezzo del biglietto", peccato non ci fosse Iniesta ieri sera, avresti capito cosa intendo. Mi viene anche da dire che il calcio è un gioco di squadra e non esiste squadra al mondo (a memoria mia nemmeno è mai esistita..) che applica questo basilare concetto come i blaugrana delle ultime 4 stagioni. ieri sera ad esempio a fine match Messi viene messo giù sulla parte destra del centrocampo. Di chi era quel faccione che spuntava dietro nel replay? Puyol? Mascherano? No, Sanchez..
Io la critica al gioco del Barça posso capirla da chi è abituato a Simoni e Hodgson, a Cuper e Mancini. Ma se a farla in questi termini è uno che ha assistito alla "nascita" ad alti livelli dello "shock culturale" Arrigo Sacchi non la capisco se non con la contingenza di un risultato sfavorevole.
Vorrei che tu notassi una piccola cosa di ieri sera, piccola ma significativa. Il centrocampo del Milan era composto da Seedorf, Van Bommel, Aquilani e Boateng con Nocerino e Ambrosini in panchina. Allegri ha scentemente scelto tra i suoi centrocampisti quelli che hanno le caratteristiche più simili a quelli del Barça. I blaugrana hanno stimolato l'allenatore rossonero a tentare una scelta di "qualità" piuttosto che di "quantità". Ed è stata un'ottima scelta vista la partita che ne è venuta fuori, alla fine il Milan se l'è giocata fino alla fine.

Io capisco che il risultato non è stato soddisfacente e che soprattutto ci si è trovati davanti alla conferma che anche quest'anno c'è qualcuno che è decisamente superiore, ma da qui a mettersi a recitare la parte della volpe sotto il grappolo d'uva ce ne passa...



non e' volpe e uva Carnil, gia' sapevo che Barca e Real Madrid e ci metto anche il Bayern sono molti piu' forti del Milan...e' questione di gusti.....
attne a paragonare il Barca con il Milan di Sacchi....il Milan di Arrigo e degli olandesi faceva un pressing altissimo e con due passaggi era in porta, sfruttava molto le fasce con i cross di Donadoni ed Evani...tirava da fuori con Gullit, inserimenti e goal di Rykard, colpi di testa di Van Basten.....

il Barca e' tic toc tic toc tic toc poi taglio del centrocampista o funambolismo di Messi e goal....
si, tutto perfetto,tutto organizzato magistralmente, ma sempre quello,sempre uguale.partiita after partita.......

non ho mai paragonato le due squadre, ma semplicemente le "filosofie".
E questo Barcellona è l'applicazione meglio riuscita, oltre che letterale, della "filosofia" sacchiana. Il pressing alto lo fa anche il Barça, come ripeto da anni il 70% dei gol segnati da Messi e compagnia nasce dalla palla rubata nel centrocampo avversario. Lo stesso dicasi degli inserimenti dei centrocampisti, ieri sera avete preso tre gol con Xavi come protagonista ultimo; l'autogol è venuto per anticipare lui davanti alla porta vuota (su cross basso di Keita che non mi risulta essere un attacante..), il rigore è nato da un intervento su di lui lanciato a rete e il terzo gol lo ha segnato lui. Persino il gioco sulle fasce c'è, ieri sera non c'era Alves che è il vero "grimaldello" con cui il Barça apre le difese avversarie. Un terzino..
Mi sembra normale che il Barça non giochi come chi dominava il mondo 25 anni fa, da allora le cose si sono "evolute" e le caretteristiche dei giocatori sono diversissime. Ma se tu chiedi a Sacchi chi ha "imparato" meglio la sua lezione lui ti risponde che Guardiola è il suo miglior "allievo". Le squadre di Sacchi e quelle di Guardiola hanno una cosa in comune, giocano a calcio insieme. Il Milan non aveva Xavi, Iniesta, Thiago Alcantara, Messi e Fabregas così come il Barça non ha Gullit, Van Basten, Rijkaard, Maldini e Baresi e le differenze stan tutte qui.
E detto questo concordo con Istinto su una cosa che vorrei tu notassi, ieri sera il vero funambolo è stato Boateng con Messi che ha giocato una partita tutto sommato normale. Ma il Barça ha vinto lo stesso..

16
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@carnil_carani ha scritto:
@orvix ha scritto:
@carnil_carani ha scritto:Ah però!!

Sarò stupido io ma se mi trovo davanti alla scelta tra una partitella d'allenamento del Barça e un'altra partita qualsiasi (con l'eccezione dovuta ai sentimenti..) scelgo sempre la prima Orvix.
Sarà pure ripetitivo il gioco del Barcellona ma in mezzo a quella ragnatela infinita di passaggini molto spesso ti trovi davanti alle famose giocate che "da sole valgono il prezzo del biglietto", peccato non ci fosse Iniesta ieri sera, avresti capito cosa intendo. Mi viene anche da dire che il calcio è un gioco di squadra e non esiste squadra al mondo (a memoria mia nemmeno è mai esistita..) che applica questo basilare concetto come i blaugrana delle ultime 4 stagioni. ieri sera ad esempio a fine match Messi viene messo giù sulla parte destra del centrocampo. Di chi era quel faccione che spuntava dietro nel replay? Puyol? Mascherano? No, Sanchez..
Io la critica al gioco del Barça posso capirla da chi è abituato a Simoni e Hodgson, a Cuper e Mancini. Ma se a farla in questi termini è uno che ha assistito alla "nascita" ad alti livelli dello "shock culturale" Arrigo Sacchi non la capisco se non con la contingenza di un risultato sfavorevole.
Vorrei che tu notassi una piccola cosa di ieri sera, piccola ma significativa. Il centrocampo del Milan era composto da Seedorf, Van Bommel, Aquilani e Boateng con Nocerino e Ambrosini in panchina. Allegri ha scentemente scelto tra i suoi centrocampisti quelli che hanno le caratteristiche più simili a quelli del Barça. I blaugrana hanno stimolato l'allenatore rossonero a tentare una scelta di "qualità" piuttosto che di "quantità". Ed è stata un'ottima scelta vista la partita che ne è venuta fuori, alla fine il Milan se l'è giocata fino alla fine.

Io capisco che il risultato non è stato soddisfacente e che soprattutto ci si è trovati davanti alla conferma che anche quest'anno c'è qualcuno che è decisamente superiore, ma da qui a mettersi a recitare la parte della volpe sotto il grappolo d'uva ce ne passa...



non e' volpe e uva Carnil, gia' sapevo che Barca e Real Madrid e ci metto anche il Bayern sono molti piu' forti del Milan...e' questione di gusti.....
attne a paragonare il Barca con il Milan di Sacchi....il Milan di Arrigo e degli olandesi faceva un pressing altissimo e con due passaggi era in porta, sfruttava molto le fasce con i cross di Donadoni ed Evani...tirava da fuori con Gullit, inserimenti e goal di Rykard, colpi di testa di Van Basten.....

il Barca e' tic toc tic toc tic toc poi taglio del centrocampista o funambolismo di Messi e goal....
si, tutto perfetto,tutto organizzato magistralmente, ma sempre quello,sempre uguale.partiita after partita.......

non ho mai paragonato le due squadre, ma semplicemente le "filosofie".
E questo Barcellona è l'applicazione meglio riuscita, oltre che letterale, della "filosofia" sacchiana. Il pressing alto lo fa anche il Barça, come ripeto da anni il 70% dei gol segnati da Messi e compagnia nasce dalla palla rubata nel centrocampo avversario. Lo stesso dicasi degli inserimenti dei centrocampisti, ieri sera avete preso tre gol con Xavi come protagonista ultimo; l'autogol è venuto per anticipare lui davanti alla porta vuota (su cross basso di Keita che non mi risulta essere un attacante..), il rigore è nato da un intervento su di lui lanciato a rete e il terzo gol lo ha segnato lui. Persino il gioco sulle fasce c'è, ieri sera non c'era Alves che è il vero "grimaldello" con cui il Barça apre le difese avversarie. Un terzino..
Mi sembra normale che il Barça non giochi come chi dominava il mondo 25 anni fa, da allora le cose si sono "evolute" e le caretteristiche dei giocatori sono diversissime. Ma se tu chiedi a Sacchi chi ha "imparato" meglio la sua lezione lui ti risponde che Guardiola è il suo miglior "allievo". Le squadre di Sacchi e quelle di Guardiola hanno una cosa in comune, giocano a calcio insieme. Il Milan non aveva Xavi, Iniesta, Thiago Alcantara, Messi e Fabregas così come il Barça non ha Gullit, Van Basten, Rijkaard, Maldini e Baresi e le differenze stan tutte qui.
E detto questo concordo con Istinto su una cosa che vorrei tu notassi, ieri sera il vero funambolo è stato Boateng con Messi che ha giocato una partita tutto sommato normale. Ma il Barça ha vinto lo stesso..


ok, tutto vero, ma il succo del mio discorso rimane, ripeto e' una questione di gusti soggettivi, non dico di aver ragione ma ho molti amici che la pensano come me......
ad esempio, quanti goal fa il Barca di testa su cross dalle fasce?
ovvio, sono tutti piccolini e preferiscono la palla rasoterra, ma una delle cose che fa del calcio lo sport piu' bello del mondo e' il centravanti che segna di testa.....oppure fa la sponda come ha fatto Ibra per l'inserimento del centrocampista...
ad esempio, hai visto come e' nato il goal del nostro pareggio...?
cambio di gioco di 50 mt, immediato, palla a Zambrotta, poi Seedorf, poi Ibra e goal....
il cambio di gioco con traversone e' tipico del calcio inglese, a me entusiasma, la Premier e' il campionato piu' seguito del mondo....il cambio di gioco del Barca passa attraverso 18 passaggi..quando la palla arriva dalla parte opposta io sto gia' sonnecchiando...scherzi a parte, magari esagero, ma ripeto la filosofia del tic toc a me non piace.

17
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.