Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Bate Borisov - Milan 1-1: pagelle rossonere

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Dice il saggio: "se domini la partita per 45 minuti, ne puoi segnare 4 e ne fai uno solo, poi l'avversario troverà il pareggio, e tu non devi fare altro che prendertela con te stesso".
Così è stato: primo tempo imbarazzante per la superiorotà del Milan, ma solo un gol di vantaggio, poi il Bate trova il pareggio, si galvanizza e rischia pure di vincere mentre il Milan non trova più spazi, logicamente. A conti fatti, il Bate non ha rubato niente.
Il Milan deve essere molto ma molto più concreto (ma con Robinho come si fa?) e molto ma molto più attento dietro (a parte il rigore, il Bate ha avuto occasioni, e più di una).
Adesso, se il Barca ha vinto con il Plzen siamo comunque qualificati, ma il primo posto diventa un miraggio, perchè passa attraverso una vittoria col Barcellona (e mi viene da ridere) e poi a Plzen, oppure un pareggio col Barca e una vittoria a Plzen sperando che il Barca non batta in casa il Bate all'ultima (e mi viene ancora più da ridere).
Rassegniamoci: secondo posto, ottavi di finale e speriamo di beccare al sorteggio una squadra battibile.
Che branco di stupidi...

Abbiati 7: Il voto dimostra quanto detto sopra: il Bate le sue occasioni le ha, eccome. Una parata a metà primo tempo su Skavysh, e altre tre nella ripresa, una delle quali nel recupero. Non prende il rigore ma lo intuisce. Comunque sicurissimo.
Abate 6: Gioca molto bene il primo tempo, facendosi vedere sulla fascia con le sue accelerazioni, salvando con buone diagonali qualche pericolo. Poi però soffre Kontsevoy, perdendoselo una volta, e poco dopo spingendolo in area, causando il rigore. Da lì in poi cerca di riscattarsi, e qualcosa di buono lo fa, come un bel cross per Nocerino, ma la sua partita è macchiata.
Nesta 6: In un primo tempo di assoluto controllo appare svagato, facendosi infilare in un contropiede in avvio (salva Abate). Meglio nella ripresa, ma dopo 20 minuti deve uscire.
Thiago Silva 6,5: Anche lui non parte bene, lasciando due occasioni ai bielorussi. Si concentra di più nella ripresa, ed è deciso e ben piazzato per tutto il tempo in cui i padroni di casa si fanno aggressivi.
Taiwo 5: Nel primo tempo non mi dispiace, perchè in effetti non perde nemmeno un pallone, anche se non è certo appariscente, e qualche inserimento genera un paio di cross invitanti. In difesa sembra comunque incerto, ma la pochezza del Bate lo salva. Altra storia quando i gialli attaccano di più: sono almeno tre i pericoli che vengono dalla sua parte, davvero birillo facile da aggirare. Un bel recupero in area lo fa, ma in avanti non fa nulla che non sia banale, salvo poi provare due tiracci inguardabili.
Aquilani 4,5: Forse la sua peggiore in rossonero finora. Balla in mezzo al campo, e non riesce mai a dare velocità o creatività alla manovra. Sbaglia quasi tutto. Peccato.
Ambrosini 7: Prove di Ambro ai suoi livelli. Si batte e si sbatte, recupera un sacco di palloni, li gioca diversamente da Van Bommel ma con buona efficacia. A metà ripresa un suo bel break crea una delle poche occasioni del Milan, ma il portiere para su Ibra. Comunque incoraggiante la sua prova, perchè recuperare Ambrosini al top di questi tempi è manna dal cielo.
Nocerino 5,5: Mediocre. La corsa c'è, la voglia di recuperare pure, ma con risultati scarsi. Nel primo tempo su una bella palla di Robinho crossa anzichè tirare, e per il resto fa il lavoro sporco, e neanche benissimo.
Boateng 6,5: Comincia a ingranare verso la fine del primo tempo, quando lancia Robinho verso la solita occasione mangiata, nella ripresa innesca due delle poche azioni valide del Milan, una delle quali porta ancora Robinho a tirare. Suo l'ultimo tiro in porta del Milan alla mezz'ora. Nel complesso è uno dei pochi che lottano fino alla fine.
Ibrahimovic 6,5: Primo tempo da re del campo. La pochezza del Bate lo mette in condizione di fare quello che vuole, dove vuole e quando vuole. Due tiri pericolosi e il gol, altre tre occasioni in cui smarca il compagno, e in generale impressione di strapotere fisico e tecnico. Nel secondo tempo, dopo il pari del Bate, si isola e si fa vedere con due tiri non impossibili e basta.
Robinho 6: Sono buono, dai. Perchè gioca molto bene il primo tempo, con rapidità, tecnica ed intelligenza è protagonista del samba che sembra fare il Milan.Invita Nocerino, Ibra e Aquilani al tiro, dà l'assist decisivo a Ibra, e impegna il portiere in un paio di occasioni. Ma quando Boateng lo smarca da solo davanti alla porta, rieccolo: si allunga la palla, la recupera, salta il portiere e tira sull'esterno del palo. Un attaccante di valore quei gol DEVE farli! Nella ripresa Boateng lo rimanda in porta, ma è un po' più difficile. Lui comunque tira una mozzarella centrale. Poi sparisce dal campo fino alla sostituzione.

Bonera 6: Rileva a freddo Nesta nel momento più aggressivo del Bate. Un paio di incertezze difensive, ma anche altrettanti interventi e recuperi.
Seedorf 6: Al posto di Aquilani per gli ultimi 20 minuti. Qualche numero, qualche tentativo di illuminazione, ma non dà la svolta.
Ganz sv: Al posto di Robinho ormai inesistente, fa quello che può fare un 17enne per 10 minuti all'esordio in Champions.

Allegri 6: Non me la prendo con lui, perchè se il primo tempo non finisce 0-3 non è colpa sua, ma di quelli in campo che sbagliano occasioni su occasioni. I cambi: Bonera è obbligato (Yepes sarebbe stato lo stesso), Seedorf è giusto, forse appena troppo tardi. Ganz è per disperazione e per dare una tirata di orecchi a Robinho, e lo condivido.

2
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Allegri 6: Non me la prendo con lui, perchè se il primo tempo non finisce 0-3 non è colpa sua, ma di quelli in campo che sbagliano occasioni su occasioni. I cambi: Bonera è obbligato (Yepes sarebbe stato lo stesso), Seedorf è giusto, forse appena troppo tardi. Ganz è per disperazione e per dare una tirata di orecchi a Robinho, e lo condivido.
.


stavolta lo critico io Nonsi, perche' stiamo pagando caro in tutti i sensi la sua stupida ed assurda scelta di fare la champions con soli 4 attaccanti di cui uno, Pato, gia' si sapeva , perennemente infortunato, un altro come Robinho che non e' un vero e proprio attaccante...poi la sfiga Cassano ed oggi ha giocato Ganz.....
Inzaghi in una partita come quella di oggi sicuramente almeno una rete l'avrebbe fatta.
Stia attento Allegri, quest anno in Champions deve fare meglio dell'anno scorso altrimenti non c''e campionato che tenga,il mancato rinnovo del contratto e' un segnale, quindi a gennaio reintegri Inzaghi o si faccia prendere un attaccante decente.
ps: anche il terzino sinistro e' un problema, il meno peggio e' Antonini, zambrotta e' decotto e Taiwo un disastro...ma chi l'ha voluto???? si puo' sapere ogni tanto chi avalla queste scelte cervellotiche, chi le propone..chi le accetta...ma un Balzaretti che vale cento Taiwo ed e' secondo me molto piu' forte di Antonini..quanto sarebbe costato, 50 milioni di euro?...mah.....

3
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:Allegri 6: Non me la prendo con lui, perchè se il primo tempo non finisce 0-3 non è colpa sua, ma di quelli in campo che sbagliano occasioni su occasioni. I cambi: Bonera è obbligato (Yepes sarebbe stato lo stesso), Seedorf è giusto, forse appena troppo tardi. Ganz è per disperazione e per dare una tirata di orecchi a Robinho, e lo condivido.
.


stavolta lo critico io Nonsi, perche' stiamo pagando caro in tutti i sensi la sua stupida ed assurda scelta di fare la champions con soli 4 attaccanti di cui uno, Pato, gia' si sapeva , perennemente infortunato, un altro come Robinho che non e' un vero e proprio attaccante...poi la sfiga Cassano ed oggi ha giocato Ganz.....
Inzaghi in una partita come quella di oggi sicuramente almeno una rete l'avrebbe fatta.
Stia attento Allegri, quest anno in Champions deve fare meglio dell'anno scorso altrimenti non c''e campionato che tenga,il mancato rinnovo del contratto e' un segnale, quindi a gennaio reintegri Inzaghi o si faccia prendere un attaccante decente.
ps: anche il terzino sinistro e' un problema, il meno peggio e' Antonini, zambrotta e' decotto e Taiwo un disastro...ma chi l'ha voluto???? si puo' sapere ogni tanto chi avalla queste scelte cervellotiche, chi le propone..chi le accetta...ma un Balzaretti che vale cento Taiwo ed e' secondo me molto piu' forte di Antonini..quanto sarebbe costato, 50 milioni di euro?...mah.....

Sì, dei quattro attaccanti si è detto all'epoca, e in effetti sono d'accordo con te.
Il terzino sinistro... boh, Taiwo pochi anni fa era considerato un "boom", magari deve solo capire certi movimenti e poi ci stupirà, anche se mi pare dura ptrevederlo adesso come adesso. E comunque è arrivato a costo zero, Balzaretti sarebbe costato avere un Aquilani o un Nocerino in meno, e visto che abbiamo già Zambrotta e Antonini, beh, la scelta poteva anche sembrare logica, dato che il centrocampo è il reparto dove siamo di meno e più vecchi.
Stiamo a vedere...

4
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
intanto grazie per il regalo. Adesso a Milano basta il pareggio, anche se a vedere come sono combinate le altre in classifica... quasi quasi conviene arrivare secondi (e beccarsi l'Apoel)!

5
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@nonsidirebbe ha scritto:Dice il saggio: "se domini la partita per 45 minuti, ne puoi segnare 4 e ne fai uno solo, poi l'avversario troverà il pareggio, e tu non devi fare altro che prendertela con te stesso".
Così è stato: primo tempo imbarazzante per la superiorotà del Milan, ma solo un gol di vantaggio, poi il Bate trova il pareggio, si galvanizza e rischia pure di vincere mentre il Milan non trova più spazi, logicamente. A conti fatti, il Bate non ha rubato niente.
Il Milan deve essere molto ma molto più concreto (ma con Robinho come si fa?) e molto ma molto più attento dietro (a parte il rigore, il Bate ha avuto occasioni, e più di una).
Adesso, se il Barca ha vinto con il Plzen siamo comunque qualificati, ma il primo posto diventa un miraggio, perchè passa attraverso una vittoria col Barcellona (e mi viene da ridere) e poi a Plzen, oppure un pareggio col Barca e una vittoria a Plzen sperando che il Barca non batta in casa il Bate all'ultima (e mi viene ancora più da ridere).
Rassegniamoci: secondo posto, ottavi di finale e speriamo di beccare al sorteggio una squadra battibile.
Che branco di stupidi...

Abbiati 7: Il voto dimostra quanto detto sopra: il Bate le sue occasioni le ha, eccome. Una parata a metà primo tempo su Skavysh, e altre tre nella ripresa, una delle quali nel recupero. Non prende il rigore ma lo intuisce. Comunque sicurissimo.
Abate 6: Gioca molto bene il primo tempo, facendosi vedere sulla fascia con le sue accelerazioni, salvando con buone diagonali qualche pericolo. Poi però soffre Kontsevoy, perdendoselo una volta, e poco dopo spingendolo in area, causando il rigore. Da lì in poi cerca di riscattarsi, e qualcosa di buono lo fa, come un bel cross per Nocerino, ma la sua partita è macchiata.
Nesta 6: In un primo tempo di assoluto controllo appare svagato, facendosi infilare in un contropiede in avvio (salva Abate). Meglio nella ripresa, ma dopo 20 minuti deve uscire.
Thiago Silva 6,5: Anche lui non parte bene, lasciando due occasioni ai bielorussi. Si concentra di più nella ripresa, ed è deciso e ben piazzato per tutto il tempo in cui i padroni di casa si fanno aggressivi.
Taiwo 5: Nel primo tempo non mi dispiace, perchè in effetti non perde nemmeno un pallone, anche se non è certo appariscente, e qualche inserimento genera un paio di cross invitanti. In difesa sembra comunque incerto, ma la pochezza del Bate lo salva. Altra storia quando i gialli attaccano di più: sono almeno tre i pericoli che vengono dalla sua parte, davvero birillo facile da aggirare. Un bel recupero in area lo fa, ma in avanti non fa nulla che non sia banale, salvo poi provare due tiracci inguardabili.
Aquilani 4,5: Forse la sua peggiore in rossonero finora. Balla in mezzo al campo, e non riesce mai a dare velocità o creatività alla manovra. Sbaglia quasi tutto. Peccato.
Ambrosini 7: Prove di Ambro ai suoi livelli. Si batte e si sbatte, recupera un sacco di palloni, li gioca diversamente da Van Bommel ma con buona efficacia. A metà ripresa un suo bel break crea una delle poche occasioni del Milan, ma il portiere para su Ibra. Comunque incoraggiante la sua prova, perchè recuperare Ambrosini al top di questi tempi è manna dal cielo.
Nocerino 5,5: Mediocre. La corsa c'è, la voglia di recuperare pure, ma con risultati scarsi. Nel primo tempo su una bella palla di Robinho crossa anzichè tirare, e per il resto fa il lavoro sporco, e neanche benissimo.
Boateng 6,5: Comincia a ingranare verso la fine del primo tempo, quando lancia Robinho verso la solita occasione mangiata, nella ripresa innesca due delle poche azioni valide del Milan, una delle quali porta ancora Robinho a tirare. Suo l'ultimo tiro in porta del Milan alla mezz'ora. Nel complesso è uno dei pochi che lottano fino alla fine.
Ibrahimovic 6,5: Primo tempo da re del campo. La pochezza del Bate lo mette in condizione di fare quello che vuole, dove vuole e quando vuole. Due tiri pericolosi e il gol, altre tre occasioni in cui smarca il compagno, e in generale impressione di strapotere fisico e tecnico. Nel secondo tempo, dopo il pari del Bate, si isola e si fa vedere con due tiri non impossibili e basta.
Robinho 6: Sono buono, dai. Perchè gioca molto bene il primo tempo, con rapidità, tecnica ed intelligenza è protagonista del samba che sembra fare il Milan.Invita Nocerino, Ibra e Aquilani al tiro, dà l'assist decisivo a Ibra, e impegna il portiere in un paio di occasioni. Ma quando Boateng lo smarca da solo davanti alla porta, rieccolo: si allunga la palla, la recupera, salta il portiere e tira sull'esterno del palo. Un attaccante di valore quei gol DEVE farli! Nella ripresa Boateng lo rimanda in porta, ma è un po' più difficile. Lui comunque tira una mozzarella centrale. Poi sparisce dal campo fino alla sostituzione.

Bonera 6: Rileva a freddo Nesta nel momento più aggressivo del Bate. Un paio di incertezze difensive, ma anche altrettanti interventi e recuperi.
Seedorf 6: Al posto di Aquilani per gli ultimi 20 minuti. Qualche numero, qualche tentativo di illuminazione, ma non dà la svolta.
Ganz sv: Al posto di Robinho ormai inesistente, fa quello che può fare un 17enne per 10 minuti all'esordio in Champions.

Allegri 6: Non me la prendo con lui, perchè se il primo tempo non finisce 0-3 non è colpa sua, ma di quelli in campo che sbagliano occasioni su occasioni. I cambi: Bonera è obbligato (Yepes sarebbe stato lo stesso), Seedorf è giusto, forse appena troppo tardi. Ganz è per disperazione e per dare una tirata di orecchi a Robinho, e lo condivido.

Ora capisci come mi sentivo io fino all'83° di Juventus-Milan....

Battute a parte se devo essere sincero io dalla partita di martedì pomeriggio sarei solo amareggiato se fossi milanista. Adesso la sparo grossa e verrò sbeffeggiato da tutti ma secondo me in questa stagione europea una tra il Milan e il Napoli ha la concreta possibilità di arrivare in semifinale.
Mi spiego.
Quest'anno da quello che ho visto ci sono solo 2 squadre "irrangiungibili", Barça e Real, alle quali aggiungo il Bayern di Monaco che oltre alla squadra e al gioco ha la fortissima motivazione della finale in casa. Le altre "abituèè" dei quarti (Lione, Manchester United e Arsenal.) mi sembrano molto meno attrezzate che in passato e decisamente battibili. Voi e il Napoli potete tranquillamente giocarvela con il Manchester City (quella che fin'ora ha dimostrato di essere la quart forza di questa Champions League) giocando la partita della vita.
Voi il girone lo avete già passato, il Napoli ha tutte le possibilità di farlo, se siete fortunati da evitare i tre top team di cui sopra un posto tra le prime quattro in Champions all'Italia non glielo toglie nessuno quest'anno..

6
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@istinto ha scritto:intanto grazie per il regalo. Adesso a Milano basta il pareggio, anche se a vedere come sono combinate le altre in classifica... quasi quasi conviene arrivare secondi (e beccarsi l'Apoel)!

Ma quale regalo? Perchè, pensi davvero che se fosse stato obbligatorio per il Barca vincere a Milano non l'avrebbe fatto comodamente?
Sull'arrivare primi o secondi è il solito dilemma.
Ma tra le prime, ora come ora, vedo solo l'Apoel che è facile sulla carta, perchè le altre piano piano stanno risalendo, mentre tra le seconde la vera mina vagante potrà essere il Manchester City.
Credo che quest'anno il primo posto abbia valore più di altre volte.

7
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@carnil_carani ha scritto: Quest'anno da quello che ho visto ci sono solo 2 squadre "irrangiungibili", Barça e Real, alle quali aggiungo il Bayern di Monaco che oltre alla squadra e al gioco ha la fortissima motivazione della finale in casa. Le altre "abituèè" dei quarti (Lione, Manchester United e Arsenal.) mi sembrano molto meno attrezzate che in passato e decisamente battibili. Voi e il Napoli potete tranquillamente giocarvela con il Manchester City (quella che fin'ora ha dimostrato di essere la quart forza di questa Champions League) giocando la partita della vita.
Voi il girone lo avete già passato, il Napoli ha tutte le possibilità di farlo, se siete fortunati da evitare i tre top team di cui sopra un posto tra le prime quattro in Champions all'Italia non glielo toglie nessuno quest'anno..

Concordo con quel che dici al 100%.
Tolti Real e Barca, (e Bayern come terza forza) tutte le altre sono battibili, Chelsea e United compresi.
Certo, non giocando come a Minsk...

8
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
Potendo scegliere vorrei incontrare Chelsea e Inter, che sono le uniche squadre tra quelle presenti in Champions contro cui Messi ha giocato e non ha segnato. Oltre al Milan ovviamente, ma c'è il 23 novembre ancora Sorriso Scemo

9
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.