Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Milan-Parma 4-1: pagelle rossonere

Condividi 

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Nonostante il punteggio, non è che sia stata una gran partita, specialmente nel primo tempo.
Parma troppo rinunciatario fin dall'annuncio delle formazioni, senza punte di ruolo e capace di farsi vedere davanti davvero pochissime volte.
Milan che gioca per quasi mezz'ora al ritmo degli scapoli-ammogliati, cercando di penetrare la muraglia parmense al centro con improbabili tocchi rasoterra senza quasi mai tentare l'aggiramento. Poi vengono i due gol, e il secondo tempo è un'altra storia, col Parma sempre più disunito e il Milan più rilassato e veloce, e qualche sprazzo di spettacolo si vede. Sono stati 4 i gol, ma potevano essere di più, e prendere un gol da questo Parma fa comunque pensare.
Contro la Roma sabato sarà tutta un'altra cosa, visto il gioco di Luis Enrique, e visto che la Roma sconfitta a Genova ci metterà tutto l'orgoglio. Temo un'altra scoppola tipo Napoli e Torino...
Comunque il campionato è cortissimo, e siamo comunque a 2 punti dalla prima, pur con gioco finora piuttosto sotto le aspettative e risultati discontinui. Peccato solo per il rigore sbagliato da Denis: mi ha rovinato in parte la serata! Milan-Parma 4-1: pagelle rossonere 73990920

Abbiati 5,5: Poco impegnato, ma non è esente da colpe sul gol di Giovinco che gli passa tra le gambe. Nel primo tempo esce fuori tempo su un corner e Zaccardo si trova un pallone pericoloso a pochi metri dalla porta.
Abate 6,5: Nel primo tempo è l'unico che punta l'uomo e crea superiorità. Arriva sul fondo e mette diversi ctoss invitanti. Nella ripresa si conferma sui suoi livelli, che ormai sono di qualità nota a tutti.
Bonera 6: Giovinco lo fa ballare più di una volta, ma limita i danni. Si perde Zaccardo sull'uscita a vuoto di Abbiati, ma rimedia lui stesso. Poi è ordinaria amministrazione, con qualche buona chiusura.
Thiago Silva 6: Calma olimpica, nessun problema particolare, quindi il voto non può essere alto solo perchè non deve fare nulla di speciale.
Taiwo 5,5: Mmmm... Visto dal vivo per 90 minuti mi delude assai. Non fa errori gravissimi, ma in difesa non è una sicurezza (chiude in ritardo su Biabiany da cui il gol di Giovinco). In avanti non si vede quasi mai. Quando ha il pallone tra i piedi o sceglie l'appoggio banale o sembra spaventatissimo e sparacchia alla spero-in-dio. Una volta gli va pure bene, perchè il suo calcione innesca il gol del 3-0. Decisamente poco convincente.
Aquilani 6,5: Primo tempo a cercare di dare ordine alla manovra, ma con tante imprecisioni. Nella ripresa migliora molto, è pericoloso due volte, di testa e con un tiro da fuori, e si rende utile. Bello un suo filtrante per Cassano, che vanifica. E' il primo a uscire.
Ambrosini 6: In mezzo al campo va decisamente meglio che a Lecce. E' lontano parente del migliore Ambrosini, ma recupera alcuni palloni importanti. Nell'impostazione è molto approssimativo.
Nocerino 7: Fino al primo gol non ne azzecca una che sia una. Poi è bravo a credere alla palla non perfetta datagli da Ibra, prova e trova un gran tiro che si infila nell'angolo alto ed è doppietta. Nella ripresa fa il minimo sindacale, ma è puntuale a raccogliere la palla di Cassano e fare il 4-1. Tripletta di Nocerino! Cose da pazzi!
Boateng 5,5: Lontano anni luce dal devastatore di Lecce. Corre a vuoto, inutilmente falloso a volte, non si propone mai in area, non inventa niente. Nella ripresa va meglio, soprattutto quando arretra al posto di Aquilani.
Ibrahimovic 6,5: Non eccelsa la sua prestazione, ma buona comunque. Invita due volte Nocerino al tiro, e nel secondo caso è assist-gol, poi pesca Cassano che spreca, si batte e segna un gol di rabbia che chiude la partita.
Cassano 6: L'impegno c'è, ma più di altre volte cerca troppo la giocata difficile, e soprattutto sembra vedere solo Ibra. Così spreca un lancio di Aquilani che andava solo toccato ad Ambrosini. Poi su invito di Ibra sta a dribblare gli avversari per poi sparare alto da 5 metri. Fa anche qualche buona giocata, ma la sufficienza la guadagna colla bellissima giocata che si chiude col cross perfetto per il 4-1 di Nocerino.

Emanuelson 6,5: Il primo a entrare, io credevo per Boateng, invece per Aquilani. Si piazza sulla trequarti e impatta bene sulla partita, pescando tra l'altro due volte molto bene Robinho davanti al portiere.
Robinho 5: Tanto per cambiare si trova due palle d'oro (specialmente la seconda) servitegli sulla corsa da Emanuelson e le spreca malamente tutte e due. A parte ciò non fa quasi nulla, a parte perdere un paio di palloni anche a centrocampo.
Mexes sv: Pochi minuti in scioltezza.

Allegri 7: E che gli devo dire? Il Parma fa l'agnello sacrificale, e lui non deve certo sudare per mettere la partita nel verso giusto. I cambi sono condivisibili, anche se tenere Boateng già ammonito e fare uscire Aquilani poteva essere un rischio. Terza vittoria di fila (quarta contando la Coppa). Bene così.

2
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
dicono che vincere qualche volta quando si gioca male e sotto ritmo sia il marchio delle grandi squadre, credo che sia vero, non puoi' giocare tutte le partite come sta giocando la Juve in questo momento, dando il 120% in campo e producendo ogni partita il massimo sforzo.....alla fin e lo paghi, spero, coppe o non coppe.
comunque concorsdo con te, a Roma ci vuoe un altro Milan altrimenti le prendiamo.
Di Allegri mi piace moltissimo la novita' dei goal e degli inserimenti dei centrocampisti, gia' vista lo scorso anno, con Carletto da questo punto di vista avevamo quasi zero.
Pero' sempre piu' imperdonabile la rinuncia a Pirlo, che tra l'altro ho visto che con la Juve corre come un ragazzino e fa interdizione, con lui titolare al posto di Van Bommel o Ambro avremmo perso qualcosa (ma poco) a livello difensivo e guadagnato immensamente a livello qualitativo.
Sono sempre piu' convinto, Montolivo a Gennaio se vogliamo fare una squadra di livello europeo.

3
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:
Di Allegri mi piace moltissimo la novita' dei goal e degli inserimenti dei centrocampisti, gia' vista lo scorso anno, con Carletto da questo punto di vista avevamo quasi zero.
Pero' sempre piu' imperdonabile la rinuncia a Pirlo, che tra l'altro ho visto che con la Juve corre come un ragazzino e fa interdizione, con lui titolare al posto di Van Bommel o Ambro avremmo perso qualcosa (ma poco) a livello difensivo e guadagnato immensamente a livello qualitativo.
Sono sempre piu' convinto, Montolivo a Gennaio se vogliamo fare una squadra di livello europeo.

Sì, indubbiamente l'impronta di Allegri sta nel dinamismo delle "mezzali". Ancelotti (soprattutto alla fine) gestiva Kakà, Patro, Ronaldinho, Inzaghi, Seedorf... e quindi aveva un centrocampo di pura interdizione, con Pirlo ad ispirare.
Chiaro che Pirlo starebbe benissimo qui, ma tanto Allegri lo farebbe giocare decentrato (come Aquilani o Seedorf). Beh, sarebbe stato utilissimo anche lì...
Su Montolivo non soco convinto: di fatto è uguale ad Aquilani, anzi Aquilani per me è più forte.
Piuttosto, visto che anche Gattuso oltre a Flamini non giocheranno più fino ad aprile (ad andar bene) ci vorrebbe un altro incontrista puro.

4
cinquestelle
cinquestelle
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@nonsidirebbe ha scritto:Nonostante il punteggio, non è che sia stata una gran partita, specialmente nel primo tempo.
Parma troppo rinunciatario fin dall'annuncio delle formazioni, senza punte di ruolo e capace di farsi vedere davanti davvero pochissime volte.
Milan che gioca per quasi mezz'ora al ritmo degli scapoli-ammogliati, cercando di penetrare la muraglia parmense al centro con improbabili tocchi rasoterra senza quasi mai tentare l'aggiramento. Poi vengono i due gol, e il secondo tempo è un'altra storia, col Parma sempre più disunito e il Milan più rilassato e veloce, e qualche sprazzo di spettacolo si vede. Sono stati 4 i gol, ma potevano essere di più, e prendere un gol da questo Parma fa comunque pensare.
Contro la Roma sabato sarà tutta un'altra cosa, visto il gioco di Luis Enrique, e visto che la Roma sconfitta a Genova ci metterà tutto l'orgoglio. Temo un'altra scoppola tipo Napoli e Torino...
Comunque il campionato è cortissimo, e siamo comunque a 2 punti dalla prima, pur con gioco finora piuttosto sotto le aspettative e risultati discontinui. Peccato solo per il rigore sbagliato da Denis: mi ha rovinato in parte la serata! Milan-Parma 4-1: pagelle rossonere 73990920

Abbiati 5,5: Poco impegnato, ma non è esente da colpe sul gol di Giovinco che gli passa tra le gambe. Nel primo tempo esce fuori tempo su un corner e Zaccardo si trova un pallone pericoloso a pochi metri dalla porta.
Abate 6,5: Nel primo tempo è l'unico che punta l'uomo e crea superiorità. Arriva sul fondo e mette diversi ctoss invitanti. Nella ripresa si conferma sui suoi livelli, che ormai sono di qualità nota a tutti.
Bonera 6: Giovinco lo fa ballare più di una volta, ma limita i danni. Si perde Zaccardo sull'uscita a vuoto di Abbiati, ma rimedia lui stesso. Poi è ordinaria amministrazione, con qualche buona chiusura.
Thiago Silva 6: Calma olimpica, nessun problema particolare, quindi il voto non può essere alto solo perchè non deve fare nulla di speciale.
Taiwo 5,5: Mmmm... Visto dal vivo per 90 minuti mi delude assai. Non fa errori gravissimi, ma in difesa non è una sicurezza (chiude in ritardo su Biabiany da cui il gol di Giovinco). In avanti non si vede quasi mai. Quando ha il pallone tra i piedi o sceglie l'appoggio banale o sembra spaventatissimo e sparacchia alla spero-in-dio. Una volta gli va pure bene, perchè il suo calcione innesca il gol del 3-0. Decisamente poco convincente.
Aquilani 6,5: Primo tempo a cercare di dare ordine alla manovra, ma con tante imprecisioni. Nella ripresa migliora molto, è pericoloso due volte, di testa e con un tiro da fuori, e si rende utile. Bello un suo filtrante per Cassano, che vanifica. E' il primo a uscire.
Ambrosini 6: In mezzo al campo va decisamente meglio che a Lecce. E' lontano parente del migliore Ambrosini, ma recupera alcuni palloni importanti. Nell'impostazione è molto approssimativo.
Nocerino 7: Fino al primo gol non ne azzecca una che sia una. Poi è bravo a credere alla palla non perfetta datagli da Ibra, prova e trova un gran tiro che si infila nell'angolo alto ed è doppietta. Nella ripresa fa il minimo sindacale, ma è puntuale a raccogliere la palla di Cassano e fare il 4-1. Tripletta di Nocerino! Cose da pazzi!
Boateng 5,5: Lontano anni luce dal devastatore di Lecce. Corre a vuoto, inutilmente falloso a volte, non si propone mai in area, non inventa niente. Nella ripresa va meglio, soprattutto quando arretra al posto di Aquilani.
Ibrahimovic 6,5: Non eccelsa la sua prestazione, ma buona comunque. Invita due volte Nocerino al tiro, e nel secondo caso è assist-gol, poi pesca Cassano che spreca, si batte e segna un gol di rabbia che chiude la partita.
Cassano 6: L'impegno c'è, ma più di altre volte cerca troppo la giocata difficile, e soprattutto sembra vedere solo Ibra. Così spreca un lancio di Aquilani che andava solo toccato ad Ambrosini. Poi su invito di Ibra sta a dribblare gli avversari per poi sparare alto da 5 metri. Fa anche qualche buona giocata, ma la sufficienza la guadagna colla bellissima giocata che si chiude col cross perfetto per il 4-1 di Nocerino.

Emanuelson 6,5: Il primo a entrare, io credevo per Boateng, invece per Aquilani. Si piazza sulla trequarti e impatta bene sulla partita, pescando tra l'altro due volte molto bene Robinho davanti al portiere.
Robinho 5: Tanto per cambiare si trova due palle d'oro (specialmente la seconda) servitegli sulla corsa da Emanuelson e le spreca malamente tutte e due. A parte ciò non fa quasi nulla, a parte perdere un paio di palloni anche a centrocampo.
Mexes sv: Pochi minuti in scioltezza.

Allegri 7: E che gli devo dire? Il Parma fa l'agnello sacrificale, e lui non deve certo sudare per mettere la partita nel verso giusto. I cambi sono condivisibili, anche se tenere Boateng già ammonito e fare uscire Aquilani poteva essere un rischio. Terza vittoria di fila (quarta contando la Coppa). Bene così.

Ciao Nonsi.
Una curiosità.
Ho visto male io o lo stadio era abbastanza vuoto?

5
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@cinquestelle ha scritto: Ciao Nonsi.
Una curiosità.
Ho visto male io o lo stadio era abbastanza vuoto?

No, non hai visto male.
E non è la prima volta... indubbiamente il giocare di mercoledì sera, con un certo freddo e non essendo una partita di cartello non aiuta a riempire gli spalti.
Ma anche col Cesena e col Palermo era molto più vuoto di quanro fosse normalmente l'anno scorso...

6
Contenuto sponsorizzato

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.