Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

'l fazzoletto puntato davanti...

Condividi 

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
L'abituale "favola" della cenerentola che batte la "regina" del campionato cogniugata all'eugubina.

Ieri sera al Barbetti c'era davvero chiunque, non ricordavo di avere così tanti parenti e non mi era mai capitato di vederli tutti nello stesso posto contemporaneamente, alla fine ha ragione quella mia amica quando afferma che a Gubbio tutti son parenti di tutti in qualche modo...

Cosa dire della partita?
Non chiedetemi analisi tecniche o tattiche, ieri sera ho vissuto un'emozione lunga pressapoco 3 ore tra l'entrata allo stadio (mio cugino che strappa i biglietti e fa finta di chiedermi il documento è il massimo..) e il ritorno a casa insieme ai vicini..
Già, perchè ieri sera allo stadio c'era tutta Gubbio, io ancora devo iniziare a "rendere i favori" che ho promesso a destra e a manca per il biglietto..

Che poi ne è valsa la pena, non fosse altro perchè una buona percentuale di eugubini ieri se n'è tornata a casa con emozioni contrastanti, da un lato la gioia per l'impresa del Gubbio e dall'altro increduli per la sconfitta del loro Toro.

Un Torino che è venuto qua pensando di passeggiare e in realtà lo ha fatto per una ventina di minuti, fino all'intervento assurdo di Glick che ha causato un trauma cranico e uno toracico a Martin Buchel.

Da lì in poi qualcosa è cambiato, il Gubbio è salito di intensità e i granata son spariti dal campo. Il gol di Ciofani (da fuori area a porta vuota dopo l'ennesima sgroppata dell'immenso Bazzoffia fermato dal portiere in uscita..) ha un pò scosso i granata (palo di Bianchi) ma alla fine se il fantastico sinistro di Mario Ruiz non si fosse stampato sul palo parleremmo di un 2-0 strameritato.

Scrollandomi di dosso un pò di euforia mi vien da dire che avrei preferito non perdere sabato a Crotone che vincere contro il Toro ma son sempre 3 punti, 3 punti che fanno un sacco di morale e che possono scrollare la squadra dal momentaccio che stava vivendo fino a ieri, il salto di categoria con debutto sostanziale in serie B, i tanti cambiamenti di rosa (a parere mio e non solo la squadra della scorsa stagione era meglio attrezzata..) e un allenatore poco esperto li abbiam pagati salatissimi, ora che in panca siede Simoni e dopo questa vittoria la speranza è che le cose si stabilizzino un attimino e che si possa davvero lottare fino alla fine per raggiungere quei play out che fino a ieri sera mi sembravano un'utopia.







2
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@carnil_carani ha scritto:L'abituale "favola" della cenerentola che batte la "regina" del campionato cogniugata all'eugubina.

Ieri sera al Barbetti c'era davvero chiunque, non ricordavo di avere così tanti parenti e non mi era mai capitato di vederli tutti nello stesso posto contemporaneamente, alla fine ha ragione quella mia amica quando afferma che a Gubbio tutti son parenti di tutti in qualche modo...

Cosa dire della partita?
Non chiedetemi analisi tecniche o tattiche, ieri sera ho vissuto un'emozione lunga pressapoco 3 ore tra l'entrata allo stadio (mio cugino che strappa i biglietti e fa finta di chiedermi il documento è il massimo..) e il ritorno a casa insieme ai vicini..
Già, perchè ieri sera allo stadio c'era tutta Gubbio, io ancora devo iniziare a "rendere i favori" che ho promesso a destra e a manca per il biglietto..

Che poi ne è valsa la pena, non fosse altro perchè una buona percentuale di eugubini ieri se n'è tornata a casa con emozioni contrastanti, da un lato la gioia per l'impresa del Gubbio e dall'altro increduli per la sconfitta del loro Toro.

Un Torino che è venuto qua pensando di passeggiare e in realtà lo ha fatto per una ventina di minuti, fino all'intervento assurdo di Glick che ha causato un trauma cranico e uno toracico a Martin Buchel.

Da lì in poi qualcosa è cambiato, il Gubbio è salito di intensità e i granata son spariti dal campo. Il gol di Ciofani (da fuori area a porta vuota dopo l'ennesima sgroppata dell'immenso Bazzoffia fermato dal portiere in uscita..) ha un pò scosso i granata (palo di Bianchi) ma alla fine se il fantastico sinistro di Mario Ruiz non si fosse stampato sul palo parleremmo di un 2-0 strameritato.

Scrollandomi di dosso un pò di euforia mi vien da dire che avrei preferito non perdere sabato a Crotone che vincere contro il Toro ma son sempre 3 punti, 3 punti che fanno un sacco di morale e che possono scrollare la squadra dal momentaccio che stava vivendo fino a ieri, il salto di categoria con debutto sostanziale in serie B, i tanti cambiamenti di rosa (a parere mio e non solo la squadra della scorsa stagione era meglio attrezzata..) e un allenatore poco esperto li abbiam pagati salatissimi, ora che in panca siede Simoni e dopo questa vittoria la speranza è che le cose si stabilizzino un attimino e che si possa davvero lottare fino alla fine per raggiungere quei play out che fino a ieri sera mi sembravano un'utopia.




Stamattina quando ho letto che aveva vinto il Gubbio ho pensato subito a te, ed ero contento (i granata non mi sono mai stati simpatici).
Non posso immaginare cosa sia stato "vivere" quella partita!
Sugli apetti tecnici: ricordi che quest'estate esprimevo dubbi sulla scelta di Pecchia? Adesso spero per voi che Simoni non sia un semplice traghettatore ma che resti in panchina.
Sarebbe un altro esempio di "vecchio allenatore non telegenico" che però ne capisce più di tanti allenatori a-la-page... E ieri ha battuto Ventura, che certamente è uno che di calcio ne capisce, e molto!

3
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
idem per me, ieri mattina in macchina ho sentito che "il Toro subisce la prima sconfitta ad opera del Gubbio" ed ho pensato al tuo godimento doppio!

4
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Mettiamola così, se il calcio fosse "diretto" in maniera giusta da gente onesta intellettualmente probabilmente non avrei potuto descrivere il mio godimento di lunedì sera in modo da rendervi partecipi perchè in un calcio "giusto" al posto del Torino avrebbe dovuto esserci l'Inter dopo tutto quello che abbiamo saputo...

Ho goduto lunedì sera si, un pò perchè era il Torino (con tutto quello che questo comporta a Gubbio..) e un bel pò di più perchè la squadra ha giocato con le unghie e con i denti senza arrendersi alla prima difficoltà come era solita fare prima.



P.s.: Pecchia... Troppo inesperto, troppo incline alle scuse, alle recriminazioni e poco all'auto critica. Simoni ha esperienza da vendere e conosce sia la categoria che il suo mestiere come pochi, penso che arrivi almeno fino alla fine della stagione, perlomeno questa pare l'intenzione della società e quindi di Simoni stesso...

5
Contenuto sponsorizzato

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.