Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Milan-Palermo 3-0: pegelle rossonere

Condividi 

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Un gran bel Milan, finalmente!
Misteri del calcio: come può la squadra spenta, lenta, disorganizzata che si è vista a Torino diventare in 2 settimane quella spumeggiante, determinata e divertente vista stsera? Certo, il Palermo non è la Juve, ma non è nemmeno una squadretta (vero Inter?) e ha 10 punti. Eppure è stata annichilita dal Milan, senza avere mai un'occasione pericolosa.
Quindi, cosa è cambiato? Basta a spiegare la trasformazione la presenza di Abate e Antonini invece di Bonera e Zambrotta sulle fasce? O magari ha giovato l'assenza di Seedorf, l'uomo che l'anno scorso fece un finale di campionato determinante per lo scudetto? O il ritorno di Robinho?
Mah, domande destinate a restare senza risposte. Il fatto è che il Milan di stasera ha giocato su alti livelli, dal primo all'ultimo giocatore. Avevano voglia di vincere. E questo fa sempre la differenza.
Dopo le ottime notizie venute da Catania e (perdonami blasel) da Napoli, e in attesa di averne altre da Bergamo e Verona, mi godo questo (finalmente) bel sabato sera.

Abbiati 6: Sarebbe da senza voto se non per due uscite alte in buona sicurezza.
Abate 6,5: Comincia con una certa imprecisione, ma si riprende presto. Martella la fascia come da par suo e mette in mezzo palloni mai banali. Uno viene malamente svirgolato da Ibra, un altro è un assist intelligente dal fondo verso centro area e Cassano fa il 3-0.
Nesta 6: Il Palermo davanti fa davvero pochissimo, e lui si limita a fare il guardiano senza alcun affanno.
Thiago Silva 6: Idem come Nesta, con qualche intervento in più e una chiusura in ritardo su Hernandez che gira fuori sull'unica azione offensiva del Palermo. Poi si fa male e deve uscire.
Antonini 6,5: Per me è una certezza. Spero che lo diventi finalmente anche per Allegri. Spinge con grande dinamismo, recupera palloni già sulla trequarti e si propone spesso. In difesa non sbaglia.
Aquilani 7: Ottima partita, con una grinta e una continuità fin qui non vista. Bravissimo nell'assist di testa per l'1-0 di Nocerino. Sempre giocate di qualità, si procura una buona occasione nel finale.
Van Bommel 6,5: Inizia anche lui maluccio, poi cresce di minuto in minuto facendo peso a centrocampo. Non sarà un funambolo, ma raramente sbaglia un passaggio, e quanti palloni recupera!
Nocerino 7: Sarà vero che lui sa giocare bene solo a sinistra? Boh, fatto sta che sembra un altro giocatore rispetto a quello visto finora. A parte il gol (inserimento intelligente e tocco facile) si fa vedere già all'inizio invitando Robinho e Cassano al tiro. Poi partecipa con ottima qualità a tutte le azioni sulla sinistra del Milan. Spero sia questo il vero Nocerino, e non un episodio.
Robinho 6,5: Al rientro dopo un lungo infortunio, ci mette un po' ad ingranare. Sbaglia tocchi facili e pur muovendosi molto sono più le azioni che vanifica di quelle che concretizza. Sbaglia il solito gol facile tirando due volte su Tzorvas. Nel secondo tempo si trasforma, fa sempre cose belle ed intelligenti, segna con un bell'inserimento il 2-0, invita Abate sull'azione del 3-0, ed esce fra gli applausi.
Ibrahimovic 7: Altro che svogliato e stanco! Fin dall'inizio, quando il Milan fatica a trovare spazi nella difesa del Palermo, lo si vede ringhiare e pressare fino a centrocampo. Grande palla per Aquilani sull'1-0, grande palla per Robinho ed è 2-0, più di una giocata disumana a livello tecnico. Si mangia un gol nel secondo tempo che neanche Robinho, e in generale le magie che fa lontano dalla porta non le ripete in fase di conclusione. Ci prova fino alla fine con due punizioni potenti che Tzorvas gli devia in angolo.
Cassano 6,5: Piuttosto inconcludente nel primo tempo, dove è troppo lezioso. Nella ripresa alterna ottime giocate ad errori di sufficienza, ma segna il 3-0 con un bel tiro preciso. Esce giustamente a 20 dalla fine.

Bonera 6,5: Deve entrare a freddo al posto di Thiago Silva, ma non lo fa rimpiangere. Sempre detto: da centrale è un giocatore più che affidabile. Sventa un paio di azioni pericolose del Palermo nel secondo tempo.
Emanuelson 6: Fa rifiatare Robinho, ma la differenza è notevole. Quasi non tocca palla.
El Shaarawy 6: Al posto di Cassano, si fa notare per un bel tiro, poi basta.

Allegri 7: Che devo dirgli? Quando vuole è capace di ragionare anche lui. Formazione di partenza ottima, cambi giusti e al momento giusto. Soprattutto, atteggiamento della squadra trasformato. Se è stato lui lo psicologo che ha trasformato il povero diavolo di Torino in quello di stasera, devo fargli i complimenti... Fino alla prossima volta che mi farà incazzare!

2
gasperinig
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Be difficile dare risposte alle tue domande, penso solo che nelle due settimane di pausa, chi è rimasto si è potuto regolarmente allenare, qualche altro giocatore è rientrato dopo lunghi infortuni, vedi robinho, comunque adesso la mia speranza che si possa iniziare una striscia di risultati positivi, e che si dia seguito alla prestazione di ieri sera, già da mercoledi in coppa. Speriamo che per Thiago Silva non sia nulla di grave, perchè sarà importante la rotazione dei giocatori. E poi come al solito nei momenti difficili viene fuori la società che supporto lo staff tecnico a venire fuori da questi momenti. Sui voti avrei dato mezzo voto in più a Abate, e a Nesta. Ora sotto con il Bate Borisov, con la stessa grinta e la stessa determinazione.
Sul resto del campionato, la favoritissima (in tutti i sensi) resta la Juventus, senza impegni di coppa, e con una rosa davvero ben fatta, può preparare l'impegno della domenica senza problemi, e la Roma, se stasera vince il derby. Il Napoli non mi convince, il doppio impegno alla lunga lo paghi; per l'Inter non ci sono parole.

3
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@gasperinig ha scritto: Sul resto del campionato, la favoritissima (in tutti i sensi) resta la Juventus, senza impegni di coppa, e con una rosa davvero ben fatta, può preparare l'impegno della domenica senza problemi, e la Roma, se stasera vince il derby. Il Napoli non mi convince, il doppio impegno alla lunga lo paghi; per l'Inter non ci sono parole.

Anch'io penso che la Juve sia oggi come oggi la favorita. Per quel che ho visto contro il Milan, hanno il fuoco negli occhi, e come dici giustamente non hanno coppe e fatiche in più.
Alla Roma non credo nemmeno se la vedo: credo che regalerà momenti o partite di bellissimo calcio, ma sarà discontinua da qui alla fine. Il Napoli contenderà il secondo-terzo posto al Milan (spero) e alla Lazio, senza dimenticare l'Udinese e la stessa Inter che vedrai che rientrerà in alta classifica (il campionato è lungo e la classifica è cortissima). Il fatto è che da quest'anno bisogna arrivare almeno secondi per non fare il preliminare, e almeno terzi per non essere fuori da quel che conta.
E adesso come adesso sono davvero tante le aspiranti... bisognerà avere continuità, forza mentale e... bus del cù! Sorriso Scemo

4
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@nonsidirebbe ha scritto:
@gasperinig ha scritto: Sul resto del campionato, la favoritissima (in tutti i sensi) resta la Juventus, senza impegni di coppa, e con una rosa davvero ben fatta, può preparare l'impegno della domenica senza problemi, e la Roma, se stasera vince il derby. Il Napoli non mi convince, il doppio impegno alla lunga lo paghi; per l'Inter non ci sono parole.

Anch'io penso che la Juve sia oggi come oggi la favorita. Per quel che ho visto contro il Milan, hanno il fuoco negli occhi, e come dici giustamente non hanno coppe e fatiche in più.
Alla Roma non credo nemmeno se la vedo: credo che regalerà momenti o partite di bellissimo calcio, ma sarà discontinua da qui alla fine. Il Napoli contenderà il secondo-terzo posto al Milan (spero) e alla Lazio, senza dimenticare l'Udinese e la stessa Inter che vedrai che rientrerà in alta classifica (il campionato è lungo e la classifica è cortissima). Il fatto è che da quest'anno bisogna arrivare almeno secondi per non fare il preliminare, e almeno terzi per non essere fuori da quel che conta.
E adesso come adesso sono davvero tante le aspiranti... bisognerà avere continuità, forza mentale e... bus del cù! Sorriso Scemo


ciao Nonsi, la Juve , grazie anche al ns piccolo regalino, (Pirlo...sigh) e' diventata una signora squadra, ma non credo che sia da scudetto se andra' avanti con questo 4-5-1 buono magari per qualche partita, ma paradossale in una squadra che ha forse una rosa di attaccanti pari quasi a quella del MILAN...Vucinic,Matri,Quagliarella,Toni,Del Piero,Iaquinta...che ne giochi solo uno mi sembra una follia....

ps: una rondine non fa primavera, ma ,per quanto riguarda noi rossoneri, Robinho trequartista e' tutta un'altra cosa come pericolosita',tecnica,brillantezza di giocate rispetto al carroarmato Kevin Prince..secondo me il titolare fisso in quel ruolo deve essere lui, anche perche' Robinho seconda punta significherebbe lasciar fuori in un colpo solo Pato e Cassano.....non esiste.....

5
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:
ciao Nonsi, la Juve , grazie anche al ns piccolo regalino, (Pirlo...sigh) e' diventata una signora squadra, ma non credo che sia da scudetto se andra' avanti con questo 4-5-1 buono magari per qualche partita, ma paradossale in una squadra che ha forse una rosa di attaccanti pari quasi a quella del MILAN...Vucinic,Matri,Quagliarella,Toni,Del Piero,Iaquinta...che ne giochi solo uno mi sembra una follia....

ps: una rondine non fa primavera, ma ,per quanto riguarda noi rossoneri, Robinho trequartista e' tutta un'altra cosa come pericolosita',tecnica,brillantezza di giocate rispetto al carroarmato Kevin Prince..secondo me il titolare fisso in quel ruolo deve essere lui, anche perche' Robinho seconda punta significherebbe lasciar fuori in un colpo solo Pato e Cassano.....non esiste.....

Ti dirò, si parla tanto di Amauri al Milan a gennaio, ma io sotto sotto spero che "ricambino" il favore-Pirlo dandoci Quagliarella...

Parlando del Milan: so che hai un debole per Robinho, come io ce l'ho per Prince. Sono giocatori molto diversi. Cassano non può fare tutte le partite, e Pato tanto si fa male sempre. Starà ad Allegri capire in quale partita sarà meglio Robinho sulla trequarti, e in quale Prince con Robinho a fianco di Ibra. Da questo punto di vista non è un brutto scegliere....

6
Contenuto sponsorizzato

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.