Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Corsera senza cor con la Juve

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Blasel
Blasel
Banned
Banned
Leggo il Corriere della sera e leggo il seguente articolo che vi riporto.

Tranquilli, la Juventus presto scoppierà


In attesa del definitivo disfacimento dell’Inter di Ranieri e dell’abdicazione ormai certa del Milan di Cassano, insomma in attesa del derby-salvezza
sotto la Madunina (Milan­-Inter si gioca 15 gennaio 2012), se io fossi un tifoso della Juventus non farei tanto il gradasso. E se fossi Conte,comincerei
a raccattare intorno a me il maggior numero possibile di amuleti anti-jella.

Sventola il bianconero in cima al campionato (c’è anche quello di sponda udinese, più simpatico), ma che novità è? Anche due stagioni fa, dopo la quinta
giornata, la Juve era prima, tra l’altro con due punti in più degli undici di oggi. E si celebravano sui giornali e in tv le sorti magnifiche di un gruppo
meraviglioso guidato da un altrettanto meraviglioso Ciro Ferrara.

Poi sappiamo com’è finita (e lo sanno bene i tanti juventini che oggi pensano di essere imbattibili). Guai a dichiarare morta Milano: tempo poche
giornate e le due squadre (più Inter che Milan) riacciufferanno la vecchia Signora. Che corre corre e corre, ma presto scoppierà.


Se gli Juventini (ma anche i milanisti e gli interisti) fossero scaramantici come i napoletani....

2
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@blasel ha scritto:Leggo il Corriere della sera e leggo il seguente articolo che vi riporto.

Tranquilli, la Juventus presto scoppierà


In attesa del definitivo disfacimento dell’Inter di Ranieri e dell’abdicazione ormai certa del Milan di Cassano, insomma in attesa del derby-salvezza
sotto la Madunina (Milan­-Inter si gioca 15 gennaio 2012), se io fossi un tifoso della Juventus non farei tanto il gradasso. E se fossi Conte,comincerei
a raccattare intorno a me il maggior numero possibile di amuleti anti-jella.

Sventola il bianconero in cima al campionato (c’è anche quello di sponda udinese, più simpatico), ma che novità è? Anche due stagioni fa, dopo la quinta
giornata, la Juve era prima, tra l’altro con due punti in più degli undici di oggi. E si celebravano sui giornali e in tv le sorti magnifiche di un gruppo
meraviglioso guidato da un altrettanto meraviglioso Ciro Ferrara.

Poi sappiamo com’è finita (e lo sanno bene i tanti juventini che oggi pensano di essere imbattibili). Guai a dichiarare morta Milano: tempo poche
giornate e le due squadre (più Inter che Milan) riacciufferanno la vecchia Signora. Che corre corre e corre, ma presto scoppierà.


Se gli Juventini (ma anche i milanisti e gli interisti) fossero scaramantici come i napoletani....

A dir la verità questo genere di articoli mi fanno piacere, i toni sono quelli che ero abituato a leggere fino a 5 anni fa.
La Juve e gli juventini sono abituati ad esser sempre soli e ad avere tutto e tutti contro, quindi non mi scompongo più tanto.
Se dovessi scendere nel merito dell'articolo mi verrebbe da dire che li paragone con la Juve di Ferrara non ci sta, personalmente durante la partenza sprint di quell'anno (4 vittorie di fila e un pari a Genova..) avevo comunque manifestato perplessità sulla tenuta difensiva della squadra. Ricordo uno scambio di idee che ebbi con Opob dopo il pareggio col Genoa nella quale palesavo le mie perplessità sui difetti di quella squadra.. Questa Juventus è diversa, corre di più e lo fa in maniera coerente, i calciatori si mettono uno a disposizione dell'altro e questo aiuta a coprire eventuali "buchi".. Sai qual'è stata la vera svolta? L'aver "eliminato" dal progetto Felipe Melo, un calciatore che ha delle potenzialità pazzesche ma che ha degli evidenti problemi di concentrazione e mi ha sempre dato l'idea di non riuscire a giocare "con" la squadra. se ci fosse riuscito avremmo visto due Juventus diverse nelle passate stagioni.. Poi mettiamoci anche gli infortuni considerando che per noi non son mai contate un cazzo mentre per altri sono decisive per i pessimi risultati recenti. Detto questo prima o poi un calo ci sarà, è fisiologico e sarà in quel periodo che capiremo cos'è davvero questa Juventus e chi sia realmente Antonio Conte..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.