Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

IL TRADITORE PIRLO

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
ma come...ne abbiamo dette di cotte e di crude, anche giustamente per i modi, a Leonardo che dopo 13 anni di Milan e' passato all'Inter ma con la non piccola attenuante di essere stato per vari mesi preso a pesci in faccia dal Presidente, abbiamo dato dei mercenari a Kaka' e Sheva che pero' , per me fatto importantissimo, non hanno "tradito" il Milan con la maglia di un eterna rivale..e il sig Pirlo se la passa liscia?????
No, per me no, Pirlo va via dal Milan solo per una questione puramente economica dopo aver preso 10 anni di lauti stipendi ed essere diventato con noi uno dei giocatori piu' forti del mondo, quindi MERCENARIO anche il sig Pirlo ed in piu' TRADITORE, ce l'ha nel sangue, dopo l Inter, ma almeno li' era stato pochi anni, per il Milan , adesso dopo 10 anni di Milan , il TRADITORE MERCENARIO va alla Juventus, acerrima ,decennale, rivale.
Con Allegri, prima dell'infortunio era titolare, ed Allegri ha piu' volte ribadito la sua stima per Pirlo, quindi il discorso tecnico non regge, sul fatto che andrebbe via perche' non farebbe piu' il regista ma la mezzala sinistra mi faccio una grossa risata.
Mi dispiace per il giocatore , immenso, ma uomo che vale poco, MERCENARIO come Kaka' e Sheva ma in piu' TRADITORE DEI COLORI ROSSONERI, PERCHE' VA ALLA JUVE.
Spero che a San Siro quando tornera' sia subissato di fischi e non capisco perche' non ci sia quel famoso coretto anche per lui.

2
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:ma come...ne abbiamo dette di cotte e di crude, anche giustamente per i modi, a Leonardo che dopo 13 anni di Milan e' passato all'Inter ma con la non piccola attenuante di essere stato per vari mesi preso a pesci in faccia dal Presidente, abbiamo dato dei mercenari a Kaka' e Sheva che pero' , per me fatto importantissimo, non hanno "tradito" il Milan con la maglia di un eterna rivale..e il sig Pirlo se la passa liscia?????
No, per me no, Pirlo va via dal Milan solo per una questione puramente economica dopo aver preso 10 anni di lauti stipendi ed essere diventato con noi uno dei giocatori piu' forti del mondo, quindi MERCENARIO anche il sig Pirlo ed in piu' TRADITORE, ce l'ha nel sangue, dopo l Inter, ma almeno li' era stato pochi anni, per il Milan , adesso dopo 10 anni di Milan , il TRADITORE MERCENARIO va alla Juventus, acerrima ,decennale, rivale.
Con Allegri, prima dell'infortunio era titolare, ed Allegri ha piu' volte ribadito la sua stima per Pirlo, quindi il discorso tecnico non regge, sul fatto che andrebbe via perche' non farebbe piu' il regista ma la mezzala sinistra mi faccio una grossa risata.
Mi dispiace per il giocatore , immenso, ma uomo che vale poco, MERCENARIO come Kaka' e Sheva ma in piu' TRADITORE DEI COLORI ROSSONERI, PERCHE' VA ALLA JUVE.
Spero che a San Siro quando tornera' sia subissato di fischi e non capisco perche' non ci sia quel famoso coretto anche per lui.

Assolutamente non d'accordo.
Su Leonardo dissi a gennaio che secondo me ha fatto bene ad andare all'Inter, visto come è stato trattato, e lo ripeto. Poi chiaro, quando faccio il tifoso, il coretto lo canto anch'io, ma per goliardia, non per convinzione.
Kakà è andato al Real 5 mesi dopo avere sventolato la maglia fuori dalla finestra di casa sua battendosi il cuore, perchè non è andato al Manchester City (che non lo convinceva) e dopo avere passato 5 anni, bussando OGNI ANNO alla società per avere un aumento dell'ingaggio, finchè finalmente Galliani ha detto a "I belong to money" che era ora che la finisse e che se ne andasse affanculo, anche perchè i soldi che guadagna ora Ibra sono spesi molto meglio che per quell'ex-fenomeno.
Shevchenko... non ne parliamo proprio. Era nessuno. Ingrato, mezza sega, fallito al Chelsea.. che se ne stia in Ucraina.

Pirlo è tutta un'altra storia, come se Seedorf andasse a finire la carriera in Brasile o Gattuso in Daghestan. Dieci anni di Milan, vincendo tutto. Forse dopo Rivera il giocatore con i piedi più buoni che abbia mai visto nel centrocampo del Milan. Se a 32 anni, dopo dieci anni di trionfi, ti fanno aspettare l'ultimo mese di campionato per proporti un rinnovo ridicolo, e nel contempo Manchester City e Juventus ti offrono di coprirti d'oro e di costruire la squadra su di te, tu, sapendo di avere tre anni di carriera davanti, cosa faresti?
Non condanno il Milan, perchè si sa che bisogna contenere il tetto ingaggi (ma continuo a dire che se dai 4,5 milioni a Mexes per 4 anni non puoi offrirne 4 a Pirlo per un anno), ma assolutamente assolvo Pirlo, che ha fatto a malincuore (ha detto "spero che mi rimpiangeranno" comprensibilmente deluso) la scelta di andarsene. E se va alla Juve non è come andare all'Inter. Fosse andato alla Roma, idem.
Andare all'Inter è tradire i colori, andare alla Juve no. Anche perchè ci è stato "spinto" da Galliani e Allegri.
Grandissimo Andrea, per sempre nel mio cuore e nei miei occhi!!!

3
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Pirlo torna in provincia Orvix, non va a giocare in una acerrima rivale, al massimo potrà essere quello su cui ricostruirla l'acerrima rivale, ma stai sicuro che nelle prossime due stagioni la Juve tanto fastidio di più non ve la darà.. Ho visto in questi giorni le varie formazioni sui vari giornali e siti e sono tutte uguali, giocatori impossibili da ottenere senza la Champions o l'Europa League e molto poco utili per come gioca Conte, Pirlo è il primo...

4
g300957
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Pirlo è andato a fare l'infiltrato, cioè è andato ad indebolire ulteriormente la Juve...

5
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
la juve cerca un vero regista da anni
Pirlo lo è ma attenzione... è un giocatore che va sostenuto con due tre animali a centrocampo e sarebbe il caso di avere punte che gradiscono essere lanciate in profondità
non so se la juve metterà su una squadra idonea per lui

il milan....giocatori come lui danno e tolgono... è uno di quei giocatori che quando non sai che pesci pigliare gli passi la palla e pensaci tu... di certo non fa il filtro che ti faceva un Desailly

comunque 4 milioni l'anno mi sembrano troppi così come mi sembrano esagerati i 4,5 per Mexes




6
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
@carnil_carani ha scritto:Pirlo torna in provincia Orvix, non va a giocare in una acerrima rivale, al massimo potrà essere quello su cui ricostruirla l'acerrima rivale, ma stai sicuro che nelle prossime due stagioni la Juve tanto fastidio di più non ve la darà.. Ho visto in questi giorni le varie formazioni sui vari giornali e siti e sono tutte uguali, giocatori impossibili da ottenere senza la Champions o l'Europa League e molto poco utili per come gioca Conte, Pirlo è il primo...


ma infatti.. se veramente sarà 4-2-4 di Conte intanto continuo a tenermi Del Neri, poi non prendo Pirlo a centrocampo ma piuttosto un Mascherano o un Diarra.
Cosa cambierà tra Del Neri e Conte a livello di gioco? ammetto di non aver seguito molto ne' il primo ne' il secondo.

7
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@istinto ha scritto:
@carnil_carani ha scritto:Pirlo torna in provincia Orvix, non va a giocare in una acerrima rivale, al massimo potrà essere quello su cui ricostruirla l'acerrima rivale, ma stai sicuro che nelle prossime due stagioni la Juve tanto fastidio di più non ve la darà.. Ho visto in questi giorni le varie formazioni sui vari giornali e siti e sono tutte uguali, giocatori impossibili da ottenere senza la Champions o l'Europa League e molto poco utili per come gioca Conte, Pirlo è il primo...


ma infatti.. se veramente sarà 4-2-4 di Conte intanto continuo a tenermi Del Neri, poi non prendo Pirlo a centrocampo ma piuttosto un Mascherano o un Diarra.
Cosa cambierà tra Del Neri e Conte a livello di gioco? ammetto di non aver seguito molto ne' il primo ne' il secondo.

Una cosina con Conte cambia, la mentalità... Non si sognerebbe mai dopo un pareggio subito in rimonta di dire che la squadra ha creato tante occasioni e che gli avversari possono tirare in porta e se segnano è sfortuna, è proprio questo che imputo a Del Neri dal primo istante, non avere nulla a che fare con ciò che significa "Juventus". Conte invece quella cosa lì la conosce bene, non diventi capitano della Juventus di Lippi perchè passi da quelle parti per caso...E soprattutto non inscenerà quelle ignobili pantomime con arbitri e guardalinee e le proteste ipocrite a fine partite con cui Del Neri ci ha deliziato in questa stagione, la Juventus non è l'Inter o una qualsiasi squadretta di quart'ordine come quelle che aveva allenato fino al giugno scorso (intendo quelle che non lo hanno cacciato...), questo doveva essergli chiaro fin dall'inizio...
A Del Neri attribuisco una marea di "attenuanti": gli infortuni, le scelte senza senso in fase di mercato da parte della società (anche se mi risulta che il tecnico abbia sempre detto di si senza sollevare obbiezioni su Pepe o Martinez esterni di centrocampo ad esempio...) e non ultimo il gigantesco equivoco su cui cadono tutti quello che seguono il calcio italiano, juventini e non; il continuare ad elogiare il Chiellini centrale difensivo. Spazza come pochi e fisicamente regge il confronto con i più forti attaccanti del mondo ma non ha nessun senso della posizione (applicato al ruolo di centrale difensivo ovviamente...) e sbaglia costantamente i movimenti sia del fuorigioco sia sui cross.. Non a caso il rendimento di Bonucci (che è un buon centrale...) è cresciuto tantissimo quando ha avuto un compagno non eccezionale ma diligente e conoscitore del ruolo come Barzagli...
Ma Del Neri con tutte le scusanti del caso non è un allenatore da Juventus e i risultati si son visti, ha raggiunto la stessa posizione in classifica della Juventus della passata stagione, quella che "ruotava" intorno a quella pippa di Diego (che la prossima stagione giocherà con la seconda squadra di Wolfsburg in quarta divisione a meno che non riescano a venderlo a qualche squadra brasiliana o un'europea ancor più mediocre del Wolfsburg stesso..), che ha avuto il doppio degli infortuni e che ha cambiato allenatore a metà stagione...
Conte potrà fare anche peggio di Del Neri, anche se non credo, ma perlomeno saprà dove si troverà e agirà di conseguenza.
Anche se a me Conte deve chiedere ancora scusa...

Sul piano del gioco cambierà molto se si decideranno a dare a Conte degli esterni veri sia davanti che dietro, un paio di "robusti" centrali di centrocampo e almeno un buon centrale difensivo...

8
Blasel
Blasel
Banned
Banned
Non entro (quasi mai) in questa sezione, ma il titolo e' cosi invitante...

Non so se voi, che vi lamentate per l'abbandono del Milan da parte di Pirlo, siete dei sognatori che non vivono nella realta' oppure degli sprovveduti.

Se non siete dei 'mantenuti' dalle vostre famiglie (od altri) e vi procurate il sostentamento, e non solo quello, con il vostro lavoro, mi dovete dire se non cambiereste azienda datrice di lavoro, qualora vi offrissero delle condizioni, comprese quelle economiche, migliorative.

Quelli che amano il calcio, e ne conosco tanti, sono atleti attivi che non si limitano a tifare e parlarne, ma si organizzano e vanno, a spese loro, a giocare sui campi che provvedono ad affittare a loro spese. Ecco, se uno di loro cambia casacca, forse, potrei pensare che abbia tradito, ma bisognerebbe chiedergli il perche' di tale azione, vero?

Qua si parla di 'calciatori professionisti' i quali, giovanissimi, forse non sono consapevoli di tutto cio' che li circonda, ma poi, con l'avanzare dell'eta', molti maturano e si rendono conto che non potranno restare all'apice ancora molto a lungo e, forse, restano ancora un paio di stagioni per consolidare la loro posizione economica ed assicurarsi cosi, un sereno prosieguo di vita ed una vecchiaia agiata.

Molti di loro, ed anche Pirlo rientra fra essi, non hanno 'favolosi' altri introiti, magari dalla pubblicita', come ad esempio Totti ed il Pinturicchio e la loro fonte di guadagno sta solo nella bravura dei loro piedi, spesso fragili.
Possono aspirare, oltre il contratto d'ingaggio contrattuale, a raggiungere premi per obiettivi, ma nient'altro.

E credetemi, una persona che guadagna 8.000€ mensili, se deve rinunciarvi per uno stipendio di 'soli' 6.000€ mensili, si sentira' 'povero', lo stesso dicasi anche se il rapporto e' per cifre superiori al milione di euro annui.

9
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@blasel ha scritto:Non entro (quasi mai) in questa sezione, ma il titolo e' cosi invitante...


Il concetto è abbastanza chiaro Blasel, lo ricordi ad ogni post che scrivi qui Sorriso Scemo

Sul resto non ho molto da aggiungere se non che esistono casi che ti smentiscono, anche se pochi...

Ricordo Damiano Tommasi che preferì rimanere alla Roma prendendo il minimo sindacale ad esempio ma negli ultimi anni casi di calciatori che si convincono ad abbassarsi l'ingaggio ce ne sono molti..

E se le cose stessero come dici tu Del Piero avrebbe salutato la Juventus nell'estate del 1997 quando c'erano squadre pronte ad offrirgli il doppio di quanto prendeva a Torino...

10
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
Ma Diego non lo consideravi un fenomeno l'anno scorso? a me non sembra poi quel brocco i cui parli tu ora... non è Zidane, non è neppure Kakà... ma insomma, non è neppure una pippa a quel che ricordo del Werder!

11
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
@blasel ha scritto:Non entro (quasi mai) in questa sezione, ma il titolo e' cosi invitante...

Non so se voi, che vi lamentate per l'abbandono del Milan da parte di Pirlo, siete dei sognatori che non vivono nella realta' oppure degli sprovveduti.

Se non siete dei 'mantenuti' dalle vostre famiglie (od altri) e vi procurate il sostentamento, e non solo quello, con il vostro lavoro, mi dovete dire se non cambiereste azienda datrice di lavoro, qualora vi offrissero delle condizioni, comprese quelle economiche, migliorative.

Quelli che amano il calcio, e ne conosco tanti, sono atleti attivi che non si limitano a tifare e parlarne, ma si organizzano e vanno, a spese loro, a giocare sui campi che provvedono ad affittare a loro spese. Ecco, se uno di loro cambia casacca, forse, potrei pensare che abbia tradito, ma bisognerebbe chiedergli il perche' di tale azione, vero?

Qua si parla di 'calciatori professionisti' i quali, giovanissimi, forse non sono consapevoli di tutto cio' che li circonda, ma poi, con l'avanzare dell'eta', molti maturano e si rendono conto che non potranno restare all'apice ancora molto a lungo e, forse, restano ancora un paio di stagioni per consolidare la loro posizione economica ed assicurarsi cosi, un sereno prosieguo di vita ed una vecchiaia agiata.

Molti di loro, ed anche Pirlo rientra fra essi, non hanno 'favolosi' altri introiti, magari dalla pubblicita', come ad esempio Totti ed il Pinturicchio e la loro fonte di guadagno sta solo nella bravura dei loro piedi, spesso fragili.
Possono aspirare, oltre il contratto d'ingaggio contrattuale, a raggiungere premi per obiettivi, ma nient'altro.

E credetemi, una persona che guadagna 8.000€ mensili, se deve rinunciarvi per uno stipendio di 'soli' 6.000€ mensili, si sentira' 'povero', lo stesso dicasi anche se il rapporto e' per cifre superiori al milione di euro annui.


Il tuo paragone non regge, i calciatori non smettono di fare questo mestiere a 65 anni oppure dopo 40 anni i contributi, no?

Figo era l'idolo di una città, è passato da una città che lo idolatrava a quella dell'acerrimo rivale per puro denaro e senza dire nulla, senza avvisare, senza trattare: questo è un traditore, come traditore è stato Ronaldo (andato via dall'Inter che per 3 anni lo ha curato e pagato senza che lui producesse per la squadra) oppure Kakà: giurano eterna fedeltà e repentinamente si accasano altrove.

Ci sono invece i "mercenari" o "professionisti" a cui ti riferisci tu: Cristiano Ronaldo ne è il caso più lampante: se mi offri di più vengo da te, tanto sono fortissimo quindi dove vado io cambio gli equilibri.

Poi ci sono quelli che ricevono offerte astronomiche ma rimangono nella stessa squadra per amore della maglia: Totti, Del Piero, Maldini, Zanetti, Puyol all'apice della loro carriera potevano cambiare maglia ma non l'hanno fatto.

Continuando nella categoria ci sono quelli che non si sentono parte i un progetto tecnico e vanno via indipendentemente dai soldi: vedi Raul, Guardiola, Roberto Baggio. Se poi nell'andare via ti danno uno stipendio più alto di quello che ti offrivano nella vecchia squadra amen, ma non sono di sicuro i soldi che ti fanno muovere, bensì la voglia di essere ancora protagonista. Ecco, Pirlo fa parte di questa categoria, almeno ai miei occhi.

12
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
@carnil_carani ha scritto:
@blasel ha scritto:Non entro (quasi mai) in questa sezione, ma il titolo e' cosi invitante...


Il concetto è abbastanza chiaro Blasel, lo ricordi ad ogni post che scrivi qui Sorriso Scemo

Sul resto non ho molto da aggiungere se non che esistono casi che ti smentiscono, anche se pochi...

Ricordo Damiano Tommasi che preferì rimanere alla Roma prendendo il minimo sindacale ad esempio ma negli ultimi anni casi di calciatori che si convincono ad abbassarsi l'ingaggio ce ne sono molti..

E se le cose stessero come dici tu Del Piero avrebbe salutato la Juventus nell'estate del 1997 quando c'erano squadre pronte ad offrirgli il doppio di quanto prendeva a Torino...
Di Tommasi purtroppo ce n'è uno solo
il calcio sarebbe migliore se in ogni squadra ci fossero un paio di giocatori come lui...al posto dei piedi aveva due scatole delle scarpe ma aveva una testa, una disciplina e una dedizione.... che se quel cretino di Cassano ne avesse avuto la terza parte avrebbe offuscato Maradona


....Diego l'ho visto contro la Roma.... c'ha fatto un culo così da solo... tanto scarso non mi sembrava

però scusa, il buon Ranieri non lo voleva perché non sapeva dove diavolo mettere uno col suo gioco (non è una punta non è un centrocampista) infatti voleva il sostituto di Nedved per fare il 4-4-2
Del Neri ha fatto il 4-4-2
...'sto poro disgraziato dove e come deve giocare?

13
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@istinto ha scritto:Ma Diego non lo consideravi un fenomeno l'anno scorso? a me non sembra poi quel brocco i cui parli tu ora... non è Zidane, non è neppure Kakà... ma insomma, non è neppure una pippa a quel che ricordo del Werder!

Un fenomeno no, un ottimo giocatore si, se fosse stato un fenomeno l'anno scorso non saremmo arrivati settimi...
Ha buonissimi piedi ma non sa stare in campo (tende molto ad arretrare e quindi ad intasare il centrocampo lasciando sguarnita la zona in cui dovrebbe giocare...)e come carattere è meglio soprassedere.

per spiegarmi meglio ti dico che secondo me nello "scambio" con Krasic la Juve ci ha guadagnato, anche perchè il serbo non è mai stato considerato un "crack" come Diego all'inizio dell'avventura in bianconero...

Diego segna pochissimo e non è quel trequartista che da solo ti spacca in due le difese, nè per capacità nell'uno contro uno nè tantomeno per il tiro dalla media distanza. Da centrocampista alla Xavi o Iniesta non esiste perchè troppo lento nel primo controllo, tende a passarla dopo due-tre tocchi e alza raramente la testa sul primo (cosa fondamentale in quel ruolo, Xavi addirittura si guarda intorno mentre stoppa la palla...), l'ho visto una o due volte dare via il pallone di prima in due anni (Juve e Wolfsburg.) e non ha abbastanza "intuito" per il passaggio che crea l'azione pericolosa. E' un "ibrido" dotato di una notevole tecnica e di un fisicità quasi sorprendente ma è pressochè inutile a certi livelli... Ti ricordo che il Wolfsburg con lui e Dzeko (fino a gennaio..) ha rischiato di retrocedere...

14
carnil_carani
carnil_carani
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@euvitt ha scritto:
@carnil_carani ha scritto:
@blasel ha scritto:Non entro (quasi mai) in questa sezione, ma il titolo e' cosi invitante...


Il concetto è abbastanza chiaro Blasel, lo ricordi ad ogni post che scrivi qui Sorriso Scemo

Sul resto non ho molto da aggiungere se non che esistono casi che ti smentiscono, anche se pochi...

Ricordo Damiano Tommasi che preferì rimanere alla Roma prendendo il minimo sindacale ad esempio ma negli ultimi anni casi di calciatori che si convincono ad abbassarsi l'ingaggio ce ne sono molti..

E se le cose stessero come dici tu Del Piero avrebbe salutato la Juventus nell'estate del 1997 quando c'erano squadre pronte ad offrirgli il doppio di quanto prendeva a Torino...
Di Tommasi purtroppo ce n'è uno solo
il calcio sarebbe migliore se in ogni squadra ci fossero un paio di giocatori come lui...al posto dei piedi aveva due scatole delle scarpe ma aveva una testa, una disciplina e una dedizione.... che se quel cretino di Cassano ne avesse avuto la terza parte avrebbe offuscato Maradona


....Diego l'ho visto contro la Roma.... c'ha fatto un culo così da solo... tanto scarso non mi sembrava

però scusa, il buon Ranieri non lo voleva perché non sapeva dove diavolo mettere uno col suo gioco (non è una punta non è un centrocampista) infatti voleva il sostituto di Nedved per fare il 4-4-2
Del Neri ha fatto il 4-4-2
...'sto poro disgraziato dove e come deve giocare?

Lascia stare Maradona al quale Cassano può solo lucidare il sospensorio....
D'accordo su Tommasi, un esempio.

Su Diego ho appena scritto nel post precedente, posso aggiungere che proprio quella doppietta fu la sua/nostra rovina, fatta contro una squadra allo sbando in quel periodo illuse lui, Ferrara e noi juventini di avere davanti un campione vero...

15
istinto
16
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
E credetemi, una persona che guadagna 8.000€ mensili, se deve rinunciarvi per uno stipendio di 'soli' 6.000€ mensili, si sentira' 'povero', lo stesso dicasi anche se il rapporto e' per cifre superiori al milione di euro annui.[/quote]


Questo e' il punto che contesto Blasel e che non c'entra nel tuo pur logico discorso.
Il sig Pirlo secondo me ha lautamente guadagnato,meritandoseli, 10 anni di altissimi ingaggi e sono convinto che, a meno che non li getti dalla finestra, possa mantenere se ed una generazione di nipoti e pronipoti ....se il sig Pirlo accettava la diminuzione dell'ingaggio ed il contratto annuale e chiudeva la carriera, se non fosse un avido ed avesse un cuore, in rossonero, stai tranquillo che non si sarebbe ritrovato in vecchiaia a dormire sotto i ponti....semplicemente non sarebbe cambiato NIENTE....quando parliamo di certe cifre da capogiro, rapportato ai prezzi,alla durata della vita, un MILIARDO di EURO in piu' non significano niente..quanto vuoi campare 550 anni??? vuoi 500 yacht invece di 400...dai non scherziamo , sarebbero dovuti subentrare altri valori umani che il signorino non ha..che NESTA ed INZAGHI AMBROSINI e credo anche GATTUSO hanno....perche' solo lui se ne va?????

17
gasperinig
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Anch'io vorrei salutare Andrea Pirlo, che ci lascia dopo 10 anni di trionfi e prodezze. Credo che sia il migliore al mondo nel suo ruolo, un giocatore che spesso ha fatto la differenza nel Milan. Ora va alla Juventus (cosa che dissi molti mesi fa), per provare una nuova esperienza, e trovare nuove motivazioni. Penso che sia stata una cosa naturale la separazione, in bocca al lupo, spero che torni ai suoi livelli.

18
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@gasperinig ha scritto:Anch'io vorrei salutare Andrea Pirlo, che ci lascia dopo 10 anni di trionfi e prodezze. Credo che sia il migliore al mondo nel suo ruolo, un giocatore che spesso ha fatto la differenza nel Milan. Ora va alla Juventus (cosa che dissi molti mesi fa), per provare una nuova esperienza, e trovare nuove motivazioni. Penso che sia stata una cosa naturale la separazione, in bocca al lupo, spero che torni ai suoi livelli.

mah....siamo strani delle volte noi rossoneri...rinuncio a capirvi....
Leonardo che va all'Inter(dopo tra parentesi essere stato trattato a pesci in faccia come allenatore) subissato di insulti, Kaka' e Sheva che se ne sono andati in squadre estere (quando mai qualcuno sente rivalita' col chelsea o col real..) additati come mercenari e traditori, Pirlo se ne va tranquillo in una storica e sportivamente odiata (per decenni piu' dell'Inter) rivale e non accetta un naturale ridimensionamento di ingaggio e di contratto, dopo decenni di megaguadagni e dopo praticamente un anno di inattivita'..e tutti a dire bravo, grazie ecc ecc ...non capisco.

19
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@carnil_carani ha scritto:Pirlo torna in provincia Orvix, non va a giocare in una acerrima rivale, al massimo potrà essere quello su cui ricostruirla l'acerrima rivale, ma stai sicuro che nelle prossime due stagioni la Juve tanto fastidio di più non ve la darà.. Ho visto in questi giorni le varie formazioni sui vari giornali e siti e sono tutte uguali, giocatori impossibili da ottenere senza la Champions o l'Europa League e molto poco utili per come gioca Conte, Pirlo è il primo...


E' vero che se davvero prendete Conte, o lui cambia di brutto il modulo, oppure anch'io vedo male Andrea in un 4-4-2 così rigido.
Però sono convinto che la Juve farà uno squadrone per il prossimo anno: Pirlo è il primo pezzo, ma altri ne seguiranno. Mi lascia perplessa comunque la scelta dell'allenatore...

20
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto: Il sig Pirlo secondo me ha lautamente guadagnato,meritandoseli, 10 anni di altissimi ingaggi e sono convinto che, a meno che non li getti dalla finestra, possa mantenere se ed una generazione di nipoti e pronipoti ....se il sig Pirlo accettava la diminuzione dell'ingaggio ed il contratto annuale e chiudeva la carriera, se non fosse un avido ed avesse un cuore, in rossonero, stai tranquillo che non si sarebbe ritrovato in vecchiaia a dormire sotto i ponti....semplicemente non sarebbe cambiato NIENTE....quando parliamo di certe cifre da capogiro, rapportato ai prezzi,alla durata della vita, un MILIARDO di EURO in piu' non significano niente..quanto vuoi campare 550 anni??? vuoi 500 yacht invece di 400...dai non scherziamo , sarebbero dovuti subentrare altri valori umani che il signorino non ha..che NESTA ed INZAGHI AMBROSINI e credo anche GATTUSO hanno....perche' solo lui se ne va?????

Orvix.... Galliani ha apertamente dichiarato che Pirlo va via per "scelta tecnica della società" (cioè: Allegri vuole giocatori con altre caratteristiche) e ha detto che "sui soldi un accordo si sarebbe trovato".
Andrea ha salutato ieri i compagni finendo in lacrime, di certo non si aspettava di essere considerato non utile al progetto tecnico di Allegri.
Di questa scelta la società e l'allenatore si sono presi la responsabilità, e non dimentichiamocelo se l'anno prossimo avremo a centrocampo solo gente di corsa e grinta e piedi di legno, e non ci sarà uno che sia uno capace di alimentare la manovra con testa alta e intelligenza.
Ecco la netta differenza tra Andrea e gli altri che citi.

21
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@gasperinig ha scritto:Anch'io vorrei salutare Andrea Pirlo, che ci lascia dopo 10 anni di trionfi e prodezze. Credo che sia il migliore al mondo nel suo ruolo, un giocatore che spesso ha fatto la differenza nel Milan. Ora va alla Juventus (cosa che dissi molti mesi fa), per provare una nuova esperienza, e trovare nuove motivazioni. Penso che sia stata una cosa naturale la separazione, in bocca al lupo, spero che torni ai suoi livelli.

Ai suoi livelli c'è sempre stato, solo che quest'anno ha saltato mezzo campionato per infortuni, ma quando è stato in campo era sempre il fuoriclasse che è stato per dieci anni.
E come ho detto a Orvix, in questo caso (per stessa ammissione della società) non è stato lui a volersene andare, ma il Milan a rinunciare a lui, che ovviamente non poteva che desiderare di essere un uomo-base nel gioco di Allegri, cosa che invece non è.

22
gasperinig
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@orvix ha scritto:
@gasperinig ha scritto:Anch'io vorrei salutare Andrea Pirlo, che ci lascia dopo 10 anni di trionfi e prodezze. Credo che sia il migliore al mondo nel suo ruolo, un giocatore che spesso ha fatto la differenza nel Milan. Ora va alla Juventus (cosa che dissi molti mesi fa), per provare una nuova esperienza, e trovare nuove motivazioni. Penso che sia stata una cosa naturale la separazione, in bocca al lupo, spero che torni ai suoi livelli.

mah....siamo strani delle volte noi rossoneri...rinuncio a capirvi....
Leonardo che va all'Inter(dopo tra parentesi essere stato trattato a pesci in faccia come allenatore) subissato di insulti, Kaka' e Sheva che se ne sono andati in squadre estere (quando mai qualcuno sente rivalita' col chelsea o col real..) additati come mercenari e traditori, Pirlo se ne va tranquillo in una storica e sportivamente odiata (per decenni piu' dell'Inter) rivale e non accetta un naturale ridimensionamento di ingaggio e di contratto, dopo decenni di megaguadagni e dopo praticamente un anno di inattivita'..e tutti a dire bravo, grazie ecc ecc ...non capisco.

Credo che nel calcio di oggi, non ci siano più bandiere, i giocatori curano i propri interessi, e Pirlo ha scelto di andare via sia per problemi tecnici, ma soprattutto perchè la Juventus gli ha fatto un'offerta a 32 anni irrinunciabile, e quindi ha scelto di lasciarci, però non possiamo cancellare quello che fatto negli anni di militanza nel Milan. Anche quest'anno che ha giocato poco ha realizzato un gol bellissimo e importantissimo a Parma.

23
gasperinig
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@nonsidirebbe ha scritto:
@gasperinig ha scritto:Anch'io vorrei salutare Andrea Pirlo, che ci lascia dopo 10 anni di trionfi e prodezze. Credo che sia il migliore al mondo nel suo ruolo, un giocatore che spesso ha fatto la differenza nel Milan. Ora va alla Juventus (cosa che dissi molti mesi fa), per provare una nuova esperienza, e trovare nuove motivazioni. Penso che sia stata una cosa naturale la separazione, in bocca al lupo, spero che torni ai suoi livelli.

Ai suoi livelli c'è sempre stato, solo che quest'anno ha saltato mezzo campionato per infortuni, ma quando è stato in campo era sempre il fuoriclasse che è stato per dieci anni.
E come ho detto a Orvix, in questo caso (per stessa ammissione della società) non è stato lui a volersene andare, ma il Milan a rinunciare a lui, che ovviamente non poteva che desiderare di essere un uomo-base nel gioco di Allegri, cosa che invece non è.

Penso che la separazione era inevitabile, la Juventus ha fatto un'offerta irrinunciabile per un giocatore di 32 anni, inoltre Allegri ha detto chiaramente che nessuno ha il posto assicurato, quindi bisogna dimostrare in allenamento di meritarsi di giocare la domenica. Quindi Pirlo non avendo più il posto garantito ha fatto le sue valutazioni, scegliendo di andare via, forse anche le motivazioni sono venute meno. Non credo che sia colpa della società visto che i contratti sono stati rinnovati a tutti fino al 2012 con ingaggi ridotti. Penso che se Pirlo voleva rimanere la società avrebbe rinnovato anche con lui.

24
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum