Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

C'è un libro che ha "cambiato" la tua vita?

Condividi 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26
Διόνυσος
Διόνυσος
Viandante Residente
Viandante Residente
ovviamente lo Zarathustra non poteva guarirmi .nulla puo`farlo .
ma altrettanto certamente ha rappresentato la mia cura.
a lenta decantazione ed effetto depot...ma curativo.

27
Rupa Lauste
Rupa Lauste
Viandante Storico
Viandante Storico
La luna e sei soldi - William Somerset Maugham

Mi ha insegnato a leggere.

28
Jester
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Il Deserto dei Tartari, Dino Buzzati

29
tulip
tulip
Viandante Storico
Viandante Storico
Alcuni mi rimangono impressi...La vita è sogno, In un milione di piccoli pezzi, L'altra verità . Diario di una diversa

30
Leda
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Guerra e Pace letto a 15 anni. Mi ha dato un gran lustro alle superiori BeautyfulSuina

31
Herr Gespenst
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
I saggi sull'architettura dei monumenti imperiali austriaci di Rudolf Eitelberger.

Li lessi in tedesco e non so se esistano delle versioni in italiano, ma non credo, quindi non penso che riuscirete leggerli, a meno che non siate Italiani del Nord.

32
Leda
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Herr Gespenst ha scritto:I saggi sull'architettura dei monumenti imperiali austriaci di Rudolf Eitelberger.
Li lessi in tedesco e non so se esistano delle versioni in italiano, ma non credo, quindi non penso che riuscirete leggerli, a meno che non siate Italiani del Nord.

Perché, un italiano del Sud non può studiare e conoscere il tedesco? scratch

33
BigBossStigazzi
BigBossStigazzi
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
un libro è uno dei pochi oggetti vivi au contraire del cellulare e del vibratore che vibrando sembrano vivi e non lo sono......
se uno sa leggere se stesso mentre legge il libro apprende da ogni libro qualcosa....
per me ci sono stati diversi libri spartiacque che mi hanno fatto capire chi ero io:
- l'isola misteriosa di Verne mi ha introdotto alla lettura e legato ad essa,
- la nave morta di B. Traven mi ha fatto capire che ero anarchico,
- NON-A di Van Vogt e 84 di Orwell mi hanno fatto capire perchè siamo ridotti così,
- american psycho di Ellis e Assassination Spa di London mi hanno fatto capire che l'essere umano ha i limiti che si da e basta........... l'elenco sarebbe molto più lungo, ma questi possono cominciare a dare un idea

34
claudio massarenti
avatar
Viandante Forestiero
Viandante Forestiero
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:un libro è uno dei pochi oggetti vivi au contraire del cellulare e del vibratore che vibrando sembrano vivi e non lo sono......
se uno sa leggere se stesso mentre legge il libro apprende da ogni libro qualcosa....
per me ci sono stati diversi libri spartiacque che mi hanno fatto capire chi ero io:
- l'isola misteriosa di Verne mi ha introdotto alla lettura e legato ad essa,
- la nave morta di B. Traven mi ha fatto capire che ero anarchico,
- NON-A di Van Vogt e 84 di Orwell mi hanno fatto capire perchè siamo ridotti così,
- american psycho di Ellis e Assassination Spa di London mi hanno fatto capire che l'essere umano ha i limiti che si da e basta........... l'elenco sarebbe molto più lungo, ma questi possono cominciare a dare un idea

35
claudio massarenti
avatar
Viandante Forestiero
Viandante Forestiero
non vorrei sembrare strano,.................ma il primo libro che mi fece pensare,e prendere coscienza di me fu"uno ,nessuno ,centomila",di Pirandello,

36
NinfaEco
NinfaEco
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@claudio massarenti ha scritto:non vorrei sembrare strano,.................ma il primo libro che mi fece pensare,e prendere coscienza di me fu"uno ,nessuno ,centomila",di Pirandello,

Perchè dovresti sembrami stano? BeautyfulSuina

37
Lalita
Lalita
Viandante Residente
Viandante Residente
Colazione da Tiffany di Truman Capote
letto a 15 anni. Holly Golightly è stata il mio modello di ruolo per anni...

38
Silentio
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
La Paga del Soldato di William Faulkner.
Letto un po in ritardo, ma nella sua cruda e grottesca forma ironica mi è entrato nelle vene.
Tutti fecero ciò che era giusto fare, nessuno ciò che sentiva. Nulla di bello cominciò, nulla di bello accadde e con nulla di bello si concluse.

39
BigBossStigazzi
BigBossStigazzi
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
non vorrei passare come uno psicopatico

@claudio massarenti ha scritto:
@BIGbossSTIGAZZI ha scritto:un libro è uno dei pochi oggetti vivi au contraire del cellulare e del vibratore che vibrando sembrano vivi e non lo sono......
se uno sa leggere se stesso mentre legge il libro apprende da ogni libro qualcosa....
per me ci sono stati diversi libri spartiacque che mi hanno fatto capire chi ero io:
- l'isola misteriosa di Verne mi ha introdotto alla lettura e legato ad essa,
- la nave morta di B. Traven mi ha fatto capire che ero anarchico,
- NON-A di Van Vogt e 84 di Orwell mi hanno fatto capire perchè siamo ridotti così,
- american psycho di Ellis e Assassination Spa di London mi hanno fatto capire che l'essere umano ha i limiti che si da e basta........... l'elenco sarebbe molto più lungo, ma questi possono cominciare a dare un idea

caro claudio massarenti cosa intendi dire?
Vuoi forse darmi dello psicopatico?
Non mi offendo vorrei solo capire, del resto io penso che la follia sia la norma, per cui mi manca la supponenza del normale per offendermi C'è un libro che ha "cambiato" la tua vita? - Pagina 2 634495

40
NinfaEco
NinfaEco
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Silentio ha scritto:La Paga del Soldato di William Faulkner.
Letto un po in ritardo, ma nella sua cruda e grottesca forma ironica mi è entrato nelle vene.
Tutti fecero ciò che era giusto fare, nessuno ciò che sentiva. Nulla di bello cominciò, nulla di bello accadde e con nulla di bello si concluse.

Non mi sembra una cosa bella ....

41
Pazza_di_Acerra
Pazza_di_Acerra
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
"Il buio oltre la siepe". Avevo 12 anni e mi ha fatto capire meglio di tante prediche quanta ignoranza ci sia dietro il razzismo.

42
claudio massarenti
avatar
Viandante Forestiero
Viandante Forestiero
distante è da me l'idea di offenderti,ho solo incasinato il post in due tempi,..........cambiando discorso,lo hai letto il libro "I PILASTRI DELLA TERRA" BeautyfulSuina

43
BigBossStigazzi
BigBossStigazzi
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
é quello del costruttore di cattedrali?
Se sì l'ho letto e mi è piaciuto, anche se non mi ha "cambiato la vita"
penso che con questo si intendesse qualcosa che ci ha colpito profondamente, in tal caso aggiungo a quelli già elencati, E. A. Poe, F. Kafka e E. L. Masters amo molto anche I Bourroghs (sia Edgard Rice che William) e Mark Twain.........lunga è la lista

44
Luca Canetti
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Sì, c'è anche nel mio caso. Si tratta di: "Bibbia come Parola di Dio. Introduzione generale alla Sacra Scrittura" di don Valerio Mannucci. Il motivo è che dopo la lettura di questo libro, per la preparazione dell'esame di Introduzione alla Sacra Scrittura, mi sono appassionato ancora di più allo studio della Sacra Scrittura!

45
Leda
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Anche a me il Vangelo ha cambiato la vita. Quello di San Marco, in particolare. Ricordo che ce lo regalò il nostro catechista ai tempi della preparazione per la Santa Cresima. Al tempo lui era Diacono. Più tardi divenne Sacerdote. Ricordo: ero in 3° media. Andai alla celebrazione della consacrazione del suo sacerdozio: Don Stefano.

Fu nominato Cappellano della Chiesa dei Carmini, Venezia.

Dopo due anni ha conosciuto una ragazza ed ora è un felice padre di due figlioli ormai grandicelli.

Ho capito che un Vangelo non basta.
Anche a lui il Vangelo ha cambiato la vita...

46
purplebunny
purplebunny
Viandante Storico
Viandante Storico
Un'educazione sentimentale, di Joyce Carol Oates. Perché i sentimenti sono crudeli, e più sono crudeli più sono sublimi.

Amatissima, di Toni Morrison. Perché è una storia che andava raccontata.

Idoli, di Dennis Cooper. Perché i sentimenti stanno anche nelle viscere, a volte.

E così tanti altri... BeautyfulSuina

47
Ismaele
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
No, direi di no. Ci sono però stati dei libri che mi hanno dato una maggiore consapevolezza di me stesso, di quello che sono. Uno di questi, anzi, forse il principale è sicuramente Oblomov di Goncharov. Altri libri hanno contribuito a formarmi un'idea su alcuni aspetti della vita, ma l'elenco sarebbe troppo lungo e noioso.

48
Lucio Musto
Lucio Musto
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Vita troppo lunga e troppi libri letti per rispondere alla domanda.

Forse "Il mondo prima della creazione dell'uomo" di Camille Flammarion?

Lo lessi da bambino, ma qualche anno fa andai in biblioteca per ricopiarne alcune pagine. Ormai è talmente antico che non lo fanno portare a casa nemmeno a me!

Volete che le copi qui?... vabbè!,,, ho scherzato!

49
ThanksGod
ThanksGod
Viandante Storico
Viandante Storico
"Il lupo della steppa", letto 4 anni fa.
Mi trovavo in un periodo difficile (il primo liceo, cambiare compagni e luoghi); "soffrivo" di nostalgia, ero preoccupato per la mia metamorfosi e mi trovavo a sbattere violentemente la testa per la prima volta con il tempo che passa.
Chiuso in una solitudine costruttiva, mi sono imbattuto in questo libro che mi ha fatto capire che il passato è passato, dovevo guardare avanti con tutto l'ottimismo che caratterizza la mia età e con le "felicità degli impiccati".

50
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.