Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Strufoli per il signor Geppino

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Pazza_di_Acerra
Pazza_di_Acerra
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Allora, signor Geppino, stia un po’ attento. Lo so che lei vuol sempre le zeppole, che se ne mangia sempre tre padellate alla volta e poi si lamenta che non riesce a dormire, e giù con chili di bicarbonato e preparato Brioschi, che le scaccia il facocero dalla panza, ma le zeppole si fanno a San Giuseppe. Mo’ le preparo invece gli struffoli, veda un po’ lei se la ricetta la ispira.
Impasti 300 gr di farina con 3 uova, 20 gr di burro ammorbidito, 30 gr. di zucchero,la scorza grattugiata di un arancia e di un limone non trattati, e 1 cucchiaio di liquore di arance. Trasferisca la pasta su una spianatoia infarinata e la lavori per vari minuti fino ad ottenere una palla liscia ed elastica. La copra con una ciotola e la lasci riposare per un’ora.
Prelevi un po'di pasta e la rotoli sulla spianatoia infarinata fino ad ottenere un lungo salsicciotto molto sottile. La tagli in tanti pezzettini che dovranno avere le dimensioni di un cece. Copra a mano a mano i pezzettini ottenuti con uno strofinaccio e proceda fino ad esaurimento della pasta.
Frigga ora le palline di pasta in abbondante olio ben caldo senza farle scurire, e poi le metta as asciugare su carta assorbente.
Scaldi ora 200 gr. di miele con l'acqua e 100 gr. di zucchero e unisca qualche goccia di succo di limone e un pezzetto di scorza (soltanto la parte gialla). Quando il tutto assume un colore leggermente dorato, vi tuffi le palline e ve le lasci e per circa 30 secondi in modo che si impregnino bene. Disponga gli struffoli a piramide con qualche candito e i confettini Lasciate scolare bene gli struffoli e disponeteli a piramide con qualche candito e i confettini argentati.
Se non ha voglia di cucinarli, li troverà sotto Natale nel bistrot del signor Bumble, con cui ho iniziato a collaborare di recente.

2
Blasel
Blasel
Banned
Banned
@Pazza_di_Acerra ha scritto:
Scaldi ora 200 gr. di miele con l'acqua e 100 gr. di zucchero e unisca qualche goccia di succo di limone e un pezzetto di scorza (soltanto la parte gialla). Quando il tutto assume un colore leggermente dorato, vi tuffi le palline e ve le lasci e per circa 30 secondi in modo che si impregnino bene. Disponga gli struffoli a piramide con qualche candito e i confettini Lasciate scolare bene gli struffoli e disponeteli a piramide con qualche candito e i confettini argentati.


La 'buonanima' di Giovanni Scaturchio si rigira nella tomba....

Scaldare il miele con acqua?? A bagnomaria? Va anche bene, ma non acqua nel miele.

Goccia di succo di limone? Un po' innovativo, ma potrebbe anche andare, mentre la 'scorza' dovra' essere sia di limone che di arancia, finissimamente grattugiata per dare il solo aroma ed aggiunta al miele e lo zucchero.

Per 200gr. di miele (preferibile quello dalle zagare, ovvero fiori d'arancio) 100gr di zucchero sono eccessivi e' sufficiente meta' di questa dose.

I canditi, a dadini, saranno immersi nella pentola dove gia' si trovano gli struffoli impregnati di miele, insieme ai confettini colorati ed agli anicini.

Dopo lo 'sversamento' piramidale, ci si aggiungeranno i canditi piu' grandi (ciliegie, piccole pere etc.), i confettini, sia colorati che argentati, le roselline (di ostia) a mo' di guarnizione.

Se la forma sara' piramidale, su di essa troneggera' un piccolo mandarino (o equivalente) candito, se, invece sara' a forma di grande tarallo, ci saranno diversi canditi di dimensioni minori.

Buon natale

3
gep-
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@Pazza_di_Acerra ha scritto: Allora, signor Geppino, stia un po’ attento. Lo so che lei vuol sempre le zeppole, che se ne mangia sempre tre padellate alla volta e poi si lamenta che non riesce a dormire, e giù con chili di bicarbonato e preparato Brioschi, che le scaccia il facocero dalla panza, ma le zeppole si fanno a San Giuseppe. Mo’ le preparo invece gli struffoli, veda un po’ lei se la ricetta la ispira.
Impasti 300 gr di farina con 3 uova, 20 gr di burro ammorbidito, 30 gr. di zucchero,la scorza grattugiata di un arancia e di un limone non trattati, e 1 cucchiaio di liquore di arance. Trasferisca la pasta su una spianatoia infarinata e la lavori per vari minuti fino ad ottenere una palla liscia ed elastica. La copra con una ciotola e la lasci riposare per un’ora.
Prelevi un po'di pasta e la rotoli sulla spianatoia infarinata fino ad ottenere un lungo salsicciotto molto sottile. La tagli in tanti pezzettini che dovranno avere le dimensioni di un cece. Copra a mano a mano i pezzettini ottenuti con uno strofinaccio e proceda fino ad esaurimento della pasta.
Frigga ora le palline di pasta in abbondante olio ben caldo senza farle scurire, e poi le metta as asciugare su carta assorbente.
Scaldi ora 200 gr. di miele con l'acqua e 100 gr. di zucchero e unisca qualche goccia di succo di limone e un pezzetto di scorza (soltanto la parte gialla). Quando il tutto assume un colore leggermente dorato, vi tuffi le palline e ve le lasci e per circa 30 secondi in modo che si impregnino bene. Disponga gli struffoli a piramide con qualche candito e i confettini Lasciate scolare bene gli struffoli e disponeteli a piramide con qualche candito e i confettini argentati.
Se non ha voglia di cucinarli, li troverà sotto Natale nel bistrot del signor Bumble, con cui ho iniziato a collaborare di recente.



Mi ispira mi ispira.Lei ,Signora ,mi tenta ,sì che mi tenta.Mi vuole prendere per la gola,che poi a pensarci bene è sempre meglio che essere preso per il c. almeno per me .

Seguirò attentamente le sue istruzioni e visto che siamo vicini a Natale ,mi preparerò ben bene .
Arrivederla e grazie sad

P.S. Mi manca ,sa ,sì che mi manca... sad

Ma cerco di stare sereno... testata contro il mu

E di non avere altre voglie hissfit

4
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum