Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Cristo è venuto, ma la gente dorme?

Condividi 

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Cristo2
Cristo2
Viandante Residente
Viandante Residente
Dall’antologia degli scritti di ‘Abdu’l – bahá (17):

O voi che siete gli eletti del Regno di Abhá! Lodate il
Signore degli Eserciti, Che, ritto sulle nuvole, è disceso in
questo mondo dal firmamento del reame invisibile, così che
Oriente e Occidente furono infiammati dalla gloria del Sole
della Verità, e fu levato l'appello del Regno, e gli araldi del
reame superno cantarono, con melodie delle Schiere celesti,
le liete novelle dell'Avvento. Allora tutto il mondo dell'essere
fremette di gioia, ma la gente, come dice il Messia,
continuò a dormire: perché il giorno della Manifestazione, il
Signore degli Eserciti, quando discese, li trovò avviluppati
nel torpore dell'incoscienza. Egli dice nel Vangelo: la Mia
venuta è come quando il ladro è in casa e il padrone di casa
non veglia.

Il secondo avvento di Cristo avviene in sordina, viene come un ladro che non fa rumore, e chi si aspetta il “lampo” visto da tutti rimane deluso. Il lampo di luce c’è, ma sono in pochi a poterlo vedere, anche se molti hanno delle visioni o sogni.
A me viene in mente una canzone “La mia banda suona il rock”
: La mia banda suona il rock e tutto il resto all’occorenza… è come un treno che è passato con un carico di frutti… eravamo alla stazione, sì, ma dormivamo tutti… ma lui ce l’avrà fatta, la musica è passata…
Ecco, se i messaggi divini sono come la musica di una band, come un carico di frutti, e i credenti sono alla stazione, aspettando il treno guidato dal Messia, allora sono tanti quelli che vedono passare il treno, ma restano dormienti e non ci salgono. La musica, però, riesce a passare il confine, nonostante i dormienti.
È del tutto evidente che chi è senza potere, quand’anche si impegni per la diffusione dei nuovi messaggi, difficilmente può ottenere grossi risultati, mentre chi ha potere può ottenerli.
Un paio d’anni (nel 2010) fa scrissi una prima lettera aperta al Partito democratico, contenente le obiezioni alle tante crociate papali e consigli per un comportamento politico corretto, e, come conseguenza, anche se non era quello il mio scopo, diedi l’imput a Fini per far cadere il governo Berlusconi. Evidentemente qualcuno fece leggere la lettera a Fini. Lo stesso Papa la smise con quelle crociate, mentre i Vescovi continuarono. Qualcuno deve aver fatto leggere la lettera al Papa, ma costui non ha voluto farla conoscere ai Vescovi.
Forse qualcuno ricorderà che Fini disse che il suo obiettivo non era diventare primo ministro, ma segretario dell’ONU. Solo chi ha un’ampia visione può aspirare a una tale carica, non certo chi vuol respingere gli immigrati con i mitra in mano, che era la posizione di Bossi e Fini.
Parlò poi di leggi che dovevano essere laiche e di religione che aveva precetti umani. Di precetti umani si parla nel “Libro di Mormon”, se ricordate. Io, in quella lettera, dimostrai tutti gli errori dei precetti e crociate cattolici. Voi li sapete già, è inutile ripeterveli.
Tutto ciò, comunque, fece dire ai “colonnelli” ex Alleanza nazionale che Fini seguiva una linea diversa da quella del partito, infatti erano d’accordo che… (il Papa non doveva essere contrastato, per avere i voti dei cattolici).
Ora, il 24/04/12, ho scritto una seconda lettera al Partito democratico, contenente critiche ai tecnici di Monti e citando l’obiettivo del piano dell’Eguale e le Liete novelle. Vedremo se ci saranno conseguenze visibili. Da un punto di vista teorico, il tema dell’uguaglianza non è estraneo a quel partito, essendoci all’interno ex comunisti e alcuni cattolici. Qualche nuovo accenno all’equità da parte di Napolitano c’è stato, e anche il tentativo di Bersani di correggere la rotta del governo Monti, parlando di maggiore uguaglianza. Lo stesso governo Monti comincia ad ammettere di aver sottovalutato la gravità dei provvedimenti presi. Non è granché, ma può darsi che in futuro si ottenga qualcosa di più, anche sul piano internazionale, al quale si riferiscono le Liete novelle. Forse la musica è davvero passata… Non si può pensare di ottenere grandi risultati in poco tempo, anche se lo vorremmo. Dio stesso afferma che sono occorse centinaia di anni prima che il Corano prendesse piede e Maometto fosse grandemente stimato da molti.
Dico tutto questo per far capire che le “gocce” del forum possono far qualcosa, ma chi ha del potere può avere molta più influenza…

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.