Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Whiskey Adberg invecchiato nello spazio

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
ReLear
ReLear
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
La distilleria Ardbeg può vantare un insolito primato: ha creato il primo whiskey invecchiato nello spazio: infatti è stato invecchiato per tre anni sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Si tratta di un progetto nato in collaborazione con la NASA per invecchiare come la gravità influenzi la “maturazione” dell’alcol. Il whiskey era stato lanciato nel 2011 con un cargo di rifornimento, all’interno di un contenitore appositamente studiato per la missione, che conteneva anche delle particelle di quercia (per simulare l’effetto della botte) ed è rimasta nella stazione per tre anni.

“E’ un piccolo passo per un uomo, ma un balzo per il whiskey”, scherza il direttore di Ardberg parafrasando la famosa frase di Armstrong.

 Whiskey Adberg invecchiato nello spazio 6ec09b4e91fe443589dd1755f8c2be49_XL

2
SergioAD
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
E va vene!

In Germania nei bar c'è sempre una grossa campana lucida. Mi venne voglia di dare un colpo sul batacchio. lo feci deciso e quello colpi il bordo della battuta e fece risuonare il suo ventre. Stavo per chiedere scusa quando nello stesso bar applaudirono tutti e restarono a guardarmi. Be' avevo sicuramente la faccia di un cretino che sorrideva.

Il barista si avvicinò e mi chiese che cosa volevo offrire e allora capii a cosa servono le campane nei bar della Germania. Dissi acquavite per tutti e mi raccontarono la storia di una particolare acquavite Norvegese, fatta di patate Norvegesi e delle migliori spezie, il colore definisce l'invecchiamento, più è scuro e più è matura. Interessante ma la cosa particolare di questa acquavite è che essa viaggia in barile dalla Norvegia fino all'Australia e torna indietro - si chiama "Linie" perché attraversa la linea equatoriale due volte, andando e tornando indietro... sbatacchia qua e la, avanti e 'ndre' eppoi Skol! Prosit!  

3
nikki66
nikki66
Viandante Residente
Viandante Residente
Carina! Non sapevo la faccenda della campana!

4
Ika
Ika
Viandante Residente
Viandante Residente
Chissà quanto costa

5
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum