Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Genoa - Milan 1-2: pagelle rossonere

Condividi 

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
E’ chiaro che sia contento del risultato, ma onestamente è un punteggio fasullo. Il Genoa meritava almeno il pareggio. Il Milan ha tirato in porta due volte e ha fatto due gol, e per il resto ha fatto barricate sperando in ripartenze che non arrivavano mai.
Per la società sicuramente conta più questa vittoria che le sconfitte immeritate con Juve e Atletico a San Siro. Per me pure, da un certo punto di vista, ma non posso negare che ci siano stati molti passi indietro rispetto a Firenze e Chievo, e che questa squadra sia comunque ben lontana dall’affidabilità e dalla sicurezza che desidereremmo ritrovare.
Ora Catania e Livorno. Sembrerebbero sei punti obbligati, e sarebbero così cinque vittorie di fila. Vedremo. Questi sono capaci di tutto…

Abbiati 6,5: Il Genoa ha un netto predominio in fase offensiva, ma si rende davvero pericoloso solo dopo il doppio svantaggio. Prima sono parate facili. Sul gol di Motta è un po’ maldestro, infatti è lui a buttarsela dentro. Però su Sturaro poco dopo tira fuori una parata da campione, e salva il risultato.
Bonera 5,5: Non sono prevenuto, giuro. Per me però è sempre inadeguato, Anche se spinge più del solito, dietro fa sempre venire i brividi. In velocità lo salterei anch’io. Un bell’anticipo su Sculli su cross di De Maio nel primo tempo, ma per il resto infilato da Antonelli più volte, e almeno una volta in modo grottesco.
Rami 6,5: Scordiamoci i tentativi di impostazione con lanci lunghi che vanno nel nulla. In fase difensiva è quasi sempre ben presente, anche se non fa nulla di eroico.
Mexes 7: Anche lui meglio che eviti i lanci, ma dietro è tosto. De Maio gli salta sulla testa su un corner, ma è l’unico errore. Provvidenziale a togliere dalla porta il colpo di testa di Motta, dopo che Abbiati ha fatto il miracolo su Sturaro. E poi sempre autorevole nelle chiusure, e concentrato.
Constant 5: No, Fetfatzidis non è l’uomo per lui. Gambe corte e passo svelto, lo vede davvero poco. In avanti non combina nulla, e dietro soffre fino alla fine.
De Jong 6,5: Chiude  in ritardo su Motta che segna, ma è una mezza colpa. Presidia la sua zona con forza e grinta e nessuna scorrettezza, recuperando il giusto e smistando con sapienza. Buona partita.
Montolivo 6,5: Nella rosa del Milan è l’unico centrocampista che sappia ragionare. Finchè il Genoa pressa poco lo fa bene, poi nel secondo tempo, sotto l’assedio, cerca di metterci qualcosa. Non fa errori, e porta a casa una buona sufficienza.
Honda 5,5: Un gol frutto di un ottimo scatto, di un buon tocco e di un po’ di fortuna (Sculli poteva benissimo salvare), in mezzo ad una galleria degli orrori. Inutile, molle e asfaltato per quasi tutta la partita. Solo dopo il gol si anima un poco e riesce a tenere e a giocare qualche palla.
Kakà 6: Voto moooolto generoso, perché di fatto combina nulla di significativo, Però premio l’abnegazione e l’assenza di giocate testarde. Fa quel che può, che in partite così è poco.
Taarabt 6: Il gol se lo inventa, ed è lui a lanciare Honda per il 2-0. Quindi uomo-partita. Ma a parte queste due giocate, dal suo frullar di gambe non esce niente di niente, e in fase di copertura è molto volonteroso ma altrettanto inefficace.
Pazzini 6,5: Sperso nella difesa del Genoa, si adopera a recuperare palloni improbabili e anche sui calci piazzati in difesa si fa valere. Non è colpa sua se non ha una palla che sia una da tirare in porta.

Balotelli 5,5: Venti minuti di nulla, di nervosismo, di giocate non consone al momento molto concitato della partita. Meglio che fosse in panca, perché se oggi questo era il suo atteggiamento, sarebbe finito male lui e la partita.
Birsa sv: Rileva Taarabt per dare più copertura, ma non tocca biglia.
Poli sv: Come Birsa, ma gioca pure meno.

Seedorf: Bravo Clarence, con tre vittorie adesso per un po’ non gli romperanno le palle. Però non so perché insista con Bonera, quando ha Abate recuperato. Il resto della formazione è giusto, anche se Honda è sempre un punto interrogativo. Sicuramente la trasformazione dalle prime partite è evidente, ma oggi quasi eccessiva: va bene non essere tutti avanti scriteriatamente, ma nemmeno difendersi come una provinciale sul campo del Genoa. Ma sono commenti in libertà… Voglio  lui a costruire il Milan dell’anno prossimo.

2
istinto
istinto
Viandante Storico
Viandante Storico
Ad ogni modo ha fatto più punti lui di Allegri, giocando un calcio infinitamente migliore e con sei partite in meno!

3
lupo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
dalla sintesi sembra sia stato ai paletti tutta la partita

4
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@istinto ha scritto:Ad ogni modo ha fatto più punti lui di Allegri, giocando un calcio infinitamente migliore e con sei partite in meno!

Io non avevo dubbi che sarebbe stato così!
Ma c'è chi ancora dice che con Allegri sarebbe stata la stessa cosa, avendo Honda, Rami e Taarabt che il livornese non aveva....

5
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@lupo ha scritto:dalla sintesi sembra sia stato ai paletti tutta la partita

Sì, se per "stare ai paletti" intendi tutti chiusi e pochissime azioni in attacco, è stato così, soprattutto nel secondo tempo.
Ma non so se intendevi questo, perchè è un modo di dire che non conosco...

6
lupo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@nonsidirebbe ha scritto:
@lupo ha scritto:dalla sintesi sembra sia stato ai paletti tutta la partita

Sì, se per "stare ai paletti" intendi tutti chiusi e pochissime azioni in attacco, è stato così, soprattutto nel secondo tempo.
Ma non so se intendevi questo, perchè è un modo di dire che non conosco...

esattamente quello, credevo fosse un modo di dire conosciuto.
solo che anche la grande inter (eh si purtroppo sono vecchio abbastanza) stava chiusa indietro ma non concedeva occasioni mentre il genoa ieri ne ha avute molte.

io fossi milanista aspetterei, non vorrei che la luce là in fondo sia quella del bagno

7
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@lupo ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:
@lupo ha scritto:dalla sintesi sembra sia stato ai paletti tutta la partita

Sì, se per "stare ai paletti" intendi tutti chiusi e pochissime azioni in attacco, è stato così, soprattutto nel secondo tempo.
Ma non so se intendevi questo, perchè è un modo di dire che non conosco...

esattamente quello, credevo fosse un modo di dire conosciuto.
solo che anche la grande inter (eh si purtroppo sono vecchio abbastanza) stava chiusa indietro ma non concedeva occasioni mentre il genoa ieri ne ha avute molte.

io fossi milanista aspetterei, non vorrei che la luce là in fondo sia quella del bagno



certo che aspettiamo, un giudizio pieno su Clarence lo darei alla fine del prossimo anno, quest anno serve per tenere i meno peggio, poi dovra' assemblare la squadra con parecchi acquisti nuovi, speriamo mirati e non le solite patacche dei svincolati...il tutto ovviamente senza spendere grandi cifre.
Fondamentale sara', e Clarence ieri sera a Sky lo ha lasciato chiramente intendere , NON fare la coppetta del cazzo, con i preliminari a Luglio con qualche squadra lituana o moldava, le partite il giovedi' e la preparazione estiva e settimanale al campionato che va a farsi benedire. La Juve ha ricostruito ed e' ripartita il primo anno senza questa rotture di palle.

8
euvitt
euvitt
Viandante Storico
Viandante Storico
L'avrete sentita quella di Berlusconi che forse cede a Murdoch....?
Non so se si farà ....io sinceramente spero di no.....
Non è una bella persona, neanche un po'
Oddio, magari ci mette poco a farvi ritornare in vetta all'Europa ....

9
Don Chisciotte 83
Don Chisciotte 83
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
Abbiati 7: Almeno 3 interventi prodigiosi. Sul goal è sfortunato.
Bonera 5,5: Pochino avanti come previsto, dietro non proprio una certezza.
Rami 6,5: Molto concentrato e deciso, un muro. Diversi recuperi fondamentali, da ricordare quello su Gilardino.
Mexes 7: Salva sulla riga un goal fatto, chiude da tutte le parti, non sbaglia nulla. E' tornato ad altissimi livelli. Ci mancava solo che segnava in semi-rovesciata su angolo...
Constant 5: Davanti non si vede e dietro soffre da morire il greco.
De Jong 5,5: Sul goal di Motta è in ritardo, non sempre riesce ad aiutare la difesa filtrando a centrocampo. Partita decisamente difficile soprattutto nel secondo tempo e nella fine del primo.
Montolivo 6: Buon primo tempo per i primi 30 minuti, poi va in affanno come il resto della squadra, nel secondo tempo a fasi alterne.
Honda 5,5: Partita da fantasma (Seedorf dirà che Honda è l'uomo in più, nel senso che se vogliamo possiamo pure giocare in 11 quando non c'è lui), poi si inventa un gran goal su assist di Taarabt, scartando il difensore molto bene, e saltando il portiere con un bel tocco sotto. Per il resto è tra l'inutile e il dannoso.
Kakà 6: Velo nel primo goal, alcune giocate di classe. Partita dignitosa, ma nulla di più.
Taarabt 7: Tra i migliori. Gran goal per l'1-0 con un bel tiro ad incrociare sul palo lontano, sul 2-0 è una sua grande giocata e un assist perfetto a mettere sia Honda che Kakà contro un solo difensore. Poi ci mette corsa tecnica e aiuta i compagni dietro. Indispensabile. (Magari potrebbe giocare sempre e solo in trasferta...)
Pazzini 6: In difesa aiuta sempre nei calci d'angolo e spesso è lui a respingere di testa. In attacco lotta e viene incontro per aiutare la squadra. Anche se sotto porta non si fa vedere.

Balotelli s.v.
Birsa s.v.
Poli s.v.

Seedorf 7: Vincere a Genova non è per niente facile, contro una squadra grintosa e che lotta per tutta la partita. Spesso il Milan soffre, ma in difesa sembra più compatta e sicura. Obbligata la scelta del brocco Constant al posto dell'inguardabile ed inutile (almeno in difesa) Emanuelson. Più discutibile la scelta di Bonera per Abate, ma soprattutto la scelta di continuare ad insistere sullo zombie di Honda (quando c'è Poli in panchina...). Coraggiosa e azzeccata invece la mossa di Pazzini per Balotelli.

10
Un_Lucano
Un_Lucano
Viandante Residente
Viandante Residente
Io dò un 10 + a tutti, in primis al canaco

11
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@lupo ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:
@lupo ha scritto:dalla sintesi sembra sia stato ai paletti tutta la partita

Sì, se per "stare ai paletti" intendi tutti chiusi e pochissime azioni in attacco, è stato così, soprattutto nel secondo tempo.
Ma non so se intendevi questo, perchè è un modo di dire che non conosco...

esattamente quello, credevo fosse un modo di dire conosciuto.
solo che anche la grande inter (eh si purtroppo sono vecchio abbastanza) stava chiusa indietro ma non concedeva occasioni mentre il genoa ieri ne ha avute molte.

io fossi milanista aspetterei, non vorrei che la luce là in fondo sia quella del bagno

Ma certo, nessuno si sta esaltando, assolutamente!
Però è innegabile che, andato via l'idiota livornese, l'aria sia diversa.
Ma è un'aria molto ma molto lontana rispetto a quella di solo 5-6 anni fa.....

12
nonsidirebbe
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@orvix ha scritto:
@lupo ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:
@lupo ha scritto:dalla sintesi sembra sia stato ai paletti tutta la partita

Sì, se per "stare ai paletti" intendi tutti chiusi e pochissime azioni in attacco, è stato così, soprattutto nel secondo tempo.
Ma non so se intendevi questo, perchè è un modo di dire che non conosco...

esattamente quello, credevo fosse un modo di dire conosciuto.
solo che anche la grande inter (eh si purtroppo sono vecchio abbastanza) stava chiusa indietro ma non concedeva occasioni mentre il genoa ieri ne ha avute molte.

io fossi milanista aspetterei, non vorrei che la luce là in fondo sia quella del bagno



certo che aspettiamo, un giudizio pieno su Clarence lo darei alla fine del prossimo anno, quest anno serve per tenere i meno peggio, poi dovra' assemblare la squadra con parecchi acquisti nuovi, speriamo mirati e non le solite patacche dei svincolati...il tutto ovviamente senza spendere grandi cifre.
Fondamentale sara', e Clarence ieri sera a Sky lo ha lasciato chiramente intendere , NON fare la coppetta del cazzo, con i preliminari a Luglio con qualche squadra lituana o moldava, le partite il giovedi' e la preparazione estiva e settimanale al campionato che va a farsi benedire. La Juve ha ricostruito ed e' ripartita il primo anno senza questa rotture di palle.

Sai che invece credo che la storia della preparazione ecc sia una grande menzogna?
Onestamente, è più faticoso e impegnativo (perfino a livello mediatico e psicologico) fare tournee in USA o Audi Cup prendendo batoste contro Real, Bayern e compagnia bella, o fare un turno preliminare con i lituani di cui tu parli, che sarebbero impegnativi al massimo come una delle amichevoli di preparazione col Varese?
La verità temo che sia un'altra: giocare il preliminare di EL vuol dire rinunciare ai soldi delle tournee promozionali, e ricadute commerciali conseguenti.
Il ritiro comincerebbe comunque a metà luglio.... Diversa storia è il  preliminare di Champions, dove devi arrivare preparato perchè l'avversario è tosto... Ma noi l'abbiam fatto quest'anno e non mi pare che la preparazione ne sia stata condizionata più di tanto, no?

13
orvix
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@nonsidirebbe ha scritto:
@orvix ha scritto:
@lupo ha scritto:
@nonsidirebbe ha scritto:
@lupo ha scritto:dalla sintesi sembra sia stato ai paletti tutta la partita

Sì, se per "stare ai paletti" intendi tutti chiusi e pochissime azioni in attacco, è stato così, soprattutto nel secondo tempo.
Ma non so se intendevi questo, perchè è un modo di dire che non conosco...

esattamente quello, credevo fosse un modo di dire conosciuto.
solo che anche la grande inter (eh si purtroppo sono vecchio abbastanza) stava chiusa indietro ma non concedeva occasioni mentre il genoa ieri ne ha avute molte.

io fossi milanista aspetterei, non vorrei che la luce là in fondo sia quella del bagno



certo che aspettiamo, un giudizio pieno su Clarence lo darei alla fine del prossimo anno, quest anno serve per tenere i meno peggio, poi dovra' assemblare la squadra con parecchi acquisti nuovi, speriamo mirati e non le solite patacche dei svincolati...il tutto ovviamente senza spendere grandi cifre.
Fondamentale sara', e Clarence ieri sera a Sky lo ha lasciato chiramente intendere , NON fare la coppetta del cazzo, con i preliminari a Luglio con qualche squadra lituana o moldava, le partite il giovedi' e la preparazione estiva e settimanale al campionato che va a farsi benedire. La Juve ha ricostruito ed e' ripartita il primo anno senza questa rotture di palle.

Sai che invece credo che la storia della preparazione ecc sia una grande menzogna?
Onestamente, è più faticoso e impegnativo (perfino a livello mediatico e psicologico) fare tournee in USA o Audi Cup prendendo batoste contro Real, Bayern e compagnia bella, o fare un turno preliminare con i lituani di cui tu parli, che sarebbero impegnativi al massimo come una delle amichevoli di preparazione col Varese?
La verità temo che sia un'altra: giocare il preliminare di EL vuol dire rinunciare ai soldi delle tournee promozionali, e ricadute commerciali conseguenti.
Il ritiro comincerebbe comunque a metà luglio.... Diversa storia è il  preliminare di Champions, dove devi arrivare preparato perchè l'avversario è tosto... Ma noi l'abbiam fatto quest'anno e non mi pare che la preparazione ne sia stata condizionata più di tanto, no?



io vedo una marea di incognite Nonsi, putacaso che vai fuori ai preliminari con una squadretta, hai gia' la stagione rovinata....gi9ocare di giovedi' e' una iattura totale, il Milan si deve ricostruire, il lavoro settimanale diventa importantissimo. La Juve ha reiniziato il ciclo senza questa palla al piede, la Roma quest anno con un tecnico bravo ma nuovo era fondamentale che lavorasse durante la settimana....gli stessi cugini, se hanno qualche punto piu' di noi, lo devono al fatto, secondo me , di non aver fatto la coppetta..gia' sono messi male cosi'.....

14
Contenuto sponsorizzato

Visualizza l'argomento precedente Visualizza l'argomento successivo Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.