Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Apporessia: come incidono le nuove tecnologie sui disturbi alimentari?

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Meer
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Ci sono app per fare tutto e da oggi per dimagrire.
Qual è il limite della funzionalità che noi diamo all’avanzamento tecnologico? Cosa serve davvero, cosa no, anzi, è pericoloso? Mi ha impressionato un articolo letto di recente sulle nuove dipendenze. Tra l’anoressia, la bulimia e le classiche problematiche dell’alimentazione compare una nuova sindrome l’apporessia.
Nello specifico, la ragazzina dell’articolo in questione, aveva un applicazione che le consentiva di programmare i pasti della dieta e subito di applicare l’esercizio fisico necessario ad eliminare quelle calorie assunte.
La chiamano anche Social diet, l’applicazione che serve per perdere peso con altre persone. Hanno inventato anche la Diet bet, la scommessa che ti fa vincere se perdi più chili di qualcun altro; una piattaforma per utenti che si lanciano nella scommessa di perdere il 4% del proprio peso corporeo in quattro settimane. Si vincono soldi, ma se si perde più del 12% del proprio peso si viene squalificati. Squalificati dallo schermo, ma non nella vita, quando intanto qualcosa di più grave si insinua sotto la pelle.
Mi chiedo, come possono incidere queste cose sulle malattie psicologiche e in questro caso sui disturbi alimentari. Cosa ne pensate?

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum