Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Omosessualità e concetto di normalità

Condividere 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 4 di 5]

76
Mio
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
CignoNero ha scritto:
@Spaitek ha scritto: Cominciamo con l'assegnere loro il sacrosanto diritto al matrimonio... che sarebbe ora.


Domanda: matrimonio in comune o in Chiesa? La mia domanda ha un senso, tanto che sto pensando di aprire un altro topic in merito.

ovviamente in comune credo...

la chiesa dice che gli omossessuali sono "malati" in sostanza....

se sei omossessuale devi reprimerti....

non puoi essere omossessuale e cattolico....! O meglio non potresti allo stesso modo che non potresti perseverare a peccare e voler essere cattolico......ma siccome tutti lo fanno e la chiesa non è più tanto , diciamo seria, come una volta......booh??? confused

però non credo si possa peccare in una cerimonia.....chiedendo tra l'altro l'assoluzione perenne di un peccato contro un sacramento....

insomma.....è un po come voler cambiare le regole in casa d'altri...no?? :_-_:

Vedi il profilo dell'utente
77
Mio
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
bhè sull'adozione credo ci sia un problema di base...

i figli li si può adottare se se sposato ....prima cosa che impedisce l'adozione a coppie gay.....

sono agevolate le coppie con figli....seconda cosa...

credo che già queste siano bloccanti.....no??

comunque ad oggi, essendo il bambino il centro della cosa credo che sia meglio non consentirle, il paese non è pronto, il bambino sarebbe alla mercè di molti pregiudizi e soffrirebbe..

credo che a molti (soprattutto a chi insiste per il si a l'adozione) sfugga il fatto che l'adozione non serve a compiacere una coppia che non può aver figli, tanto e vero che anche per gli etero, chi non può aver figli è tartassato psicologicamente con molti colloqui per capire se è quella e solo quella la motivazione all'adozione, perchè in quel caso non la si consente neanche a loro...

l'adozione serve a dare una famiglia ad un bambino fragile, ad un bambino abbandonato ed è giusto far si che trovi un ambiente il più sicuro possibile, sicuro anche da un punto psicologico, e anche se non credo che sia per colpa degli eventuali genitori gay, una coppia gay non è la miglior scelta per il bambino...

Vedi il profilo dell'utente
78
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
La "religione cattolica" è ormai decaduta a livelli analoghi a quelli in cui fioriscono le sette demagogiche oltranziste. Cristo non disdegnava alcuno, dalle puttane agli esattori di tasse romane. Certo, per onestà, bisognerebbe ricordare che anche i preti a volte non disdegnano, ma con intenzioni opposte a quelle di Cristo il quale mai disse, indicando i bimbi, compresi quelli con disabilità fisiche o psichiche:—Lasciate che vengano a me che me li trombo tutti—

Vedi il profilo dell'utente
79
Spaitek
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@xmanx ha scritto:
Il principio non recepisce e non valuta gli "orientamenti sessuali" - Ce ne sono tanti tra cui anche la poligamia, la pedofilia, il sesso con gli animali ecc..ecc.. (non sto dicendo che sono paragonabili...sto solo dicendo che ce ne sono diversi).
sadness
Ovviamente, come al solito, non hai capito un cazzo.
E confondi ciò che è un orientamento sessuale con ciò che NON lo è. E fai paragoni oggettivamente assurdi.

@xmanx ha scritto:
Il principio recepisce la "natura oggettiva" della specie. Che è eterosessuale.

:_-_:
Ma devi continuare ancora per molto a ripetere cose che sono oggettivamente false?
MA ALMENO ti vergogni mentre le dici, o non fai neanche quello???
sadness sadness sadness

PS: le tue frasi sarebbero da BAN immediato.

Vedi il profilo dell'utente
80
marimba
avatar
Direttore del Corriere della Pera
Direttore del Corriere della Pera
@Spaitek ha scritto:PS: le tue frasi sarebbero da BAN immediato.
Questo no. Però proporrei di scrivere al portavoce del PDL (che si è fortunatamente già ristabilito dalla vile aggressione) per vedere se riescono a mandarci un interlocutore un po' più stimolante. Se no, qui ci si annoia. Sleep


_________________
***
Vedi il profilo dell'utente
81
Don Chisciotte 83
avatar
Tutor Corriere della Pera
Tutor Corriere della Pera
@marimba ha scritto:
@Spaitek ha scritto:PS: le tue frasi sarebbero da BAN immediato.
Questo no. Però proporrei di scrivere al portavoce del PDL (che si è fortunatamente già ristabilito dalla vile aggressione) per vedere se riescono a mandarci un interlocutore un po' più stimolante. Se no, qui ci si annoia. Sleep

spero almeno sia retribuiti... sennò ho davvero compassione per loro...

Vedi il profilo dell'utente
82
Spaitek
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@marimba ha scritto:
@Spaitek ha scritto:PS: le tue frasi sarebbero da BAN immediato.
Questo no.
Ma, insomma..
continua a ripetere a pappagallo che la pedofilia e il fare sesso con gli animali sono orientamenti sessuali... E che per giunta l'unico orientamento sessuale naturale umano è (oggettivamente, sic!) l'eterosessualità...
Cosa c'è di più intrinsecamente omofobico, offensivo, ideologico, antiscientifico, dogmatico, e palesemente FALSO di questo?
Io non riesco ad immaginarlo...
Capisco che "l'ignoranza salva", ma qui si esagera... è ignoranza volontaria e perserverante, la sua!

Vedi il profilo dell'utente
83
marimba
avatar
Direttore del Corriere della Pera
Direttore del Corriere della Pera
*

Qui non è casa mia, ma credo che il il BAN non si possa imporre se qualcuno dice il falso, ma solo se insulta pesantemente un interlocutore.


_________________
***
Vedi il profilo dell'utente
84
Ospite
avatar
Ospite
[quote="Mio"]
CignoNero ha scritto: ma siccome tutti lo fanno e la chiesa non è più tanto , diciamo seria, come una volta......booh??? confused



Perchè, in passato la Chiesa sarebbe stata seria?

85
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Tra xmanx e spaitek mica lo so chi è peggio...

Vedi il profilo dell'utente
86
Spaitek
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@marimba ha scritto:*

Qui non è casa mia, ma credo che il il BAN non si possa imporre se qualcuno dice il falso, ma solo se insulta pesantemente un interlocutore.
Se questo fosse un forum come si deve, dovrebbe esistere anche il ban per i reati di omofobia, di xenofobia, etc. etc. e qui Xmenx non avrebbe proprio scampo. Voglio dire... in altri forum ti bannano per una bestemmia... e qui si continua a soprassedere su chi offende il 10% della popolazione mondiale?
Non è possibile avere un dialogo serio sull'omosessualità con chi ha deciso di ignorare la realtà scientifica dei fatti per credere per fede ai propri dogmi ideologici ed omofobici. L''intolleranza non può mai essere ammessa.

Vedi il profilo dell'utente
87
marimba
avatar
Direttore del Corriere della Pera
Direttore del Corriere della Pera
*

Tocchi un bel tema, che personalmente trovo controverso. Sarebbe interessante discuterlo fra moderatori ed utenti.
Per non riferirci al caso in questione, è esemplare la diatriba sul negazionismo. Vale di più la libertà di parola, o la sensibilità di chi vede affermate tesi errate?

In quel caso non ci sarebbero molti dubbi, perchè tutti più o meno sono d'accordo, a parte alcuni neonazi. Ma in altri casi, in cui la ricostruzione storica è incerta? E' giusto proibire per legge a qualcuno di esprimersi, anche se dice il falso? Molti dicono di no, è compito degli oppositori smentirlo. E, se è il caso, denunciarlo.


_________________
***
Vedi il profilo dell'utente
88
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Spaitek tu non capisci la differenza tra "orientamneto sessuale" e "natura della specie umana" che è oggettivemente eterosessuale, come dimostra la conformazione fisica dei due tipi previsti nella specie: maschio e femmina.

Studia le caratteristiche delle specie animali. Leggi. Documentati.
Non mi interessa entrare nel merito dei tuoi "orientamenti sessuali". Tu puoi - ovviamente - fare quello che vuoi a casa tua.
Ma, per fortuna, solo a casa tua.

La famiglia, come definita dalla legge italiana, al momento recepisce la "ogettività della specie umana che è eterosessuale". La legge non nega e non discrimina tutti gli orientamneti sessuali possibili. Ma te li fai a casa tua, al momento. Al momento infatti non è possibile costituire una famiglia omosessuale tramite matrimonio legale.
E non frignare....ricorda che un tuo desiderio non è necessariamente riconosciuto nel diritto civile.

Auguri.

Vedi il profilo dell'utente
89
Spaitek
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@xmanx ha scritto:
Spaitek tu non capisci la differenza tra "orientamneto sessuale" e "natura della specie umana" che è oggettivemente eterosessuale, come dimostra la conformazione fisica dei due tipi previsti nella specie: maschio e femmina.
Xmenx, quello che tu non VUOI capire è che queste tue cazzate sono totalmente prive di significato scientifico.
La natura della specie umana comprende oggettivamente diversi orientamenti sessuali, che sono: la bisessualità, l'eterosessualità, l'omosessualità, la transessualità. QUESTO DICE LA SCIENZA. Questi sono (TUTTI QUANTI, non uno solo!) i NATURALI ed OGGETTIVI orientamenti sessuali che COSTITUISCONO l'essere umano nella sua più intima ed intrinseca NATURA.

Parlare di eterosessualità come "natura della specie umana" è solo una tremenda e IDEOLOGICA BOIATA.
Smentita da TUTTA la Biologia moderna!


@xmanx ha scritto:
Studia le caratteristiche delle specie animali. Leggi. Documentati.
...Vieni qui a dire cazzate e ti permetti anche di fare l'insolente? Sei proprio senza ritegno...

@xmanx ha scritto:
Al momento infatti non è possibile costituire una famiglia omosessuale.
Ed è proprio questa la discriminazione che deve sparire dalla faccia della Terra.
Una discriminazione che, fra l'altro, (non si sa perchè) fa molto comodo alla tua ristretta mentalità omofobica.
Ma la discriminazione continua a rimanere... ed è oggettivamente una inutile ingiustizia, che non porta benefici nè agli omosessuali nè tantomeno a te (nonostante ti ostini dogmaticamente a credere il contrario).

@xmanx ha scritto:
E non frignare....ricorda che un tuo desiderio non è necessariamente un diritto.
Auguri.
Vallo a dire a coloro che non si possono sposare... poi vediamo dove ti mandano.....................

:_-_:

Vedi il profilo dell'utente
90
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ma io non nego affatto che esistano diversi orientamenti sessuali.
E nemmeno ci penso a discriminarli. Ognuno può fare quello che vuole.
Dico semplicemente che la legge "non si basa sulla considerazione degli orientamenti sessuali".
Ma si basa sulla considerazione della oggettiva natura della specie umana che è eterosessuale.


Se non lo capisci, che cosa ci posso fare? niente.
Studia e poi ne riparliamo. sadness

Vedi il profilo dell'utente
91
Spaitek
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@xmanx ha scritto:
Ma io non nego affatto che esistano diversi orientamenti sessuali.
Tu nemmeno sai cosa significhi, l'espressione "orientamento sessuale". Questo è il problema.
Tanto è vero che credevi addirittura che la POLIGAMIA o la PEDERASTIA fossero "orientamenti sessuali"... e nonostante questo pontifichi a vanvera su questi argomenti. Questo per dimostrarti il livello di buffonaggine a cui sei arrivato... (e da cui non ti sei mai smosso).

@xmanx ha scritto:
E nemmeno ci penso a discriminarli. Ognuno può fare quello che vuole.
Come no.
Però poi affermi che due persone non possono sposarsi solo perchè sono di un orientamento sessuale che è (forse) diverso dal tuo.

@xmanx ha scritto:
Dico semplicemente che la legge "non si basa sulla considerazione degli orientamenti sessuali".
E io ti ripeto che è proprio in questo fatto che consiste la OGGETTIVA discriminazione istituzionalizzata di cui lo Stato Italiano ancora si macchia, a differenza della maggior parte degli altri stati cosiddetti civilizzati.

@xmanx ha scritto:
Ma si basa sulla considerazione della oggettiva natura della specie umana che è eterosessuale.
Considerazione (omofobica) che, oggettivamente, è priva di senso, essendo totalmente slegata dalla realtà scientifica dei FATTI.
E te l'ho già detto più volte, ormai.

@xmanx ha scritto:
Se non lo capisci, che cosa ci posso fare? niente.
Studia e poi ne riparliamo.

FATTI un piacere: evita certe frasi, che ti fanno solo del male!!!

Vedi il profilo dell'utente
92
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
tu confondi gli "orientamenti sessuali", con la "natura della specie umana" composta da maschio e femmina.
La legge recepisce e riconosce la tipicità della natura umana. Fatta da maschio e femmina. E non discrimina nulla. Perchè come ti ho già detto tu a casa tua puoi fare quello che vuoi.
La tipicità della natura umana è dimostrata scientificamente. Basta conoscere le basi della anatomia umana. Che tu evidentemente ignori.

Ti senti discriminato anche se di fatto non lo sei? E' un problema tuo.
Scusa...ma non possiamo accollarci tutti i tuoi problemi personali. Risolviteli da solo. sadness
Anche qui non capisci....nessuno ti vieta di sposarti. Chiami i tuoi amici a casa tua e fai una bella cerimonia. Ti puoi mettere anche il vestito bianco se vuoi. Fai la cerimonia e ti sposi.
Hai per forza bisogno del sindaco per sposarti? Vuoi essere riconosciuto ufficialmente? Se tu fossi sereno in quello che sei, ti sposi come meglio credi...senza bisogno del sindaco.

Vedi il profilo dell'utente
93
Spaitek
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@xmanx ha scritto:
tu confondi gli "orientamenti sessuali", con la "natura della specie umana" composta da maschio e femmina.
La legge recepisce e riconosce la tipicità della natura umana. Fatta da maschio e femmina. E non discrimina nulla. Perchè come ti ho già detto tu a casa tua puoi fare quello che vuoi.
La tipicità della natura umana è dimostrata scientificamente. Basta conoscere le basi della anatomia umana. Che tu evidentemente ignori.
Tu, evidentemente, ignori (fra le altre cose) che la natura sessuale umana non è fatta dalla sola genitalità... e pertanto una legge che recepisce solo questo aspetto della realtà umana NON può, per definizione, essere una buona legge. Non ha proprio speranze di esserlo... è destinata a morire.
Si tratta solo di vedere quando.
Negli stati poco laici, purtroppo, è dura a morire.
pietra

@xmanx ha scritto:

Ti senti discriminato anche se di fatto non lo sei? E' un problema tuo.
Scusa...ma non possiamo accollarci tutti i tuoi problemi personali. Risolviteli da solo.
Ti senti infastidito dall'emancipazione dei discriminati anche se in concreto non lo sei e non lo sarai mai? E' un problema tuo.
Scusa...ma non siamo obbligati a subire tutte le tue irrazionali fobie personali. Guarisciti da solo.. o magari dallo psichiatra.
Ma, per favore, lascia che la Civiltà si evolva.

Vedi il profilo dell'utente
94
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Vai da un notaio che è un pubblico ufficiale, fai una scrittura privata e formalizzi la tua unione.
Senza alcuna discriminazione. E' semplice.

Ah..voglio farti notare che ci sono molti stati in cui sposare una bambina di 9 o 10 anni è perfettamente legale. E' un orientamento sessuale del tutto legittimo in alcuni stati "evoluti" preferire i bambini. Come vedi loro sono anche più avanti di te.
Di me no.
sadness

Buonanotte e sogni d'oro.

Vedi il profilo dell'utente
95
Spaitek
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@xmanx ha scritto:
Vai da un notaio che è un pubblico ufficiale, fai una scrittura privata e formalizzi la tua unione.
Senza alcuna discriminazione. E' semplice.
Se l'istituzione del matrimonio è così inutile, allora aboliamola del tutto. No?
sadness

@xmanx ha scritto:

Ah..voglio farti notare che ci sono molti stati in cui sposare una bambina di 9 o 10 anni è perfettamente legale. E' un orientamento sessuale del tutto legittimo in alcuni stati "evoluti" preferire i bambini. Come vedi loro sono anche più avanti di te.
Di me no.
Ah, voglio farti notare che ho già detto circa quattro o cinque volte, ormai, che la pederastia non è un orientamento sessuale.
Inoltre, hai preso come esempio proprio degli stati che non sono il massimo della civilizzazione.
Se hai finito coi paragoni idioti fai un piacere all'intero forum.



Ultima modifica di Spaitek il Gio 28 Ott - 1:02:56, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
96
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
ah...e cosa sarebbe la pederastia?

Vedi il profilo dell'utente
97
Spaitek
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@xmanx ha scritto:ah...e cosa sarebbe la pederastia?
Un comportamento patologico. Che anche se non fosse patologico, non potrebbe mai essere permesso in uno stato liberale perchè lede i diritti di persone ancora parzialmente incapaci di intendere e di volere (i bambini).
Fra l'altro, è un comportamento che esiste in maniera totalmente indipendente dall'orientamento sessuale dell'individuo in questione.

... hai "dimenticato" di rispondere alla mia domanda sull'abolizione del matrimonio.

Vedi il profilo dell'utente
98
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
ahhh...per te sarebbe patologico. E lede la libertà di persone incapaci di intendere e volere.
Questa è una TUA valutazione. Frutto della TUA cultura. Tu consideri quelle persone delle persone malate.
Ci sono stati che fanno altre valutazioni. E sono dal loro punto di vista del tutto legittimi e civili. E che riconoscono del tutto legale la pederastia come un orientamento sessuale del tutto legittimo. E che si sentirebbero discriminati se ascoltassero i tuoi discorsi. Se sentissero che TU li consideri dei malati.

Ecco. Ho detto tutto. Ovviamente non avrai capito nulla...ma non ho tempo di spiegarti. Ho un aereo che mi aspetta.
Buonanotte.

Vedi il profilo dell'utente
99
Spaitek
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@xmanx ha scritto:
ahhh...per te sarebbe patologico.
No, non per me: per la scienza.

@xmanx ha scritto:
E lede la libertà di persone incapaci di intendere e volere.
Oggettivamente, è proprio così.

@xmanx ha scritto:
Questa è una TUA valutazione.
Una constatazione della realtà, semmai.

@xmanx ha scritto:
Frutto della TUA cultura. Tu consideri quelle persone delle persone malate.
No, frutto dell'osservazione scientifica.

@xmanx ha scritto:
Ci sono stati che fanno altre valutazioni.
Quelli sono, appunto, stati che non appartengono alla cultura laica e liberale.
E che, al contrario di me (ma molto similmente a te), non tengono conto nè dei dati scientifici nè del concetto dello stato di diritto (tipico di tutti gli stati liberali).

@xmanx ha scritto:
E sono dal loro punto di vista del tutto legittimi e civili.
Proprio così. Esattamente come dal tuo punto di vista la discriminazione degli omosessuali è del tutto legittima e civile.
Loro discriminano i bambini, e tu discrimini i gay.
Lo stato liberale, invece, è ben altra cosa....

@xmanx ha scritto:
E che riconoscono del tutto legale la pederastia come un orientamento sessuale del tutto legittimo.
Assolutamente no. Semmai gli stati possono solo riconoscere la pederastia come qualcosa di legale.
Ma il considerare la pederastia come un orientamento sessuale non possono proprio farlo... quello solo la scienza può stabilirlo.

@xmanx ha scritto:
E che si sentirebbero discriminati se ascoltassero i tuoi discorsi.
Ahah! rotolarsi dal ridere
Guarda, ti dò una mano: perfino i nazisti potrebbero sentirsi discriminati, sentendomi dire che in uno stato liberale non si possono bruciare gli ebrei...
Mi spiace, ma il tuo tentativo di ribaltare la frittata è miseramente fallito.
Ci sono cose che in uno stato liberale devono essere permesse e altre che non possono proprio essere permesse, e lo si può stabilire in maniera del tutto oggettiva, considerando il principio fondante degli stati liberali: "ogni bisogno è un diritto, se non lede i diritti altrui".
Un principio che a te, piccolo omofobo poco raziocinante, è totalmente sconosciuto...


@xmanx ha scritto:
Se sentissero che TU li consideri dei malati.
La scienza, caro mio, la scienza. pietra

@xmanx ha scritto:

Ecco. Ho detto tutto. Ovviamente non avrai capito nulla...ma non ho tempo di spiegarti.
Ho capito anche troppo, non preoccuparti. :_-_:

@xmanx ha scritto:
Ho un aereo che mi aspetta.
Buonanotte.
Essere fra le nuvole è proprio la tua massima aspirazione... ... hai DI NUOVO "dimenticato" di rispondere alla mia domanda sull'abolizione del matrimonio.

Vedi il profilo dell'utente
100
*Lilith*
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Per gli omobofibici perbenisti bigotti e moralisti
BUON DIVERTIMENTO

per gli altri, pronti al disgust
http://www.narth.com/docs/normalita.html

Vedi il profilo dell'utente
101
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 4 di 5]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum