Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Risvegli.

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
"Ero con il mio amico Edoardo. I piedi immersi nell'acqua del torrente che delimita il suo casale nelle campagne della Sabina.
In quei giorni era affannato dalla ristrutturazione. Muratori, piastrelle, il tagliaerba si era rotto, i costi lievitavano.
Era preso dall'ansia, dai pensieri. Tutto doveva essere a posto prima che arrivassero i vicini in primavera. Voleva mostrare loro il suo capolavoro e voleva dimostrargli di essere stato più bravo di loro che avevano ristrutturato casa l'anno prima.
Però, al tempo stesso, era preoccupato dai costi; avrebbe dovuto cercare altri finanziamenti.
Mille pensieri si rincorrevano nella sua mente.
Aveva qualcosa da dimostrare a se stesso. E aveva qualcosa da dimostrare agli altri.
Quella casa era sua e quei lavori erano l'affermazione di sè al mondo. Erano parte della sua identità.

Si fermò e ci meditò su.

L'acqua scorreva vivace, portandosi foglie che sembravano animate. Rami di nocciolo sporgevano dalle rive
Qualche giorno dopo Edoardo mi dice: "Ho capito. Io di questa casa non sono il proprietario. Sono il custode. Ora la vivo con più serenità".

Guardo il sole che filtra tra una vegetazione che era lì milioni di anni prima di noi e sarà lì molto dopo che noi non ci saremo più. Respiro. Sento l'acqua che scorre sulle caviglie. E' fresca".

Vedi il profilo dell'utente
2
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Noi non siamo "padroni" di nulla. Eppure tutto il creato si riflette in noi...

Vedi il profilo dell'utente
3
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
facepalm 
Noi non ci saremo più ? ?
E dov'è che dovremmo andare per non esserci più ?
Rispolveriamo la Legge di Lavoisier:

"In Natura nulla si crea (e qui sparisce il Dio Creatore),nulla si distrugge (e qui sparisce Shiva/Satana)
Tutto si trasforma e qui entra in ballo quello che non capisce niente e dice:

"Ma tutto questo riguarda la materia,non lo Spirito"

 no 

Vedi il profilo dell'utente
4
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Hakim, se parli di "materia" e "spirito" allora dovresti essere in grado di spiegarci cos'è la "materia" e cos'è lo "spirito".  SGHIGNAZZARE 
Altrimenti dovremmo crederti per fede.  SGHIGNAZZARE 

E allora su. Spiegacelo.  SGHIGNAZZARE 

Vedi il profilo dell'utente
5
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
La materia è formata da protoni-neutroni-elettroni-muoni-pioni- bosoni di Higgs-
bosoni vettoriali w+ e w- gravità, magnetismo ecc.
Secondo l'nconscio collettivo e non certo secondo me ,lo spirito sarebbero le emozioni come l'ira
la noia ,la poesia,la musica,il cosiddetto amore ecc.ecc.e tutte queste cose avrebbero la loro sede nel cervello e non nell'ombelico ,come dice giustamente il Tantra.
mentre gli esseri spirituali sono coloro he camminano sull'acqua,che volano senza il contributo
dell'Alitalia ,che vanno in "Cielo" e rimangono in orbita geostazionatria fino alla fine dei tempi
quando si buttano giù col paracadute per separare il grano dalla zizzania e la polvere da sparo
dai fiammiferi ecc.
Come dici?
Da chi ho imparato a esprimermi così?
Ma da Cochi e Renato ovviamente !

  

Vedi il profilo dell'utente
6
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
E chi è questo "inconscio collettivo"? un amico tuo?
Secondo l'inconscio collettivo lo spirito sarebbero.....bla ...bla...bla.
E chi sarebbe questo "inconscio collettivo"? E perchè mai dovremmo credere all'inconscio collettivo? Per fede?
Io per fede non credo nemmeno al "dio con la barba bianca", figurati se credo a questo signor "inconscio collettivo". SGHIGNAZZARE 

E poi, se lo spirito fosse quella roba lì, i cani non hanno spirito? E le lucertole?
Eggià. Hai mai visto un cane o una lucertola suonare o far di poesia?  SGHIGNAZZARE 

ahahahahah  SGHIGNAZZARE 

Vedi il profilo dell'utente
7
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
 
Hai mai visto gli uccelli migratori? Cambiano direzione in perfetto sincronismo, una nube di uccelli
si sposta come se fosse un unico animale.
E questo è l'inconscio collettivo (Freud).

Vediamo un esempio semiserio:

il Generale von Trappen: " Andate e uccideteli tutti !!
Giornalista di Canale 5 :"Scusate , ma dov'è che andate?"
" E che ne sappiamo noi? Ci hanno detto di andare e noi andiamo !"
Giornalista:"Si ma chi è che dovreste uccidere?"
"E che ne sappiamo noi? Ci hanno detto di ucciderli tutti e noi li uccideremo tutti."
E anche qui comanda l'inconscio collettivo.

Un esempio di inconscio collettivo italiano:

"Italiani !"
Bene ! Bravo !
"Oggi...."
"Beneeee!! Duce ! Duce!"
"Oggi abbiamo preso una decisione storica..."
"Bene ! Bravo! Viva il Duce !!!"
"Abbiamo dichiarato guerra....."
"Duce tu sei tutti noi!!
"Alla Francia "
"Beneeeeeee ! Bravo! Duce ! Duce !"

E la folla in delirio e cioè l'inconscio collettivo fascista ha vinto sulla ragione.

  

Vedi il profilo dell'utente
8
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Argomenti simili

-

» Risvegli (Speciale n.26)

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum