Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Quei frutti sono proprio mele ?

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
facepalm 
I frutti della conoscenza del bene e del male sono proprio mele?
E perché non Pompelmi? o banane ? O melanzane ? facepalm 
O i frutti sono le CONSEGUENZE delle azioni ?
 scratch 

Vedi il profilo dell'utente
2
Top-man
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Il frutti della conoscenza del bene e del male, sono azioni in contrasto con la Legge divina. Poi, che li si chiamino mele o pere non ha importanza, la sostanza è che si è liberi di credere o di non credere. Credere in Dio e alle sue leggi è un percorso in salita, ovvero "il sentiero stretto", mentre il disubbedire alle sue leggi è il percorso facile o "la via larga". Vi son poi quelli che si possono chiamare gradi di disubbedienza. C'è l'errore, ovvero, quando una persona pur non volendo andare contro la volontà di Dio, cade in errore e magari si pente subito dopo averlo commesso o capito, e questo è un disubbedire lieve. Poi ci sono altri gradi di disubbedienza che mettono in evidenza sempre più, la volontà di andare contro Dio, fino all'ultimo grado che viene definità iniquità. L'iniquo è l'individuo che persegue constantemente l'obiettivo di andare contro le leggi di Dio, lo pone come meta finale del suo percorso, che sarà indubbiamente il risultato delle sue azioni. Un percorso che in questo caso porta verso la distruzione della personalità, destrutturazione, fallimento, pazzia, ect...

Vedi il profilo dell'utente
3
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente

Sì ma......sta scritto anche che Adamo CONOBBE
Eva e nacquero Caino e Abele.
 facepalm 

Vedi il profilo dell'utente
4
Top-man
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
MI sembra chiaro che tra un uomo e una donna possano nascere dei figli. Ma è altrettanto vero che se il "fuoco" di chi ha scritto la Bibbia era puntato verso Adamo ed Eva, al di fuori dell'Eden, gli uomini già popolavano la Terra. Un po' come la storia del diluvio universale, diluvi che erano presenti in tutte le culture e per nulla universali, ma locali. Dovremmo leggere la Bibbia con gli occhi di chi l'ha scritta, erano ispirati si, ma "puntati" verso un'unica direzione.

Vedi il profilo dell'utente
5
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Top-man ha scritto:MI sembra chiaro che tra un uomo e una donna possano nascere dei figli. Ma è altrettanto vero che se il "fuoco" di chi ha scritto la Bibbia era puntato verso Adamo ed Eva, al di fuori dell'Eden, gli uomini già popolavano la Terra. Un po' come la storia del diluvio universale, diluvi che erano presenti in tutte le culture e per nulla universali, ma locali. Dovremmo leggere la Bibbia con gli occhi di chi l'ha scritta, erano ispirati si, ma "puntati" verso un'unica direzione.
 pat 
Ma tu non sai come nascono i bambini?
Secondo la Bibbia nascono dalla CONOSCENZA fra uomo e donna.
E allora? Cosa c'è che non bisogna mangiare?
 scratch 

Vedi il profilo dell'utente
6
Top-man
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
E certo, ma la conoscenza tra uomo è donna è qualcosa che va al di la della conoscenza personale, "conoscere" una donna, in gergo moderno significa averci fatto l'amore, altro che due chiacchiere.  rotolarsi dal ridere 
Non si tratta di non mangiare ma di disubbedire ad una legge di Dio. Ma forse chiedo troppo... SGHIGNAZZARE 

Vedi il profilo dell'utente
7
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
sadness 
Mah ! Io direi che quei frutti che non vanno mangiati sono i bambini.E con la storia di Adamo ed Eva si mette fine al cannibalismo,ai sacrifici umani.
O no?
 nascondersi 

Vedi il profilo dell'utente
8
Top-man
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Il cannibalismo umano è ancora storia d'oggi, per certe popolazioni indigene.
Ma poi, come lasci intendere i frutti fossero i bambini, sarebbe ancora più difficile da spiegare, un primo uomo e una prima donna che non devono mangiare i bambini...Apre più interrogativi di quanti ne risolve. Il "di certo ne morirete" per esempio. "Si aprirono gli occhi" - e poi a quanto pare li mangiarono lo stesso, eppure nacquero dei figli. Insomma, peggio della fantascienza e peggio del testo interpretato alla lettera. E poi, come dico all'inizio, Adamo ed Eva non rappresentarono nessuna fine del cannibalismo. Poi, il cannibalismo si sviluppò nei sacrifici umani, non meno disonoranti.

Vedi il profilo dell'utente
9
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
SGHIGNAZZARE 
Ma io ,parlando di Adamo, mi riferisco all'uomo di Neardenthal.
 SGHIGNAZZARE 

Vedi il profilo dell'utente
10
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Dalla primitiva unione con Dio nasce la necessaria separazione, nasce la dualità, il Bene e il Male. Su questa strada l'uomo si avvia alla Conoscenza per riunificarsi col Tutto. Per questo viene compiuto l'atto di disobbedienza, simboleggiato dal mangiare la mela proibita. Lo diceva anche una vecchia pubblicità, "chi vespa mangia la mela".

Vedi il profilo dell'utente
11
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
hissfit 
Nasce il male ?????
Adamo ed Eva (gli ominidi di Cro Magnon) hanno
diviso la creazione in bene emale.
ma qui tutti danno per scontato che Adamo ha mangiato mele disobbedendo a Dio
e allora .......come non detto.
 testata contro il mu testata contro il mu testata contro il mu 

Vedi il profilo dell'utente
12
Top-man
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Io davo per scontato che tu non fossi hakim, altrimenti avrei desistito da subito SGHIGNAZZARE 

Vedi il profilo dell'utente
13
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Top-man ha scritto:Io davo per scontato che tu non fossi hakim, altrimenti avrei desistito da subito SGHIGNAZZARE 
 no 
Ma io non sono Hakim.
Il corpo di Hakim Sanai al-Sufi è morto secoli fa.
Mentre il mio corpo precedente è morto il 7 Febbraio del 1943
nella battaglia di Stalingrado.E dopo pochi secondi è rinato.
Tanto per la cronaca: e quando Hitler è venuto a sapere che è nato Jack lo Smilzo ,cosa ha fatto? Ha ordinato la ritirata.
Perché?
Perché ha pensato: "Cosa posso fare io contro Jack ? Ormai che lui è nato
la guerra per me è persa" Infatti....

 evil bat 

Vedi il profilo dell'utente
14
Top-man
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Ma io non intedevo il corpo, ma quel complesso di elementi che poi scrive attraverso una tastiera sui forum  SGHIGNAZZARE 

Vedi il profilo dell'utente
15
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Top-man ha scritto:Ma io non intedevo il corpo, ma quel complesso di elementi che poi scrive attraverso una tastiera sui forum  SGHIGNAZZARE 
 no 
Ma è il corpo umano materiale e visibile che scrive,non certo io!
Se fossi io quello che scrive ,allora non potei essere immortale !
Dovrei morire anch'io assieme al mio corpo!
Giammai non fia !
 no 

Vedi il profilo dell'utente
16
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum