Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

L’obiettivo finale della Massoneria: distruggere il Cristianesimo

Condividere 

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 4 di 4]

76
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@novaragiacomo ha scritto:
@laura18 ha scritto:Non hai fatto nessun confronto perché non hai espresso nessuna idea coerente..pace all'anima tua.. sparirecesso 


Io ho capito la tua invece: difendere Bergoglio a prescindere...

Pace all'anima tua  SGHIGNAZZARE 
guarda Giacomo:
la chiesa cattolica è un'istituzione dogmatica, nella quale non si prevede la contestazione all'autorità papale come prerogativa di principio dei fedeli;

se tu - come i lefebvristi a suo tempo - esprimi il tuo diritto a porre la tua posizione su un piano di parità e non obbedienza, semplicemente sei fuori della chiesa, e allora quello che fa o non fa il papa non ti riguarda più, non sotto il profilo della dottrina; ti riguarda "politicamente", come tutti, quale fenomeno sociale;

cioè, sei uno scismatico di fatto, come tutti i cristiani, anche teoricamente cattolici, che per motivi diversi, in modo espresso o criptico si pongono al di fuori della dottrina ufficiale;
un po' come se io, tifoso del Milan, in odio a Berlusconi volessi vedere la squadra retrocedere; ecco, non sarei più tifoso del Milan Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
77
novaragiacomo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@Magonzo ha scritto:
@novaragiacomo ha scritto:
@laura18 ha scritto:Non hai fatto nessun confronto perché non hai espresso nessuna idea coerente..pace all'anima tua.. sparirecesso 


Io ho capito la tua invece: difendere Bergoglio a prescindere...

Pace all'anima tua  SGHIGNAZZARE 
guarda Giacomo:
la chiesa cattolica è un'istituzione dogmatica, nella quale non si prevede la contestazione all'autorità papale come prerogativa di principio dei fedeli;

se tu - come i lefebvristi a suo tempo - esprimi il tuo diritto a porre la tua posizione su un piano di parità e non obbedienza, semplicemente sei fuori della chiesa, e allora quello che fa o non fa il papa non ti riguarda più, non sotto il profilo della dottrina; ti riguarda "politicamente", come tutti, quale fenomeno sociale;

cioè, sei uno scismatico di fatto, come tutti i cristiani, anche teoricamente cattolici, che per motivi diversi, in modo espresso o criptico si pongono al di fuori della dottrina ufficiale;
un po' come se io, tifoso del Milan, in odio a Berlusconi volessi vedere la squadra retrocedere; ecco, non sarei più tifoso del Milan Sorriso Scemo


Be a proposito di questo cioè la contestazione dell'autorità papale in merito al dogma dell'Infallibilità ti cito un passo di questo dogma molto interessante:

Dalla
COSTITUZIONE APOSTOLICA
“PASTOR AETERNUS”
DEL SOMMO PONTEFICE PIO IX
“SULL’INFALLIBILITÀ DEL ROMANO PONTEFICE ” sopraccitata

c'è questo interessante passo:


"Lo Spirito Santo infatti, non è stato promesso ai successori di Pietro per rivelare, con la sua ispirazione, una
nuova dottrina, ma per custodire con scrupolo e per far conoscere con fedeltà, con la sua assistenza, la
rivelazione trasmessa dagli Apostoli, cioè il deposito della fede."

http://www.sanpiox.it/public/images/stories/PDF/Testi/Encicliche/Pio_IX-Pastor_aeternus.pdf

Si può chiaramente capire che lo Spirito Santo non può rivelare al Papa una nuova dottrina ma gli fa conoscere con fedeltà la rivelazione trasmessa dagli Apostoli. La rivelazione è l'insieme delle verità di fede (depositum fidei) . Infatti nella dottrina cattolica, con l'espressione deposito della fede (in latino depositum fidei), si intende quell'unico patrimonio di tutte le verità, sia in ordine alla conoscenza (fede) che al comportamento (morale), insegnate da Gesù, mediatore e pienezza della Rivelazione, agli Apostoli e da questi trasmesse al collegio dei Vescovi quali loro successori.Tali verità costituiscono il principio o fondamento da cui attinge il Magistero della Chiesa, non potendo questa aggiungere nulla a quanto, almeno implicitamente, è già contenuto nella Rivelazione. http://www.vatican.va/archive/hist_councils/ii_vatican_council/documents/vat-ii_const_19651118_dei-verbum_it.html Questo è il sito del Vaticano dove è riportato il concetto appena espresso.

Quinidi chiaramente la Rivelazione trasmessa agli Apostoli è contenuta nei Vangeli.


Perciò il Papa anche per la Chiesa Cattolica deve mantenersi fedele ai Vangeli.

Vedi il profilo dell'utente
78
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@novaragiacomo ha scritto:
@Magonzo ha scritto:
@novaragiacomo ha scritto:
@laura18 ha scritto:Non hai fatto nessun confronto perché non hai espresso nessuna idea coerente..pace all'anima tua.. sparirecesso 


Io ho capito la tua invece: difendere Bergoglio a prescindere...

Pace all'anima tua  SGHIGNAZZARE 
guarda Giacomo:
la chiesa cattolica è un'istituzione dogmatica, nella quale non si prevede la contestazione all'autorità papale come prerogativa di principio dei fedeli;

se tu - come i lefebvristi a suo tempo - esprimi il tuo diritto a porre la tua posizione su un piano di parità e non obbedienza, semplicemente sei fuori della chiesa, e allora quello che fa o non fa il papa non ti riguarda più, non sotto il profilo della dottrina; ti riguarda "politicamente", come tutti, quale fenomeno sociale;

cioè, sei uno scismatico di fatto, come tutti i cristiani, anche teoricamente cattolici, che per motivi diversi, in modo espresso o criptico si pongono al di fuori della dottrina ufficiale;
un po' come se io, tifoso del Milan, in odio a Berlusconi volessi vedere la squadra retrocedere; ecco, non sarei più tifoso del Milan Sorriso Scemo


Be a proposito di questo cioè la contestazione dell'autorità papale in merito al dogma dell'Infallibilità ti cito un passo di questo dogma molto interessante:

Dalla
COSTITUZIONE APOSTOLICA
“PASTOR AETERNUS”
DEL SOMMO PONTEFICE PIO IX
“SULL’INFALLIBILITÀ DEL ROMANO PONTEFICE ” sopraccitata

c'è questo interessante passo:


"Lo Spirito Santo infatti, non è stato promesso ai successori di Pietro per rivelare, con la sua ispirazione, una
nuova dottrina, ma per custodire con scrupolo e per far conoscere con fedeltà, con la sua assistenza, la
rivelazione trasmessa dagli Apostoli, cioè il deposito della fede."

http://www.sanpiox.it/public/images/stories/PDF/Testi/Encicliche/Pio_IX-Pastor_aeternus.pdf

Si può chiaramente capire che lo Spirito Santo non può rivelare al Papa una nuova dottrina ma gli fa conoscere con fedeltà la rivelazione trasmessa dagli Apostoli. La rivelazione è l'insieme delle verità di fede (depositum fidei) . Infatti nella dottrina cattolica, con l'espressione deposito della fede (in latino depositum fidei), si intende quell'unico patrimonio di tutte le verità, sia in ordine alla conoscenza (fede) che al comportamento (morale), insegnate da Gesù, mediatore e pienezza della Rivelazione, agli Apostoli e da questi trasmesse al collegio dei Vescovi quali loro successori.Tali verità costituiscono il principio o fondamento da cui attinge il Magistero della Chiesa, non potendo questa aggiungere nulla a quanto, almeno implicitamente, è già contenuto nella Rivelazione. http://www.vatican.va/archive/hist_councils/ii_vatican_council/documents/vat-ii_const_19651118_dei-verbum_it.html Questo è il sito del Vaticano dove è riportato il concetto appena espresso.

Quinidi chiaramente la Rivelazione trasmessa agli Apostoli è contenuta nei Vangeli.


Perciò il Papa anche per la Chiesa Cattolica deve mantenersi fedele ai Vangeli.

a parte il fatto che l'unico ed essersi espresso ex-cathedra è stato Pio IX, sull'Assunzione di Maria in cielo, il papa ha sempre l'ultima parola in tema di dottrina e non c'è alcuna entità sovraordinata che possa contestargli questo primato concretamente, tantomeno tu;

questo è tanto vero che, al momento delle dimissioni di Ratzinger, in prospettiva rivoluzionarie per le conseguenze sulla dottrina, si è addirittura obbiettato sulla facoltà del papa stesso di rinunciare alla sua investitura;

pertanto, se la dottrina vaticana ha potuto esprimere dubbi sulla disponibilità dell'investitura da parte del papa stesso, come puoi pensare che esista nella chiesa una facoltà per i fedeli di volerne disporre come fai tu ?

certo, lo puoi fare, ma dal di fuori della chiesa, della sua legalità dottrinaria; ma se prevedi questa opzione, devi anche indicare una modalità e un'autorità investita di deporre un pontefice in virtù dei motivi che vuoi;
cioè, dovresti trasformare un regime assoluto - come è il Vaticano - in uno costituzionale; in italiano, questa cosa si chiama Rivoluzione, ma non mi sembra lo stile della ditta  SGHIGNAZZARE 

Vedi il profilo dell'utente
79
novaragiacomo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@Magonzo ha scritto:
@novaragiacomo ha scritto:
@Magonzo ha scritto:
@novaragiacomo ha scritto:
@laura18 ha scritto:Non hai fatto nessun confronto perché non hai espresso nessuna idea coerente..pace all'anima tua.. sparirecesso 


Io ho capito la tua invece: difendere Bergoglio a prescindere...

Pace all'anima tua  SGHIGNAZZARE 
guarda Giacomo:
la chiesa cattolica è un'istituzione dogmatica, nella quale non si prevede la contestazione all'autorità papale come prerogativa di principio dei fedeli;

se tu - come i lefebvristi a suo tempo - esprimi il tuo diritto a porre la tua posizione su un piano di parità e non obbedienza, semplicemente sei fuori della chiesa, e allora quello che fa o non fa il papa non ti riguarda più, non sotto il profilo della dottrina; ti riguarda "politicamente", come tutti, quale fenomeno sociale;

cioè, sei uno scismatico di fatto, come tutti i cristiani, anche teoricamente cattolici, che per motivi diversi, in modo espresso o criptico si pongono al di fuori della dottrina ufficiale;
un po' come se io, tifoso del Milan, in odio a Berlusconi volessi vedere la squadra retrocedere; ecco, non sarei più tifoso del Milan Sorriso Scemo


Be a proposito di questo cioè la contestazione dell'autorità papale in merito al dogma dell'Infallibilità ti cito un passo di questo dogma molto interessante:

Dalla
COSTITUZIONE APOSTOLICA
“PASTOR AETERNUS”
DEL SOMMO PONTEFICE PIO IX
“SULL’INFALLIBILITÀ DEL ROMANO PONTEFICE ” sopraccitata

c'è questo interessante passo:


"Lo Spirito Santo infatti, non è stato promesso ai successori di Pietro per rivelare, con la sua ispirazione, una
nuova dottrina, ma per custodire con scrupolo e per far conoscere con fedeltà, con la sua assistenza, la
rivelazione trasmessa dagli Apostoli, cioè il deposito della fede."

http://www.sanpiox.it/public/images/stories/PDF/Testi/Encicliche/Pio_IX-Pastor_aeternus.pdf

Si può chiaramente capire che lo Spirito Santo non può rivelare al Papa una nuova dottrina ma gli fa conoscere con fedeltà la rivelazione trasmessa dagli Apostoli. La rivelazione è l'insieme delle verità di fede (depositum fidei) . Infatti nella dottrina cattolica, con l'espressione deposito della fede (in latino depositum fidei), si intende quell'unico patrimonio di tutte le verità, sia in ordine alla conoscenza (fede) che al comportamento (morale), insegnate da Gesù, mediatore e pienezza della Rivelazione, agli Apostoli e da questi trasmesse al collegio dei Vescovi quali loro successori.Tali verità costituiscono il principio o fondamento da cui attinge il Magistero della Chiesa, non potendo questa aggiungere nulla a quanto, almeno implicitamente, è già contenuto nella Rivelazione. http://www.vatican.va/archive/hist_councils/ii_vatican_council/documents/vat-ii_const_19651118_dei-verbum_it.html Questo è il sito del Vaticano dove è riportato il concetto appena espresso.

Quinidi chiaramente la Rivelazione trasmessa agli Apostoli è contenuta nei Vangeli.


Perciò il Papa anche per la Chiesa Cattolica deve mantenersi fedele ai Vangeli.

a parte il fatto che l'unico ed essersi espresso ex-cathedra è stato Pio IX, sull'Assunzione di Maria in cielo, il papa ha sempre l'ultima parola in tema di dottrina e non c'è alcuna entità sovraordinata che possa contestargli questo primato concretamente, tantomeno tu;

questo è tanto vero che, al momento delle dimissioni di Ratzinger, in prospettiva rivoluzionarie per le conseguenze sulla dottrina, si è addirittura obbiettato sulla facoltà del papa stesso di rinunciare alla sua investitura;

pertanto, se la dottrina vaticana ha potuto esprimere dubbi sulla disponibilità dell'investitura da parte del papa stesso, come puoi pensare che esista nella chiesa una facoltà per i fedeli di volerne disporre come fai tu ?

certo, lo puoi fare, ma dal di fuori della chiesa, della sua legalità dottrinaria; ma se prevedi questa opzione, devi anche indicare una modalità e un'autorità investita di deporre un pontefice in virtù dei motivi che vuoi;
cioè, dovresti trasformare un regime assoluto - come è il Vaticano - in uno costituzionale; in italiano, questa cosa si chiama Rivoluzione, ma non mi sembra lo stile della ditta  SGHIGNAZZARE 

E' chiaro che non posso farlo dimettere io... e non mi interessebbe farlo eventualmente ;-)

Il post ha un intento giornalistico di portar a conoscenza dei fatti...

Visto che non siamo in uno stato Teocratico penso che ci sia ancora libertà di parola e di pensiero... ;-)

Vedi il profilo dell'utente
80
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@novaragiacomo ha scritto:E' chiaro che non posso farlo dimettere io... e non mi interessebbe farlo eventualmente ;-)

Il post ha un intento giornalistico di portar a conoscenza dei fatti...

Visto che non siamo in uno stato Teocratico penso che ci sia ancora libertà di parola e di pensiero... ;-)
lo stato italiano non è teocratico, ma il Vaticano sì, ed è il capo assoluto di quello stato che vuoi deporre;
dovevate pensarci bene all'ipotesi che la donazione di Costantino potesse celare la fregatura  SGHIGNAZZARE 

Vedi il profilo dell'utente
81
novaragiacomo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@Magonzo ha scritto:
@novaragiacomo ha scritto:E' chiaro che non posso farlo dimettere io... e non mi interessebbe farlo eventualmente ;-)

Il post ha un intento giornalistico di portar a conoscenza dei fatti...

Visto che non siamo in uno stato Teocratico penso che ci sia ancora libertà di parola e di pensiero... ;-)
lo stato italiano non è teocratico, ma il Vaticano sì, ed è il capo assoluto di quello stato che vuoi deporre;
dovevate pensarci bene all'ipotesi che la donazione di Costantino potesse celare la fregatura  SGHIGNAZZARE 

In effetti  SGHIGNAZZARE SGHIGNAZZARE SGHIGNAZZARE 

Vedi il profilo dell'utente
82
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
rotolarsi dal ridere 
LA Massoneria ? Non LE Massonerie?
Allora dimmi: "Quanti abitanti conta LA città?"
 rotolarsi dal ridere 

Vedi il profilo dell'utente
83
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Magonzo ha scritto:
@novaragiacomo ha scritto:E' chiaro che non posso farlo dimettere io... e non mi interessebbe farlo eventualmente ;-)

Il post ha un intento giornalistico di portar a conoscenza dei fatti...

Visto che non siamo in uno stato Teocratico penso che ci sia ancora libertà di parola e di pensiero... ;-)
lo stato italiano non è teocratico, ma il Vaticano sì, ed è il capo assoluto di quello stato che vuoi deporre;
dovevate pensarci bene all'ipotesi che la donazione di Costantino potesse celare la fregatura  SGHIGNAZZARE 
quella è stata un'inculata con vaselina, mentre i patti lateranensi un'inculata con il sale grosso.

Vedi il profilo dell'utente
84
il pilota
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Jack lo Smilzo ha scritto:rotolarsi dal ridere 
LA Massoneria ? Non LE Massonerie?
Allora dimmi: "Quanti abitanti conta LA città?"
 rotolarsi dal ridere 
Centro!    ok 
Diversi sostengono che, se si volesse, si dovrebbe spiegare cosa sia Massoneria, non la Massoneria, non ce n'è una sola, basta vedere i vari riti e le varie obbedienze.

Vedi il profilo dell'utente
85
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 4 di 4]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum