Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Rapito Gesù... e poi ditemi che in provincia non succede mai un tubo

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Mi ha appena chiamato Elendil... e questa cosa devo assoluamente condividerla   
La città dove sono cresciuta è m-i-t-i-c-a ....altro che umorismo toscano o genio napoletano... sti cavoli ...il vero estro si nasconde tra insospettabili mangiatori di polenta e grasso di gallina, dietro un sipario grigio di nebbia ! rotolarsi dal ridere 

Non so se vi ricordate quando il giornale cittadino riportò del ritrovamento di un presunto cadavere che in realtà era una bambola gonfiabile SGHIGNAZZARE ... bene... questo articolo è peggio.
Presso una chiesa locale ogni anno si allestisce un grande presepe. Tutti vanno a visitarlo perchè è di pregio rispetto al metro di giudizio locale.
L' anno scorso però il pio andirivieni delle famiglie devote è stato turbato da un fatto scioccante !
È stato rapito il Bambin Gesù   
... sì, sì... avete capito bene  rotolarsi dal ridere 
Nella culla hanno lasciato un biglietto di richiesta di riscatto che recava la scritta "WANTED, 30 DENARI!"  
Il parroco non deve aver pagato perchè i sequestratori dopo qualche giorno hanno fatto ritrovare il corpo del sequestrato... a pezzi nel cassonetto dei rifiuti della piazzetta della chiesa  sadness 
....un po' di vinavil e può resuscitare... me lo sento ! SGHIGNAZZARE 
In ogni caso quest'anno c'è stata la commemorazione.


Elendil sta provando a mandarmi la foto dell'articolo... speriamo in Dio !   saint Sorriso Scemo



Ultima modifica di NinfaEco il Sab 4 Gen 2014 - 19:17, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
2
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Non c'è più religione   

Vedi il profilo dell'utente
3
Jack lo Smilzo
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
scratch 
Non succede mai un TUBO ?
E come fanno i tubi a succedere?
 scratch 

Vedi il profilo dell'utente
4
NinfaEco
5
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Francesca, questo è un atto vandalico e non ha niente a che vedere con umorismo e genio, quindi non è giusto (sempre che la giustizia ti stia a cuore) onorarlo con le faccine esprimenti ilarità.

Anche se un presepe è la manifestazione artistica della devozione per le entità coi poteri metafisici, quindi bizzarra per qualsiasi individuo razionale, è pur sempre il frutto del lavoro di qualcuno. In questo caso, probabilmente, di qualche parrocchiano che ha dedicato del tempo alla sua realizzazione e provato soddisfazione (mistica, ma anche personale, come chiunque realizzi qualcosa) per la propria opera .

Il vandalo appartiene alla categoria di quelli che, non avendo la capacità o la volontà di realizzare qualcosa, danneggia o distrugge quello che fanno gli altri. In sintesi, una testa di cazzo.

Il non condividere il pensiero manifestato attraverso l'opera di un altro non legittima certo l'atto vandalico (o la censura). Sì, ok, la chiesa, come istituzione e come manipolatrice del pensiero, è la prima a cercare di censurare il pensiero altrui, ma questa non è una giustificazione per vandalizzarne gli artefatti.

Quindi ora rivolgiamo tutti una preghierina alla Madonna affinché chi ha rapito e danneggiato il bambino Gesù muoia male.

Vedi il profilo dell'utente
6
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico

Vedi il profilo dell'utente
7
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Come dico sempre ai miei amici devoti, di madonne che piangono e di cristi che sanguinano ne ho, francamente, le palle piene. Sarebbe molto piu destabilizzante, oggi come oggi, una madonna che se la ride du gusto. Detto questo trovo profondamente irritante prendersela col bambinello che, in tutta liconografia, e` lunico a essere sempre tranquillo e sorridente.

Anche se, in questo caso, un bimbo che piange sarebbe del tutti naturale e comprensibile

Vedi il profilo dell'utente
8
kohkarunagi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Vandalismo semplice, inutile ammantarlo di goliardia. Avrei potuto capire una zingarata col messaggio del riscatto e la statuetta che riappare dopo un giorno. Magari con un altro volantino che riferisce di un fantomatico blitz delle teste di cuoio celesti per liberarlo. Ma così, è solo becera ed insulsa ignoranza.

Vedi il profilo dell'utente
9
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
ma no, dovevano lasciare un volantino delle BR.

Vedi il profilo dell'utente
10
kohkarunagi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@paolo iovine ha scritto:ma no, dovevano lasciare un volantino delle BR.
Quindi proporresti una cazzata mastodontica in luogo di una cazzata grande?  facepalm 

Vedi il profilo dell'utente
11
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
non hai colto la satira, una freddura, ma pur sempre satira.

Vedi il profilo dell'utente
12
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ops... ho letto oggi... sto cercando disperatamente di sentirmi in colpa Sorriso Scemo 

@ Automaalox

Tutto ok, ma tieni presente il contesto del fatto: una città interamente controllata da Comunione e Liberazione ( reparto di ostetricia e ginecologia, tutti i gradi di scuola, gli affidi , l'istruzione degli immigrati... tanto che è dura lavorare se non sei dei loro) e il loro capetto spretato l'anno scorso per pedofilia ( cosa taciuta da quasi tutti i giornali locali, compreso quello in cui ho lavorato).

Vedi il profilo dell'utente
13
kohkarunagi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@paolo iovine ha scritto:non hai colto la satira, una freddura, ma pur sempre satira.
Non avevo colto, con ogni evidenza. Chiedo venia. Pensavo fossi serio e non goliardico.

Vedi il profilo dell'utente
14
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@NinfaEco ha scritto:Ops... ho letto oggi... sto cercando disperatamente di sentirmi in colpa Sorriso Scemo 

@ Automaalox

Tutto ok, ma tieni presente il contesto del fatto: una città interamente controllata da Comunione e Liberazione ( reparto di ostetricia e ginecologia, tutti i gradi di scuola, gli affidi , l'istruzione degli immigrati... tanto che è dura lavorare se non sei dei loro) e il loro capetto spretato l'anno scorso per pedofilia ( cosa taciuta da quasi tutti i giornali locali, compreso quello in cui ho lavorato).

Quindi per fronteggiare un sistema e i suoi rappresentanti è stato colpito un artefatto realizzato da persone che hanno la sola colpa di essere manipolate. Una sorta di ritorsione trasversale, roba da cosca mafiosa. #bellepersone

Vedi il profilo dell'utente
15
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Automaalox ha scritto:
@NinfaEco ha scritto:Ops... ho letto oggi... sto cercando disperatamente di sentirmi in colpa Sorriso Scemo 

@ Automaalox

Tutto ok, ma tieni presente il contesto del fatto: una città interamente controllata da Comunione e Liberazione ( reparto di ostetricia e ginecologia, tutti i gradi di scuola, gli affidi , l'istruzione degli immigrati... tanto che è dura lavorare se non sei dei loro) e il loro capetto spretato l'anno scorso per pedofilia ( cosa taciuta da quasi tutti i giornali locali, compreso quello in cui ho lavorato).

Quindi per fronteggiare un sistema e i suoi rappresentanti è stato colpito un artefatto realizzato da persone che hanno la sola colpa di essere manipolate. Una sorta di ritorsione trasversale, roba da cosca mafiosa. #bellepersone

Sei un'integralista etico  Sorriso Scemo 

Un solo appunto che va molto oltre questo caso: le persone manipolate non hanno solo la colpa di essere manipolate, nel momento in cui lo sono purtroppo possono fare qualsiasi cosa, e non è nemmeno detto che la manipolazione l'abbiano sempre subita, perchè molto spesso certe idee le abbracciano per vantaggi e difendono quello stato di cose a danno degli altri per mantenerli con ogni mezzo a loro disposizione. Tradisci una bontà sospetta nel credere il contrario.

Spoiler:
Il cancelletto ti è scappato o è voluto? Sai.... sono anni che attendo un tuo errore ortografico o di battitura....

Vedi il profilo dell'utente
16
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@NinfaEco ha scritto:
Sei un'integralista etico  Sorriso Scemo 

Saresti anche tu integralista etica se qualcuno distruggesse qualcosa che hai realizzato. In questo caso il gesto di prepotenza lo hanno subito altri (dei quali, oltretutto, non condividi il pensiero) quindi non ne percepisci la gravità.


Un solo appunto che va molto oltre questo caso: le persone manipolate non hanno solo la colpa di essere manipolate, nel momento in cui lo sono purtroppo possono fare qualsiasi cosa, e non è nemmeno detto che la manipolazione l'abbiano sempre subita, perchè molto spesso certe idee le abbracciano per vantaggi e difendono quello stato di cose a danno degli altri per mantenerli con ogni mezzo a loro disposizione. Tradisci una bontà sospetta nel credere il contrario.

A parte il fatto che io ho ripetuto più volte che sono buono e pensavo che ormai il concetto fosse chiaro. Ti rifaccio (per l'ennesima volta!) l'esempio di quello che ruba; se io lo vedo gli grido "LADRO!", perché sono buono e riconosco il nonbuono. Poi al giorno d'oggi finisce che chi ruba ha il coraggio di fare la vittima e dire che se gli dico che è un ladro lo offendo e sono pure brutto e cattivo. Così magicamente lui diventa la vittima buona e io il carnefice cattivo. Assurdo, no?

Per quanto riguarda il discorso sui manipolati dobbiamo prendere in considerazione il grave ricorso al pregiudizio che fai. Se nel gruppo dei manipolati ci sono quelli che poi compiono scorrettezze per tutelare la causa della loro manipolazione (per avvantaggiarsene o anche solo per fanatismo) non significa che chi ha realizzato il presepe sia come loro. Quello che sappiamo noi è solo che qualcuno ha creato il presepe, non abbiamo altri elementi. Il presepe è stato danneggiato e si torna al discorso sull'integralismo etico che ho fatto all'inizio.

Nota bene, per lo stesso motivo critico la censura. Se qualcuno crea un pensiero e lo manifesta su un supporto adibito alla manifestazione dei pensieri (quindi, cari scribacchini dei muri sparatevi) non è mai giusto cancellarlo ma solo contestarlo, possibilmente con argomentazioni. Anche perché con gli atti di prepotenza ottieni solo di rafforzare le convinzioni che vuoi distruggere, generando rabbia e frustrazione.



Spoiler:
Il cancelletto ti è scappato o è voluto? Sai.... sono anni che attendo un tuo errore ortografico o di battitura....

E' un hashtag.

Vedi il profilo dell'utente
17
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Andrea scusami ma ero impegnatissima a soffocare in questi giorni. Ora ci sono.

@Automaalox ha scritto:
@NinfaEco ha scritto:
Sei un'integralista etico  Sorriso Scemo 

Saresti anche tu integralista etica se qualcuno distruggesse qualcosa che hai realizzato. In questo caso il gesto di prepotenza lo hanno subito altri (dei quali, oltretutto, non condividi il pensiero) quindi non ne percepisci la gravità.




No, questo credimi è l'unico errore che non rischio di fare


Un solo appunto che va molto oltre questo caso: le persone manipolate non hanno solo la colpa di essere manipolate, nel momento in cui lo sono purtroppo possono fare qualsiasi cosa, e non è nemmeno detto che la manipolazione l'abbiano sempre subita, perchè molto spesso certe idee le abbracciano per vantaggi e difendono quello stato di cose a danno degli altri per mantenerli con ogni mezzo a loro disposizione. Tradisci una bontà sospetta nel credere il contrario.

A parte il fatto che io ho ripetuto più volte che sono buono e pensavo che ormai il concetto fosse chiaro. Ti rifaccio (per l'ennesima volta!) l'esempio di quello che ruba; se io lo vedo gli grido "LADRO!", perché sono buono e riconosco il nonbuono. Poi al giorno d'oggi finisce che chi ruba ha il coraggio di fare la vittima e dire che se gli dico che è un ladro lo offendo e sono pure brutto e cattivo. Così magicamente lui diventa la vittima buona e io il carnefice cattivo. Assurdo, no?

Per quanto riguarda il discorso sui manipolati dobbiamo prendere in considerazione il grave ricorso al pregiudizio che fai. Se nel gruppo dei manipolati ci sono quelli che poi compiono scorrettezze per tutelare la causa della loro manipolazione (per avvantaggiarsene o anche solo per fanatismo) non significa che chi ha realizzato il presepe sia come loro. Quello che sappiamo noi è solo che qualcuno ha creato il presepe, non abbiamo altri elementi. Il presepe è stato danneggiato e si torna al discorso sull'integralismo etico che ho fatto all'inizio.

Nota bene, per lo stesso motivo critico la censura. Se qualcuno crea un pensiero e lo manifesta su un supporto adibito alla manifestazione dei pensieri (quindi, cari scribacchini dei muri sparatevi) non è mai giusto cancellarlo ma solo contestarlo, possibilmente con argomentazioni. Anche perché con gli atti di prepotenza ottieni solo di rafforzare le convinzioni che vuoi distruggere, generando rabbia e frustrazione..




Sì, è assurdo... ma non mi sorprende. Mi fa ribollire a volte, ma non mi sorprende.

Tornando al presepe, il discorso che ti ho fatto sulla non innocenza dei manipolati andava oltre. Non c'è certezza come tu dici che così fossero i creatori di quel presepe. E nemmeno interpreto il gesto di chi ha trafugato il bambinello come un gesto riparatore.  Mi ha fatto sorridere la sua assoluta divergenza dal contesto che ben conosco. È  folklolore nel folklore... l'eterna storia di Don Camillo e Peppone... e non mi viene per questo da metterci troppa enfasi.

Sono d'accordo sulla censura ma ho notato anche che rabbia, frustrazione et similia in alcuni si originano comunque. Succede quando esse sono la motivazione nascosta dell'opinione perorata. In tal caso paradossalmente la censura è necessaria a tali opinioni affinchè non perdano mordente e ragion d'essere... e quindi la censura la evocano come uno spettro anche se non c'è. Sbaglierò ma mi sembra che i censori e molti di coloro che lamentano la censura in modo assillante abbiano reciprocamente bisogno l'uno dell'altro come la moglie menata ha bisogno del marito violento.
Ma qui andiamo sempre oltre...

Vedi il profilo dell'utente
18
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum