Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Gli psicologi peccano di presunzione?

Condividere 

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 4 di 4]

76
Rupa Lauste
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
ma hai dimenticato di dire a diamanda che narcisismo e disturbo narcisistico sono due cose diverse!
vergonati! sei poco patriottica se permetti.
 Linguino 

Vedi il profilo dell'utente
77
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Non farmi rispondere, Rupa... KleanaOcchiolino 

Vedi il profilo dell'utente
78
nextlife
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
diamanda ha scritto:Ah, ecco, ora capisco cosa intendeva Ninfa quando mi ha detto che l'argomento avrebbe infuocato gli animi   
Il narcisismo degli psicologi al quale mi riferivo è una cosa ben precisa e non solo una generalizzazione. Mi spiace che qualcuno abbia pensato che restringessi la categoria solo a questa caratteristica ma essendo il narcisismo una precisa patologia la correlazione con il loro comportamento presuntuoso era necessaria. Quindi la mia generalizzazione non era di tipo "patriottico" ma semplicemente specifica riguardo l'argomento della presunzione con cui si è iniziato il topic.

Ma non mi dire…
E da dove lo avresti capito quello che intendeva la Ninfa? Dalla replica di Yale?
Ma tu starai scherzando.
Intanto: la qualità di un discorso, di un’affermazione, di un’argomentazione si dichiara in base ai contenuti che propone; pensare a qualcosa di diverso è semplicemente puerile.
Inoltre, concepire l’imprescindibile esistenza di un «animo infuocato» a fronte di un confronto quand’anche serrato è un limite ed anche un errore.
Sarebbe quindi il caso tu chiedessi alla Ninfa cosa in realtà intendesse con «animi infuocati».
Propenderei per un’accezione figurativa, oppure un riferimento alle reazioni di chi si trova ad essere contestato, evidentemente perché percepisce minacce alla propria autostima, o all’investimento compiuto.

Venendo ai contenuti che hai proposto: non solo si tratta di una generalizzazione tra le più grossolane, ma è proprio scomposto tutto l’intervento; inoltre, vi è un aspetto che merita qualche parola aggiuntiva.
Da essere umano ad essere umano, ti consiglio di porre attenzione ai concetti che proferisci ed ai contesti nei quali ciò accade, perché la parte finale del tuo intervento è pura e semplice diffamazione e, a parte i singoli individui, potresti doverti cimentare con istituzioni che hanno – anche – il compito di tutelare la dignità delle categorie professionali chiamate in causa.

Per il resto, amicasemmaifaraonacheseidellambiente: no, non ci siamo.
Il termine/concetto «narcisismo» non rimanda automaticamente ad una precisa condizione psicopatologica.
Come tratti narcisistici, alla stregua di molto altro, siano presenti in quel continuum che si declina dal normale al patologico, è evidentemente aspetto che bisogna saper cogliere.

Ora, volendo accantonare un istante quanto sopra, mi diresti con quali strumenti/competenze ed in quale modo avresti verificato la condizione psicopatologica di «quasi tutti gli psicologi»?
Non che servisse eh, ma mi sembra ovvio si sia tornati al fatto che il tuo intervento si commenta da solo.

Vedi il profilo dell'utente
79
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@ Nextlife
Sto tremando: sono state mal comprese le mie tre righe tre...

Vedi il profilo dell'utente
80
nextlife
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Eh, lo so...

Vedi il profilo dell'utente
81
Hara2
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
diamanda ha scritto:Mi dispiace ricordarlo ma quasi tutti gli psicologi, fatta appunto qualche dovuta eccezione, sono dei narcisisti della peggiore specie e quindi si scelgono apposta un mestiere in cui possono avere sempre il coltello dalla parte del manico, avere sempre ragione e avere delle povere vittime che danno loro tutta l'attenzione possibile. Per non aggiungere poi che il vile denaro gli interessa più della psiche dei pazienti  no comment 

Vedi il profilo dell'utente
82
biba
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Io sono stata da una psicologa   
Si prendeva 60 euro l'ora. Mi faceva un po' di domande e dalle mie risposte, riusciva ad estrapolare tutto il mio stato d'animo, i miei pensieri più nascosti.. addirittura mi faceva tenere un diario su cui scrivere i sogni e le sue interpretazioni mi lasciavano senza fiato.
Tutto molto logico, comunque. Tant'è che ho continuato da sola per riemergere da una situazione critica che mi stava portando a "voler sparire".
Devo dire che era una donna veramente in gamba, sia come professionista che come persona.

Vedi il profilo dell'utente
83
laura18

Viandante Mitico
Viandante Mitico
Hara2 ha scritto:
diamanda ha scritto:Mi dispiace ricordarlo ma quasi tutti gli psicologi, fatta appunto qualche dovuta eccezione, sono dei narcisisti della peggiore specie e quindi si scelgono apposta un mestiere in cui possono avere sempre il coltello dalla parte del manico, avere sempre ragione e avere delle povere vittime che danno loro tutta l'attenzione possibile. Per non aggiungere poi che il vile denaro gli interessa più della psiche dei pazienti  no comment 

Come mai queste righe mi ricordano qualcuno?Sono in preda alle visioni.. no comment 

Vedi il profilo dell'utente
84
Hara2
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
laura18 ha scritto:
Hara2 ha scritto:
diamanda ha scritto:Mi dispiace ricordarlo ma quasi tutti gli psicologi, fatta appunto qualche dovuta eccezione, sono dei narcisisti della peggiore specie e quindi si scelgono apposta un mestiere in cui possono avere sempre il coltello dalla parte del manico, avere sempre ragione e avere delle povere vittime che danno loro tutta l'attenzione possibile. Per non aggiungere poi che il vile denaro gli interessa più della psiche dei pazienti  no comment 

Come mai queste righe mi ricordano qualcuno?Sono in preda alle visioni.. no comment 



Anche te la conosci già?   party2 

E noi ci conosciamo?  PAPINA

Vedi il profilo dell'utente
85
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
laura18 ha scritto:
Hara2 ha scritto:
diamanda ha scritto:Mi dispiace ricordarlo ma quasi tutti gli psicologi, fatta appunto qualche dovuta eccezione, sono dei narcisisti della peggiore specie e quindi si scelgono apposta un mestiere in cui possono avere sempre il coltello dalla parte del manico, avere sempre ragione e avere delle povere vittime che danno loro tutta l'attenzione possibile. Per non aggiungere poi che il vile denaro gli interessa più della psiche dei pazienti  no comment 

Come mai queste righe mi ricordano qualcuno?Sono in preda alle visioni.. no comment 

Perché purtroppo sono tantissimi.

Vedi il profilo dell'utente
86
Aleister
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
La vita determina la coscienza, diceva il buon Marx, e non viceversa. Jerome Kagan, docente di psicologia ad Harvard nel recente "I fantasmi della psicologia. La crisi di una professione", sembra un emulo di Boncinelli nel criticare il livello di astrazione delle indagini psicologiche che patiscono, a suo avviso, di una decontestualizzazione eccessiva nei riguardi del contesto immediato in cui vengono raccolte le misurazioni, del comportamento o delle risposte verbali.

"Una miriade di studi empirici iperfinanziati e manuali diagnostici a diffusione universale condividono un identico cono d’ombra, perché si ostinano a ignorare la significatività – per gli stati mentali – dell’appartenenza culturale, della collocazione sociale e delle storie di vita degli individui. Esaminare le emozioni, i sentimenti e i comportamenti fidando soltanto nelle dichiarazioni verbali dei soggetti intervistati, misurare le relative attività cerebrali senza tener conto dei setting specifici, o invocare un’origine monocausale, perlopiù genetica, per le patologie psichiatriche sono procedure avventate, che finiscono con l’oscurare evidenze incontrovertibili e alterare i dati. Il benessere soggettivo descritto da una donna povera del Nicaragua non potrà essere calcolato sull’indice di felicità di un avvocato parigino; gli americani depressi di origine cinese non risponderanno a un questionario sulla depressione, ritenuta stigmatizzante, allo stesso modo delle madri norvegesi; un ragazzo ansioso di San Francisco parlerà della sua condizione secondo parametri inassimilabili a quelli di un monaco buddhista sessantenne, che forse non dispone neppure della parola «ansia» in tibetano. Ecco, ammonisce Kagan, bisogna ridare corpo a tutto ciò che, decontestualizzato, si è ridotto a ectoplasma. Una psicologia riformata dovrebbe aggiornare il motto delfico: «Conosci te stesso in ogni contesto»."

Siamo sempre nella psicolatrìa, in ogni caso....

Vedi il profilo dell'utente
87
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
laura18 ha scritto:
diamanda ha scritto:Mi dispiace ricordarlo ma quasi tutti gli psicologi, fatta appunto qualche dovuta eccezione, sono dei narcisisti della peggiore specie e quindi si scelgono apposta un mestiere in cui possono avere sempre il coltello dalla parte del manico, avere sempre ragione e avere delle povere vittime che danno loro tutta l'attenzione possibile. Per non aggiungere poi che il vile denaro gli interessa più della psiche dei pazienti  no comment 

Come mai queste righe mi ricordano qualcuno?Sono in preda alle visioni.. no comment 

perchè lui vorrebbe apparire così







...e invece il risultato è più simile a una roba di questo tipo


Vedi il profilo dell'utente
88
diamanda
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Grazie Rupa per il tuo appunto sulla differenza tra narcisismo e patologia narcisistica ma credo di conoscere bene l'argomento. Inoltre mi spiace per il resto della conversazione ma per questioni di privacy non posso rivelare nè dove nè come ho appurato certe mie considerazioni. Inoltre sottolineo che la mia è un'opinione personale, che vale quanto tutte le altre che si trovano in giro in vari forum, di psicologia e non, e non credo che sia necessario addirittura interpellare l'autorità costituita per quello che ho asserito. Credo che l'autorità competente abbia questioni più importanti da vagliare e discutere che una banale discussione in un forum come questo. Per quanto riguarda la parola "infuocati" e la sua accezione magari convochiamo l'Accademia della Crusca così ci facciamo fornire il giusto termine da usare YES 

Vedi il profilo dell'utente
89
nextlife
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Dubito fortemente, da quello che hai scritto, tu conosca anche solo in modo decente l’argomento.
Per quanto riguarda « ma la mia è solo un’opinione personale »; nulla di nuovo: vicenda scontatissima che accade – non di rado – quando si viene confutati; ma gli esiti sono tragicomici.

Se vuoi riferirti a quello che tu pensi di un determinato argomento, formuli il tuo pensiero con opportuni accorgimenti e non te ne esci con una frase di questo tipo:

«Mi dispiace ricordarlo ma quasi tutti gli psicologi, fatta appunto qualche dovuta eccezione, sono dei narcisisti della peggiore specie e quindi si scelgono apposta un mestiere in cui possono avere sempre il coltello dalla parte del manico, avere sempre ragione e avere delle povere vittime che danno loro tutta l'attenzione possibile. Per non aggiungere poi che il vile denaro gli interessa più della psiche dei pazienti»;

dove - tra le altre cose - fai riferimento al dover richiamare l’attenzione (il ricordarlo) dei tuoi interlocutori su di un aspetto evidentemente noto.

Per quanto riguarda il valore di un’opinione personale, come ho già scritto, esso si manifesta in base ai contenuti espressi e quindi ciò che si esprime, non può essere – in tal senso – appiattito, omologato.
Credo che questo forum, come altri, tuteli la possibilità di esprimere il tuo pensiero, così come tutela quella degli altri utenti; interazioni e confutazioni comprese.

Vedi il profilo dell'utente
90
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
diamanda ha scritto:Grazie Rupa per il tuo appunto sulla differenza tra narcisismo e patologia narcisistica ma credo di conoscere bene l'argomento. Inoltre mi spiace per il resto della conversazione ma per questioni di privacy non posso rivelare nè dove nè come ho appurato certe mie considerazioni. Inoltre sottolineo che la mia è un'opinione personale, che vale quanto tutte le altre che si trovano in giro in vari forum, di psicologia e non, e non credo che sia necessario addirittura interpellare l'autorità costituita per quello che ho asserito. Credo che l'autorità competente abbia questioni più importanti da vagliare e discutere che una banale discussione in un forum come questo. Per quanto riguarda la parola "infuocati" e la sua accezione magari convochiamo l'Accademia della Crusca così ci facciamo fornire il giusto termine da usare YES 

La scusa della privacy non se la beve nessuno: non occorre che tu dica nome, cognome o altri dati sensibili per dimostrare che conosci l'argomento.
Mentre è sufficiente la frase che hai scritto per dimostrare che non lo conosci.
Quanto alle tue restanti giustificazioni, mancava solo "non volevo scrivere quello che ho scritto: è colpa del T9".

Vedi il profilo dell'utente
91
vanth
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
la colpa è dei servizi segreti

Vedi il profilo dell'utente
92
PaperMoon
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
quasi quasi sarei tentata
ma quanto tempo ci mette a capire cosa dico?

Vedi il profilo dell'utente
93
Kakkadura
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
sono stato editato di imperio?

insoma, go dito che xe tuta colpa dei psicologi, e che i vaga tuti in mona, va bène?

Vedi il profilo dell'utente
94
otttoz
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
oggi il quiz

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-06-22/com-e-tua-autostima-164443.shtml?uuid=ABSfNnTB

gratis!

 fame 

Vedi il profilo dell'utente
95
biba
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
perchè....gli altri quiz li paghi?  Suspect 

Vedi il profilo dell'utente
96
biba
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico

Vedi il profilo dell'utente
97
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 4 di 4]

Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum