Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

11 settembre 1683

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
E' il titolo di una produzione italiana di quest'anno. Un film che narra le vicende dell'assedio di Vienna e di quel fatidico giorno: 11 settembre 1683.

L'11 settembre 2001 non è il solo "11 settembre" della triste e lunga contrapposizione tra occidente e islam. C'è anche l'11 settembre 1683.

Sono passati circa 300 anni. Dopo la conquista di Costantinopoli, ora Istanbul, il mondo islamico ha proseguito la sua strategia di attacco all'europa. Nell'estate del 1683 le armate ottomane marciano su Vienna, lo scopo è arrivare fino a Roma, occupare l'europa e distruggere la nostra civiltà.

A me francamente viene da ridere pensando a tutti coloro che vivono in europa oggi e la odiano. A coloro che vivono qui in europa e non perdono occasione per denigrare la nostra civiltà....e fanno sfoggio della loro pseudocultura da cantinari innalzando ogni volta lo spettro delle "crociate" per denigrare la nostra civiltà.

In realtà le crociate sono solo una delle tante vicende. Ignorano questi signori che per secoli le coste nord del mediterraneo sono state oggetti di attacchi, stragi e saccheggi da parte dei saraceni islamici. Magari questi signori d'estate vanno al mare vicino a una delle "torri di avvistamento" di cui è cosparsa la nostra costa tirrenica...torri costruite in gran parte dagli spagnoli e che facevano parte di un sistema difensivo di avvistamento per dare l'allarme in caso di incursione dei saraceni.

Se l'impero austriaco e il re di polonia non avessero fermato le armate islamiche in quel 11 settembre 1683, ora la basilica di san pietro sarebbe una moschea....e le nostre donne invece che andare in giro orgogliosamente con le tette al vento, indosserebbero il burqa SGHIGNAZZARE 

E' un ottimo film per chi vuole prendere consapevolezza della storia. E del perchè noi oggi siamo quello che siamo. E magari ricordarsi chi bisogna ringraziare. SGHIGNAZZARE 
Coloro che invece si accontentano della storia propagandata dalla "segreteria del partito"...possono fare a meno di guardare questo film....altrimenti rischiano di avere una crisi di identità SGHIGNAZZARE 

buona visione

Vedi il profilo dell'utente
2
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Un po' di storia per sommi capi.

A partire dalla morte di Maometto, nel VII sec. dopo Cristo, gli eserciti musulmani per quattro secoli dettero vita a una politica militare di annessione dei regni cristiani del Medio Oriente. Una volta conquistato tutto il nord africa e il Medio Oriente gli eserciti musulmani hanno ripetutamente cercato di invadere l'Europa, arrivando a un passo dal riuscirci nel famoso assedio di Vienna del 1683. Per nostra fortuna sotto le mura di Vienna si è definitivamente infranto il sogno di conquistare e sottomettere con la forza l'Europa.

Vediamo i fatti principali.

Gli eserciti musulmani hanno iniziato a penetrare in Europa passando dalla Spagna e dalla Francia. La Spagna venne immediatamente conquistata. I franchi riuscirono a bloccarli a Poitiers nel 732 d.c. Solo nel XV secolo, con la regina Isabella, la Spagna si liberò completamente dalla occupazione islamica.

Dopo la parentesi di 2 secoli di Crociate (che vanno dal 1095 al 1270) riprese la politica espansionistica dell'islam verso l'Europa. Questa volta da oriente.

L'assedio e la caduta di Costantinopoli cristiana del 29 maggio 1453 (oggi Istanbul) è una delle pagine più sanguinarie dell'intera storia dell'umanità. Poi ci fu la conquista della Bulgaria e dell'Ungheria. Intere popolazioni, si parla di circa 3 milioni di persone, vennero vendute, dopo la conquista dei balcani, come schiavi nei mercati dell'islam. Poi toccò alla Grecia...per arrivare fino alle porte dell'Italia...in quelle nazioni che oggi si chiamano Bosnia...Albania...Kossovo.

Nel frattempo l'espansionismo islamico dilagava anche nel mediterraneo, con le scorrerie dei pirati saraceni che hanno infestato il mediterraneo per secoli. Non c'è città europea che si affaccia sul mediterraneo che non abbia conosciuto i saccheggi, gli assassinii e la schiavitù imposta dai pirati saraceni.

Nell'ottobre del 1571 viene sferrato l'attacco al cuore dell'europa e della cristianità. Il 7 ottobre 1571 la flotta musulmana punta l'adriatico per espugnare Venezia e avere poi libero accesso all'italia e a Roma.
A Lepanto però la flotta musulmana viene sconfitta dalla Lega Santa.

Ma l'islam, seppur sconfitto sui mari, non si fermò. L'aggressione dell'islam all'Europa cristiana ebbe il suo apice con l'assedio di Vienna del 1683. L'11 settembre 1683 le nazioni europee accorsero in aiuto di Vienna, la porta d'europa, e respinsero quell'attacco. L'11 settembre 1683 tramontava definitivamente il disegno di conquistare l'Europa con la forza.

Mi viene da ridere pensando a quelli che parlano male dell'europa imputando a questa lo scempio delle Crociate (che sono durate complessivamente 200 anni). Dimenticano questi signori i 1000 anni di ritepute aggressioni dell'islam all'europa.

Dimenticano? No. Semplicemente giù al partito non glielo hanno mai detto SGHIGNAZZARE 

Vedi il profilo dell'utente
3
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
un pò di storia del cinema: Martinelli (il regista) è anche il regista di BARBAROSSA film prodotto con i soldi della LEGA essendo questo il prequel chissà per 11 SETTEMBRE 1683 DA DOVE ARRIVERANNO I SOLDI? dA SCAMPIA O DAI CORLEONESI??rotolarsi dal ridere 

Produzione [modifica | modifica sorgente]Il film, incluse le spese per il lancio, è costato 12.000.000 Euro, di cui 1.600.000 Euro pubblici[2]. È stato coprodotto da Rai Trade (distributore nelle sale cinematografiche e della versione televisiva) e finanziato per il 60% da un consorzio di imprenditori privati[3].

È stato girato ad Alba Iulia, Bucarest e Hunedoara in Romania per motivi sia economici che logistici: se infatti il regista Renzo Martinelli ha affermato che «in Italia i costi sarebbero almeno triplicati»[4], va anche aggiunto che nell'area della storica battaglia di Legnano e comunque in Lombardia, è difficile trovare delle location per riprese, che necessitano di ampi spazi incontaminati in cui muovere centinaia o anche migliaia di comparse[4]. Sono state utilizzate ventimila comparse e 2500 cavalli fra frisoni e arabi[5].

Durante le fasi di preparazione è stato inoltre realizzato uno storyboard completo, ovvero il film è stato completamente disegnato[6]. In post produzione sono state trattate digitalmente circa 800 inquadrature e per la prima volta in Italia è stato utilizzato un sistema per la replicazione digitale della folla, conferendo alle scene di massa un maggiore realismo[7].

Distribuzione [modifica | modifica sorgente]La prima si è tenuta il 2 ottobre 2009 al Castello Sforzesco di Milano, alla presenza di numerosi ospiti e personalità legate alla Lombardia e alla città di Milano tra cui Umberto Bossi, Silvio Berlusconi, Letizia Moratti, Roberto Formigoni, Ignazio La Russa, Roberto Maroni, Renato Pozzetto e Simona Ventura, mentre la distribuzione nelle sale è cominciata il 9 ottobre.

Presentato al Mipcom di Cannes in due versioni, una televisiva e una cinematografica, ha ricevuto accordi di distribuzione in Repubblica Ceca, Slovenia, Bulgaria nella versione televisiva e Russia nella versione cinematografica; l'Amministratore Delegato di Rai Trade Carlo Nardello ha affermato di aver preso contatti con distributori cinematografici e televisioni di Inghilterra, America Latina, Cina, Giappone e Stati Uniti.[8]

Il film è stato proiettato in 283 sale.

Controversie [modifica | modifica sorgente]La pellicola è stata oggetto di numerose controversie per via dell'origine politica del progetto, promosso dalla Lega Nord[9][10][11]. Il film compare anche in una delle intercettazioni telefoniche del 2007 tra Silvio Berlusconi e Agostino Saccà[12], comparse in un'inchiesta per concorso in corruzione legata ad un giro di raccomandazioni e di finanziamenti, inchiesta poi archiviata dal giudice per le indagini preliminari poiché non è stato ravvisato alcun elemento di reato.[13]

Incassi [modifica | modifica sorgente]La pellicola ha incassato al botteghino italiano la cifra di 835.469 Euro.[14] Considerati deludenti anche gli incassi del primo fine settimana[15].

Cameo [modifica | modifica sorgente]Umberto Bossi è comparso nel film in un cameo[16]. L'immagine è stata inserita digitalmente in post produzione.

Vedi il profilo dell'utente
4
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Udite udite!
Nuovo giudizio universale di Sua Divinità Bigbosssticazzi SGHIGNAZZARE 

Siccome il film è stato finanziato con soldi della Lega, Sua Divinità sentenzia che in realtà L'assedio di Vienna del 11 settembre 1683, non è mai avvenuto...e che L'assedio di Vienna altro non è che una operazione di propaganda di Berlusconi-P2 (ovviamente sostenuta da Bush). SGHIGNAZZARE 

La mente di Big è davvero affascinante. Arriva a stabilire la veridicità storica o meno di un fatto, in base a chi ne parla SGHIGNAZZARE 

Vedi il profilo dell'utente
5
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Pirlino, ma che favole ti raccontavano quando eri piccino?
(cazzo, fa pure rima!)

Vedi il profilo dell'utente
6
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
a te raccontavano quelle sugli zombi...a me quelle sui nostri antenati.
E' per questo che tu sei così SGHIGNAZZARE ...una specie in via di estinzione da proteggere

Vedi il profilo dell'utente
7
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
non credo che abbiamo antenati in comune.
E neanche in provincia.
Per fortuna.

Ma travisavi pure le favole?

Vedi il profilo dell'utente
8
Prince Thrakhath
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Magari me lo guardo, grazie per la segnalazione ! YES 

Vedi il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum