Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Si dovrebbe poter dibattere di tutto

Condividi 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 4 di 4]

76
biba
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Automaalox ha scritto:
@biba ha scritto:

Nel mio caso avevo chiesto chi fosse Silentis (utente per il quale è stato aperto un topic), non mi sembra un voler affermare la mia superiorità o non voler essere contraddetta...
La prima risposta che mi è stata data....è Fatti i cazzi tuoi...
Quale confine dai tra i due elementi?
Ok, ti dico io la verità su Silentis e sul perché della risposta di Zadig.
 
Silentis e Zadig in realtà sono fratelli. Fratello e sorella, per la precisione. Silentis, essendo il maggiore (o sottotenente, non ricordo), costringeva la povera Zadig a giuocare con i tipici balocchi da maschio, la copia in ghisa di un fucile da incursione AK 47 e Gira La Moda. Un giorno, dopo aver realizzato insieme la collezione estate/aprile, in un momento di sincerità molesta, Silentis disse:
 
S.: "Tu non sei mia sorella".
Zadig: "Allora sono tuo fratello! L'avevo intuito quando mi sono cresciuti i peli pure sui gomiti..".
S.: "Taci, monte di sudicio! In realtà...kssshhhh... io sono tuo padre....ksssshhhh..."
Z.: "Noooooo..."
S.: "Sì"
Z.: "Noooooooooooooooo...."
S.: "E invece sì"
Z.: "Noooooooooooooooooooooooo...."
S.: [impugna l'AK 47]
Z.: "Ok, ti credo. E allora nostro padre in realtà chi è?"
S.: "Dudù"
Z.: [diventa cianotico]
S.: "Ed in realtà è tua madre"
Z.: [sviene]
 
 
Zadig si risvegliò nel suo lettino. Era stato solo un brutto sogno, un bruttissimo sogno da dimenticare, un orribile prodotto delle sue fantasie oniriche da eliminare dalla memoria, un'agghiacciante...vabbè, hai capito.
 
Ancora stordito e sconvolto per l'esperienza accese il computer e si collegò a questo forum per svagarsi un po'. Aveva ricevuto un mp. Da un misterioso utente che si firmava "La Mamma". In allegato c'era una foto. Di un pene.
Bella Soap-opera
arriverà anche un mascellone???
to be continued.....

Visualizza il profilo
77
biba
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@paolo iovine ha scritto:per la legge, se un l' insulto è rivolto al comportamento e non al soggetto, non è reato ( http://www.altalex.com/index.php?idnot=41153 ).

E quindi....


Dici che non corro il rischio di ritrovarmi a Regina Coeli a limare le sbarre??  

Visualizza il profilo
78
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
quindi, biba, in Italia, se ti dicono che stai dicendo cazzate, non è come dire che sei una cazzona; nel primo caso è lecito, nel secondo no.

Visualizza il profilo
79
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@paolo iovine ha scritto:quindi, biba, in Italia, se ti dicono che stai dicendo cazzate, non è come dire che sei una cazzona; nel primo caso è lecito, nel secondo no.
esattamente

Visualizza il profilo
80
Dream memories
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@biba ha scritto:
Non confutarmi una richiesta di attenzioni anche tu...
Fare casino per far valere le proprie idee non sempre significa voler diventare qualcuno!
Ammetto che sono un po' egocentrica, così prendo la tua critica come un suggerimento costruttivo  

La mia richiesta per avere la disattivazione dell'account, non è poi una cosa così comica: io faccio parte di un altro forum e mi avrebbe fatto piacere invitare alcuni "amici" qui....quando ho letto che qui "la situazione è questa", che gli insulti sono il primo pensiero che scaricate sulla tastiera...  Ho pensato "ma dove cavolo sono finita? Io mi vergogno a stare in mezzo ai cavernicoli"!!!
In pratica non volevo più che "biba" risultasse iscritta in un forum come questo!
Solitamente sono una persona simpatica a cui piace scherzare e ridere, ma qui c'è troppa distorsione tra una parolaccia a fin di gioco ed a fin di offesa!
Detesto chi va a dormire sereno, dopo che qui ha offeso una persona...perchè torno a ripeterlo, dietro una tastiera c'è una persona!
Sarei curioso di capire meglio una cosa: visto che (come molti di noi) sei iscritta anche in un altro forum, per quale motivo resti ancora nella valle nella quale dici di trovarti così male? Così male da vergognarti di stare in mezzo a questi cavernicoli, come tu scrivi. Male al punto di voler essere cancellata.
Mi sembra poco plausibile che tu voglia ripulire il forum dalla feccia o di cercare giustizia, soprattutto perchè dici che vuoi andartene.
(sia chiaro, non ti sto chiedendo di andartene, è solo per parlare e capire).

Ecco, sono queste le cose che non mi tornano e che, come ha scritto nextlife, fanno pensare davvero ad un bisogno di attenzioni.

Parlando per me, sono qui da un po' di tempo e, pur non essendo un frequentatore assiduo, noto anche io gli scambi goliardico/offensivi, ma personalmente non mi danno fastidio, forse perchè non coinvolto.
Ma le stesse cose le ho notate in quasi tutti i forum che ho frequentato.

Visualizza il profilo
81
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@ DreamParlando per me, sono qui da un po' di tempo e, pur non essendo un frequentatore assiduo, noto anche io gli scambi goliardico/offensivi, ma personalmente non mi danno fastidio, forse perchè non coinvolto.


Pensa come siamo diversi , a me danno fastidio anche leggerli rivolti ad altri....pietra 

Visualizza il profilo
82
Dudù
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@cinzia ha scritto:@ DreamParlando per me, sono qui da un po' di tempo e, pur non essendo un frequentatore assiduo, noto anche io gli scambi goliardico/offensivi, ma personalmente non mi danno fastidio, forse perchè non coinvolto.


Pensa come siamo diversi , a me danno fastidio anche leggerli rivolti ad altri....pietra 

Visualizza il profilo
83
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
Allora,

Vado a concetti e a innesti in ordine sequenziale, non so se in modo esaustivo così se riesco a contenere è meglio per tutti. Intanto ribadisco che non ho nemici e tanto meno antipatie. Anzi credo di riuscire ad infilarmi dentro di voi.

Salto le lusinghe e gli arrapamenti altrimenti andiamo fuori tema! Ho saltato anche la metrica, quella la uso per banalizzare, come quando si mettono le emoticon per distrazione o meglio per assicurare l'amichevolezza - più o meno.

È vero che dibattere sul contenuto è l'ambizione di tutti poi se salta quella allora si passa agli ornamenti, i contorni e le cianfrusaglie e ciò include la persona. Resta vero che si possono avere soddisfazioni ma non essere contenti.

Ricorderete anche quando dico forma e sostanza, metodo e merito – quando non si hanno risposte per la sostanza e si vuole allungare il brodo allora la forma è un buon bersaglio. Si fa perché venga recepito sapendo che è stato fatto apposta.

La giustificazione denota malinteso tra l'esposizione e la comprensione ma, deve essere un'eccezione altrimenti c'è qualche altro messaggio da decodificare, intenzionale o no ma è così. La cosa migliore? Tendere a non giustificarsi.

Scambiare messaggi in rete al limite della decenza legale non è il massimo laddove si vorrebbe dibattere e dialogare – viene in mente la differenza tra amare i bambini ed essere pedofili, o anche la pedofilia camuffata da normalità.

Infine, sul fatto di sopportare, non sopportare, criticare, andare via, restare, ect... esiste una teoria degli eccessi, nello specifico sta nella teoria degli umori. Dire “se non ti piacciamo allora perché resti?” è anch'essa un grido di dolore.

La verità è “li toni vanno smorzati”, Biba ha detto quello che doveva dire, ora ogni carico da 11 è un eccesso che produce altri eccessi e qui de carichi da 11 ne fate tanto uso – uno dei motivi per non registrarsi nella vostra selva oscura.

Non resta che la pacificazione, lo sfotto' e la comprensione.

Visualizza il profilo
84
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@SergioAD ha scritto:Allora,

Vado a concetti e a innesti in ordine sequenziale, non so se in modo esaustivo così se riesco a contenere è meglio per tutti. Intanto ribadisco che non ho nemici e tanto meno antipatie. Anzi credo di riuscire ad infilarmi dentro di voi.

Salto le lusinghe e gli arrapamenti altrimenti andiamo fuori tema! Ho saltato anche la metrica, quella la uso per banalizzare, come quando si mettono le emoticon per distrazione o meglio per assicurare l'amichevolezza - più o meno.

È vero che dibattere sul contenuto è l'ambizione di tutti poi se salta quella allora si passa agli ornamenti, i contorni e le cianfrusaglie e ciò include la persona. Resta vero che si possono avere soddisfazioni ma non essere contenti.

Ricorderete anche quando dico forma e sostanza, metodo e merito – quando non si hanno risposte per la sostanza e si vuole allungare il brodo allora la forma è un buon bersaglio. Si fa perché venga recepito sapendo che è stato fatto apposta.

La giustificazione denota malinteso tra l'esposizione e la comprensione ma, deve essere un'eccezione altrimenti c'è qualche altro messaggio da decodificare, intenzionale o no ma è così. La cosa migliore? Tendere a non giustificarsi.

Scambiare messaggi in rete al limite della decenza legale non è il massimo laddove si vorrebbe dibattere e dialogare – viene in mente la differenza tra amare i bambini ed essere pedofili, o anche la pedofilia camuffata da normalità.

Infine, sul fatto di sopportare, non sopportare, criticare, andare via, restare, ect... esiste una teoria degli eccessi, nello specifico sta nella teoria degli umori. Dire “se non ti piacciamo allora perché resti?” è anch'essa un grido di dolore.

La verità è “li toni vanno smorzati”, Biba ha detto quello che doveva dire, ora ogni carico da 11 è un eccesso che produce altri eccessi e qui de carichi da 11 ne fate tanto uso – uno dei motivi per non registrarsi nella vostra selva oscura.

Non resta che la pacificazione, lo sfotto' e la comprensione.


tale e quale all'accanimento terapeutico. sconvoltA 
e la storia non finisce mai.

Per quanto riguarda la selva mi sono iscritta solo per curiosità , e non ho trovato nulla di diverso da qui...tanto chi è maleducato o vuole insultare lo fa in ogni luogo

Visualizza il profilo
85
biba
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Dream memories ha scritto:
@biba ha scritto:
Non confutarmi una richiesta di attenzioni anche tu...
Fare casino per far valere le proprie idee non sempre significa voler diventare qualcuno!
Ammetto che sono un po' egocentrica, così prendo la tua critica come un suggerimento costruttivo  

La mia richiesta per avere la disattivazione dell'account, non è poi una cosa così comica: io faccio parte di un altro forum e mi avrebbe fatto piacere invitare alcuni "amici" qui....quando ho letto che qui "la situazione è questa", che gli insulti sono il primo pensiero che scaricate sulla tastiera...  Ho pensato "ma dove cavolo sono finita? Io mi vergogno a stare in mezzo ai cavernicoli"!!!
In pratica non volevo più che "biba" risultasse iscritta in un forum come questo!
Solitamente sono una persona simpatica a cui piace scherzare e ridere, ma qui c'è troppa distorsione tra una parolaccia a fin di gioco ed a fin di offesa!
Detesto chi va a dormire sereno, dopo che qui ha offeso una persona...perchè torno a ripeterlo, dietro una tastiera c'è una persona!
Sarei curioso di capire meglio una cosa: visto che (come molti di noi) sei iscritta anche in un altro forum, per quale motivo resti ancora nella valle nella quale dici di trovarti così male? Così male da vergognarti di stare in mezzo a questi cavernicoli, come tu scrivi. Male al punto di voler essere cancellata.
Mi sembra poco plausibile che tu voglia ripulire il forum dalla feccia o di cercare giustizia, soprattutto perchè dici che vuoi andartene.
(sia chiaro, non ti sto chiedendo di andartene, è solo per parlare e capire).

Ecco, sono queste le cose che non mi tornano e che, come ha scritto nextlife, fanno pensare davvero ad un bisogno di attenzioni.

Parlando per me, sono qui da un po' di tempo e, pur non essendo un frequentatore assiduo, noto anche io gli scambi goliardico/offensivi, ma personalmente non mi danno fastidio, forse perchè non coinvolto.
Ma le stesse cose le ho notate in quasi tutti i forum che ho frequentato.
Dream Memories sono rimasta per diversi motivi, il primo è perchè inizialmente attendevo la risposta in mp dell'Admin...ci ha messo diversi giorni a connettersi (gli avevo chiesto di eliminare l'account perchè il forum non era più di mio gradimento)...poi, un carattere combattivo e testardo come il mio, una volta connessa.....non poteva non leggere i post e gli mp senza rispondere!
Ma, siccome sono anche gentile ed un po' mollicona, ho dato retta a chi mi chiedeva di restare, a chi mi sconsigliava di andarmene....sia in pubblico che in mp!
Ovviamente ho capito che la maggiorparte degli utenti non è male e che certe volgarità assurde davano fastidio a molti.......da qui, tutto il resto è venuto da se!

Visualizza il profilo
86
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
e....all'occorrenza si chiama LUI




Visualizza il profilo
87
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
sergio ad ...hai una faccia buffissima! 

sono stato via per un pò...come diceva la pazza (che nonostante non mi conosca mi conosce fin troppo bene) è facile che ritorni ogni tanto a scrivere ...ma sul tema in questione vorrei dire quel che ho letto ultimamente:

vicino alla frase storica "conosci te stesso" ce ne sarebbe un'altra molto più importante ma meno famosa NULLA DI TROPPO non troppe offese non troppo buonismo, non troppo sopportare , non troppo sfogare le proprie frustrazioni protetti dall'anonimato, non troppo silenzio, non troppe parole, tanto la verità non ce l'ha nessuno, neanche io neanche zazzà neanche alclister, Vaj? Mi manca era un pazzo eccessivo, ma mi manca, altri anche se pazzi eccessivi e debordanti non mi mancano, mi piace anche l'incazzo vero, poi si fa a cazzotti ed alla fine si và a bere una birra insieme, prendersela, prenderla troppo seriamente è dare alla cosa troppa importanza, almeno secondo me...e adesso andate tutti a fare in culo ...cortesemente (monna papera sei pazza!)    

Visualizza il profilo
88
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
Be', bentornato... ti informo che mi hai fatto esplodere il cerotto di nitroglicerina sulla clavicola e meno male che non l'ho attaccato sullo scroto!

La faccia buffa io l'ho anche le volte che faccio il serio ma quella volta stavo dicendo a mia moglie che mi stava riprendendo che avevo gli occhi grandi per guardarla meglio (facevo il lupo).

Quindi niente eccessi, almeno finché non ci si capisce... dico tanto poco poco da sapere di potersi mandare a fanculo, ah ah.

Visualizza il profilo
89
BigBossStigazzi
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
 

Visualizza il profilo
90
PaperMoon
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
big, Sorriso Scemo  lo so, e ricambio amabilmente le cordialità

Visualizza il profilo
91
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@BigBossStigazzi ha scritto:sergio ad ...hai una faccia buffissima! 

sono stato via per un pò...come diceva la pazza (che nonostante non mi conosca mi conosce fin troppo bene) è facile che ritorni ogni tanto a scrivere ...ma sul tema in questione vorrei dire quel che ho letto ultimamente:

vicino alla frase storica "conosci te stesso" ce ne sarebbe un'altra molto più importante  ma meno famosa NULLA DI TROPPO  non troppe offese non troppo buonismo, non troppo sopportare , non troppo sfogare le proprie frustrazioni protetti dall'anonimato, non troppo silenzio, non troppe parole, tanto la verità non ce l'ha nessuno, neanche io neanche zazzà neanche alclister, Vaj? Mi manca era un pazzo eccessivo, ma mi manca, altri anche se pazzi eccessivi e debordanti non mi mancano, mi piace anche l'incazzo vero, poi si fa a cazzotti ed alla fine si và a bere una birra insieme, prendersela, prenderla troppo seriamente è dare alla cosa troppa importanza, almeno secondo me...e adesso andate tutti a fare in culo ...cortesemente (monna papera sei pazza!)    
hai ragione "nulla di troppo"
ma quando è troppo e troppo e allora anche le risposte diventano troppe...e come si dice a Roma ..il troppo storpia  

è la dose che fa il veleno!!!sorriso 
non avveleniamoci..per questo ci pensa la vita.sadness

Ma aggiungerei Non ci facciamo avvelenare da nessuno KleanaSaputello  sparirecesso 
b 

Visualizza il profilo
92
lisandro
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@SergioAD ha scritto: ebbene la lingua italiana è un macello, senso e significato raramente combaciano nel linguaggio comune, non tutti sono abituati a dibattere e spesso piace più parlare di quello che c'è intorno al proprio ombelico e rapportarsi sempre e solo a quello.
"SI DOVREBBE POTER DIBATTERE DI TUTTO"

cit.: istintivamente privilegiamo la coesione del gruppo prima di ammazzarci a vicenda.

------------

Io potrei anche essere in un luogo col corpo, ma con la mente altrove e di quel luogo non serberei alcun ricordo.
Di contro, potrei essere in un altro luogo solo con la mente, lasciando il corpo a casa (che poi è la stessa cosa). Riformulerei comunque la mia componente emotiva che inciderebbe sulla memoria, dettando il ricordo da serbare in me, che coinciderebbe col ricordo che vorrei tramandare di me: forma e sostanza.

Le frustrazioni-veleno sono offese quando talune si reputano più importanti di talaltre. Le proprie verità: ogni interlocutore ha la sua e tutte si equivalgono.

In base alla mia verità (di cui si dovrebbe poter dibattere) dovrei ora ritenermi offeso e non scrivere più. Poiché la mia esigenza di essere ricordato, non coincide con quella del mio interlocutore che forse vorrebbe dimenticarmi o forse semplicemente essere ricordato più di me.

Ma si dovrebbe poter dibattere di tutto, dicevamo, allora il poter capire se la comunicazione formale del proprio intelletto non voglia subdolamente curare in realtà trasmettere le pulsioni del proprio corpo - che di suo sarebbe più informale.


Capita a tutti noi di galleggiare.

Al posto del vaffanculo collettivo e ridanciano, volevo sostituire - garbatamente sia ben chiaro - con un "Vai a cagarti" che è più contestuale.
altra citazione di Pennac: "L'imperativo del verbo cagare coniugato in senso riflessivo pronominale è un'arma assassina. L'avversario ridotto all'escremento di se stesso al quale ordiniamo di defecarsi da solo, cosa si può dire di peggio?"

e ancora: "L'uomo teme davvero solo per il proprio corpo. Appena un offensore capisce che potrebbe fare a lui quello che dice, il suo terrore è senza nome."



Ultima modifica di lisandro il Ven 13 Set 2013 - 13:26, modificato 1 volta

Visualizza il profilo
93
lisandro
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
e ancora: "L'unica nostra vera passione è la paura."

Ci sono stati dei caduti?
Io ogni tanto mi perdo e seguo poco.

Però fa bene fermarsi per qualche istante, come credo sia l'intenzione del 3d, per guardare retrospettivamente a constatare le aspettative disattese.
Ma solo per aggiustare il tiro, visto che di potenze stiamo valutando.
Vale ciò che facciamo?
O meglio, ciò che facciamo ci da valore?
No, perché... cosa stabilisce che un luogo battuto da entità eteree possa essere fra i migliori dei luoghi battibili?
Ci si investe nei panni dell'autorità mascherandoli d'autorevolezza concordando alleanze affinchè i ruoli pattuiti diano beneficio a lunga gittata. Non si sa dove cadrà il colpo, ma certamente sarà nella direzione che il più forte vorrà. E il più forte è colui che di quei colpi ne ha attutiti in abbondanza: è il solo martire che possa farsi anche giudice.
Ci si dilapida e certamente agli altri spetterà di raccoglierne le spoglie, come le schegge di un ordigno impazzito, che se riappiccicate, racconteranno comunque tutt'altra storia di noi, che altrimenti non sapemmo mai fino a che punto fummo capaci di disseminarci.
Ognuno dunque, metta in campo il proprio santo martire, o pazzo suicida, o fante di cuori.
E nel riconoscerci procederemo innanzi, ciecamente, ma ognuno immerso e perso nello sguardo dell'altro.

Ecco... comprese le offese, sia sempre l'ultimo a chiudere la porta.
rotolarsi dal ridere

Visualizza il profilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 4 di 4]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum