Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

1 Giro : si parte con l'horror

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Miss.Stanislavskij Online
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
HORROR

da oggi e fino a venerdì prossimo avrete il tempo per proporre i titoli, magari aggiungete una piccola recensione, anche copiata dal web va bene, giusto per dare un'idea della trama.

Ricordo avete tempo fino a venerdì 13 ahahahah... no scherzo fino a venerdì 6, poi partiranno le votazioni stavolta finalmente fino a 






venerdì 13



Però ... come sono i casi della vita... horror... venerdì 13 avremo il titolo del primo libro...

Vedi il profilo dell'utente
2
samanta
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
astri di paura di Federica D'Ascani

Trama:
Si chiudono gli occhi, i pensieri si distendono e come tentacoli si immergono nella notte, scura. E' un momento fugace ma intenso, mentre l'incubo si insinua, penetrante, laddove le paure sono racchiuse saldamente. Il terrore esplode e il fiato cresce, si innalza e gonfia i polmoni. Un momento dopo è grido nel buio. Benvenuti nei miei sogni...

Commento:
Piccola antologia di racconti horror, "Astri di paura" racchiude una serie di avventure brevi ma intense, l'autrice ha infatti la capacità di catapultare il lettore all'interno della storia nonostante la brevità della trama, riuscendo a trasmettere ansia e paura in poche pagine.
I vari racconti sono molto diversi l'uno dall'altro e permettono di incontrare tutti i personaggi tipici dei racconti dell'orrore: dai fantasmi al diavolo, dalle streghe ai licantropi, per finire con le persone cosiddette "normali" che l'odio trasforma in mostri crudeli e desiderosi di vendetta.
Il pathos non manca e le storie sono originali senza cadere nello splatter, come spesso succede in questo tipo di racconti.
Non si può negare che alcune storie dimostrino una certa ingenuità ed altre siano un po' oscure, nel complesso però si tratta di un libro coinvolgente, che riesce a trasmettere parecchi brividi e che si legge con facilità, grazie allo stile di scrittura immediato e scorrevole.
Molto consigliato agli amanti del genere ed anche a chi vuole avvicinarsi a questo tipo di lettura per la prima volta.
(Maria Guidi)

Vedi il profilo dell'utente
3
Cenere79
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Un classico: Il monaco (di  Matthew Gregory Lewis)

"La drammatica vicenda di Ambrosio che da spietato inquisitore diventa un dissoluto e perverso peccatore. Un romanzo nero o gotico, dove tutti i clichés di questo genere si trovano moltiplicati ed esasperati." (fonte: www.ibs.it)

P.S. Possibilmente l'edizione Bompiani che ripropone la versione di Antonin Artaud)

Vedi il profilo dell'utente
4
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Allora io propongo Sepolta nel buio-Lisa Unger-ed.Giunti.

La trama e le recensioni di Sepolta nel buio, romanzo di Lisa Unger edito da Giunti. L’autrice bestseller di Devi tacere per sempre torna a The Hollows per raccontarci una storia ad altissima tensione sulle zone d’ombra del passato e i fantasmi che riemergono in ognuno di noi. È una tiepida mattina autunnale nella tranquilla cittadina di The Hollows e l’ex detective Jones Cooper, tormentato dal ricordo di un evento spaventoso che lo ha segnato per sempre, riceve una visita inaspettata: Eloise Mont­gomery, la medium del paese, vede qualcosa di inquietante nel suo futuro, l’immagine di una ragazzina che rischia di annegare nel fiume. A The Hollows è tornato anche il quarantenne Michael Holt: vuole far luce sulla misteriosa scomparsa della madre, svanita nel nulla anni prima. Ma cosa si nasconde nella storia di Michael e nel suo morboso legame con la donna? E perché Willow, l’inquieta adolescente appena arrivata da Manhattan, lo sorprende mentre scava una buca nel folto dei boschi che circondano la cittadina? Qual è il mistero che lega queste vite?


Ops mi sono accorta che la proposta è per il genere Horror, il thriller non va? Fatemi sapere altrimenti cancello la proposta e cerco altro.

Vedi il profilo dell'utente
5
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
I SOPRAVVISSUTI di Mario Cortini  e Leonardo Moretti

trama
Il 6 Giugno 1944 è ricordato come il Giorno del Giudizio. Il mondo era dilaniato dalla guerra, gli Alleati stavano sbarcando sulle coste della Normandia e le forze dell'Asse cercavano di contrastare la loro avanzata. Fu allora che i Morti si risvegliarono. In ogni nazione i cadaveri si rialzarono dai campi di battaglia, dalle fosse comuni e dagli ospedali, iniziando la loro feroce caccia al genere umano. Sono passati dodici anni da quel giorno. Il mondo è ridotto a un cumulo di macerie e violenza, dove i Morti sono in costante ricerca di carne viva, mentre gli ultimi sopravvissuti sono ormai simili a bestie disperate e pericolose, disposti a tutto pur di vivere un giorno in più. Questa è la storia di quattro di loro, in fuga attraverso le rovine di una Francia disabitata e silenziosa. Uomini e donne in cerca di cibo, acqua, un luogo sicuro dove poter dormire e di un ultimo, dannato, caricatore.

Vedi il profilo dell'utente
6
Miss.Stanislavskij Online
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Per Arwen Sì questo primo giro è horror , se vuoi posta un altro titolo e questo semmai lo teniamo buono per la prossima volta.

Vedi il profilo dell'utente
7
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Mica ci ho capito un ostrega...Bisogna proporre un racconto o romanzo horror per poi vedere quale fra quelli proposti piace di più? Ma allora io proporrei "Il pozzo e il pendolo" di Edgar Allan Poe e vincerei a mani basse...cosa mai mi sfugge? scratch 

Vedi il profilo dell'utente
8
Miss.Stanislavskij Online
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Candido ha scritto:Mica ci ho capito un ostrega...Bisogna proporre un racconto o romanzo horror per poi vedere quale fra quelli proposti piace di più? Ma allora io proporrei "Il pozzo e il pendolo" di Edgar Allan Poe e vincerei a mani basse...cosa mai mi sfugge? scratch 

Non è un sondaggio. Si propongono titoli che nessuno ha ancora letto, si fa sondaggio e si legge in contemporanea tutti lo stesso libro e si apre una discussione con commenti e contributi.

Esempio il pozzo e il pendolo? Si postano passi che ci hanno colpito, immagini trovate via web che riguardano questo racconto, curiosità che magari non tutti conoscono...

Vedi il profilo dell'utente
9
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ma, nell'esempio, se deve trattarsi di titoli che nessuno ha letto, "Il pozzo e il pendolo" lo avranno letto tutti o quasi. Infatti i titoli proposti finora sono praticamente sconosciuti. OK, vedrò se riesco anch'io a proporre un titolo prima di venerdì, non sarà facile... sorriso 

Vedi il profilo dell'utente
10
Lady Joan Marie
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Io proporrei: "La Maschera della Morte Rossa" di Edgar Allan Poe oppure "Il Gatto Nero" sempre dello stesso autore. Sono due racconti e non un libro vengono accettati lo stesso?

Vedi il profilo dell'utente
11
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Miss.Stanislavskij ha scritto:Per Arwen Sì questo primo giro è horror , se vuoi posta un altro titolo e questo semmai lo teniamo buono per la prossima volta.
Ok allora ci riprovo, questa volta cn un titolo di Stephen King, ho visto il film poche settimane fa e mi piacerebbe leggerne il libro, di solito la trasposizione cinematografica non rende quanto il libro, come mi è capitato per Shining.
Allora io proporrei:

Autore
Stephen King                                                                        

Editore
Casa editrice
Sperling e Kupfer
   
 

Il protagonista / narratore, Mike Noonan, è un affermato autore di romanzi, che vive a Derry, Maine ed è colpito da un grave blocco dello scrittore, dopo la morte improvvisa della moglie Johanna (detta Jo) per un aneurisma al cervello non diagnosticato in tempo. Mike è scosso soprattutto per il test di gravidanza ritrovato addosso a sua moglie, che però non gli ha mai rivelato di essere incinta. La morte di Jo lo rende incapace di scrivere senza andare incontro ad attacchi di panico, tanto che, per mantenere l'agente e l'editore all'oscuro circa il suo blocco, Mike è costretto a recuperare alcuni romanzi inediti composti anni prima, pur di rispettare gli impegni contrattuali.

Quattro anni dopo la morte di Jo, Mike inizia ad avere incubi ricorrenti ambientati nella loro residenza estiva sul lago, nella città non registrata di TR-90. Egli decide di affrontare le sue paure e si dirige in quella casa, nota alla gente del luogo come Sara Laughs. In città, Mike incontra una giovane vedova, Mattie Devore, e la sua figlioletta Kyra. Il marito di Mattie era il figlio di Max Devore, un uomo ricco e influente, che non ha mai approvato il matrimonio del figlio. Max vuole la custodia di sua nipote e Mike decide di assumere un avvocato come un atto di gentilezza verso Mattie. Mentre si affeziona sempre più alla ragazza, Mike apprende da alcune persone che Jo spesso tornava in città. Quando Max Devore improvvisamente si suicida, Mattie e Kyra sembrano liberate dalla sua influenza. Mike ricomincia a scrivere, mentre sia lui che Kyra avvertono delle presenze nelle loro case. L'autore si rende conto che il fantasma di Jo lo assiste nella soluzione del mistero di Sara Tidwell, la cantante blues il cui spirito abita ancora la loro casa.

Vedi il profilo dell'utente
12
Lady Joan Marie
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Il "Gatto Nero" di Edgar Allan Poe, narra di un uomo che vive con la moglie e tanti animali di cui il suo preferito è Pluto un bellissimo gatto nero. Con lui va molto d'accordo più che con gli altri animali ma un giorno in un momento di follia cerca di ucciderlo con un'ascia, la moglie cerca di impedirlo ma viene colpita con l'arma dal marito e poi uccide anche il gatto. Lui non sa cosa fare per nascondere agli occhi di tutti, e specialmente delle autorità il reato di uxoricida e decide di nascondere il cadavere della moglie in una delle pareti della sua casa. Una sera entrando in una taverna vede un gatto nero però diverso da quello ucciso da lui: aveva infatti una macchia bianca sulla fronte e lui forse per riparare al male fatto del precedente animale lo porta a casa sua. Il gatto però si comporta come l'altro precedentemente assassinato, e lui cerca di sopportarlo ma alla fine decide di uccidere anche lui. Va nella cantina della casa, dove aveva tumulato le spoglie della moglie, e cerca di ucciderlo. I vicini di casa insospettiti dai miagolii del gatto chiamano le autorità che vanno subito nella cantina della casa dove vedono l'uomo che cerca di uccidere il felino ma un colpo d'ascia va proprio dov'è il cadavere della moglie e le autorità ne riconoscono le spoglie nonostante la decomposizione. L'uomo viene arrestato, e il gatto compiuta la sua vendetta, sparisce...

Vedi il profilo dell'utente
13
Miss.Stanislavskij Online
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Lady Joan Marie ha scritto:Il "Gatto Nero" di Edgar Allan Poe, narra di un uomo che vive con la moglie e tanti animali di cui il suo preferito è Pluto un bellissimo gatto nero. Con lui va molto d'accordo più che con gli altri animali ma un giorno in un momento di follia cerca di ucciderlo con un'ascia, la moglie cerca di impedirlo ma viene colpita con l'arma dal marito e poi uccide anche il gatto. Lui non sa cosa fare per nascondere agli occhi di tutti, e specialmente delle autorità il reato di uxoricida e decide di nascondere il cadavere della moglie in una delle pareti della sua casa. Una sera entrando in una taverna vede un gatto nero però diverso da quello ucciso da lui: aveva infatti una macchia bianca sulla fronte e lui forse per riparare al male fatto del precedente animale lo porta a casa sua. Il gatto però si comporta come l'altro precedentemente assassinato, e lui cerca di sopportarlo ma alla fine decide di uccidere anche lui. Va nella cantina della casa, dove aveva tumulato le spoglie della moglie, e cerca di ucciderlo. I vicini di casa insospettiti dai miagolii del gatto chiamano le autorità che vanno subito nella cantina della casa dove vedono l'uomo che cerca di uccidere il felino ma un colpo d'ascia va proprio dov'è il cadavere della moglie e le autorità ne riconoscono le spoglie nonostante la decomposizione. L'uomo viene arrestato, e il gatto compiuta la sua vendetta, sparisce...
emmm... così ormai non lo legge più nessuno!

Il gruppo di lettura vuol dire che proponiamo un titolo di un libro che ancora nessuno abbia letto, si parte a leggerlo tutti insieme e poi si apre una discussione con citazioni, commenti, approfondimenti...

MI HAI APPENA FATTO IL MEGA-SPOILER DEL GATTO NERO!!!!
, ok... non farlo più!

Vi ragguaglierò tutti i seguito riguardo agli spoiler-s

Vedi il profilo dell'utente
14
Miss.Stanislavskij Online
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Arwen ha scritto:
Miss.Stanislavskij ha scritto:Per Arwen Sì questo primo giro è horror , se vuoi posta un altro titolo e questo semmai lo teniamo buono per la prossima volta.
Ok allora ci riprovo, questa volta cn un titolo di Stephen King, ho visto il film poche settimane fa e mi piacerebbe leggerne il libro, di solito la trasposizione cinematografica non rende quanto il libro, come mi è capitato per Shining.
Allora io proporrei:

Autore
Stephen King                                                                        

Editore
Casa editrice
Sperling e Kupfer
   
 

Il protagonista / narratore, Mike Noonan, è un affermato autore di romanzi, che vive a Derry, Maine ed è colpito da un grave blocco dello scrittore, dopo la morte improvvisa della moglie Johanna (detta Jo) per un aneurisma al cervello non diagnosticato in tempo. Mike è scosso soprattutto per il test di gravidanza ritrovato addosso a sua moglie, che però non gli ha mai rivelato di essere incinta. La morte di Jo lo rende incapace di scrivere senza andare incontro ad attacchi di panico, tanto che, per mantenere l'agente e l'editore all'oscuro circa il suo blocco, Mike è costretto a recuperare alcuni romanzi inediti composti anni prima, pur di rispettare gli impegni contrattuali.

Quattro anni dopo la morte di Jo, Mike inizia ad avere incubi ricorrenti ambientati nella loro residenza estiva sul lago, nella città non registrata di TR-90. Egli decide di affrontare le sue paure e si dirige in quella casa, nota alla gente del luogo come Sara Laughs. In città, Mike incontra una giovane vedova, Mattie Devore, e la sua figlioletta Kyra. Il marito di Mattie era il figlio di Max Devore, un uomo ricco e influente, che non ha mai approvato il matrimonio del figlio. Max vuole la custodia di sua nipote e Mike decide di assumere un avvocato come un atto di gentilezza verso Mattie. Mentre si affeziona sempre più alla ragazza, Mike apprende da alcune persone che Jo spesso tornava in città. Quando Max Devore improvvisamente si suicida, Mattie e Kyra sembrano liberate dalla sua influenza. Mike ricomincia a scrivere, mentre sia lui che Kyra avvertono delle presenze nelle loro case. L'autore si rende conto che il fantasma di Jo lo assiste nella soluzione del mistero di Sara Tidwell, la cantante blues il cui spirito abita ancora la loro casa.
anche tu, una piccola introduzione... sopratutto horror, thhiller e polizieschi, non è il caso di fare intendere che l'assassino è il maggiordomo!

Vedi il profilo dell'utente
15
Miss.Stanislavskij Online
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
per tutti, brevi cenni sulla trama! Non svelatela tutta!

Vedi il profilo dell'utente
16
Pazza_di_Acerra
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
In campo horror horribilis io proporrei un libro qualsiasi di Alberto Bevilacqua...YES 

Vedi il profilo dell'utente
17
Miss.Stanislavskij Online
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Pazza_di_Acerra ha scritto:In campo horror horribilis io proporrei un libro qualsiasi di Alberto Bevilacqua...YES 
ahahha... mai letto nulla di Bevilacqua, però temo che dobbiamo attenerci alla classificazione Dewey che colloca l'autore sotto 800-899-BHO

Vedi il profilo dell'utente
18
Pazza_di_Acerra
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Miss.Stanislavskij ha scritto:
Pazza_di_Acerra ha scritto:In campo horror horribilis io proporrei un libro qualsiasi di Alberto Bevilacqua...YES 
ahahha... mai letto nulla di Bevilacqua, però temo che dobbiamo attenerci alla classificazione Dewey che colloca l'autore sotto 800-899-BHO
853.9, se proprio vogliamo essere pignole...

Vedi il profilo dell'utente
19
Miss.Stanislavskij Online
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Pazza_di_Acerra ha scritto:
Miss.Stanislavskij ha scritto:
Pazza_di_Acerra ha scritto:In campo horror horribilis io proporrei un libro qualsiasi di Alberto Bevilacqua...YES 
ahahha... mai letto nulla di Bevilacqua, però temo che dobbiamo attenerci alla classificazione Dewey che colloca l'autore sotto 800-899-BHO
853.9, se proprio vogliamo essere pignole...
ahahha... comunque BHO! o BHU! Se fa tanta tanta paura!

Vedi il profilo dell'utente
20
Arwen
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Miss.Stanislavskij ha scritto:per tutti, brevi cenni sulla trama! Non svelatela tutta!
Ok Miss, per la prossima, devo ancora prenderci la mano KleanaOcchiolino

Vedi il profilo dell'utente
21
Lady Joan Marie
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Miss.Stanislavskij ha scritto:
Lady Joan Marie ha scritto:Il "Gatto Nero" di Edgar Allan Poe, narra di un uomo che vive con la moglie e tanti animali di cui il suo preferito è Pluto un bellissimo gatto nero. Con lui va molto d'accordo più che con gli altri animali ma un giorno in un momento di follia cerca di ucciderlo con un'ascia, la moglie cerca di impedirlo ma viene colpita con l'arma dal marito e poi uccide anche il gatto. Lui non sa cosa fare per nascondere agli occhi di tutti, e specialmente delle autorità il reato di uxoricida e decide di nascondere il cadavere della moglie in una delle pareti della sua casa. Una sera entrando in una taverna vede un gatto nero però diverso da quello ucciso da lui: aveva infatti una macchia bianca sulla fronte e lui forse per riparare al male fatto del precedente animale lo porta a casa sua. Il gatto però si comporta come l'altro precedentemente assassinato, e lui cerca di sopportarlo ma alla fine decide di uccidere anche lui. Va nella cantina della casa, dove aveva tumulato le spoglie della moglie, e cerca di ucciderlo. I vicini di casa insospettiti dai miagolii del gatto chiamano le autorità che vanno subito nella cantina della casa dove vedono l'uomo che cerca di uccidere il felino ma un colpo d'ascia va proprio dov'è il cadavere della moglie e le autorità ne riconoscono le spoglie nonostante la decomposizione. L'uomo viene arrestato, e il gatto compiuta la sua vendetta, sparisce...
emmm... così ormai non  lo legge più nessuno!

Il gruppo di lettura vuol dire che proponiamo un titolo di un libro che ancora nessuno abbia letto, si parte a leggerlo tutti insieme e poi si apre una discussione con citazioni, commenti, approfondimenti...  

MI HAI APPENA FATTO IL MEGA-SPOILER DEL GATTO NERO!!!!
, ok... non farlo più!

Vi ragguaglierò tutti i seguito riguardo agli spoiler-s
Scusa, ma deve essere per forza un libro? Non è ugualmente interessante un racconto horror?

Vedi il profilo dell'utente
22
Miss.Stanislavskij Online
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Lady Joan Marie ha scritto:
Miss.Stanislavskij ha scritto:
Lady Joan Marie ha scritto:Il "Gatto Nero" di Edgar Allan Poe, narra di un uomo che vive con la moglie e tanti animali di cui il suo preferito è Pluto un bellissimo gatto nero. Con lui va molto d'accordo più che con gli altri animali ma un giorno in un momento di follia cerca di ucciderlo con un'ascia, la moglie cerca di impedirlo ma viene colpita con l'arma dal marito e poi uccide anche il gatto. Lui non sa cosa fare per nascondere agli occhi di tutti, e specialmente delle autorità il reato di uxoricida e decide di nascondere il cadavere della moglie in una delle pareti della sua casa. Una sera entrando in una taverna vede un gatto nero però diverso da quello ucciso da lui: aveva infatti una macchia bianca sulla fronte e lui forse per riparare al male fatto del precedente animale lo porta a casa sua. Il gatto però si comporta come l'altro precedentemente assassinato, e lui cerca di sopportarlo ma alla fine decide di uccidere anche lui. Va nella cantina della casa, dove aveva tumulato le spoglie della moglie, e cerca di ucciderlo. I vicini di casa insospettiti dai miagolii del gatto chiamano le autorità che vanno subito nella cantina della casa dove vedono l'uomo che cerca di uccidere il felino ma un colpo d'ascia va proprio dov'è il cadavere della moglie e le autorità ne riconoscono le spoglie nonostante la decomposizione. L'uomo viene arrestato, e il gatto compiuta la sua vendetta, sparisce...
emmm... così ormai non  lo legge più nessuno!

Il gruppo di lettura vuol dire che proponiamo un titolo di un libro che ancora nessuno abbia letto, si parte a leggerlo tutti insieme e poi si apre una discussione con citazioni, commenti, approfondimenti...  

MI HAI APPENA FATTO IL MEGA-SPOILER DEL GATTO NERO!!!!
, ok... non farlo più!

Vi ragguaglierò tutti i seguito riguardo agli spoiler-s
Scusa, ma deve essere per forza un libro? Non è ugualmente interessante un racconto horror?
Sì il racconto va bene! Solo devi darne pochi cenni, incuriosire alla lettura, non svelarlo troppo.
I due racconti verranno proposti nel sondaggio.

Vedi il profilo dell'utente
23
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico



Il Convento di Saint-Matthieu di Veronica Piras

Gennaio 1939. Aaron Keller è un giovane ragazzo tedesco, combattuto fra l'orgoglio di essere un valoroso soldato e il disprezzo di appartenere all’esercito nazista. “Sentivo che la mia vita si stava colorando di tinte vermiglie, ogni cosa diventava rossa come il sangue che vedevo scorrere ogni giorno”. Una notte Aaron decide di prendere il treno e fuggire in Francia per rifarsi una nuova vita, lontano dagli orrori che Hitler sta perpetuando in Germania. Destinazione? Casuale, ma la fatalità lo conduce in una cittadina chiamata Trouchoix. Il suo primo proposito è quello di trovare lavoro, ma il fatto di essere tedesco non lo aiuta di certo. All’imbrunire, mentre fa ritorno all’ostello, si perde nei pressi di un bosco e percorrendo una stradina bianca arriva ai piedi di un convento di suore, dove chiede ospitalità per una notte. Ma le cose si mettono peggio del previsto: una violenta bufera di neve e una frana lo bloccano in quell’ambiente claustrale, senza poter avere contatti con il mondo esterno. Tuttavia, contrariamente alle sue basse aspettative, la vita delle suore e dei rifugiati ebrei non è poi così male. Questo però è solo l’inizio, perché proprio quando comincia ad ambientarsi, una serie di efferati omicidi spezzerà gli equilibri in modo irreversibile. Non c’è possibilità di fuga, l’assassino si aggira indisturbato tra le mura del convento e i sospetti potrebbero ricadere su chiunque. Un horror con elementi fantasy, dove tutto può essere e niente è come sembra.
Amazon

Vedi il profilo dell'utente
24
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum