Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Noi, nei nostri sogni: l'Io onirico e ciò che dice di noi

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
victorinox
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
L’Io onirico è la parte di noi che vive i sogni, che agisce come primo attore. Può avere l’immagine reale di chi sogna o al contrario essere rappresentato da altro (animale, persona di sesso opposto ecc..), oppure diventare un non-Io sperimentando sogni dove non si è presenti.

In genere l’io onirico corrisponde ai nostri Se’ primari
, cioè alle parti di noi con cui siamo costantemente identificati nella vita diurna e che hanno l’intento di proteggerci, di farci “funzionare al meglio ” in mezzo agli altri.
La capacità di scelta e la consapevolezza di queste parti, sono governate da sentimenti inconsci che sfociano in comportamenti automatici riproposti nei modi più vari anche nei sogni. I nostro team di Se’ primari infatti, non scompare quando noi ci addormentiamo, ma si ripresenta nei nostri sogni, e si relaziona con gli altri personaggi con le stesse modalità che usa di giorno.
Ma la tensione innata verso la totalità dell’essere farà sì che nei sogni compaiano anche le energie opposte: i Se’ rinnegati che si presenteranno come mostri, assassini, animali che ci spaventano, o semplicemente come persone che non ci piacciono e che giudichiamo, o come situazioni di conflitto con cui confrontarci, da cui essere stimolati, da cui ritrarci.
Il comportamento dell‘Io onirico di fronte a tutto ciò, è indicativo del nostro modo di fare e del percorso che stiamo compiendo.




Chi siete più spesso voi nei vostri sogni?
La vostra immagine reale? Altro? Non siete apparentemente presenti?
Vi capita mai di avere comportamenti curiosi, buffi o diversi da quelli che avete nella vostra vita?
Ci sono situazioni tipiche in cui venite a trovarvi oppure no?

Proviamo a raccontarci, senza impegno.
Può essere divertente.KleanaOcchiolino

Vedi il profilo dell'utente
2
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
ultimamente mi capita di essere un felino, piuttosto mansueto anche se grande
nonostante abbia lò'aspetto" animalesco" ho comportamenti umanissimi
delle volte tendo a sdoppiarmi e vedere il felino in uno specchio dove l'immagine riflessa sono io.
particolarità dei sogni: spesso sono metà a colori e matà in bianco e nero
pietra 

Vedi il profilo dell'utente
3
Zingara
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Bellissima questa discussione !
Mi interessa comprendere meglio il mondo dei sogni, è una cosa che mi ha sempre affascinato.
Conosco la nozione di Sé, ma non capisco bene cosa sono i Sé primari e perchè sono tanti. Qualcuno può spiegarmelo?
Io nei miei sogni sono spesso intenta a compiere azioni violente, che in vita non farei. Sono sempre presente nei miei sogni e ho sempre l'aspetto che ho ogni giorno.

Vedi il profilo dell'utente
4
doctor faust
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Ho un'opinione molto semplice sul mondo onirico.

E' strettamente legato a quello reale, ma con la prerogativa di non conoscere vincoli temporali o locali, per cui si può passare da una situazione all'altra con estrema facilità.

Solitamente nei sogni completiamo quello che non siamo riusciti a fare nella realtà e ne sviluppiamo le conseguenze o le possibilità, attraverso le stesse dinamiche ideative diurne, ovvero continuità, contiguità e somiglianza [Hume].

Vedi il profilo dell'utente
5
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum