Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Idee originali per grigliate e barbecue

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Ika
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Ecco come fare una grigliata in tanti modi, anche veg e tanti trucchi per far cuocere bene ogni tipo di carne


Grigliata all'Americana



Ingredienti: una costata di manzo da un kg - 600 g di patate novelle - 50 ml di bourbon - 350 ml di ketchup - 50 ml di salsa Worcester - un cucchiaino di peperoncino in polvere - un cucchiaino di paprica - un cucchiaino di senape in polvere - mezza cipolla - uno spicchio d'aglio - un mazzetto di rosmarino - 3 cucchiai di aceto - olio extravergine d'oliva - sale, pepe  


Fate appassire la cipolla tritata in una casseruola con poco olio.  Unite le spezie, il ketchup, la Worcester, il  bourbon e l'aceto, salate  e lasciate sobbollire per 30 minuti.  Lavate le patate, tagliatele a metà, infilatele su stecchini di legno e scottatele in acqua bollente salata per 2  minuti. Strofinate la carne con un trito di aglio, rosmarino e pepe e cuocetela  sulla griglia 3-4 minuti per lato insieme  agli spiedini di patate.  Spennellate la costata con un po' di salsa, cuocetela ancora 2 minuti e  servitela a fette con  le patate e la salsa restante.


Verdure di accompagnamento consigliate?
Le Pannocchie!

Pannocchie grigliate

Lessa per una decina di minuti 4 pannocchie di mais sottovuoto (del tipo  precotto, reperibili nei migliori supermercati), senza estrarle dalla  confezione oppure utilizza 8 pannocchie di mais in scatola. Fai  ammorbidire 50 g di burro, meglio se salato, a temperatura ambiente,  pepalo e incorpora 2 cucchiai di prezzemolo, erba cipollina e aneto  tritati; quindi lavoralo a crema. Se il burro non è salato, salalo  leggermente. Sgocciola le confezioni di mais, aprile e grigliale per una  decina di minuti, girandole spesso. Sistema il burro alle erbe in una  ciotolina e fallo leggermente rassodare in frigo. Togli le pannocchie  dalla griglia, salale leggermente, spalmale con il burro e servile, dopo  averle infilzate con spiedini di legno su entrambi i bordi. Se vuoi  usare pannocchie fresche, liberale dalle foglie dalle barbe e dal gambo e  cuocile sulla griglia a bassa temperatura per 30-40 minuti, girandole  di tanto in tanto.


Ika confused 

Vedi il profilo dell'utente
2
Ika
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Grigliata Veg

Ingredienti: 2 melanzane - 4 pomodori - 2 cipolle - 2 cespi di radicchio di Treviso - 2 spicchi d'aglio - 2 rametti di maggiorana - timo - 6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva - sale, pepe  
Spuntate le melanzane, dividetele a metà nel senso della lunghezza e tagliatele a fette sottili. Pulite i cespi d'insalata e
tagliateli a spicchi; affettate cipolle e pomodori.  Scaldate bene una griglia antiaderente e cuocetevi tutte le verdure  preparate. Salate a fine cottura, pepatele e conditele con 6 cucchiai d'olio, le foglioline di timo e maggiorana e l'aglio spremuto. Lasciatele raffreddare e, se le usate in giornata, conservatele in frigo, su un piatto coperto.


Ika confused



Ultima modifica di Ika il Gio 11 Lug 2013 - 10:35, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
3
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
ika...finiscila , mi sale la salivazione e mi fai venire fameeeeeeeeeeeeeeee!!!!

Vedi il profilo dell'utente
4
Ika
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
rotolarsi dal ridere   ma se ho appena iniziato !


Comunque c'ho na fame in sto periodo.
Si vede?


Famel-Ika confused 

Vedi il profilo dell'utente
5
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
noooooooooooooo!!! e che la fai venire anche agli altri....poi sti post salgono proprio nelle ore in cui la glicemia scende in picchiata.....
Poi quando vado a casa , ........panino!!

Vedi il profilo dell'utente
6
Ika
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Per Cinzia  SGHIGNAZZARE 




Barbecue in pasta sfoglia



Preparazione 600 g di pasta sfoglia 4 salamelle 300 g di zucchine 300 g di melanzane 4 pomodorini 200 g di passata di pomodoro 1 peperone giallo 2 cucchiai di aceto rosso 1 cucchiaio di zucchero 2 cucchiai di olio extravergine di oliva 1 cucchiaio di origano 30 g di burro sale 
La ricetta in 6 mosse 
1) Dividete la pasta sfoglia in otto dischi e foderate altrettanti stampini individuali imburrati A, distribuitevi dei fagioli secchi e fate cuocere per 30 minuti in forno a 180 °C, ottenendo otto cestinetti croccanti di media grandezza; levateli dagli stampi e fate raffreddare. 
2) Pulite il peperone delle coste e dei semi, quindi frullatelo; versate in un tegame la passata di pomodoro, unitevi il purè di peperone B, l'olio, lo zucchero e l'aceto. Fate cuocere per 30 minuti a fuoco lento fino a quando la salsa diventa densa, al termine salatela e tenetela al caldo. 3) Affettate le zucchine a metà nel senso della lunghezza; tagliate nello stesso modo anche le melanzane. Cuoceranno in circa 15 minuti.
4) I
nserite il tutto nei cestini.
5) Passateli in forno per 10 minuti
6) intanto grigliate le salamelle.

Godimento assicurato






Ika confused 

Vedi il profilo dell'utente
7
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
OSSIGNUR.................KleanaStupore bonaaaaaaaaaaaaaaa
ma saranno 700 Kal a fettina:.-11: 

Vedi il profilo dell'utente
8
Ika
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Barbecue di pesce

 
Modo 1

    1. Polpo grigliato con salsa di limone
    2. Salsa ai capperi
    3. Spiedini di scampi Marina
    4. Coda di rospo ai ferri con salsa di capperi
    5. Orata grigliata alla Moreno
    6. Spiedini di pesce
    7. Spiedini di pesce spada
    8. Tonno alla siciliana
    9. Sardine arrostite
    10. Sgombri 
    11. Triglie 
    12. Polpo alla brace con olio al carbone e timo serpillo
    13. Seppie con piselli 

Il pesce deve essere appena pescato e i pesci grassi come tonno, pesce spada, ricciola, sgombro e salmone sono i più adatti per questo tipo di cottura; altrettanto adatti sono però anche crostacei, molluschi e i pesci dalle carni più delicate quali branzini, saraghi e dentici.

Preparazione: ungete il pesce intero con ottimo olio extravergine di oliva prima della cottura. Dovete poi farlo scolare bene prima di metterlo sul fuoco per evitare che, cadendo sulle braci, l’olio provochi delle fiammate bruciando il pesce. Se invece usate dei filetti di pesce, fateli marinare per poco tempo (le carni tenere del pesce assorbono più velocemente la marinata) avendo l’accortezza di incidere la pelle in modo che penetri bene. Lo stesso discorso vale se cuocete le seppie mentre i crostacei non hanno quasi mai bisogno di essere marinati: basta spennellarli con un po’ di olio. In ogni modo il tempo massimo di marinatura in frigorifero non deve superare l’ora.

Cottura: il pesce va cotto a fuoco medio.
Se cuocete il pesce intero, usate la graticola in modo da potere girare il pesce senza problemi. Se invece state grigliando i filetti di pesce, girateli con le apposite pinze e una volta soltanto per evitare che si rompano. I crostacei vanno cotti quasi sempre con il loro guscio. In ogni modo non allontanatevi mai quando state cuocendo il pesce in quanto la sua cottura è molto rapida e il pesce stracotto è poco gustoso e soprattutto asciutto!
Per controllare che il pesce sia cotto alla perfezione aprite delicatamente la carne che, se ben cotta, cederà facilmente.




Modo 2 - AROMATICO

Ingredienti

    1 trancio di salmone
    4 triglie
    1 orata
    2 scampi o gamberoni
    2 seppie
    4 rametti di prezzemolo
    1 spicchio di aglio
    4 cucchiai di pane grattugiato
    2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    Sale
    Pepe nero macinato al momento

INFORMAZIONI

    2 persone
    400 Kcal a porzione
    difficoltà media
    pronta in 1 ora
    ricetta light

PREPARAZIONE

    Lavare il salmone e tamponarlo bene con carta da cucina. Infilzarlo con uno spiedino di legno per evitare che si rompa.
    Lavare le triglie e l'orata, eviscerarle e rimuovere le squame.
    Lavare gli scampi (o i gamberoni) e tagliarli a metà con una forbice nel senso della lunghezza.
    Pulire le seppie, togliere la testa con i tentacoli e chiuderle con un paio di stuzzicadenti.
    Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere assieme all'aglio spellato.
    Mettere in un piatto il pangrattato e mescolarlo a 2 cucchiai di trito di aglio e prezzemolo.
    Passare il pesce nel pangrattato aromatizzato e metterlo su un tagliere, in attesa di essere cotto.
    Mettere l'olio in una ciotola . Verrà usato per ungere il pesce durante la cottura.
    Preparare la brace, che sarà pronta quanto la fiamma rossa del fuoco si attenua ed una velatura bianca appare sui tizzoni ardenti. E’ questo il momento di mettere la griglia sul fuoco a riscaldare, per poi pulirla con uno spazzolino di ferro, un raschietto o più semplicemente con qualche pezzo di carta da cucina, facendo molta attenzione a non bruciarsi.
    Una volta messo sulla brace, spennellare il pesce con l'olio.
    La cottura deve avvenire a fuoco dolce. Il tempo varia a seconda del tipo di cottura preferito e dalla grandezza del pesce. Girare la griglia di tanto in tanto. Unica eccezione gli scampi, che cuociono in appena 3-4 minuti e non vanno mai girati (devono cuocere con il guscio verso la brace e la polpa rivolta verso l'alto).
    A fine cottura salare e pepare.
    Servire immediatamente.

 
N. B.

con il pesce grigliato io abbino questa salsa

 
Labneh (Crema di yogurt alla menta)


    500g Yogurt greco
    Olio extravergine d' oliva
    Menta tritata
    1 Spicchio di aglio
    Sale


Ika confused 

Vedi il profilo dell'utente
9
Ika
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@cinzia ha scritto:OSSIGNUR.................KleanaStupore bonaaaaaaaaaaaaaaa
ma saranno 700 Kal a fettina:.-11: 

 E che sarà mai !  rotolarsi dal ridere 

Le ricette che ho sperimentato per ora sono finite.
Attendo dritte da voi.



Diabol-Ika  confused

Vedi il profilo dell'utente
10
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Un consiglio per il pesce intero alla griglia (orate e branzini).

NON cospargere il pesce di olio (questa pratica è consigliata per un altro tipo di pesce e per un altro contesto SGHIGNAZZARE )...ma preparare una insalatiera piena di sale fino e immergere il pesce fino a quando tutta la superficie è ricoperta con un velo di sale.
Questo serve a fare in modo che la pelle non si bruci e non si attacchi alla griglia...il sale infatti si indurisce e crea attorno al pesce una crosta che consente una perfetta cottura e una più facile manipolazione del pesce sulla griglia. (oltre al fatto che non cola olio e non si creano le famose fiammate).

Provare per credere.

Vedi il profilo dell'utente
11
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Ika ha scritto:
@cinzia ha scritto:OSSIGNUR.................KleanaStupore bonaaaaaaaaaaaaaaa
ma saranno 700 Kal a fettina:.-11: 

 E che sarà mai !  rotolarsi dal ridere 

Le ricette che ho sperimentato per ora sono finite.
Attendo dritte da voi.



Diabol-Ika  confused
te ne ho postata una su "ricette estive veloci" YES

Vedi il profilo dell'utente
12
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum