Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Scuse per non andare a lavoro

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Ika
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Quali scuse usate per non andare a lavoro?


Questi i più usati dagli inglesi secondo una ricerca


- Una lattina di fagioli bollenti mi ha provocato ustione dell’alluce

- Nuotavo troppo velocemente e ho battuto la testa sul bordo della piscina

- Sono stato morso da un insetto

- La mia auto ha il freno a mano rotto ed è rotolata giù per la collina

- il mio cane ha subito un grosso spavento e non voglio lasciarlo

- Il mio criceto è morto

- Mi sono fatto male mentre facevo sesso

- Sono scivolato su una moneta

- Ho le allucinazioni

- Sono bloccato in casa perché la porta è rotta

- La mia nuova ragazza mi ha morso…in un punto delicato

- Ho bruciato la mano sul tostapane

- Il cane ha mangiato le mie scarpe

- Il mio pesce è malato

- Ho il dito intrappolato nel rubinetto del bagno

- Ho bevuto troppo e non so dove mi trovo…mi sono addormentato su un pianerottolo non so di chi

http://www.blitzquotidiano.it/



E soprattutto ....lavorare per vivere o vivere per lavorare?



Ika confused





Visualizza il profilo
2
cinzia
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
sicuramente lavorare per vivere.....
chi vive per il lavoro non si gode nulla della vita.

Visualizza il profilo
3
luci62
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
vero in parte.il mio lavoro è anche una passione per me.
quindi vivere per lavorare è sicuramente eccessivo,ma lavorare per vivere è "poco"
per quanto mi riguarda.
Forse il problema è che non è facile avere un lavoro che appassiona.

Visualizza il profilo
4
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
diciamo che non è facile avere un lavoro, figuriamoci un lavoro che appassiona.

Visualizza il profilo
5
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
cool
Nel 1977 ho dovuto sciegliere fra due opzioni:
1: Lavorare per uno stipendio di 400.000 lire al mese.
2: Non far nulla per tutta la vita per uno stipendio di 400.000 lire al mese.
Ovviamente ho scelto la seconda opzione.
Qual'era il mio mestiere?

Forse ci vuole un aiutino:non far nulla di ciò che non mi interessa.

scratch

Visualizza il profilo
6
luci62
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@paolo iovine ha scritto:diciamo che non è facile avere un lavoro, figuriamoci un lavoro che appassiona.



scusa,è vero.
sono fortunata Esultare

Visualizza il profilo
7
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@luci62 ha scritto:



sono fortunata Esultare

Anch'io. A volte me ne lamento ma è solo per stanchezza dovuta ad altro.. Se facessi pure un lavoro che non mi piace sarei decisamente una chiavica di persona.

Visualizza il profilo
8
Ika
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@luci62 ha scritto:vero in parte.il mio lavoro è anche una passione per me.


Che culo.
Che lavoro fai?


Ika confused

Visualizza il profilo
9
Bonnie Parker
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Io vado a lavorare anche quando sto male, perché sono una deficiente e mi sento sempre molto responsabile. Mai inventato scuse in vita mia.

Visualizza il profilo
10
MariThePhilippiz
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@luci62 ha scritto:Forse il problema è che non è facile avere un lavoro che appassiona.

Io penso che non conti tanto il lavoro che fai quanto la passione che hai dentro nel voler fare bene ciò che fai, di qualsiasi cosa si tratti.

Visualizza il profilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum