Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Immagini della morte orchestrate dal potere, società ed impatto sulle persone

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ho appena visto un documentario bellissimo che mi ha fatto riflettere su alcune cose a cui non avevo mai pensato.
Presentava la gestione della morte all'interno delle varie civiltà e la sua documentazione attraverso l'arte.
Sarebbero isolabili tre immagini di morte.
La prima è la morte spaventosa, quella dei Moge e degli Aztechi per intenderci. Il potere religioso - politico sacrifica esseri umani al dio sole che ha creato il mondo con il suo sangue per risarcirlo attraverso funzionari adornati da maschere realizzati con teschi umani mentre la statua di un dio scorticato li osserva. Gli artisti ritraggono tutto.
Perchè tutto questo?
Pare che il ricordo della propria mortalità spinga gli uomini ad aggregarsi al gruppo che ritengono essere quello dei loro consimili.
La seconda è l'immagine del morte nell'arte Etrusca più antica, la morte rassicurante. Le tombe sembrano case che promettono una prosecuzione della vita all'insegna dell'abbondanza. In tale arte però ad un certo punto della storia fa la sua comparsa un demone bluastro con un serpente intorno alle spalle. Accanto a lui un demone che può traghettare il defunto in un oltre vita di soffferenza. L'aldilà diventà dicotomico: paradiso o inferno a seconda che si vinca o si perda una battaglia.
Perchè?
Beh... pare che in quel periodo avessero fatto capolino i romani. Effettivamente c'era una battaglia da vincere ed una ragione per essere coesi.
Infine c'è la terza immagine: il cristo in croce. E' morte spaventosa ed insieme rassicurante. Condensa la dicotomia in un'unica immagine.
Perchè?
Il simpatico autore del documentario dice che il perchè a questo punto dovrebbe essere chiaro e mi spara i titoli di coda... e sti cazzi ... non è chiaro pe niente. Mad2
Capisco l'elemento spaventoso ( coesione della chiesa) ma meno quello rassicurante. Forse è il risultato che si ottiene nella coesione? E la dicotomia? Qui è interna. Non si lotta contro un nemico... lo si vince perdendo. Come si è concepito un simile ingarbugliamento? scratch

.... comunque al legame tra queste immagini e la situazione in cui la gente vive davvero non ci avevo mai pensato. Qui io vi ho parlato di immagini religiose, ma hanno citato anche immagini laicissime, legate alla rivoluzione francese, alla guerra di Spagna o al Nazismo. Che dire di Osama morto, delle torri gemelle e di altre immagini simili? Chi dire quindi di noi?
Perchè poi la morte orchestrata e raffigurata dal potere porta l'uomo ad aggregarsi? ed in che modo si ottiene l'effetto?
Vi direste con certezza immuni a questo?
No perchè avrei pure un piccolo test per verificare la cosa, basta veniate a cena con me... poi vi spiego SGHIGNAZZARE

Vedi il profilo dell'utente
2
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@NinfaEco ha scritto:
Perchè?
Beh... pare che in quel periodo avessero fatto capolino i romani. Effettivamente c'era una battaglia da vincere ed una ragione per essere coesi.
Infine c'è la terza immagine: il cristo in croce. E' morte spaventosa ed insieme rassicurante. Condensa la dicotomia in un'unica immagine.
Perchè?

No perchè avrei pure un piccolo test per verificare la cosa, basta veniate a cena con me... poi vi spiego SGHIGNAZZARE

Azzardo. Spaventosa in quanto immagine del crimine più orrendo possibile perpetrabile dagli umani, il deicidio. Rassicurante in quanto Cristo, con la sua morte, redime i nostri peccati prendendoli su di Sé. Per la cena offri tu? rolleyss

Vedi il profilo dell'utente
3
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
l' ingarbugliamento del vincere perdendo è, alla fin fine, la ragione che ha portato alla crocefissione di Gesù Cristo, la cui predica era invisa agli ebrei perché si poneva in un piano di superiorità rispetto ai loro metodi.

Vedi il profilo dell'utente
4
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Candido ha scritto: Per la cena offri tu? rolleyss

Certo... e tu potresti offrirmi poi il doppio o la metà
Vuoi sapere di che si tratta?

Quanto al discorso sul cristo è certamente vero. Però se è vero che un popolo fatto in un certo modo invenda una certa immagine di morte, come è fatto il popolo che concepisce la croce? Come diamine c'è arrivato?


@paolo iovine ha scritto:l' ingarbugliamento del vincere perdendo è, alla fin fine, la ragione che ha portato alla crocefissione di Gesù Cristo, la cui predica era invisa agli ebrei perché si poneva in un piano di superiorità rispetto ai loro metodi.

Era invisa dici?
Eppure partorivano messia a manciate in quegli anni

Vedi il profilo dell'utente
5
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
da sempre, Ninfa, il controllo delle masse è stato esercitato attraverso il controllo del terrore di massa; e, nella fattispecie, gli argomenti religiosi hanno fatto e fanno da 'collante' di una popolazione terrorizzata dall' ira di un dio, che se non si fa come dice un commisto politico che parla per lui, ne subisce le conseguenze anche dopo la morte.

Vedi il profilo dell'utente
6
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@paolo iovine ha scritto:da sempre, Ninfa, il controllo delle masse è stato esercitato attraverso il controllo del terrore di massa; e, nella fattispecie, gli argomenti religiosi hanno fatto e fanno da 'collante' di una popolazione terrorizzata dall' ira di un dio, che se non si fa come dice un commisto politico che parla per lui, ne subisce le conseguenze anche dopo la morte.

Mi chiedo se esistano persone non sensibili a questo tipo di meccanismo anche nel profondo di loro stesse

Vedi il profilo dell'utente
7
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Dice il maetro zen:"Prima dimmi chi è colui che dovrebbe morire e poi parlami della morte,non prima."
E non rispondere con banalità come:"Sono io quello che muore" perchè sorge la domanda:"E chi
sarebbe quell'Io?"

E poi c'è quell'altro maestro zen che dice:"La morte del bruco si chiama farfalla".

E i Maestri zen hanno ragione mentre il Catechismo ha torto.

Sultan Hakim Sanai al Sufi Naqshbandi.

aspetto

Vedi il profilo dell'utente
8
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Il bello è che qualche idiota vorrebbe farci credere che la figura di Gesù è stata concepita dalle aristocrzie romane.
Te lo vedi un aristocratico romano che considerava se stesso alle stessa stregua di un dio, inventarsi un personaggio e una religione nella quale il figlio di Dio proclama che padrone e schiavo sono uguali e viene ucciso su uno strumento di tortura romano destinato agli infami, ai reietti e ai ladroni e agli schiavi?

Certi idoti sono così idioti da volere rimanere a tutti i costi incrollabilmente idioti.
Degli utili idioti SGHIGNAZZARE
Ed io sono qui per assecondarli SGHIGNAZZARE

Vedi il profilo dell'utente
9
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
SGHIGNAZZARE
I 4 Vangeli sono stati assemblati dalle aristocrazie romane e cioè
dalle famiglie dei Flavii: Giuseppe Flavio e dalle famiglie dei Pisoni:
Ario Calpurnio Pisone e Lucio Calpurnio Pisone ma anche da privati:Plinio
il Giovane e Seneca.
E dopo tutto questo il Concilio di Nicea (325 d.C.) quando Cristo è stato eletto Dio con 167 voti contro 157.
Vedi:
http://xmx.it/nuovo-testamento.htm



Ultima modifica di hakimsanai43 il Mar 4 Giu 2013 - 13:11, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
10
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
le persone che intendi, Ninfa, 'presumo' siano quelle che stanno al potere.

Vedi il profilo dell'utente
11
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@paolo iovine ha scritto:le persone che intendi, Ninfa, 'presumo' siano quelle che stanno al potere.

E chi dà a loro il potere?
Io aspetto no.

Vedi il profilo dell'utente
12
lisandro
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Le immagini di morte e dolore faranno sempre del proselitismo, perché fatte da uomini verso altri uomini che presumibilmente vivono delle stesse esperienze e passioni, quindi facile a rispecchiarsi in esse.
Poi però, è stata inventata anche la 'prospettiva aerea', già dal Rinascimento, o dicasi anche 'prospettiva dall'alto' o 'a volo d'uccello', cosicché ci si possa fare una grassa risata a posteriori.
E' una brutta morale, lo so... ma come faremo a far chiedere scusa agli Americani per le loro violenze gratuite?

Vedi il profilo dell'utente
13
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
lasciami indovinare hakim, dio ?

Vedi il profilo dell'utente
14
hakimsanai43
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@paolo iovine ha scritto:lasciami indovinare hakim, dio ?
no
Nein !
Chi dà loro il potere sono i morti viventi,i cadaveri ambulanti,color che
non fur mai vivi,la plebaglia ignorante e mafiosa.

Vedi il profilo dell'utente
15
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum